Cookie Policy Privacy Policy Spesso si dice che la Storia ritorna



Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    per? mai uguale a se stessa, e difficilmente i più se ne accorgono, è tornato, prima si chiamava vietnam oggi Afghanistan. l'altro ieri ho visto un servizio su un soldato americano tornato in patria per gli avvicendamenti di routine, quando gli hanno comunicato che doveva ripartire ha chiesto di non partire in considerazione anche dei suoi problemi psicologici, ma gli hanno risposto che se ne fottevano, quindi il ragazzo ha disertato, ma in considerazione dei suoi problemi si è quasi subito consegnato, ora è sotto processo.

    In genere quando sono i militari, cioè quelli che rischiano la pelle, a ribellarsi è l'inizio della fine, queste sono cose che colpiscono al cuore dei popoli, di cui sono figli, più di ogni altra fanfaronata dei comandanti in capo, tanto mica rischiano loro
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?


  2.      


  3. #2
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Afghanistan . I militari statunitensi costretti a ritirarsi dal distretto del Nuristan



    Le forze USA si sono ritirate dall'avamposto in Nuristan, nell'Afghanistan orientale, a seguito di una battaglia avvenuta la settimana scorsa contro i talebani e costata la vita a otto soldati statunitensi. Lo hanno annunciato oggi le forze a guida Nato, all'indomani della decisione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite di estendere di un anno il mandato dell'Isaf nel Paese. La risoluzione di ieri estende l'autorizzazione dell'Isaf di altri 12 mesi a partire da marted? prossimo. L'Isaf, che secondo le stime della Nato conta su 67.700 militari di 42 nazioni -- soprattutto statunitensi -- costituisce circa i due terzi delle forze militari straniere presenti in Afghanistan.
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  4. #3
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    747
    Thanked: 0

    Predefinito

    Non credo che questo sia il modo di sconfiggere il terrorismo e i talebani. Ogni paese la sua storia, se la è creata, noi dovremmo semplicemente aiutarli a livello mondiale nella fase di sviluppo e alfabetizzazion.
    Ovviamente per far questo servirebbe tutto l'impegno delle grandi potenze e dei vari stati. Costruire scuole, e ospedali, aiutare i contadini nella coltivazione del grano, e mandando i loro figli a scuola. In questo caso, non ci sarebbe bisogno di andare con le armi, e per la polizia e l'esercito i crsi di addestramento si potrebbero fare negli altri stati promotori di una cosa del genere.
    Ma l'ONU è più che altro, oggi un grosso carrozzone burocratico e quindi non ha la forza di mettere d'accordo i vari paesi per fare un piano del genere.
    Inoltre conviene lasciare che queste guerre tipo vietnam continuino in quanto le industrie belliche, sia da parte dell'occidente che oriente continuino a smerciare e svuotare i magazzini delle vecchie armi, e autofinanziarsi per le nuove tecnologie di guerra.


    Gianfranco Malato
    Coordinatore di Roma del MID (Movimento Italiano Disabili) www.ilmid.it



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    E questi sono il risultato di 8 anni di "missione di pace", di stragi e occupazione.

    Quanti morti e soldi ci è costato questo brillante risultato?


    Afghanistan. I brogli elettorali sulle elezioni di Karzai scuotono l'ONU



    Frodi '''significative'' e ''diffuse'' alle elezioni in Afghanistan. E' stato il giudizio dell'inviato speciale dell'Onu, Kai Eide, che dopo le dimissioni del suo vice, Peter Galbraith, era stato accusato di voler nascondere l'evidenza emersa dalle indagini in corso. ''E' vero che in un certo numero di seggi elettorali nel sud e nel sud-est ci sono state frodi significative'', ha detto Eide in una conferenza stampa, sottolineando che le dimensioni dei brogli devono ancora essere verificate. ''E' stato detto che le frodi riguardavano il 30% dei voti, ma allo stato attuale e' impossibile definirne l'entita'.Possiamo solo dire che i brogli sono stati diffusi''. Visibilmente seccato, l'inviato dell'Onu ha aggiunto che le dichiarazioni di Galbraith ''hanno riportato il contenuto di conversazioni private fatte a casa mia e che tali dovevano restare''. Era stato lo stesso segretario generale dell'Onu, Ban Ki-Moon, a rimuovere Galbraith, che era passato immediatamente all'offensiva, giudicando la decisione un ''segnale terribile'' sulla posizione del Palazzo di Vetro rispetto all'indagine sui brogli elettorali.
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  6. #5
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Afghanistan/3 . Uccisi altri quattro soldati USA



    Quattro soldati statunitensi sono morti ieri nel sud dell'Afghanistan in seguto all'esplosione di una bomba posta sul ciglio della strada. A rivelarlo sono state fonti interne dell'esercito Usa che hano specificato che due militari sono morti sul colpo mentre gli altri due sono deceduti durante il trasporto in ospedale in seguito alle ferite mortali riportate dopo la deflagrazione dell'ordigno. Non sono state ancora rese note le generalit? dei quattro uomini n? la localit? dell'attentato. Con queste sale a 25 il numero delle perdite statunitensi durante questo mese nel conflitto contro i talebani. Dall'inizio della guerra in Afghanistan, i caduti Usa sono 887.
    Nella provincia di Ghazni oggi una donna e una bambina sono rimaste uccise nel corso di una sparatoria tra truppe Nato e guerriglieri talebani. I civili afgani morti dal 2001 a oggi sono oltre 11mila.
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  7. #6
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Pakistan . L'esercito costretto a ritirarsi da un distretto strategico riconquistato dai talebani. Attacchi anche a Islamabad



    Un gruppo di talebani ha attaccato le forze militari pakistane ed ha recuperato il controllo di una cittadina strategica, situato nelle vicinanze di una base dei miliziani nel Sud Waziristan. Lo hanno riferito fonti militari. Le forze governative, nella notte tra domenica e luned?, avevano conquistato la cittadina di Kotkai, luogo di nascita dell'attuale comandante dei talebani in Pakistan, Hakimullah Mehsud, ma i miliziani hanno contrattaccato riconquistandola, secondo quanto riferito da funzionari delle forze di sicurezza. Gli scontri per il controllo della regione rappresentano un banco di prova per il governo, che dovr? dimostrare agli USA di essere in grado di sconfiggere i ribelli che nell'ultimo periodo hanno messo a segno una serie di attacchi in diverse zone del Pakistan. Anche ieri va registrato un altro attacco, avvenuto nell'Universit? Islamica di Islamabad, con un bilancio, provvisorio purtroppo, di un morto e 13 feriti, stando a quanto riferito dal portavoce del principale ospedale governativo, Wasim Khawija.
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  8.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •