Cookie Policy Privacy Policy Richiesta informazione Medica



Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 22
  1. #1
    Senior Member L'avatar di sergiostefano
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    catania
    Messaggi
    5,280
    Thanked: 8

    Predefinito

    salve
    la figlia di un amica mia che abita a londra ha avuto incidente nel centro cittadino a 60km /h

    essendo con la moto e nonostante tutte le cautele (helmet ,glover ) è stata scaraventata a terra da 1 auto in 1 incrocio ! è stata trasferita con helicottero al miglior ospedale pubblico di londra ed in particolare
    al:Stoke Mandeville Hospital,Mandeville Road, Aylesbury, Buckinghamshire HP21 8AL.Uk

    ha la T6 rotta

    vorrei sapere se ci sono altri centri specializzati per sentire altri pareri

    Svezia ?Usa?

    grazie a tutti


  2.      


  3. #2
    Senior Member L'avatar di sergiostefano
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    catania
    Messaggi
    5,280
    Thanked: 8

    Predefinito

    managgia quante risposte ed info ho avuto

    Edited by: sergiostefano



  4. #3
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    707
    Thanked: 0

    Predefinito

    Avere una vertebra rotta non significa automaticamente avere una lesione midollare ... nel malaugurato caso che questa ragazza abbia oltre la rottura anche la lesione del midollo, c'è ben poco da fare ... ho visto pellegrinaggi negli Stati Uniti, in Russia, ecc. ecc. ma purtroppo allo stato attuale delle cose se c'è lesione midollare l'unica cosa da fare, passata la fase acuta, è di cercare un buon centro per la riabilitazione... mi spiace...
    Cristina



  5. #4
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    1,818
    Thanked: 0

    Predefinito



    So che è importantissimo il primo soccorso... decisivo... quindi se l'ospedale dove la ragazza è stata ricoverata è il migliorequesto è già confortante e forse non è nemmeno necessario cercare altrove... un in bocca al lupo affinch? tutto vada per il meglio.


    Anna Luisa



  6. #5
    Senior Member L'avatar di sergiostefano
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    catania
    Messaggi
    5,280
    Thanked: 8

    Predefinito

    grazie icaro e grazie anna luisa

    lei si trovaqui
    spinal

    ha gia subito l'intervento da circa 10 gg
    lei è stata trasportata in helicottero

    purtroppo ha da 2 settimane febbre a 39 C per infezioni urinaria

    dicono che e normale per via del catetere

    lei ha 28 anni

    ho scritto alla svezia embassy a roma per sapere se li ci sono centri di alta specializzazione per sentire altro parere Edited by: sergiostefano



  7. #6
    Junior Member L'avatar di max585
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,543
    Thanked: 2

    Predefinito

    io sò di un centro specializzato e molto buono a bologna dove hanno curato un amico mio tetra a causa di un incidente di più non so dirti mi dispiace per la tua amica e in bocca al lupo da parte mia.... mandale un abbraccio.......



  8. #7
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito



    Guarda Sergio, io credo che in GB i centri siano buoni, non mi farei troppe preuccopazioni, se sta in una unit? spinale è in buone mani, e non credo che altrove troverebbe di meglio....

    Poi come diceva Hiroshima, l'importante è il primo soccorso, ormai quel che è fatto è fatto, e poi come la trasporti? Trasportandola si rischia di fare più danni che altro...Al limite visto che non è lontano da Londra, forse a Londra ci sar? un centro ultraspecializzato, ma anche li bisogna pensarci bene prima di muoverla. E credo che in Svezia non siano meglio che a Londra....Io ho un amico che vive da oltre 20 anni a Stoccolma, ormai cittadino svedese, sposato con svedese (e divorziato), con una figlia , quindi conosce bene la Svezia e dice che la Svezia è un po' mitizzata, che non è proprio così come la vediamo in Italia.

    Ma poi il problema principale sarebbe il trasporto, come la porti? In aereo? Fra decollo, atterraggio, turbolenze , si rischia di fare danni ancora più gravi...

    Una volta stabilizzata allora si pu? pensare a qualcosa, ma adesso bisogna solo sperare...

    Edited by: buasaard
    Claudio



  9. #8
    Senior Member L'avatar di sergiostefano
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    catania
    Messaggi
    5,280
    Thanked: 8

    Predefinito

    grazie max grazie claudio

    infatti si parlava tra circa 6 mesi tempo massimo in cui
    rester? al Stoke Mandeville Hospital
    per il primo soccorso so solo che direttamente è stata
    trasporata in elicottero dall'incidente al Stoke Mandeville
    Hospital,
    non ha fatto passaggi intermedi

    ciao e grazie



  10. #9
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito



    Allora se è per la riabilitazione, credo che non ci siano problemi ovunque, all'unit? spinale di Torino hanno rimesso in piedi un mio conoscente con una lesione (molto incompleta evidentemente) C4-C7. Certo non corre, ma riesce ad alzarsi in piedi e fare qualche passo coi bastoni, e non ha nemmeno vescica neurologica.


    Per? evidentemente ha avuto una lesione incompleta, altrimenti nessuno l'avrebbe potuto rimettere in piedi.

    Credo che la cosa più importante del dopo, sia quello di scegliere un buon centro che decida sul da farsi per la vescica. Per quanto riguarda la mobilit?, se la lesione è completa c'è poco da fare e bisogner? che si addestri nel miglior modo possibile all'uso della carrozzina. Le donne purtroppo (Icaro e qualcun'altra a parte) tendono a non esser particolarmente brave ad usarle. Mentre ci sono uomini che fanno cose incredibili con la carrozzina avendo una vita praticamente "normale".


    Invece per la vescica bisogna che qualcuno decida quale sia l'approccio migliore, credo che nel mondo anglosassone siano più propensi a effettuare delle stomie, cioè una derivazione dall'uretere all'esterno per concedere una maggiore autonomia, qui da noi invece si preferisce far fare il cateterismo senza intervenire,a parte casi selezionati.


    Ecco, credo che il problema maggiore sia quello del controllo degli sfinteri, e su quello magari c'è margine di manovra per decidere un approccio o un altro.


    T6 da noi si dice D6, una lesione dorsale quindi un pochino alta, per? dal punto di vista della mobilit? con un po' di impegno si pu? far molto.Edited by: buasaard
    Claudio



  11. #10
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    707
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da buasaard


    .......


    Le donne purtroppo (Icaro e qualcun'altra a parte) tendono a non esser particolarmente brave ad usarle. Mentre ci sono uomini che fanno cose incredibili con la carrozzina avendo una vita praticamente "normale".


    ........


    T6 da noi si dice D6, una lesione dorsale quindi un pochino alta, per? dal punto di vista della mobilit? con un po' di impegno si pu? far molto.


    Grazie per il complimento Claudio ... anche se da poco tempo ho compiuto una rivoluzione copernicana ... dopo anni sono passata da una pighevole a una rigida, ho optato per una TiLite, non ti dico le parolacce per reimpostare il caricameto in auto ... comunque quoto quello che hai detto sulla riabilitazione, ma affidandosi a una unit? spinale si trova tutto quello che serve, dalla riabilitazione/gestione vescicale, alla terapia occupazionale che ti insegna a fare le cose da seduto (stirare, cucinare ecc ecc), al supporto psicologico che nelle prime fasi è altrettanto importante del recupero funzionale ...


    secondo me la cosa più importante è sceglierne una (ormai si equivalgono) e non cambiare continuamente alla ricerca di un miracolo che non potr? avvenire se c'è una lesione midollare...
    Cristina



  12. #11
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito



    Bravaaaa, finalmente hai deciso di buttare quel cesso di pieghevole e ti sei fatta una carrozzina vera!


    Una curiosità, scusa Sergio per l'OT, ma quanto ci hai messo sopra per prenderla?
    Claudio



  13. #12
    Senior Member L'avatar di sergiostefano
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    catania
    Messaggi
    5,280
    Thanked: 8

    Predefinito

    ciao Claudio

    dici l'elicottero?
    mi ha detto (la mamma) che hanno bloccato il traffico
    sia per la dinamica dell'incidente e sia per l'heli


    la polizia oltre a veder sul posto l'incidente sta
    analizzando le telecamere visto che londra è piena di
    telecamere



  14. #13
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    707
    Thanked: 0

    Predefinito



    Scusate l'OT ...


    Claudio la ZRA in titanio costa un botto già senza particolari configurazioni, se poi richiedi degli "accessori" fuori standard tipo le ruote spinergy son dolori ... ti basti sapere che le spinergy a 24 raggi costano più di 600 euro e quelle a 12 raggi siamo più vicini ai 900 che agli 800 ... comunque anche in alluminio è sempre una signora carrozzina anche se a mio parere ha delle caratteristiche che potrebbero essere ancora migliorate soprattutto per i clienti europei (vedi spondine para-abiti perchè pare che negli Stati Uniti non le usino) ...
    Cristina



  15. #14
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da sergiostefano
    ciao Claudio



    dici l'elicottero?

    mi ha detto (la mamma) che hanno bloccato il traffico

    sia per la dinamica dell'incidente e sia per l'heli





    la polizia oltre a veder sul posto l'incidente sta

    analizzando le telecamere visto che londra è piena di

    telecamere
    Certo che se l'hanno portata da Londra a questo centro, o questo è il migliore o a Londra erano tutti pieni.....

    Secondo me sta bene dove sta Sergio...
    Claudio



  16. #15
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Pisa
    Messaggi
    2,733
    Thanked: 83

    Predefinito



    ...ha gia subito l'intervento da circa 10 gg

    purtroppo ha da 2 settimane febbre a 39 C per infezioni urinaria

    dicono che e normale per via del catetere ...



    vuol dire chehanno fatto la stabilizzazione almeno 4i giorni dopo l'incidente, probabilmente molti di più perchè non credo che l'infezione sia arrivata immediatamente. Strano, molto strano.


    Quanto all'infezione, non si pu? e non si deve considerarla "normale".


    Comunque, se l? si trova "bene", consiglio anch'io di non spostarla, ma 6 di ricovero mesi per una paraplegia sono tanti, all'Unit? Spinale di Firenze la media è di 3 per i para e 6 per i tetra.


    Franco
    Democrazia per i cinesi, libertà per i tibetani



  17. #16
    Senior Member L'avatar di sergiostefano
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    catania
    Messaggi
    5,280
    Thanked: 8

    Predefinito

    Claudio, mi ha detto che il centro da me menzionato è il
    miglioreper l'interland Londinese ,non saprei se
    esistevano problemi di disponibilita posti

    Colpo Doppio non saprei dirti questi dettagli
    anche perche la mamma torna a casa sua 1 volta a
    settimana visto che dista 120 km andata e 120 ritorno
    mentreil resto della settimana resta con permesso
    speciale con la figlia fino ad un certo orario e poi
    va a dormire in piccolo monolocale in affittopreso in
    questa particolare circostanza onde evitare ulteriore
    stress

    il penultimo sms della mamma mi diceva in data 21 cm
    alle 22.03 inglesi che la temperatura della figlia era
    alta raggiungendo i 40.4 in quella serata




  18. #17
    Senior Member L'avatar di sergiostefano
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    catania
    Messaggi
    5,280
    Thanked: 8

    Predefinito

    da come si evince nemmeno i dottori si spiegano il
    perche della febbre

    ------------------------
    Hi Sergio

    Thanks for your text messages. Sorry for short reply. It
    has been a very traumatic 2 days for Tania (and me) as
    the temperature went up very high both days, specially
    today when it reached 41C. Tania had IV for antibiotics
    and fluids and the vent flow had to be changed. Her veins
    are closing up because of the many times that they keep
    using the vent flow in different places to take blood,
    give blood, etc. So it hurts real bad when they try
    again. Anyway, yesterday they could not understand why
    her temperature was so high. They sent her for Xray of
    chest, bones etc . All results are clear ~ good. Today
    her temperature is high again and they want to check her
    kidneys / liver. So sent her for CT Scan / MRI. Waiting
    for results. Totally chaotic days it has been with her
    crying and upset and feeling very traumatised and
    trapped.And she is not eating. I can only try to console
    her and make her understand that the fever should come
    down. Funny thing is the doctors and nurses do not seem
    to understand or know what is happening and why. So we
    are always worried.



  19. #18
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Brutta cosa.... Forza Tania
    Claudio



  20. #19
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    1,818
    Thanked: 0

    Predefinito



    So che in questi casi uno dei problemi principali sono le infezioni urinarie per via del catetere... specialmente in traumi del genere... quando di colpo l'organismo si deve adattare al nuovo status... sono infezioni che portano febbri molto alte...So anche che c'è il problema della termoregolarizzazione corporea...dovrebbero aver fatto tutti gli accertamenti per vedere cosa è stato compromesso...Spero anche che nel frattempo sia stato attivato un supporto di aiuto psicologico... la psiche in casi come questi reagisce irrazionalmente somatizzando molti disturbi... Comunque domaniprivatamentoti far? avere, che al momento non ho sottomano,indirizzoe numero di telefono di un Centro Svizzero per la riabilitazione... sono molto bravi... una mia amica ha portato il proprio figlio da loro, reduceanche lui da un incidente simile... sono rimasti molto soddisfatti.


    Che dirti Sergio ...anch'io, come Claudio, Forza Tania e Forza anche ai suoi familiari in questo momento così difficile.


    Anna Luisa



  21. #20
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    707
    Thanked: 0

    Predefinito



    Credo che il centro svizzero a cui fa riferimento Hiroshima sia quello di Nottwill nei pressi di Lucerna, è il più famoso ed è specializzato nella riabilitazione dei paraplegici


    "Il CSP (centro svizzero per paraplegici) Nottwil? la maggiore clinica specialistica d'Europa per la cura della fase acuta e la riabilitazione globale dei mielolesi." .. così cita internet http://www.paranet.ch/sw12576.asp





    ma poich? alla fine tutto il mondo è paese ....


    http://www.swissinfo.ch/ita/archive....ect=883&si d=6186975&ty=st


    Cristina



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •