Cookie Policy Privacy Policy Quando il velo non è una scelta...



Risultati da 1 a 13 di 13
  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,294
    Thanked: 0

    Predefinito

    <H2 =blu>Moglie costretta a velo, condannato</H2>
    <H3 =blu>Pavia, marocchino la maltrattava</H3>
    <DIV id=bnr250x400spacer></DIV>


    Costringeva la moglie a mettersi il velo quando usciva di casa, la picchiavae le impediva di frequentare l'universit?. Un marocchino di 35 anni, residente a Pavia,?stato condannato per questo a un anno e tre mesi di reclusioneper maltrattamenti e lesioni.Dopo il matrimonio la giovane moglie, marocchina come il marito, lo aveva raggiunto a Pavia. Le continue violenze hanno spintola donna a denunciare il marito.



    La donna sognava di poter studiare, ma il marito era contrario a questo suo progetto e all'integrazione con gli italiani. Cosò inizi? a controllarla e come se non bastasse a picchiarla ripetutamente. Una situazione insostenibile che spinse la donna a denunciarlo. Il processo si? concluso con la condanna dell'uomo.


    TgCom


    Questo è solo uno dei tanti .......troppi casi..... in cui la donna musulmana porta il velo.....NON per scelta! Grande questa donna che ha avuto il coraggio di ribellarsi!
    La supposizione è la madre di tutte le cazzate

    Cri


  2.      


  3. #2
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    19,492
    Thanked: 2

    Predefinito



    facessero tutte cosi'.......



  4. #3
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    Giusto per confermare che possono scegliere


    complimenti alla signora e speriamo che altre la seguano.Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  5. #4
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    347
    Thanked: 0

    Predefinito

    Questo è solo uno dei tanti casi di violenza sulla donna. La religione qui, ed il rispetto per i suoi dettami (utilizzo del velo) sembra sia stato solo un pretesto per l'ennesimo abuso dell'uomo verso la donna in quanto evidentemente questa non voleva portare il velo. Sono violenze da condannare ma che nulla, secondo me, centrano con il processo di inter religiosit? e inter culturalit? che il nostro Paese e il mondo tutto deve, seppur faticosamente, perseguire.



  6. #5
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Sono tante quelle che non lo portano e in famiglia non hanno nulla da obiettare, ma quelle non fanno notizia....

    Brava comunque alla signora, la violenza e la costrizione vanno sempre combattute. Ora per? bisognerebbe dare una mano concreta a sta signora, non è che domani qualcuno la espelle perchè non ha più mezzi di sostentamento per restare in Italia?

    Perch? questo prevede ora la legge....Potrebbe essere espulsa....

    </span>

    Claudio



  7. #6
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,294
    Thanked: 0

    Predefinito

    Quindi le signore musulmane ospiti a Buona Domenica qualche settimana f?che "affermavano" che "nessuna" donna è costretta..........che è "sempre" una scelta il velo..........hanno detto una grande boiata! Evviva la sincerit????????? Evviva ste donne che vogliono far credere ciò che nn è vero!........togliendo alle donne che "NON VOGLIONO" la possibilit? di essere "libere"Edited by: AriaCriss
    La supposizione è la madre di tutte le cazzate

    Cri



  8. #7
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Vabe', mi sembra una boiata dire che nessuna è costretta, come sarebbe una boiata dire che nessuna è costretta a portare la gonna sotto al ginocchio, o nessuna è costretta a non portare la minigonna...

    La violenza maschile sulle donne, non è certo una questione di religione...vi faccio notare un piccolo dato che troppo spesso dimenticate quando si parla di islam.

    http://blog.panorama.it/italia/2007/...enza-alle-donn e-pollastrini-ferrero-e-un-governo-coi-fiocchi/

    ?Oltre 14 milioni di donne italiane? si legge sul sito delle organizzatrici della manifestazione
    ?sono state oggetto di violenza fisica, sessuale e psicologica nella
    loro vita; la maggior parte di queste violenze arrivano dal partner
    (come il 69,7% degli stupri) o dall?ambito familiare; oltre il 94% non
    ? mai stata denunciata; solo nel 24,8% dei casi la violenza è stata ad
    opera di uno sconosciuto, mentre si abbassa l?età media delle vittime;
    un milione e 400mila ha subito uno stupro prima dei 16 anni;
    Saranno contenti questi che si svia continuamente l'attenzione da loro come se la violenza sulle donne sia una prerogativa islamica....

    Claudio



  9. #8
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,294
    Thanked: 0

    Predefinito

    ........Per? stiamo parlando delle donne musulmane ora..( che m? vanno pure in tv a dire caxxate).. le parole di quella donna mi han fatto una rabbia che l'avrei presa a schiaffi......magari lei lo f? per scelta e va benissimo......ma perchè non ammettere che per tante una scelta non ?..?.......sarebbe già un bel passo avanti........un'aiuto a tutte quelle donne sulle quali viene fatta "violenza" ........poi nn diciamo che la Santanch? è cattiva....pure io mi incaxxo da bestia davanti a donne così "timorose" "ignoranti" e chiuse" perchè troppe altre ne pagano amare conseguenze!
    La supposizione è la madre di tutte le cazzate

    Cri



  10. #9
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    mi collego, se posso con un altro 3d, dove si parla della possibilit? di effettaure un ora di religione anche per gli islamici, proposta presentata dalla destra


    qualcuno, intelligemente ha fatto notare che diventerebbe , se realizzata, volano di cultura eemancipazione dalle rigidit? di alcuni settori oltranzisti dell'islam


    io ho sempre scritto che devono essere le donne stesse, se lo reputano giusto ad imporre ai fanatici di non portarlo più


    non diventerebbe quindi la scuola strumento a sostegno di questa emancipazione?


    roberto
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  11. #10
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da AriaCriss
    ........Per? stiamo parlando delle donne musulmane ora..( che m? vanno pure in tv a dire caxxate).. le parole di quella donna mi han fatto una rabbia che l'avrei presa a schiaffi......magari lei lo f? per scelta e va benissimo......ma perchè non ammettere che per tante una scelta non ?..?.......sarebbe già un bel passo avanti........un'aiuto a tutte quelle donne sulle quali viene fatta "violenza" ........poi nn diciamo che la Santanch? è cattiva....pure io mi incaxxo da bestia davanti a donne così "timorose" "ignoranti" e chiuse" perchè troppe altre ne pagano amare conseguenze!</font>
    Sulla Santanch? ne penso tutto il male possibile di questo mondo. A lei delle donne islamiche non frega niente, se no non avrebbe votato la legge Bossi-Fini che impedisce di fatto il ricongiungimento familiare delle donne ai mariti che lavorano in Italia. Cosò ste donne nei loro paesi sono sotto le dirette dipendenze dei suoceri. Regola sbagliata due volte, per quanto sopra e perchè l'uomo che vive da solo all'estero è più facile che frequenti cattive compagnie...

    Per quanto riguarda il fatto che si parli ora di donne islamiche, mi pare un po' troppo semplicistico e fuorviante parlare di un elemento senza guardare il contesto generale. Il contesto generale è che la violenza sulle donne è un fatto generale che prescinde dalla religione, in un ambito di riduzione generale della violenza sulle donne, poi andiamo a cercare i singoli motivi e fra questi ci pu? essere benissimo anche la religione islamica, ma concentrarsi su un solo aspetto significa lasciare in balia di se stesse tutte le altre donne che subiscono quotidianamente violenza.

    Anche perchè una volta appurato che c'è violenza sulle donne islamiche, tu cosa proponi? O ci limitiamo all'invettiva?
    Claudio



  12. #11
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    347
    Thanked: 0

    Predefinito

    Forse i politici non hanno le competenze per trattare tali argomenti di cultura integrativa perchè essi sono mossi quasi esclusivamente dai voti che un tema come questo pu? portare alla loro corrente politica. Auspico che la tolleranza possa tornare a nascere dal popolo come Bisogno. Lo stesso bisogno che si ha di mangiare, di bere, di essere rispettati e amati per quello che si ?. O senn? di essere ignorati. Ma MAI perseguitati.



  13. #12
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di Patrik1
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    33,592
    Thanked: 112

    Predefinito

    ma non tutte lo fannp Cri



  14. #13
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    19,492
    Thanked: 2

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da AriaCriss
    ........Per? stiamo parlando delle donne musulmane ora..( che m? vanno pure in tv a dire caxxate).. le parole di quella donna mi han fatto una rabbia che l'avrei presa a schiaffi......magari lei lo f? per scelta e va benissimo......ma perchè non ammettere che per tante una scelta non ?..?.......sarebbe già un bel passo avanti........un'aiuto a tutte quelle donne sulle quali viene fatta "violenza" ........poi nn diciamo che la Santanch? è cattiva....pure io mi incaxxo da bestia davanti a donne così "timorose" "ignoranti" e chiuse" perchè troppe altre ne pagano amare conseguenze!

    ma non sono da prendere in considerazione se tu ci hai fatto caso erano italiane convertite all'islam...percio' sicuramente vivono in un'altra dimensione...non di certo di quelle povere donne costrette a vivere in uno stato di sottomissione e violenza...la Santanche' è una donna con le palle altroch?..e a lei va tutta la mia stima



  15.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •