Cookie Policy Privacy Policy ASSISTENTI SOCIALI



Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: ASSISTENTI SOCIALI

  1. #1
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    da noi a Torino vi sono le commissioni x i minori, per i disabili e per gli anziani,ognuna delle quali decide quali e quanti interventi fare per le necessit? espresse, qualcuno mi sa spiegare perchè il disabile minore deve dipendere dalla Commissione minori e non da quella che si occupa di handicap?


    chiedi mi direte, bene l'ho fatto e non ho ottenuto risposta , Chiara , Ross. voi che siete del campo illuminatemi , grazie


    Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it


  2.      


  3. #2
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    5,143
    Thanked: 1

    Predefinito

    Non ho capito bene il problema.
    Per quanto riguarda le commissioni credo che riguardino il modo di
    organizzazione del lavoro di ogni regione e/o comune.
    In ogni caso le leggi da rispettare sono sempre quelle, e la modalit? di
    accesso ai servizi, ed i tempi di risposta, sono sanciti per legge
    indipendentemente dal tipo di commissione in cui avvengono.



  4. #3
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    992
    Thanked: 5

    Predefinito

    confermo quanto dice Chiara (e te pareva!) per? forse Marina se ci spieghi meglio possiamo darti una risposta più precisa.
    http://walter-urticante.blogspot.com
    resistere quando tutto sembra perduto... puntare i piedi e stringere i denti quando anche la montagna sembra crollare sotto i piedi, questo è quel che conta.



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    ? che quì è proprio un gran c........................., allora vi sono tre commissioni una si occupa di "progetti" per anziani UVG(Unit? VALUTAtiva GERIATRICA)una per minori UVM(Unit? valutazione minori) che si occupa di minori in difficolt? o con necessit? di interventi specifici,una per l'handicap UVH (Unit? VALUTATIVA HANDICAP )ordunque, la situazione di un bambino disabile per "progettare" un piano assistenziale viene valutata esclusivamente dalla UVM che ha per? risorse anche economiche limitate , ho richiesto che la situazione di questo minore fosse valutata anche dalla commissione UVH che ha più risorse e più possibilit? d'intervento ,ma mi hanno detto che non è possibile,quando diventeranno maggiorenni passeranno sotto la UVH ,certo sto già battagliando ma mi chiedevo se anche da altre parti fosse così, io so che riuscir? nel mio intento ma sar? probabilmente solo per questo caso anche se ho presentato un progetto base che valga per tutti, sono bambini con ventilazione meccanica invasiva, PEG, cateteri vari, e fino ad oggi hanno rifiutato di attuare progetti socio-sanitari SPECIFICI E SODDISFACENTI, non riesco a capire se sono delusa o in.....................................sono per? molto carica e non demordo,ma che fatica !!!!!!!!!!!!!!
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  6. #5
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    5,143
    Thanked: 1

    Predefinito

    E' sempre la solita risposta: "non ci sono i soldi", hanno solo pensato
    di non dartela nella medesima forma ma...hanno toppato alla
    grande!
    La legge 104 dice all'art.1La Repubblica:
    b) previene e rimuove le condizioni invalidanti che impediscono lo
    sviluppo della personaumana, il raggiungimento della massima
    autonomia possibile e la partecipazione dellapersona
    handicappata alla vita della collettivit?, nonch? la realizzazione dei
    diritticivili, politici e patrimoniali;
    d) predispone interventi volti a superare stati di emarginazione e di
    esclusione socialedella persona handicappata.

    ed all'art.3
    3. Qualora la minorazione, singola o plurima, abbia ridotto
    l'autonomia personale,correlata all'età, in modo da rendere
    necessario un intervento assistenziale permanente,continuativo e
    globale nella sfera individuale o in quella di relazione, la situazione
    assume connotazione di gravit?. Le situazioni riconosciute di
    gravit? determinanopriorit? nei programmi e negli interventi dei
    servizi pubblici.


    ed inoltre:
    art 7. Cura e riabilitazione. - 1. La cura e la riabilitazionedell a
    persona handicappata si realizzano con programmi che prevedano
    prestazionisanitar ie e sociali integrate tra loro, che valorizzino
    le abilit? di ognipersona handicappata e agiscano sulla globalit?
    della situazione di handicap,coinvolge ndo la famiglia e la
    comunit?. A questo fine il Servizio sanitarionazionale , tramite le
    strutture proprie o convenzionate, assicura:
    a) gli interventi per la cura e la riabilitazione precoce della persona
    handicappata, nonch? gli specifici interventi riabilitativi e
    ambulatoriali, a domicilio o presso i centri socio-riabilitativi ed
    educativi a carattere diurno o residenziale di cui all'articolo 8,
    comma 1, lettera l);

    e poi c'è tutto l'art. 10. (Interventi a favore di persone con handicap
    in situazione di gravit?.)

    Ed inoltre c'è anche la costituzione italiana Art. 2.
    La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo,&n bsp;
    sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua&nb sp;
    personalit?, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili
    di solidarietà politica, economica e sociale. Art.3.? compito della
    Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale,
    che, limitando di fatto la libert? e l'eguaglianza dei cittadini,
    impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva
    partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica,
    economica e sociale del Paese.
    .Art. 31.
    La Repubblica agevola con misure economiche e altre provvidenze& nbsp;
    la formazione della famiglia e l'adempimento dei compiti relativi,&nb sp;
    con particolare riguardo alle famiglie numerose.
    Art. 32.
    La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto
    dell'individuo e interesse della collettivit?, e garantisce cure gratuite&nbs p;
    agli indigenti.



    Allora, basta?
    D? all'ASL che se questa cosa v? davanti ad un giudice la ASL ci
    rimette tutti i soldi che cercano di risparmiare e con gli interessi.

    punto primo, per?:avete fatto la domanda per iscritto????????????????????



  7. #6
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    si l'ho presentata io a tutti gli attori ASL, COMMISSIONE UVH, ASSESSORE ALLA SANIT?,COMUNE E REGIONE ASSESSORE ALL'ASSISTENZA COMUNALE E REGIONALE, HO DIMENTICATO QUALCUNO?
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  8. #7
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    5,143
    Thanked: 1

    Predefinito

    sembra di no...
    immagino che la cavolata della commissione minori senza soldi ti sia
    stata detta a voce.....vero?
    lo sai che non ha nessun valore, pretendila per iscritto, entro un
    mese, come prevede la legge, sottolineando l'urgenza e l'estrema
    necessit?.....e vedrai come la musica cambia!



  9. #8
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    cHIARETTA NON IMMAGINI NEPPURE QUELLO CHE DICONO ,ho assistita ad un colloquio invitata dalla famiglia e sono allibita dalle affermazioni dell'assistente sociale, ho già scritto anche per questo ai suddetti indirizzi, non c'è proprio limite..........................,


    senti sto sondando il terreno per quel gemmellaggio di cui si parlava tempo fa, non so se trover? accoglimento ,ma c'è voio prov?, qualche aggancio a Roma ci sarebbe o è tutto da costruire?
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  10. #9
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    5,143
    Thanked: 1

    Predefinito

    Quale gemellaggio?
    (te l?ho detto che la mia memoria è un colabrodo....... )



  11. #10
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    tra citt?, un alloggio per ospitare le famiglie con un figlio disabile , che sia attrezzato con sollevatore ecc,ecc, io vorrei proporre TORINO -ROMA Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  12.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •