Cookie Policy Privacy Policy 23 ottobre 2005



Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: 23 ottobre 2005

  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,690
    Thanked: 0

    Predefinito

    Sono passati sessant'anni da quell'estate terribile di guerra. Eravamo giunti al secondo anno di combattimenti nel deserto africano. Il generale Erwin Rommel alla testa dell'Armata Corazzata Italo tedesca aveva condotto la seconda avanzata nel deserto in modo fulmineo. In poco più di tre mesi aveva portato le divisioni dell'Asse ad un centinaio di chilometri da Alessandria.

    La corsa aveva allungato il percorso che i rifornimenti dovevano coprire per giungere in linea.
    Malta, base della Royal Navy britannica nel Mediterraneo, era stata messa a tacere, almeno per un po'. Tobruk, espugnata dal XXXI guastatori del Maggiore Paolo Caccia Dominioni, era caduta di schianto, lasciando alle esauste truppe di Rommel ogni genere di materiali, mezzi, carburanti ed oltre 30.000 prigionieri.
    Il Cairo sembrava a portata di mano e chi sperava di fermare Rommel per dare il via alla eliminazione di Malta con "l'Operazione C3", and? a cozzare con la suscettibilit? del Generale.
    Sicuro di potercela fare con le forze a disposizione Rommel forz? la mano del destino e perse.
    Senza la possibilit? di rifarsi.


    <DIV></DIV>
    <TABLE cellSpacing=0 cellPadding=0 width=779 align=center>
    <T>
    <TR>
    <TD vAlign=top>
    <DIV align=right>
    <TABLE cellSpacing=0 cellPadding=0 width="90%">
    <T>
    <TR>
    <TD vAlign=top width="34%">
    <DIV align=center> </DIV>
    </TD>
    <TD width="2%" background=../images/riga_vert.gif rowSpan=11></TD>
    <TD vAlign=top width="90%">
    <DIV align=center>
    <TABLE width="95%">
    <T>
    <TR>
    <TD>
    <DIV align=justify>L'Armata Corazzata Italo Tedesca si è dovuta arrestare dove Auckinleck, Comandante dello scacchiere Medio Orientale britannico, aveva previsto; la stretta fascia di deserto delimitata dalla costa a nord (Golfo degli Arabi) e dalla depressione di El Quattara a sud.

    Qui gli Inglesi obbligheranno gli Italo Tedeschi ad una terribile battaglia di logoramento, fatta di artiglierie e masse corazzate, lanciate in attacchi reiterati contro forze inferiori per numero, non per qualit? e caratteristiche dei combattenti.

    Il destino dell'ACIT era scritto nei numeri, nel numero di uomini, artiglierie, carri, che lo componevano, e che una battaglia senza possibilit? di manovra gli impose.

    In queste pagine potrete trovare una ricostruzione della battaglia curata dal Tenente Generale Gualtiero Stefanon ed una presentazione sul Colonnello Paolo Caccia Dominioni, una versione interattiva della stessa battaglia corredata di informazioni relative ai mezzi ed ai reparti impegnati sul terreno oltre ad una serie di approfondimenti sulle Unit? Italiane che vi combatterono.</DIV></TD></TR></T></TABLE></DIV></TD></TR></T></TABLE></DIV></TD></TR></T></TABLE>
    Il silenzio + eloquente:quello di due bocche che si baciano.Non è apprezzabile chi è troppo facile all\'amicizia né chi troppo vi esita x amore dell\'amicizia bisogna anke rischiare il proprio amore


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,690
    Thanked: 0

    Predefinito



    per chi volesse approfondire la sua conoscenza


    http://www.esercito.difesa.it/root/storia/elalamein.asp





    roberto... per ricordare...
    Il silenzio + eloquente:quello di due bocche che si baciano.Non è apprezzabile chi è troppo facile all\'amicizia né chi troppo vi esita x amore dell\'amicizia bisogna anke rischiare il proprio amore



  4.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •