Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 59

Discussione: chi mi da una mano?

  1. #21
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    707
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ti posso rispondere? per buona educazione non ti dico che non hai capito ciò che intendevo, ma che mi sono spiegata male io ... dimmi dove leggi nel mio scritto che i disabili si debbano nascondere o che se fanno qualcosa lo fanno per per ostentazione o per dimostrare ...


    Tu dici che il fatto che siano coinvolti disabili è del tutto casuale, Claudio mi pare dica l'esatto contrario lo cito "Scusa Cristina, sarebbe una novit? che qualcuno ha dei pregiudizi sulla capacit? dei disabili, pensi che sarebbe il primo questo della Capitaneria di Porto?" ...


    Visto che non mi sono spiegata bene cerco di spiegarmi meglio: per battaglie importanti non intentevo la fame nel mondo e questa tua ironia sarcastica la trovo un po' fuori luogo ... e se tu riesci a campare solo con la pensione complimenti... d? anche a me come fai


    Per concludere io credo che stavamo dicendo la stessa cosa ma vista da prospettive diverse.
    Cristina


  2.      


  3. #22
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,947
    Thanked: 36

    Predefinito

    A me sembra che Claudio dica proprio che non c'è nulla di straordinario ma sono i burocrati a vedercelo! Se dice che quando ci sono di mezzo i disabili in certi tipi di sport allora diventa tutto più complicato non posso che rispondere: "VERO" .... "VERISSIMO"!!

    Vuoi sapere come e perchè oggi in Italia i disabili di tipo motorio possono volare in ULM e Volo Libero? Soltanto perchè la normativa offriva dei "buchi" nei quali qualcuno, furbescamente si è infilato...
    Es. Volo libero (parapendio e deltaplano): l'attestato non scade mai (al contrario dell'aeronautica generale), basta avere un certificato medico e una scuola che certifichi che sai volare!!
    Con un attestato preso prima dell'incidente (e quindi valido) un paraplegico ha ripreso a volare, ha passato una visita medica a occhi, cuore, labirinto etc, ha rinnovato l'attestato ed ha aperto la strada a tutti gli altri... Prima di lui non si poteva fare perchè qualche "autorit?" vedeva dello "straordinario" e quindi pericoloso, impossibile e quant'altro!
    Per l'ULM è stata ancora più subdola....

    Oggi, col pendolare di Pesaro ho l'impressione che ci troviamo di fronte alla stessa cosa, in realt? basterebbe cambiare citt? e si potrebbe fare ma il discorso ?: perchè non posso essere libero di esercitare un mio diritto?? Per colpa di un burocrate del beep????



  4. #23
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Gorizia
    Messaggi
    8,484
    Thanked: 0

    Predefinito

    La mano t'ha posso d?.. ma solo una bona ho!




  5. #24
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,947
    Thanked: 36

    Predefinito

    quella...



  6. #25
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Gorizia
    Messaggi
    8,484
    Thanked: 0

    Predefinito

    ok allora t'ha do in comodato d'uso



  7. #26
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    11,424
    Thanked: 50

    Predefinito



    ..immaginiamo che venga dato il permesso senza batter ciglio, immaginiamo che il disabile in questione ha un'incidente e si rompe l'unico braccio sano che aveva, secondo voi la capitaneria di porto, che aveva dato il permesso, di cosa sarebbe accusata ?..


    per il resto devo dire che Icaro alias Sonja Cristina ha fatto il post che condivido integralmente:


    ..."Posso dire la mia senza venire linciata?


    A me non piacciono tutte queste iniziative e tutto il clamore che suscitano, non so come spiegarlo meglio, ma è come se la persona disabile debba sempre dimostrare qualcosa e che ci siano spesso dei "cattivoni" che glielo impediscono ....


    Premesso che trovo siano altre le battaglie importanti e non quella di poter "volare" sull'acqua, ritengo che:


    - primo sarebbe interessante sapere perchè la Capitaneria di Porto ha detto di no, immagino non certo per ripicca


    - secondo cosa si vuole dimostrare? Che c'è un "complotto" contro i disabili? o peggio che i disabili sono immuni alle leggi dei bipedi?


    Non discuto le passioni: se a uno piace volare, o buttarsi col paracadute lo faccia, ma lo faccia come lo fa chiunque senza quell'alone di straordinarietà perchè disabile.


    Opinione personale naturalmente...."...


    aveva ragione il mio amico Leon... la disabilita' e' un capriccio





  8. #27
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,230
    Thanked: 0

    Predefinito

    ti aiuto come posso tripo tranquillo



  9. #28
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,230
    Thanked: 0

    Predefinito

    comunque l'esperienza del volo col paracadute la rifarei anche domani se non avessi paura di farmi male e adesso non è il caso è stata bellissima e ringrazio gaetano di avermene data l'occasione



  10. #29
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,947
    Thanked: 36

    Predefinito

    per fradaga...
    Non verrebbe accusata di niente!!
    Esiste una legge che consente al disabile in questione di esercitare quell'attivit?!
    A sto punto vietiamo ai disabili di guidare perchè potrebbero avere incidenti, vietiamo di sciare ma anche di andare a scuola perchè se si dovessero far male allora il preside verrebbe lapidato ed il professore crocifisso in pubblica mensa!
    Il discorso diventa pruriginoso perchè si parla di volo e quindi, chi non lo conosce o chi ne ha paura lo vede come "straordinario", è solo questione di numeri, se nel mondo lo praticassero 6miliardi di persone allora sarebbe normale!!
    Mi sa che qualcuno di disabilit? ne sa ben poco e quel poco anche sbagliato!




  11. #30
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,947
    Thanked: 36

    Predefinito

    che poi... ICARO ... Mai nessun "alias" è stato più azzeccato per questo argomento... e mai tanto inappropriato!



  12. #31
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    707
    Thanked: 0

    Predefinito

    Scusa se te lo dico Tripolino, ma trovo il tuo atteggiamento un po' spocchioso... chi sei tu per dire che gli altri non capiscono nulla di disabilit?? ... e poi se tu hai la passione del volo coltivatela ma non pretendere che se qualcuno non la pensa come te, automaticamente non capisce nulla di disabilit? e anche quel poco che sa è sbagliato ... inoltre continui a fare paragoni assurdi: un conto sono le normali attivit? della vita come lavorare, andare a scuola o guidare... un conto è fare un'attivit? intrensicamente pericolosa per tutti eh, mica solo per i disabili... e sono certissima che se dovesse succedere qualcosa durante tali attivit? fioccherebbero le cause per risarcimento danni...
    Cristina



  13. #32
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    707
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da _tripolino
    che poi... ICARO ... Mai nessun "alias" è stato più azzeccato per questo argomento... e mai tanto inappropriato!

    bellissima battuta ... grande, ma sai i voli che preferisco sono quelli pindarici e a volte ci si schianta pure con quelli
    Cristina



  14. #33
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,947
    Thanked: 36

    Predefinito

    E' proprio l? il problema! Faccio volutamente esempi sulla vita quotidiana perchè è "normale" ma, cosa vuol dire normale? Non è pericoloso guidare? In percentuale sono molto più frequenti incidenti in macchina che in volo perchè la patente la si da a tutti, perchè è "normale"!
    Gli incidenti sul lavoro sono all'ordine del giorno...
    No, non succederebbe niente alla capitaneria perchè, ripeto, il volo per i disabili è regolamentato esattamente come le altre attivit? "normali"! Ti sei tanto stupita sulla straordinarietà (finta) di alcune cose e poi ribatti su essa!
    Non sto mischiando la mia passione con l'idea che qualcuno non capisce di disabilit? (che confermo) come stai asserendo tu, la mia passione me la coltivo sicuramente.
    Non capisco perchè, se qualcuno volesse fare qualcosa, regolamentata e concessa, per passione o per qualsiasi altro motivo, deve arrivare un altro, dall'alto di un finto potere ad impedirglielo!
    Non vuoi farlo? Benissimo, nessuno ti sta costringendo...
    Vuoi farlo? Benissimo, non puoi perchè te lo stanno impedendo...
    Dov'? la giustizia in questo?!?



  15. #34
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,947
    Thanked: 36

    Predefinito

    Lasciamo perdere il volo e la guida!

    Esempio: lo sci ...
    Attivit? regolamentata, legale, passione e/o ciò che si vuole!
    Intrinsecamente pericolosa sia per disabili che non!!

    Ho la mia attrezzatura, le mie più o meno capacit?, posso o no andare a sciare da "paraplegico"?
    Se in alcune stazioni sciistiche mi viene vietato, avr? il diritto di sapere il perchè? Potr? in qualche modo far valere i miei diritti?

    Dov'? la differenza tra le due cose?




  16. #35
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    1,818
    Thanked: 0

    Predefinito



    La differenza sta nel fatto che a sciare sei tu la pista e nessun altro... mentre per volare non basti solo te... ci devono essere altre persone che collaborino. Icaro ha fatto tutto da solo e ci ha lasciato le penne... alla fine è solo un gioco di specchi... dove a valere non è l'idea ma quanti seguono quell'idea... se dietro a questa iniziativa, che sia giusta o sbagliata non ha nessuna importanza, ci sta una moltitudine... et voil? il sogno si realizza... se sono quattro gatti ci dovremo sorbettare le varie tiritere del caso...alla fine è solouna questione di numeri... tanto è vero che l'appello se non sbaglio è anche su Facebook...


    Io non dar? una mano... ho da pensare per me a mettere insieme il pranzo con la cena ma non far? nessun appello... mi arrangio da sola... mentre mi fa piacere che altri non hanno di questi pensieri... per? pretendono aiuti per i loro hobbies... è un mondo alla rovescia.


    Anna Luisa



  17. #36
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    707
    Thanked: 0

    Predefinito



    Perfettamente d'accordo con Anna Luisa


    Tripolino dice "E' proprio l? il problema! Faccio volutamente esempi sulla vita quotidiana perchè è "normale" ma, cosa vuol dire normale? Non è pericoloso guidare? In percentuale sono molto più frequenti incidenti in macchina che in volo perchè la patente la si da a tutti, perchè è "normale"!


    ... è qui cheti volevo, ho aggiunto alla parola "attivit?" l'aggettivo intrenseco perchè è ovvio che qualsiasi attivit? possa essere ipoteticamente pericolosa, persino una passeggiata nel parco (cronaca di questi giorni!!!), altrettanto ovvio che i morti sul lavoro stiano a testimoniare purtroppo che anche andare a lavorare non è sicuro soprattutto se non vengono rispettate le norme di sicurezza sul lavoro (anche queste legiferate e normate)... per? converrai, spero, che vi siano delle attivit? che hanno la pericolosit? già alla radice


    Sinceramente per come sono fatta io se mi impediscono di fare una cosa in un posto, tendo ad andare dove me lo permettono (hai detto che altre capitanerie non sollevano obiezioni), senza sprecare tempo ed energie in battaglie che lasciano il tempo che trovano e magari riservando questo tempo e queste energia per altre battaglie più utili alla società tutta e non come dice Anna Luisa solo achi pretende aiuti per i loro hobbies...


    Annotazione a margine per farti capire cosa intendo io per sport per i disabili: sono quegli sport che il disabile pu? fare da solo in perfetta autonomia e tra questi c'è lo sci che ho provato .. ma questo è un'opinione assolutamente personale
    Cristina



  18. #37
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,625
    Thanked: 50

    Predefinito


    Ma scusate, voi volete sinddacare se tripolino o chiunque altro ha il diritto di rischiare la pelle?

    Allora caz zo, andatelo a dire a Briatore o chi per lui , col suo aereo privato che lui non ha il diritto di rompere i co glioni e se ne stesse a terra perchè mette a rischio la vita degli altri.

    O questo vale solo per tripolino? O state suggerendo che tripolino o il suo amico sono dei co glioni dementi che non sanno quello che stanno facendo?

    Ma vi rendete conto di cosa state dicendo?

    E per quanto riguarda l'ultraleggero mi sa che non avete capito niente allora, l'ultraleggero l'amico di tripolino se lo guida da solo.

    Poi non ho capito che c'entra, tu Cristina, non vuoi fare sport dove hai bisogno di aiuto? Cavoli tuoi, ma vuoi dire a tripolino o altri che hanno bisogno di essere aiutati da qualcuno, che vi faccio presente non è che è obbligato con una pistola alla tempia, ma lo fa di sua spontanea volont?, di non rompere che loro non lo devono fare sto sport?

    Bene, non vuoi farlo? Non farlo, ma che non debba farlo tripolino o chiunque altro è fuori dal mondo.

    Anzi, a me non piace buttarmi col paracadute, quasi quasi visto che state dicendo che non lo devo fare, lo faccio



    Edited by: buasaard
    Claudio



  19. #38
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,947
    Thanked: 36

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da Hiroshima

    La differenza sta nel fatto che a sciare sei tu la pista e nessun altro...
    ma quando? In luglio forse? Dai dati risulta che incidenti mortali tra sciatori ne avvengono 5 l'anno, saranno pochi ma ci sono!</span>


    mentre per volare non basti solo te... ci devono essere altre persone che collaborino.
    A parte che anche per sciare da solo non basti visto che almeno il monosci qualcuno sarebbe il caso che te lo monti e molto spesso anche per gli impianti di risalita le cose non sono poi così scontate e banali</span>. Guarda un p? sto ragazzo, TETRAPLEGICO e pilota di ULM ad ala bassa e quindi il più difficoltoso in assoluto per salirci, si chiama Alessandro Paleri ed è un Barone Rotto</span> clicca</span> QUI


    Icaro ha fatto tutto da solo e ci ha lasciato le penne... alla fine è solo un gioco di specchi... dove a valere non è l'idea ma quanti seguono quell'idea... se dietro a questa iniziativa, che sia giusta o sbagliata non ha nessuna importanza, ci sta una moltitudine... et voil? il sogno si realizza... se sono quattro gatti ci dovremo sorbettare le varie tiritere del caso...alla fine è solouna questione di numeri... tanto è vero che l'appello se non sbaglio è anche su Facebook...
    Cio?? Non ho capito, un'idea è valida se ha un numero di adepti sufficientemente alto? Boh, se è questo il senso mi sembra molto riduttivo il concetto, anche perchè il numero elevato di consensi non sempre è sintomo e sinonimo di "ben fatto".</span>






    Io non dar? una mano... ho da pensare per me a mettere insieme il pranzo con la cena ma non far? nessun appello... mi arrangio da sola... mentre mi fa piacere che altri non hanno di questi pensieri... per? pretendono aiuti</span> per i loro hobbies... è un mondo alla rovescia.pretendono? ma cosa stai dicendo? tra il chiedere ed il pretendere c'è una differenza sostanziale, pretendere è un forzare a fare, chiedere è tutt'altro! Alla fine c'è chi fa per ottenere qualcosa e chi trova fatto. Anni fa, i tetra non potevano, in italia, prendere la patente, conobbi un ragazzo, marchigiano che con una forza d'animo incredibile inizi? a rompere le palle a destra e a sinistra senza ottenere risposte, and? in germania, cambi? residenza e prese la patente, da tetraplegico. Torn? in italia e continu? la sua battaglia insieme a tutti quelli che vollero aiutarlo, alla fine la spunt? ed oggi, chi ha quel tipo di disabilit? "pu?" (non "devono" ma "possono") esercitare un diritto semplice semplice! </span>




    Anna Luisa



  20. #39
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    707
    Thanked: 0

    Predefinito



    Vabb? se nemmeno Claudio ha compreso quello che sto cercando di dire mi arrendo ... si vede che non sono in grado di spiegarmi, pazienza vivo lo stesso ...


    Solo un appunto non mi è piaciuto il tono della risposta di Claudio perchè, secondo me, l'unico che qui ha sindacato ed emesso giudizi sugli altri è stato proprio tripolino dicendo che non capiamo niente di disabilit?


    Forse nella foga di difendere l'amico, non sar? che sei tu claudio che non ti rendi conto di cosa diciò (detto sempre affettuosamente) ... mi spiace che nemmeno tu in questo forum riesca a mantenere un briciolo di obbiettivit? quando viene toccato un tuo amico ... ti chiedo solo di sottolinearmi le affermazioni che in tono rabbioso mi hai attribuito perchè non mi pare di aver mai detto che Tripolino non deve rompere e non deve fare sto sport... bah sono basita


    P.S. quando decidi di lanciarti col paracadute fammelo sapere che verr? senz'altro a vederti... chi se lo perde lo spettacolo Edited by: icaro
    Cristina



  21. #40
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,947
    Thanked: 36

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da icaro

    Annotazione a margine per farti capire cosa intendo io per sport per i disabili: sono quegli sport che il disabile pu? fare da solo in perfetta autonomia e tra questi c'è lo sci che ho provato .. ma questo è un'opinione assolutamente personale

    <a href="http://www.youtube.com/watch?v=UKTnrPXqfaQ" target="_blank">
    </a>

    Perfettamente d'accordo .... infatti sto ragazzino, che minkia va rompendo i cojons sulle piste da sci.... Se non è in grado di fare da solo, in perfetta autonomia, che stia a casa, cazzo!! ah... che gente!!




    ah... il volo si fa da solo, in perfetta autonomia molto più di quanto si possa credere! Non c'è differenza tra il pilotare un aereo e guidare una macchina, cambia il mezzo sul quale ci si muove! Niente di strano, niente di straordinario!



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Clicca su per accettare. Per negare il consenso e saperne di più Leggi qui.
Cliccando su "accetto", scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.