Cookie Policy Privacy Policy muore bimba disabile



Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: muore bimba disabile

  1. #1
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    l'abitazione non era igienicamente e strutturalemente adeguata, la crisi porta anche a questo, ma le priorit? quali sono?





    http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=74909&sez=HOM E_INITALIA





    PALERMO (29 settembre) - Nata con una grave malformazione, l'inverno scorso, era già stata ricoverata per assideramento. La notte tra domenica e luned? scorsi Morena, che oggi avrebbe compiuto un anno, è morta.

    A raccontare la triste storia di questa bimba e della sua famiglie è il ?Comitato di lotta per la casa? e la ?Rete di sostegno?, associazioni che rivendicano il diritto di circa seicento famiglie palermitane, iscritte alla lista di emergenza compilata dal Comune, ad avere un tetto.

    Circa due anni fa la famiglia di Morena, genitori e cinque figli, dopo averlo occupato aveva ottenuto uno dei container di via Messina Montagne, dove vivono altre 24 famiglie. ?Le condizioni dei container - dice la Rete di sostegno -, costati 520 mila euro, sono pessime: i tetti sono rivestiti in lana di vetro (materiale notoriamente nocivo), nel campo c'è una fogna a cielo aperto e le temperature sono insostenibili sia in inverno che in estate?.

    ?Giovanna - aggiunge l'associazione -, la mamma di Morena, ha trascorso la gravidanza in questo condizioni e la bimba è nata con una grave malformazione che si è andata aggravando, fino ad arrivare al ricovero per assideramento. I medici avevano sconsigliato alla famiglia di tornare a vivere in un luogo come quello, ma il container era l'unica casa. Non vogliamo dire che Morena è morta perchè abitava l?, ma una bimba nelle sue condizioni non poteva certo stare in un container. Palermo non pu? restare indifferente davanti a un caso come questo?.



    <TABLE cellSpacing=0 cellPadding=0 width=660 align=left><T>
    <T>
    <TR>
    <TD ="Articolo">
    <H1 ="titoloLettura"></H1>
    <TABLE border=0 cellSpacing=0 cellPadding=0 width="100%"><T>
    <T>
    <TR>
    <TD align=middle></TD></TR>
    <TR>
    <TD style="PADDING-TOP: 5px" vAlign=top align=right></TD></TR></T></T></TABLE></TD></TR>
    <TR>
    <TD style="PADDING-TOP: 15px">
    <DIV id=testodim ="dim5">


    </DIV></TD></TR></T></T></TABLE>Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito

    la lana di vetro nociva? E da quando? La fogna a cielo aperto,a mio avviso è anche responsabilit? di quelli che ci vivono,non solo dello Stato.Morte per assideramento a settembre a palermo? Ci sono parecchie cose che non quadrano in queste news



  4. #3
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    131
    Thanked: 0

    Predefinito



    e i servizi sociali dove stanno? Se un neonato viene dimesso da un ospedale e i medici valutano una condizione pregiudizievole dovevano contattare i servizi che sicuramente avrebbero trovato 1 luogo idoneo per la minore...ke tristezza



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    PURTROPPO Vero non ci sono collegamenti efficienti tra le istituzioni siano esse sanitarie che sociali e questi sono i risultati
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  6. #5
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    131
    Thanked: 0

    Predefinito

    Ti parlo da Assistente sociale quale sono, lavoro in lombardia in un servizio territoriale di casi simili me n? capitano e generalmente l'ospedale si mette sempre in contatto con i servizi...qui si tratta di emarginazione aggravata da problematiche sanitarie....? grave molto grave che una struttura ospedaliera nn comunichi emergenze di questo tipo....dalle mie parti esistono le dimissioni protette...Rimangono sempre criticit? immense quali ad esempiola mancanza di risorse anche per i servizi...ma qualcosa si pu? sempre fare...



  7. #6
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    anche a Torino qualche collegamento c'è ma spesso simili realt? sfuggono e questo non so a che cosa è imputabile, le risorse scarseggiano è vero, ma come dici tu qualcosa si pu? sempre fare, ad esempio rivolgendosi alle associazioni, noi ad esempio abbiamo risolto 2 emergenze abitative per dare risposta alle famiglie , ma ancora siamo lontani da una presa in carico da parte dall'ente pubblico Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  8. #7
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    131
    Thanked: 0

    Predefinito

    Non conosco la realt? Piemontese n? quella Siciliana...ma di soluzione sò n? possono trovare sempre esistono comunit? per minori, strutture mamma figlio e tanto altro, dopo un'attenta valutazione dei bisogni socio sanitari ed assistenziali, lavorando in rete e per rete intendo servizi comunali, asl, azienda ospedaliera, associazionismo e volontariato si pu? davvero fare tanto..ricordiamoci sempre che fortunatamente in Italia il minore è sempre tutelato o perlomeno dovrebbe... e in quel nucleo fam di minori n? rimangono 4 magari non disabili ma comunque bisognosi d'essere accuditi istruiti educati e mantenuti in un luogo sano ed adeguato...a mio parere questo dovrebbe essere l'inizio seppur dolorosodi un percorso per questa fam...alla ricerca di un'autonomia abitativa economica e chissa di cos'altro



  9.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •