Mi chiamo Scilla Perrotta ho 29 anni,scrivo da Pomigliano d'arco in provincia di Napoli,sono un'insegnante di Lettere in ruolo,sono diversamente abile dalla nascita in seguito ad una tetraparesi spastica per la quale non posso camminare sono una ragazza felice e realizzata faccio parte dei giovani campani di forza italia e sto conseguendo una seconda laurea in Scienze dell'Educazione. Il mio sogno nel cassetto? Quello di adottare un bambino straniero posso contare sull'aiuto dei miei genitori,ho già parlato con l'assistente sociale della mia citt? Pomigliano d'arco,la quale mi ha fatto effettuare alcuni documenti tra cui la dichiarazione di disponibilit? nella quale bho scritto che sono disposta all'adozione di un bambino straniero(anche se io preferirei fosse una bambina,che Chiamerei Chiara,essendo devota di Santa Chiara) alla quale sarei in grado di offrire sostegno economico,morale,affettivo,psicologico e familiare poich? io vivo con i miei genitori,i quali hanno 58 anni,sono in piena forma e contenti della mia scelta ma io oltre al loro aiuto mi occuperei personalmente della bimba per la quale lascerei tutti i miei impegni compreso il lavoro a scuola soprattutto il primo anno che lei è a casa,ci resterei anch'io con lo stipendio ridotto,per starle vincino affinch? la sua crescita e formazione interiore avvenga nel migliore dei modi. Quando sar? più adulta anche lei sar? cresciuta ed essendo io figlia unica,posso permettermi una badante che si occupi solo di me,Lei avr? la sua Vita,ma entrambe avremo l'affetto l'una dell'altra. Poi ho effettuato il certificato di nascita e quello di residenza. Quali sono tutti gli altri documenti da effettuare per l'adozione internazionale? Vorrei che la mia lettera giungesse al ministro delle pari opportunit? Stefania Prestigiacomo,la quale ha stabilito che anche una persona single pu? adottare. Ora io mi chiedo è giusto secondo Lei che tutte le donne che lo desiderano ma soprattutto sono di essere madri,seppur con abilit? differenti possano farlo? E' giusto negare al bambino la possibilit? di ricevere tanto amore,attenzione e una casa confortevole in cui stare? E' meglio lasciarlo in un freddo orfanotrofio? I paesi a cui vorrei far riferimento sono Ucraina,Russia Bulgaria,paesi molto poveri. Per me sarebbe la gioia più grande della mia vita e un dono d'amore reciproco. nI miei dati personali sono:Scilla Perrotta,Via Passariello,128 80038 Pomigliano D'Arco(Napoli) Telefono: 081.884.55.59 - oppure 338670.28.46 indirizzo e-mail luigiperrotta1@tin.it Spero che qualcuno al tribunale dei minori di Napolisi interessi al mio caso. Cordiali Saluti Scilla Perrotta