Cookie Policy Privacy Policy Giusta autorità nel matrimonio



Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    65
    Thanked: 0

    Predefinito


    Ho trovato questo articolo molto interessante , mi è piaciuto così tanto che ho pensato di farvelo leggere .
    Vorrei tanto sapere quello che ne pensate voi che lo riporto qui sotto .
    Da parte mia mi trovo completamente d'accordo con quello che si dice qui sotto .
    Cosa significa esercitare l?autorit? nel matrimonio?


    IN MOLTI paesi la cerimonia nuziale include per tradizione lo scambio di promesse solenni, tra le quali l?impegno della sposa a ubbidire al marito. Tuttavia, l?idea che sia l?uomo a esercitare l?autorit? nel matrimonio irrita molte donne. Considerate cosa insegna la Bibbia al riguardo. Scoprirete che il pensiero biblico è equilibrato e pratico.
    Il
    concetto divino dell?autorit?


    La Bibbia enuncia la sostanza del principio dell?autorit? : ?Le mogli siano sottomesse ai loro mariti come al Signore, perchè il marito è capo della moglie come anche il Cristo è capo della congregazione ... Infatti, come la congregazione è sottomessa al Cristo, così anche le mogli lo siano ai loro mariti in ogni cosa?. Come ?capo della moglie?, è il marito ad avere la responsabilit? di dirigere la propria famiglia, mentre la moglie segue la sua guida e ne rispetta l?autorit?.


    L?autorit? del marito è limitata dal fatto che egli stesso è soggetto a Dio e a Cristo. Non ha la facolt? di costringere la moglie a infrangere le leggi di Dio o a violare la sua coscienza educata . Entro questi limiti Dio gli ha comunque affidato la responsabilit? di prendere decisioni importanti per la famiglia.


    La Bibbia d? istruzioni al marito perchè eserciti l?autorit? in modo altruistico, anteponendo il bene della moglie al proprio. La Bibbia dice: ?Mariti, continuate ad amare le vostre mogli, come anche il Cristo am? la congregazione e si consegn? per essa?. Il marito che segue il massimo esempio di amore, quello dato da Cristo, non eserciter? mai l?autorit? pensando solo al proprio tornaconto.


    La Bibbia, inoltre, ordina all?uomo di dimorare con la moglie ?secondo conoscenza?. Non dovrebbe semplicemente essere consapevole delle differenze fisiche ed emotive esistenti tra uomo e donna, ma anche comprendere i bisogni della moglie.
    ?La
    tua compagna?


    ? necessario che la moglie rimanga del tutto passiva per dimostrarsi sottomessa? Pensate a Sara, citata nella Bibbia come esempio di ubbidienza al marito Abraamo. (1Pietro 3:5,6) Si sottomise sia in questioni di rilievo, come lasciare un?abitazione confortevole per vivere da nomade in tende, che in questioni di minore importanza, come improvvisare un pasto. Di fronte a un problema serio, per?, espresse più volte un punto di vista del tutto diverso da quello di Abraamo.


    L?esempio di Sara mostra che invece di limitarsi a vivere all?ombra del marito, la moglie deve essere sua ?compagna?, ricoprendo un ruolo onorevole. Il suo contributo è prezioso quando si prendono decisioni in famiglia e le è dato un certo grado di autorit?: spesso è lei ad occuparsi della casa e a gestire anche alcune questioni finanziarie. Naturalmente è responsabilit? del marito, in qualit? di capofamiglia, prendere le decisioni finali.
    Rispetto
    per Colui che ha istituito il matrimonio


    Dio cre? l?uomo e la donna, e istitu? il matrimonio per unirli in un vincolo sacro. Stabil? anche i rispettivi ruoli, ricoprendo i quali marito e moglie sarebbero stati veramente felici.


    Essendo Colui che ha istituito il matrimonio, Dio ha sia il diritto che la capacit? di stabilire princ?pi che lo regolino. Se assolvono i rispettivi ruoli e si attengono alla disposizione divina dell?autorit?, non solo per i suoi vantaggi pratici ma anche per rispetto verso l?autorit? di Dio, i coniugi ottengono il suo favore e il suo sostegno.


    Vi pongo 3 domande :


    Chi ha esercitato l?autorit? dando un esempio perfetto ?


    Dio pone dei limiti all?autorit? del marito è


    Qual è lo scopo del matrimonio e del principio dell?autorit? ?


    Adesso tocca a voi fare sapere come la pensate rispondendo a queste domande .


    Ottavio


  2.      


  3. #2
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Pisa
    Messaggi
    2,738
    Thanked: 83

    Predefinito

    Franco
    Democrazia per i cinesi, libertà per i tibetani



  4. #3
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito



    .........


    Credo che l'autore avrebbe dovuto specificare nel caso che si riferiva al nuovo testamento,che comprende i vangeli e gli atti degli apostoli.Dicendo bibbia ne avr? fatti sobbalzare più d'uno dato che la bibbia in senso lato è il vecchio testamento comune a israeliti e cristiani,ma dove di cristo proprio non si parla dato che era ben al di l? da venire...... A meno di prendere per buona la teoria che lo spirito santo ne avrebbe ispirata una e poi 1600 anni dopo avrebbe fatto un'errata corrige....Ma chi sarebbe l'autore di codesta perla?



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    Tabo, invece di ubriacarti con letture religiose è meglio se leggi Topolino.


    Sicuramente vivresti meglio.
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  6. #5
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    291
    Thanked: 0

    Predefinito






    bella battuta M.Laura!


    Penso che ogni tanto ridere fa bene.



  7. #6
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Lucca
    Messaggi
    357
    Thanked: 1

    Predefinito


    \"Quando sono debole, è allora che sono forte\"



  8. #7
    Novellino del Forum L'avatar di papà Giulio
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    165
    Thanked: 1

    Predefinito

    Io sono al polo opposto rispetto al pensiero comunista, ma su una cosa Karl Marx aveva ragione da vendere...la religione è l'oppio dei popoli...non parliamo poi delle sette neo-evangeliche americanizzate da cui sembra essere ispirato il testo in questione. Meglio dedicarsi ad un Platone, ad un Eschilo, ad un Dante che a tali respressi da deserto del Sinai!



    Finchè sorge il Sole...c\'è sempre Speranza!



  9.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •