Cookie Policy Privacy Policy Strisce blu: NON più sosta gratis



Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    25
    Thanked: 2

    Predefinito



    La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza n.ro 21271 del 5 ottobre 2009 ha affermato un nuovo principio sull'utilizzo dei parcheggi a pagamento da parte dei disabili. L'episodio che ha generato l'importante decisione della Cassazione è avvenuto a Palermo dopo che un Giudice di Pace - e la Procura generale ha sostenuto la tesi - aveva condannato al pagamento del ticket sulle strisce blu un invalido.


    A differenza di quanto avvenuto finora, infatti, anche i disabili devono pagare i ticket se vi parcheggianoperchè non hanno trovato posto negli stalli loro riservati.


    Nella motivazione di legge che " gli artt. 188 e 11 del Codice della Strada prevedono per il titolare del contrassegno l'esonero, rispettivamente, dei limiti di tempo nelle aree di parcheggio a tempo determinato (disco orario) e dai divieti e limitazioni della sosta disposti dall'autorit? competente".


    Ma secondo la Suprema Corte, "l'obbligo del ticket è un fatto diverso. N? ha fondamento invocare a sostegno di una diversa interpretazione l'esigenza di favorire la mobilit? delle persone disabili. Dalla gratuit? della sosta deriva infatti un vantaggio meramente economico, non un vantaggio in termini di mobilit?, la quale è favorita dalla concreta disponibilit? (piuttosto che gratuita) del posto dove sostare".


    Le circolari amministrative che prevedono il beneficio (gratuit? di sosta sulle strisce blu per i disabili), secondo la Suprema Corte NON HANNO VALORE; nel dispositivo si spiega che non esiste una norma (legge) che preveda in modo chiaro e palese l'esenzione per i disabili del pagamento del ticket per la sosta auto.


    ------------


    Ora è bene che da subito la direzione del sito "Disabili.com", Associazioni e tutti coloro che sono sul fronte per la difesa dei diritti dei disabili avviano contatti con Consiglieri Comunali, Assessori, Sindaci, Deputati e Senatori affinch? non sia così palesemente manifesta l'insensibilit? delle nostre fatiche quotidiane che richiedono sforzi dieci voltemaggiori rispetto le persone normali. E' violata con questa decisione non solo lo spirito della legge quadro 104/92per l'aiuto e l'inserimento sociale delle persone invalide, ma viene leso il diritto e violentata la nostra uguaglianza che resta scritta sulle carte eignorato da uomini di Legge che applicano la burocrazia e non conoscono il buon senso.


    Dal 1992 ad oggi non è servita nessuna Legge per posteggiare sulle strisce blu, ma solo delibere comunali che hanno interpretato il senso civico d'aiuto per le persone in difficolt? come gli invalidi; ora affinch? non vi siano vessazioni ulteriori, andrebbero fatti tanti posteggi quanti sono i contrassegni invalidi perchè 1 ogni 50 come stabilisceil DM 236/1989 che prevede al punto 8.2.3.:
    "Nelle aree di parcheggio devono comunque essere previsti, nella misura minima di 1 ogni 50 o frazione di 50, posti auto di larghezza non inferiore a m 3,20, e riservati gratuitamente ai veicoli al servizio di persone disabili."non sono più sufficienti.


    Vi allego i siti da dove ho appreso la notizia:


    http://pressin.comune.venezia.it/leg...articolo=20111


    http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca...articolo462568 .shtml


    G.Marchetti - presidente Ass. L'Officina di Sostegno - per la difesa e tutela delle persone traumatizzate da indicente stradale.
    GENGISKAN


  2.      


  3. #2
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    499
    Thanked: 0

    Predefinito

    ringaziamo l'illuminata magistratura italiana bravissima a immaginare teoremi e così scarsamente capace di capire i problemi della gente !



  4.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •