Cookie Policy Privacy Policy Condannato a 3 anni per Furto di Wafer!!



Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Senior Member L'avatar di sergiostefano
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    catania
    Messaggi
    5,280
    Thanked: 8

    Predefinito

    povera italia ....


    chi ammazza è fuori ....- fonte RAI News 24

    Napoli,
    Quando vale un pacco di wafer del discount? A Salvatore
    Scognamiglio, 40 anni, campano, è costato tre anni di
    carcere. Qualche giorno fa l?uomo aveva rubato i
    biscotti, un euro e 29 centesimi di valore, in un
    supermercato a basso costo di Melito, in provincia di
    Napoli. Gli addetti del negozio lo avevano visto e
    bloccato. Invitato a consegnare la refurtiva è come
    emerso oggi al processo è tent? di divincolarsi, ma fu
    immobilizzato e consegnato ai carabinieri. "Mi vergogno,
    avevo fame..." si è giustificato Scognamiglio, che è
    tossicodipendente e che in passato ha già riportato
    condanne per piccoli furti.

    Giustizia ferrea
    Durante il processo non ha potuto beneficiare delle
    attenuanti generiche e per aver compiuto un atto lieve,
    per gli effetti della legge Cirielli che ha cancellato
    questi benefici per i recidivi. Cosò, al termine di un
    breve dibattimento è il pm aveva chiesto il giudizio
    immediato è il giudice monocratico di Marano, sezione
    distaccata del tribunale di Napoli ha condannato
    l?uomoper rapina impropria.

    Forte con i deboli debole con i forti
    Assistito da un difensore di ufficio, l'imputato, che ora
    per questa accusa si trova agli arresti domiciliari, non
    ha chiesto l'adozione di riti alternativi come
    patteggiamento o rito abbreviato, che avrebbero
    determinato una pena più lieve. Il giudice gli ha
    inflitto tre anni cioè il minimo consentito dalla legge.


  2.      


  3. #2
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    non è proprio stato condannato per il furto dei wafer , tossicodipendente, e il denaro per la droga lo aveva?


    mi dispiace lui sta sicuramente meglio in cella e forse anche chi avrebbe potuto avere dei problemi a causa sua.


    e disintossicarsi è no vero?
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  4. #3
    Junior Member L'avatar di Akela
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,158
    Thanked: 44

    Predefinito



    Caro Sergio,


    se per abitudine facciamo confronti per valutare il peso di una cosa, probabilmente non saremo mai contenti.


    Come ha sottolineato Marina la condanna non è per il furto dei Wafer, bensò per il furto che è considerato un reato penale, perseguibile per legge appunto. Se consideriamo la recidivit? e le precedenti condanne, per quanto mi riguarda, si è preso pure poco.


    Non dobbiamo stupirci se assassini si trovano liberi dopo brevi condanne perchè, in realt?, beneficiano di quelle leggi che noi cittadini abbiamo accettato di buon grado, senza protestaree indurre referendum per abrogarle o modificarle.


    Siamo un popolo abituato ad aver la pappa pronta, ma se dobbiamo apparecchiare, piuttosto non mangiamo; a lamentarci che è sporco per terra senza provvedere a pulire, etc.


    Usando un rapporto proporzionale per le condanne, rispettando l'ironia del post iniziale, allora tutti potremmo andare a rubare e passare impuniti davanti alla legge.


    In questo caso non direi "povera italia", ma "brava Italia" :-)


    Un abbraccio, bruno





  5. #4
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Poco Bruno?

    Recentemente hanno condannato a 6 anni di carcere lo stupratore rumeno della ragazzina a Roma. Invece a 15 anni un black block che ha spaccato un'auto e due vetrine. 11 anni agli assassini di un ragazzo a Verona, ammazzato in branco perchè non gli ha voluto dare una sigaretta.

    Ti sembra ci sia la proporzione nelle pene in Italia?

    Questo crea nella gente un senso di ingiustizia. A me possono anche star bene i 3 anni a questo, ma non se per un omicidio vengono comminati 11 anni e per lo stupro di una minorenne 6.

    La giustizia è anche e soprattutto fatta di proporzioni nell'assegnare la pena... Una pena è giusta se è proporzionata alle pene comminate per altri reati, non esiste una pena giusta in assoluto.



    Claudio



  6.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •