Cookie Policy Privacy Policy completo rifiuto



Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 24

Discussione: completo rifiuto

  1. #1
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Brescia
    Messaggi
    353
    Thanked: 0

    Predefinito

    cari amici del forum, ciao a tutti, è un p? che manco.
    Tanti sono stati gli impegni da quando l'asilo è
    cominciato ed io sto ancora cercando di organizzare il
    mio tempo.
    Vi scrivo perchè vorrei chiedervi un consiglio, o meglio
    vorrei sapere un p? se a voi è mai successo qualcosa di
    simile e quindi potete darmi una dritta.
    Oramai sono mesi che Pita rifiuta qualsiasi cosa, le
    fisioterapie sono da incubo, comincia a strillare da
    quando entro dalla porta a quando esco, due settimane fa
    ho cominciato a portarla in piscina e ieri, dopo la
    seconda lezione ho disdetto il tutto perchè è impossibile
    metterla in acqua. Lei comincia ad urlare e non c'è verso
    di calmarla in nessun modo. A casa si comporta allo
    stesso modo durante i pasti, come l'avvicino al tavolo
    stessa scena.
    Quello che mi fa rabbia è che come la porti via dalla
    palestra, la fai uscire dalla piscina o dalla cucina, lei
    torna tranquilla e pacifica come se nulla fosse successo.
    Ora, capisco benissimo che sono capricci, pensavo fosse
    un periodo ma oramai la cosa va avanti da un p? e io non
    so davvero come comportarmi, non accetta più nulla, ora
    che finalmente dopo tante ricerche "forse" ho trovato una
    logopedista mi sento frenata .. a che scopo portarla se
    lei ha questo atteggiamento?
    Io davvero non so che fare, cerco di essere paziente, di
    trasmetterle tranquillit?.. è forse qui che sbaglio?
    dovrei essere + dura, o almeno più testarda di lei?
    Davvero non so che pensare.

    Anna e Fabio genitori di Lupita e Ruby
    Il blog di pita e ruby


  2.      


  3. #2
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    ? successo all'improvviso questo rifiuto oppure è successivo a qualche episodio che possa averla turbata o fatta soffrire?
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  4. #3
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,749
    Thanked: 0

    Predefinito



    Nina .... mi sembra di leggere di diletta qualkche anno fa ....


    sono fuuurrrrbbbbiiiii verificato che non ha nulla di obiettivamente patologico.. come mi sembra tu abbia già fatto.. semplicemente : rimprovero, anche strillettino magari.. perchè è vero che sono bambini disabili, ma sono bambini!


    e io a chi sostiene che mai nella vita ha perso lapazienza.. e mai nella vita ha urlato " ora basta ! " non ci credo... e secondo me ogni tanto un p? di normalit? umana .. della serie.. wei bimboooo.... se tu urli io urlo più di te .. funziona... a volte quando didi era piccola per cercare di stupirla e di sdrammatizzare mi mettevo a piangere per finta urlando .. e lei msi ammutuliva per guarda me che scoppiavo a ridere.. spesso funzionava ..
    fabiana
    mamma di diletta,diana e daniela



  5. #4
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Brescia
    Messaggi
    353
    Thanked: 0

    Predefinito

    Marina non è successo nulla che l'abbia turbata. Ha
    cominciato qualche mese fa con la fisio (sono tre anni
    che la fa li sempre con la stessa persona), una volta
    tutto bene e la seguente nulla fino a quando tutte le
    volte è nulla.
    Fabiana confermi un p? quelle che penso. Devo mettermi in
    riga io e trattarla come si deve, credimi io non sono
    quella che fa differenze perchè lei è disabile, ma la
    realt? è che a volte a casa si tende a chiudere di più un
    occhio con lei. E' furba e testarda.
    Il problema poi è che è difficile convincere il mio
    compagno a fare lo stesso..
    grazie del consiglio
    Anna e Fabio genitori di Lupita e Ruby
    Il blog di pita e ruby



  6. #5
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    io sono dell'avviso che se i bambini contestano o rifiutano qualcosa un motivo c'è sempre , non sono solo capricci , pu? non essere capitato nulla di così chiaro e il motivo pu? essere solo individuabile a livello psicologico , ma liquidare la questione come capricci occhio .
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  7. #6
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Milano
    Messaggi
    214
    Thanked: 0

    Predefinito



    Accidenti..ma io allora sono una madre snaturata...mio figlio? Io urlo come una pazza quando fa i capricci e quando proprio mi fa andare fuori di testa una bella patta sul pannolino non gliela toglie nessuno...soprattutto quando siamo in giro e mi si irrigidisce come unbastone (roba che non riesco neppure a metterlo sul passeggino)...


    Non posso consigliare nulla alle altre, ognuno ha il proprio metodo con il proprio bimbo...io uso un po' bastne e carota..anche perchè lui capisce tutto e quindi se è necessaria una bella sgridata deve pure prnederne atto e cambiare atteggiamento...tante volte basta solo che gli alzi il dito vicino al mio naso (come dire "silenzio") che subito si ammutolisce e qualche volta fa pure il musetto lungo


    E' molto permaloso...


    B? intendiamoci non lo sgrido in continuo, ma se è necessario...


    Non mi trattengo perchè è un disabile...ci mancherebbe...per me è uguale a tutti i bimbi...che se fanno i capricci devono pur essere sgridati e riportati sulla retta via..


    Ciao


    Margy
    Mamma di un bimbo nato di 24 settimane



  8. #7
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito

    Nina ho un vuoto di memoria sull'età di Pita.Dovrebbe essere intorno ai due/tre anni se non sbaglio.In questo caso potrebbe essere una semplice fase legata all'opositivit? naturale in questo periodo e magari l'overdose di impegni.noi abbiamo avuto una fase simile più o meno all'ingresso all'asilo,o per essere precisi,subito dopo le vacanze di Natale.Non c'era più nulla che andasse bene,uno strillo e un'opposizione continua.Pur mantenendo l'asilo come punto fermo ho mollato con le altre cose che gli facevo fare.Ridotta la fisio,ridotti tutti gli impegni ,molto relax e giochi seguendo un p? l'onda di quel che gli piaceva fare ma rimanendo nel contempo ferma su alcuni punti,tipo l'asilo.Tempo qualche mese e il tutto è rientrato da sò



  9. #8
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Brescia
    Messaggi
    353
    Thanked: 0

    Predefinito

    Marina io comprendo il tuo punto di vista, li chiamo
    capricci perchè dal momento in cui, x esempio, non vuole
    mangiare e comincia a strillare e io le dico ok ti porto
    in sala lei subito si calma e sorride felice. Ieri le ho
    detto dopo 15 minuti in acqua ok andiamo a casa e lei
    appena siamo uscite dalla piscina si è messa tranquilla
    e faceva ciao ciao con la manina all'istruttore...Se si
    trattasse solo della fisio o della terapista allora
    potrei ipotizzare un problema con lei, ma qui il problema
    ? su tutto.. o forse il problema sono io non so.
    Margi non sei snaturata e x chiarire meglio non è che io
    sono la classica mamma tutte coccole e bacetti. Quando ci
    sta pure lei si piglia il suo cinque sul pannolotto ma
    evidentemente la signorina è più testarda di me, capisce
    tutto e questo è positivo da molti lati ma negativo su
    questi atteggiamenti.
    Lennie ricordi bene, fa i 3 a novembre e abbiamo
    cominciato l'asilo. Probabilmente devo un p? allentare la
    corda sugli impegni tenendo come dici tu il punto fermo
    dell'asilo. Speriamo che meno impegni e un p? di polso in
    più funzionino.
    Anna e Fabio genitori di Lupita e Ruby
    Il blog di pita e ruby



  10. #9
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito






    qual è il suo rapporto con la sorellina? ti sembra di usare 2 pesi e 2 misure a cui lei potrebbe dare significato errato?


    eeeeeee provare a ignorarla è
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  11. #10
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Brescia
    Messaggi
    353
    Thanked: 0

    Predefinito

    con la sorella va d'accordissimo. sicuramente entrambe sono
    un p? gelose l'una dell'altra ma credo sia normale. Non uso
    due pesi e due misure, forse l'unica cosa che ha in meno
    pita sono proprio le sgridate che a ruby non mancano dato
    che è una peste.
    Magari comincia a vivere il disagio della sua condizione
    vedendo appunto la sorella libera di muoversi come
    vuole..magari.
    sicuramente come dici tu dovrei ignorarla di più.
    Anna e Fabio genitori di Lupita e Ruby
    Il blog di pita e ruby



  12. #11
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,391
    Thanked: 2

    Predefinito

    non ci vedo nesso nel rapporto con la sorellina, semmai al contrario.
    dovrebbe essere la sorellina sana a lamentarsi dell'attenzione troppo
    deviata. almeno nella mia esperienza di lavoro con i siblings di questi
    ultimi tre anni questa è la maggiore deviazione relazionale.
    che i nostri bambini tendano a diventare tirannici e ribelli è cosa risaputa
    e studiata da tempo, e siamo noi genitori i principali artefici di questa
    condizione.
    la "dolce fermezza" credo sia la strada migliore per mettere in chiaro che
    ci sono dei paletti che non si devono superare e che le regole le danno i
    genitori.
    ma non dimentichiamo nemmeno che questi bimbi non sono dei
    maratoneti e che hanno bisogno di periodi in cui riprendere fiato, come
    qualsiasi persona di questo mondo.
    la musicoterapia non è guarire con la musica.



  13. #12
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    musico , le sorelline sono gemelle , credo particolare non indifferente per l'argomento ,





    forse vuole semplicemente ,(problemone) mettere alla prova la mamma Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  14. #13
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,391
    Thanked: 2

    Predefinito

    il fatto di essere gemelle non è influente nello sviluppo della relazione tra
    siblings.
    ? equiparato al fatto di essere secondo genito rispetto al disabile,
    praticamente non conosce la situazione di vita senza la disabilit? e allora
    si adegua, e l'approccio è diverso rispetto al primogenito sano che
    conosce la situazione di normalit? familiare e llora subisce anche lui il
    trauma dell'arrivo dell'extraterrestre.
    ma comunque chi risente emotivamente e relazionalmente è sempre il
    fratello sano.
    sei ci fosse una invidia dell'altro Pita vorrebbe fare quello che fa la sorella
    non quello che vuole lei.
    dal punto di vita statistico i gemelli non sono diversi dai fratelli e sorelle
    nel rapporto con il disabile.
    sul fatto che voglia mettere alla prova la mamma sono d'accordissimo. sta
    solo cercando di capire e mettere in chiaro chi comanda.....
    tranquillizzati Nina, cerca piuttosto un buon supporto psicologico se
    serve, per migliorare il tuo rapporto con Pita.
    vedrai che tutto passer? non appena cresce un p?...
    la musicoterapia non è guarire con la musica.



  15. #14
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Brescia
    Messaggi
    353
    Thanked: 0

    Predefinito

    sono contenta di aver scritto questo post, le vostre
    risposte danno sicurezza alle mie ipotesi.
    Dobbiamo, prima di tutto, correggerci noi come genitori e,
    spero di farcela perchè io ne sono ben convinta ma il mio
    compagno.. in lui c'è troppe volte la tendenza a volerla
    giustificare.
    Grazie degli ottimi consigli.
    Anna e Fabio genitori di Lupita e Ruby
    Il blog di pita e ruby



  16. #15
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,391
    Thanked: 2

    Predefinito

    vedrai che riuscirai a trovare la strada ,se non ci riesci da sola non esitare a
    farti aiutare.
    magari anche il tuo compagno, se la cosa la sente dire da un medico e non
    da te, arriver? alla tua stessa posizione senza stress e conflitti.
    la musicoterapia non è guarire con la musica.



  17. #16
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    143
    Thanked: 0

    Predefinito



    non so se ti pu? essere utile, io ho letto un libricino interessante che si chiama "come insegnare le regole con affetto" dove ci sono vari consigli anche su come comportarsi e reagire ad esempio quando fanno i capricci.Poi la situazione è particolare, perchè magari il non voler fare fisio o piscina non è tanto un capriccio quanto la necessit? di rallentare un po', cosa comprensibile,mentre i rifiuti o le scenate che fa in casa forse invecesono "veri" capricci e quindi le indicazioni del libro ti possono essere utili (il tutto calato nella vostra realt?).ci sono vari spunti, ad esempio capire come evitare di rinforzare i comportamenti "negativi", capire cosa è normale che invece facciano, ecc. ecc. Niente di stratosferico, molte cose sono anche abbastanza intuitive.


    ciao



  18. #17
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Brescia
    Messaggi
    353
    Thanked: 0

    Predefinito

    Grazie sherekan, gli spunti sono sempre e comunque d'aiuto
    Anna e Fabio genitori di Lupita e Ruby
    Il blog di pita e ruby



  19. #18
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,391
    Thanked: 2

    Predefinito

    a tal proposito prova a leggere, se lo trovi esiste anche in versione
    economica, Intelligenza emotiva per i figli di Gottman.
    dovrebbe costare circa 8? e ti consentir? di diventare un buon allenatore
    emotivo per i tuoi figli.
    il problema più grave per i siblings e quello di non permettergli una propria
    emotivit?.
    con questo libro puoi avere un aiuto per Pita ma sopratutto per la sorellina.
    la musicoterapia non è guarire con la musica.



  20. #19
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Brescia
    Messaggi
    353
    Thanked: 0

    Predefinito

    grazie mille musico, cerco subito magari lo trovo su
    internet...
    Anna e Fabio genitori di Lupita e Ruby
    Il blog di pita e ruby



  21. #20
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito

    quoto in toto musicoterapista (anche se siblings è un termine che mi fa sempre un p? pensare ai gremlins ). Un bimbo disabile,non ha coscienza della propria differenza rispetto al gemello o a un fratellino più grande quando è così piccolo,perchè non ha alcuna coscienza della diversit? (magari all'adolescenza le cose cambiano,ma prima non credo proprio che la differenza sia un trauma).Diverso è per i fratellini,perchè loro la diversit? la sentono.Non in termini di handycap,ma in termini di attenzioni maggiori che ha il fratellino in difficolt?,e anche se a livello conscio possono capire (la differenza fra i miei 2 è di 7 anni) a livello inconscio possono avere delle ferite.Anche perchè spesso non ci si rende conto,ma la nostra attenzione non viene divisa equamente fra i fratelli,istintivamente posiamo l'occhio molto di più sul bambino in difficolt?che non su quello che sta bene .La mia grande ad esempio non ha mai detto nulla e adora il fratello.Ha per? confessato al fratello più grande che sto fratellino le era di molto ingombro,perchè le sembrava che stessimo sempre dietro a lui.... e che era,il principe? Il fratello le ha spiegato che non c'erano differenze,solo che lui aveva bisogno di più aiuto e lei con rabbia gli ha detto che anche lei aveva bisogno di aiuto ma noi figuriamoci se ce ne accorgevamo.E' stato uno schiaffo che ci ha fatto riflettere e abbiamo capito che non aveva tutti i torti.Da allora, cerchiamo di ritagliarci del tempo solo con lei,e l'altro lo molliamo a qualcuno.Quando era più piccola,sapere che noi si andava al cinema e suo fratello non veniva,le dava un sacco di soddisfazione.adesso che è grande ed è più in grado di relativizzare,comunque continuiamo.almeno una sera al mese si esce,io e lei e il programma lo decide lei



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •