non so se avete avuto tempo di vedere in home page


questo è quanto abbiamo messo in moto come associazione per il Natale


http://www.disabili.com/aiuto/19410-un-aiuto-natalizio-alle- famiglie-con-disabili


questo è lo scritto che inviamo alle redazioni
L?Associazione CLAUDIA BOTTIGELLI di Torino che si occupa di sostegno alle famiglie con figli disabili gravissimi , consapevole delle numerose difficolt? che si trovano ad affrontare le famiglie che vivono queste realt? e delle numerose problematiche che da questa esperienza nascono vuole cercare di offrire una possibilit? di guardare con un po? più di speranza all?avventura che vivono quotidianamente con i loro figli.<?:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-comfficeffice" /><?:NAMESPACE PREFIX = O /><O:P></O:P>
<O:P></O:P>
Sono molte le necessit? che una famiglia con un figlio disabile gravissimo deve affrontare, spesso un genitore deve lasciare il lavoro per assicurare l?assistenza al figlio per cui la situazione economica precipita, gli ausili sempre più tecnologicamente avanzati spesso per i loro alti costi non vengono autorizzati dal Servizio Sanitario Nazionale , la riabilitazione specie nei piccoli centri non viene assicurata e i genitori devono , per cercare di offrire più possibilit? di recupero rivolgersi a Centri riabilitativi lontano dall?abitazione con costi non indifferenti , vi sono spesso necessit? impellenti a cui fare fronte non previste ne dalle leggi ne dalla vita dei normo-dotati; è necessario inoltre tenere bene a mente che i fratelli e sorelle di un bambino disabile sono bambini che hanno bisogno di attenzione affinch? possano crescere sereni pur con un carico emozionale così importante , non è facile essere fratello e sorella di una persona che ha bisogno di assistenza 24 ore al giorno ;organizzare una giornata rispettando gli spazi e le inclinazioni di ognuno dei propri figli è il massimo delle aspettative di tutti i genitori, per i genitori con un figlio disabile riuscire in questo è ancora più difficile .<O:P></O:P>
<O:P></O:P>
Per questo abbiamo pensato per il Natale 2009 di offrire la possibilit? di realizzare alcune desideri sia del, o per il bambino con handicap o disabilit? oppure un desiderio di un fratello o sorella di persona disabile che non possa a causa delle condizioni economiche della famiglia essere esaudito.<O:P></O:P>
<O:P></O:P>
In allegato la locandina dell?iniziativa <O:P></O:P>
<O:P></O:P>Se ci saranno persone che volendo condividere questa nostra idea vorranno aiutarci i desideri realizzati potranno essere molti di più<O:P></O:P>
<O:P></O:P>Noi ci mettiamo il massimo impegno , voi ci volete aiutare sia per diffondere l?iniziativa??
<O:P></O:P>www.claudiabottigelli.it
c'è anche una pagina su fb
abbiamo già ricevuto i primi scritti.<O:P></O:P>