Cookie Policy Privacy Policy ADOZIONI GAY? - Pagina 2



Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 69

Discussione: ADOZIONI GAY?

  1. #21
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Hai forse una laurea in psichiatria infantile per poter sconfessare quello che sostengono gli psichiatri, psicologi e pediatri americani è Hai esperienza nel settore, ti è mai capitato di visitare bambini adottati da due gay maschi per poter dire che gli manca la madre?

    Pure a me verrebbe in mente la stessa cosa, ma hai qualche motivo per dubitare che quello che dicono dei professionisti del campo ascoltati dal governo americano non sia vero? Io non ne ho...

    Non ho le competenze per dire il contrario, beato te che ce l'hai....oltre grafico anche psichiatra , complimenti!

    Claudio


  2.      


  3. #22
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    11,424
    Thanked: 50

    Predefinito

    .. ho la sensibilita' della natura umana e quella di essere padre di due figli.. non ho bisogno di visitare bambini adottati da gay maschi per sapere che gli manca la madre.. gli psicologi e psichiatri te li lascio visto com'e' cambiata la psichiatria con il tempo, fra dieci anni cambiera' ancora idea e rotta tranquillo...



  4. #23
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Jersey
    Messaggi
    2,749
    Thanked: 56

    Predefinito






    PRIMUM VIVERE, DEINDE PHILOSOFARI

    cioè prima di tutto bisonga vivere, poi si pu? anche fare filosofia</span>, diceva Aristotele: è una massima che qualcuno traduce anche come scegliere il male minore</span>.

    Il questo caso, volendo scegliere quale sia il male minore per il bambino ucraino io dico che è sicuramente il male minore per lui affidarlo ad Elton piuttosto che lasciarlo dove si trova.

    Lo penso perchè Aristotele, enunciando la sua massima che vale (penso) ancora oggi, diceva che, per vivere, esiste una scala dei valori e che, in cima a questa scala, c'è il vitto. Poi ci devono essere dei vestiti da mettersi addosso, una casa dove abitare (possibilmente confortevole) ed un'istruzione da acquisire... poi cominciano i bisogni di relazionarci con il mondo che ti sta attorno e di qualcuno che t'insegni il modo meno peggio per farlo..

    Assieme a tutto questo c'è anche il bisogno di amore da ricevere e da dare: bisogno che ogni essere vivente (compresi gli animali) riceve fin dalla nascita nel suo DNA. Non credo che una persona omosessuale non sia in grado di dare e di ricevere amore come tutti gli altri esseri viventi..

    Ecco, posta la questione in questi termini io credo che il bambino ucraino orfano abbia molto da guadagnare ad andare a vivere con Elton John, a cominciare dall'aspetto materiale della vita.

    Visto il problema sotto un altro profilo ancora, premesso che (forse) il bambino sarebbe cresciuto meglio con i propri genitori, credo che, nella sua situazione attuale, per tutti i motivi sopra esposti, l'adozione inglese sia per lui il meno peggio che gli si possa prospettare. Sicuramente meno peggio che stare in un orfanatrofio in Ucraina (con tutto il rispetto per quel Paese).

    Ma potrei anche sbagliare, come già successo molte volte nel corso della mia vita.

    Cordialit? a tutti (ed auguri di buona vita al bambino ucraino e a tutti i bambini del mondo).



    Edited by: marinotunger
    marinotunger



  5. #24
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    leggendo qua e l?, incuriosito ho scoperto che sono centomila i bambini italiani che vivono con genitori dello stesso sesso


    per carit? anche io non sono un psichiatra, per? l'indagine che ha condotto un quotidiano dice che la stragrande maggioranza sono sereni


    cmq questo è il link http://http://www.repubblica.it/2009/03/sezioni/cronaca/figl i-gay/figli-gay/figli-gay.html


    anche uno spezzato:


    HANNO due mamme. O due pap?. A volte tre genitori. Sono centomila in Italia secondo le ultime stime, ma forse molti di più. I più grandi sfiorano l'adolescenza, i più piccoli, concepiti all'estero nei centri di fecondazione assistita, hanno pochi anni, alcuni pochi mesi. Figli e figlie di genitori gay. Di una sola metà del cielo. Bimbi sereni dicono gli psicologi, gli insegnanti, i pediatri che li analizzano e li "monitorano" fin dalla culla negli Stati Uniti, in Francia, in Germania, in Inghilterra, e adesso anche in Italia. Nati da relazioni eterosessuali o nella coppia omosessuale stessa, tra due donne o due uomini, complice la Scienza e le più ardite tecniche di procreazione artificiale: sono l'ultima frontiera della famiglia, la più inedita, la meno riconosciuta, la più controversa.



    ancora nell'articolo vengono chiamatescientificamente nuclei "omogenitoriali", adattamento dal francese homoparentalit?gs


    roberto


    Edited by: bai
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  6. #25
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    707
    Thanked: 0

    Predefinito



    Avere opinioni su tutto mi lascia sempre un po' perplessa ... confesso che plaudo chi è intervenuto con opinioni così precise su un argomento così delicato ... io non riesco ad avere un'opinione precisa su questo argomento


    Voglio dire, ci sono persone "rovinate" da una madre che non è stata in grado di fare la madre, altre che sono "rovinate" dal non aver avuto una madre ... bambini che vivono con un genitore soloe sono sereni, altri ancora che hanno entrambi i genitori (di sesso diverso) e che non sono per niente sereni ... insomma le casisiste sono le più diverse come diverse sono le persone... quindi dire no un bambino con una coppia gay non potr? mai essere sereno non lo so se sia vero ... come per? non so se un bambino cresciuto da una coppia gay non avr? in futuro delle ripercussioni razziste o semplicemente di derisione ... credo anche che la priorit? principale sia quella di rendere un bambino sereno ed equilibrato e la base per raggiungere questo obiettivo non sono solo l'amore e il benessere economico... purtroppo o per fortuna è un'alchimia di fattori che non dipendono solo dai genitori ma anche dal contesto sociale nel quale vivono ...


    bene tutto questo blablabla per dire che non ho un'opinione precisa al riguardo .. complimenti cristina


    P.S. Fr? non mi piace quando usi il termine *********, lo trovo un termine "machista" e un po' omofobo ... e credimi non sono di quelli che hanno paura delle parole e che dicono non è politically correct dire handicappato piuttosto che cieco piuttosto che spazzino
    Cristina



  7. #26
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da marinotunger




    PRIMUM VIVERE, DEINDE PHILOSOFARI

    cioè prima di tutto bisonga vivere, poi si pu? anche fare filosofia</span>, diceva Aristotele: è una massima che qualcuno traduce anche come scegliere il male minore</span>.

    Il questo caso, volendo scegliere quale sia il male minore per il bambino ucraino io dico che è sicuramente il male minore per lui affidarlo ad Elton piuttosto che lasciarlo dove si trova.

    Lo penso perchè Aristotele, enunciando la sua massima che vale (penso) ancora oggi, diceva che, per vivere, esiste una scala dei valori e che, in cima a questa scala, c'è il vitto. Poi ci devono essere dei vestiti da mettersi addosso, una casa dove abitare (possibilmente confortevole) ed un'istruzione da acquisire... poi cominciano i bisogni di relazionarci con il mondo che ti sta attorno e di qualcuno che t'insegni il modo meno peggio per farlo..

    Assieme a tutto questo c'è anche il bisogno di amore da ricevere e da dare: bisogno che ogni essere vivente (compresi gli animali) riceve fin dalla nascita nel suo DNA. Non credo che una persona omosessuale non sia in grado di dare e di ricevere amore come tutti gli altri esseri viventi..

    Ecco, posta la questione in questi termini io credo che il bambino ucraino orfano abbia molto da guadagnare ad andare a vivere con Elton John, a cominciare dall'aspetto materiale della vita.

    Visto il problema sotto un altro profilo ancora, premesso che (forse) il bambino sarebbe cresciuto meglio con i propri genitori, credo che, nella sua situazione attuale, per tutti i motivi sopra esposti, l'adozione inglese sia per lui il meno peggio che gli si possa prospettare. Sicuramente meno peggio che stare in un orfanatrofio in Ucraina (con tutto il rispetto per quel Paese).

    Ma potrei anche sbagliare, come già successo molte volte nel corso della mia vita.

    Cordialit? a tutti (ed auguri di buona vita al bambino ucraino e a tutti i bambini del mondo).


    Scroscio di applausi per Marino Si dimentica qual'? lo scopo principale dell'adozione, quello di dare calore umano e una casa ad un bambino.

    Sta meglio il bambino ucraino o congolese ancor di più, con Elton John e il suo compagno "*********" o nell'orfanotrofio congolese?

    In un mondo perfetto non ci sarebbero bambini congolesi senza genitori o comunque lasciati in orfanotrofio, purtroppo il mondo non è perfetto, concordo che sarebbe meglio se sti bambini avessero un padre e una madre di sesso diverso anche se i dati degli psichiatri dicono che non cambia nulla, più che altro per non sottoporli alla cattiveria degli altri bambini istigati da genitori stronzi come dice Icaro, ma credo che sia un compromesso accettabile fargli sopportare qualche cattiveria (che tutti bene o male abbiamo subito, chi perchè porta gli occhiali, chi perchè magari ha un difetto fisico, chi perchè ha un cognome strano, chi perchè ha i genitori divorziati) piuttosto che lasciarlo nell'orfanotrofio....

    Claudio



  8. #27
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    11,424
    Thanked: 50

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da icaro


    Avere opinioni su tutto mi lascia sempre un po' perplessa ... confesso che plaudo chi è intervenuto con opinioni così precise su un argomento così delicato ... io non riesco ad avere un'opinione precisa su questo argomento


    Voglio dire, ci sono persone "rovinate" da una madre che non è stata in grado di fare la madre, altre che sono "rovinate" dal non aver avuto una madre ... bambini che vivono con un genitore soloe sono sereni, altri ancora che hanno entrambi i genitori (di sesso diverso) e che non sono per niente sereni ... insomma le casisiste sono le più diverse come diverse sono le persone... quindi dire no un bambino con una coppia gay non potr? mai essere sereno non lo so se sia vero ... come per? non so se un bambino cresciuto da una coppia gay non avr? in futuro delle ripercussioni razziste o semplicemente di derisione ... credo anche che la priorit? principale sia quella di rendere un bambino sereno ed equilibrato e la base per raggiungere questo obiettivo non sono solo l'amore e il benessere economico... purtroppo o per fortuna è un'alchimia di fattori che non dipendono solo dai genitori ma anche dal contesto sociale nel quale vivono ...


    bene tutto questo blablabla per dire che non ho un'opinione precisa al riguardo .. complimenti cristina


    P.S. Fr? non mi piace quando usi il termine *********, lo trovo un termine "machista" e un po' omofobo ... e credimi non sono di quelli che hanno paura delle parole e che dicono non è politically correct dire handicappato piuttosto che cieco piuttosto che spazzino


    va be chiedo scusa per il termine "*********"... il mio grosso dubbio e' non sulla coppia lesbica, perche almeno c'e' la figura femminile che e' fondamentale a mio parere per un bambino, ma sulla coppia di froci maschi.



  9. #28
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    707
    Thanked: 0

    Predefinito

    [QUOTE=fradaga1]
    Citazione Originariamente Scritto da icaro


    .........


    va be chiedo scusa per il termine "*********"... il mio grosso dubbio e' non sulla coppia lesbica, perche almeno c'e' la figura femminile che e' fondamentale a mio parere per un bambino, ma sulla coppia di froci maschi.


    Fr? http://www.youtube.com/watch?v=VrOLHeO0M8gtutta per te ...
    Cristina



  10. #29
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    11,424
    Thanked: 50

    Predefinito



    ... ao e tu che fai non venghi ?.. comunque c'e' chi mi saluta sempre cosi'... alcuni anche quando c'incontriamo



  11. #30
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    347
    Thanked: 0

    Predefinito

    Psichiatri infantili, pedagogi,ecc., prima o poi dovranno, se non lo stanno già facendo, ampliando i loro studi che molto si basano sull'osservazione, sulla casistica. Scienze come queste, ma forse tutte le scienze, non possono essere statiche (cioè non cambiare mai) ma devono essere dinamiche proprio perchè sono anche frutto di osservazione. Se un bimbo non è mai cresciuto con due figure educative, affettive, sentimentali dello stesso sesso, come si fa ad osservare la sua crescita. Altro discorso che stride secondo me ?: meglio un bambino dato in adozione a due persone dello stesso sesso che cresciuto in istituto. Bisogna capire qui la priorit?, che è il bene
    del bambino. Partendo da ciò bisogna valutare se ci sono i presupposti per l'adozione perchè sia la coppia per antonomasia che quella formata da persone dello stesso sesso pu? essere idonea o meno all'adozione. l'istituto, le case famiglia o come si chiamano non vanno demonizzati ma piuttosto controllati/e affinch? la tutela del bambino anche l? trovi fondamento.



  12. #31
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    9,865
    Thanked: 0

    Predefinito



    Lessi tempo fa che chi usa la parola froci, ricchioniha soltanto paura di riconoscere quello che è realmente. Chissò se è vero.


    Ad ogni modo concordo con Claudio sul punto che dagli studi psicologici emersi i bambini cresciuti in una coppia di OMOSESSUALI non sono disturbati.


    E cmq ammesso e concesso che esistano bambini disturbati..la domanda che mi porrei ?...ma sicuri che il bambino cresciuto in un orfanotrofio sia meno disturbato di un bambino cresciuto in una famiglia omosessuale? mha..non credo.Edited by: teresaccia



  13. #32
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    11,424
    Thanked: 50

    Predefinito



    ..."Lessi tempo fa che chi usa la parola froci, ricchioniha soltanto paura di riconoscere quello che è realmente. Chissò se è vero."...


    l'avrai sicuramente letto su qualche libro scritto da qualche psicologo/psichiatra *********



  14. #33
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di miooim
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    nel Lontano Sud DaKota
    Messaggi
    25,581
    Thanked: 33

    Predefinito

    Ad ogni modo concordo con Claudio sul punto che dagli studi
    psicologici emersi i bambini cresciuti in una coppia di
    OMOSESSUALI non sono disturbati.

    ...in particolar modo, quando i bambini sono a letto a
    dormire, non vengono disturbati!



  15. #34
    Senior Member L'avatar di deambulante51
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Japan
    Messaggi
    8,531
    Thanked: 39

    Predefinito

    Istintivamente,a primo achito,condivido il pensiero di Fradaga.
    Leggendovi e deducendo che questi tipi di adozioni sono ormai praticati da anni e,pure con successo,mi vedo favorevole a tale pratica.
    Cio' che importa è il benessere dei piccoli.
    Certo che,la mancanza di una mamma sembrerebbe un delitto.
    Il mondo continua ad andare avanti e le novita' di oggi possono essere le certezze di domani o il loro consolidamento.
    </span>

    Domani è il primo giorno del resto della mia vita



  16. #35
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    9,865
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fradaga1


    ..."Lessi tempo fa che chi usa la parola froci, ricchioniha soltanto paura di riconoscere quello che è realmente. Chissò se è vero."...


    l'avrai sicuramente letto su qualche libro scritto da qualche psicologo/psichiatra *********


    e non solo, libri di sociologia, libri di filosofia...si vede che vivi in un mondo alternativo.



  17. #36
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    9,865
    Thanked: 0

    Predefinito



    dea hai ragione in parte..la mancanza della mamma ect...ma in realt? è la mancanza dei genitori in sò ad essere un delitto.


    E in più credo che sia ora di finirla con queste idee femministe in cui la mamma ha il ruolo assoluto. Anche i padri possono e hanno un ruolo importante nella vita di un bambino. Sarebbe auspicabile avere entrambi i genitori ma se la vita è stata sfortunata con un bambino e compaiono due omosessuali che vogliono aiutarlo a crescere e a dargli amore..perchè no?


    ps. credo che in un contesto cosi serio sia auspicabile non fare battute cretine sulla frase "aiutarlo a crescere e dargli amore" con allusioni sessuali.



  18. #37
    Senior Member L'avatar di deambulante51
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Japan
    Messaggi
    8,531
    Thanked: 39

    Predefinito

    Avendo io cresciuto da solo i miei due figli,posso dire a ragion veduta,di aver dato sfogo al mio lato maschile e femminile.
    E,se ci sono riuscito io da solo a cresciere i miei due figli,beh,dovrebbero farcela pure una coppia omogenitoriale e,anche meglio di me.
    </span>

    Domani è il primo giorno del resto della mia vita



  19. #38
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    11,424
    Thanked: 50

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da teresaccia
    Citazione Originariamente Scritto da fradaga1


    ..."Lessi tempo fa che chi usa la parola froci, ricchioniha soltanto paura di riconoscere quello che è realmente. Chissò se è vero."...


    l'avrai sicuramente letto su qualche libro scritto da qualche psicologo/psichiatra *********


    e non solo, libri di sociologia, libri di filosofia...si vede che vivi in un mondo alternativo.


    sicuramente bazzico poco il mondo dei froci/ricchioni/gay ..mi piacerebbe bazzicare quello delle lesbiche..



  20. #39
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    9,865
    Thanked: 0

    Predefinito



    Non intendevo quello, ma non importa mi rendo conto di parlare in modotroppo complesso per te. Ciao frada.


    Edited by: teresaccia



  21. #40
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    11,424
    Thanked: 50

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da deambulante51
    Avendo io cresciuto da solo i miei due figli,posso dire a ragion veduta,di aver dato sfogo al mio lato maschile e femminile.
    E,se ci sono riuscito io da solo a cresciere i miei due figli,beh,dovrebbero farcela pure una coppia omogenitoriale e,anche meglio di me.

    bisogna vedere la motivazione, il perche' hai crescito da solo i tui figli naturali.. e' un po diverso che dare un bambino in adozione a due uomini che vogliono diventare mammi..



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •