Cookie Policy Privacy Policy LEGGE 162



Risultati da 1 a 11 di 11

Discussione: LEGGE 162

  1. #1
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Viterbo
    Messaggi
    641
    Thanked: 0

    Predefinito

    A luglio ho mandato una lettera al mio comune di appartenenza e alla mia Regione dove chiedevo di accedere ai benefici della legge 162
    Qualche giorno fa mi ha convocato l'assessore alle politiche sociali del mio comune, vivo in un paesino alle porte del capoluogo, il quale mi ha detto che non pu? erogarmi il contributo del progetto presentato in quanto se dovesse darmi la cifra da me richiesta , rischierebbe di bruciarsi tutti i soldi che ha in bilancio per il suo assessorato a discapito di altre iniziative che sono già in programma..
    E' normale che io non voglio mettere in discussione progetti e iniziative già avviate per gli altri , ma a me sembra molto strano che la regione gli abbia detto..
    ok..finanzia il progetto di tal dei tali con la 162 ma prendi i tuoi soldi che hai in bilancio..
    Ora vi chiedo, è mai possibile che la Regione possa rispondere così..? come se uno venisse a casa mia e mi dicesse aiuta tu quella persona perchè la legge te lo consente ma falllo con i tuoi mezzi..
    A me questa storia puzza..mi sapete spiegare come funziona il finanziamento sulla legge 162?
    Chi finanzia il Comune o la Regione e con quali soldi..
    Ah per la cranaca..il progetto che io ho presentato viene a costare circa 12000 euro e comprende la presenza di una psicopedagogista che la segua per 2 ore pomeridiane per tutta la durata dell'anno scolastico


  2.      


  3. #2
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Trento
    Messaggi
    830
    Thanked: 0

    Predefinito



    La legge 162 è quella sulla vita indipendente. Io non conosco a fondo questa legge, quindi potrei anche sbagliarmi. Comunque: solitamente dovrebbe esserci un fondo statale che viene distribuito alle Regioni, la Regione a sua volta distribuisce il fondo assegnato ai vare Enti locali che hanno il compito di raccogliere i vari progetti. I progetti solitamente devono rispettare i criteri e le modalit? del Bando di concorso (tu hai risposto ad un bando di concorso?). Nei bandi viene indicata la cifra massima che un progetto pu? ottenere., anche se il finanziamento solitamente non copre completamente l'ammontare ma solo il 70%,mentre il restante 30% è a carico del titolare del progetto. I progetti venegono valutati da una commissione: ad ogni progetto viene assegnato un punteggio e quindi viene fatta una graduatoria. In conclusione bisognerebbe sapere a quanto ammonta il fondo che l'Ente ha a disposizione per questo tipo di progetti e a quanto ammonta la cifra massima per ogni progetto.


    Daniela
    daniela



  4. #3
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Trento
    Messaggi
    830
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ah dimenticavo: la cifra non viene data subito interamente. Una volta approvato il progetto il 50% viene dato in base al preventivo presentato, mentre il restante 50% viene dato alla presentazione del consuntivo.


    Daniela
    daniela



  5. #4
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito



    E'un aiuto ALLA FAMIGLIA del disabile.





    Da noi funziona così:


    Finanzia la Regione che d? mandato ai suoi Comuni di fare i bandi ....perciò ogni Comune ha una sua data di presentazione delle domande.....


    in base alla patologia ed a come è il paziente (non deambula - non parla - non sente ecc.) si d? un punteggio- poi è in base al punteggio che si assegna una cifra. Questa cifra SECONDO il Comune o viene gestita dal Comune o dalla famiglia.


    Se gestisce il Comune manda a casa l'operatore di una delle sue cooperative (pedagogista se era stato richiesto - assistente alla persona - persona per la pulizia della casa)....per tot. ore per tot. giorni......per l'anno ........e la famiglia viene così accudita.


    Se invece i soldi vengono dati alla famiglia.....questa deve cercarsi la persona......che deve avere una partita iva.....la famiglia anticipa ogni mese.....la persona che lavora con la famiglia fattura ogni mese- la famiglia assistita presenta la fattura al comune al servizio servizi sociali con le firme delle presenze dell'operatore.


    Da noi dopo la presentazione della fattura passano due mesi per vedersi accreditati i soldi nel conto corrente bancario.


    Per la cronaca a mia figlia vengono erogate 200 euro al mese......e la figlia di Luce ha la stessa patologia di mia figlia............e con 200 euro la pedagogista che segue mia figlia viene una volta alla settimana per tre ore.


    Perciò Luce ha fatto un progetto di 12000 mila euro contro 2.400 euro annuali di mia figlia.
    senza ali tu lo sai...non si vola.



  6. #5
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    la legge 162 non è più finanziata a livello nazionale e solo le Regioni più "ricche, "sensibili" e "disponibili" l'hanno messa in opera, non prevede solo progetti per la vita indipendente ma anche progetti assistenziali anche della durata di 24 ore per gli handicap gravi e gravissimi .


    le Regioni che la erogano hanno diverse normative per accedere a questi fondi, ma che l'assessore ti dica che se la eroga per il progetto da te presentato non gli rimangono fondi a sufficienza per gli altri non sta proprio in piedi , solita zolfa , scrivi................................ dopo aver chiesto a lui di metterti per scritto il motivo del rifiuto, tranquilla non togli nulla agli altri.


    http://www.claudiabottigelli.it/camp...iale/leggi/PAR LAMENTO%20ITALIANO.docxEdited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  7. #6
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Bisogna toglierla ai comuni l'assistenza. Ne risentono troppo i piccoli comuni dove assistenti sociali, sindaci, assessori sono troppo spesso impreparati....
    Claudio



  8. #7
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Viterbo
    Messaggi
    641
    Thanked: 0

    Predefinito

    Ha ragione buassard..i comuni non solo i piccoli ma anche i grandi di questa legge non ne sanno niente..
    Tra l'altro ho chiesto notizie in merito all'assessore alla sanit? e alle politiche sociali del mio capoluogo se ne sapeva di più e anche lei mi ha detto..cosa è la legge 162?
    L'assessore del mio piccolo comune mi ha convocata per dirmi quello che sopra vi ho citato..ma a me è puzzato nello stesso istante in cui me lo ha comunicato..
    Nut, proprio in virt? di quello che mi avevi detto la volta scorsa, ho presentato un progetto più ampio, io ho chiesto per tutti i giorni e x due ore giornaliere una psicopedagogista che l'aiuti nei compiti e nelle autonomie...purtroppo, e sempre per le solite leggi all'italiana , chiedi di più per ottenere il giusto

    Luned? ritorno alla caricae quello che mi snerva di più è far valere i tuoi diritti con persone che di disabilit? e leggi non ne capiscono un tubo



  9. #8
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito



    L'Assessore del tuo paese doveva rispondere alla tua raccomandata.


    Sai io mi fido poco di tutto...ma soprattutto di TUTTI perchè le parole scritte rimangono ...le altre volano.....domani potrebbe anche dire che TU hai deliberatamente rinunciato dopo il colloquio. Attenzione!!!


    Che la legge 162 non sia più finanziata a livello nazionale.....dove sta scritto?
    senza ali tu lo sai...non si vola.



  10. #9
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Viterbo
    Messaggi
    641
    Thanked: 0

    Predefinito

    Il bello che mi ha convocato di persona e niente per iscritto..
    luned? vado e pretendo che quello che mi ha detto di persona me lo deve mettere per iscritto..
    Forse dovrei farmi una capatina a Catanzaro presso l'assessorato..ma secondo voi li la conoscono la 162?

    Ho i miei sacrosanti dubbi..non esisteva neanche un bando..ho copiato quello di Quartu, l'ho scaricato da internet , al posto di Quartu ho messo il mio comune e al posto della regione Sardegna ho messo regione Calabria..

    Ma vi pare possibile una tale castroneria, che una regione non abbia il proprio modello?, si erogano soldi per terapie assurde e poi si negano i contribuiti per le reali necessita



  11. #10
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito

    Noooooooo.....scrivi che aspetti una nota scritta dove spieghino i motivi per cui non viene erogata.....insisti!! Ma non andare di persona invia raccomandata a.r.
    senza ali tu lo sai...non si vola.



  12. #11
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Viterbo
    Messaggi
    641
    Thanked: 0

    Predefinito

    sar? fatto...

    grazie



  13.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •