Cookie Policy Privacy Policy A TUTTI I PAPA’ IN LINEA!!!!



Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    1
    Thanked: 0

    Predefinito

    Mi chiamo Sileoni Barbara e sono una laureanda in Psicologia
    dell'età evolutiva
    presso l'Universit? di Urbino.Il mio progetto di tesi è centrato
    sul ruolo paterno quando si verifica una malattia cronica
    del figlio. Ho scelto questo argomento perchè
    ho notato che in generale lo spazio dedicato alle ricerche sui padri ?
    molto
    scarso. Ho quindi pensato
    di dar voce ai protagonisti ed è per questo che mi sono rivolta
    alla vostra associazione.
    Propongo ai padri interessati di rispondere ad alcune
    domande:

    - Secondo le opinioni in merito alla malattia cronica in età
    evolutiva emerge
    il ritratto di un padre quasi assente, impegnato a capofitto nel lavoro
    e
    che per motivi culturali tende a non esprimere i suoi
    sentimenti,difficilmente
    coinvolto nella cura del figlio che viene per lo più delegata alla
    madre.
    Si sente rappresentato in questa descrizione?<?:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-comfficeffice" />
    Si tratta, a suo parere, di una questione di difesa
    dell'immagine dell'uomo forte?

    - Riterrebbe utile il costituirsi,come già avviene in America, di
    gruppi di
    sostegno per soli padri? è a conoscenza di tali gruppi di
    intervento in Italia?

    - Nel mio lavoro di ricerca ho trovato molte autobiografie di
    padri che
    descrivono la loro esperienza accanto ad un figlio malato cronico (basti
    pensare allo scrittore Giuseppe Pontiggia, autore di "Nati due
    volte").Ha pensato mai di tenere un diario su cui
    scrivere le emozioni che prova?

    Personalmente ringrazio chiunque di voi accetti di rispondere e anche a
    chi vorr? dire liberamente la sua perchè credo che nessuna ricerca potr?
    mai essere più ricca di una testimonianza di chi ogni giorno vive
    questa
    esperienza.
    Mi auguro che le indicazioni che raccoglier? possano servire a
    stimolare un maggior coinvolgimento da parte degli operatori dei
    servizi di verso voi padri, per il bene vostro e dei vostri figli.
    <BR style="mso-special-character: line-break"><BR style="mso-special-character: line-break">Grazie di cuore


  2.      


  3. #2
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    5,143
    Thanked: 1

    Predefinito

    E' molto interessante la tua ricerca ed anche molto utile: finalmente!
    Sarebbe importante, anche, inoltrare questa tua richiesta in altri
    forum e liste di confronto che affrontano il tema della disabilit?.
    Fammi sapere se posso esserti d'aiuto.
    Chiara



  4. #3
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    196
    Thanked: 0

    Predefinito



    ... quasi quasi... che ne pensi Chiara?


    Mi offro volontario?...


    Bella cosa,comuque cara Bubu.. il mio modesto apporto lo vuoi qui o privatamente?... Fammi sapere.


    Chiara...m? ti cellularizzo (nel senso che tento di chiamarti)...


    besos



  5.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •