Cookie Policy Privacy Policy VITA DI COPPIA CHE SCOPPIA..........



Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 21
  1. #1
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    73
    Thanked: 1

    Predefinito



    Cari amici è da un po? che non scrivo più,ma ultimamente ho
    avuto un po? di problemi da risolvere. Comunque oggi sono qui per porre un
    quesito a tutti quelli che vivono un rapporto di coppia in cui uno dei due ?
    normodotato, come vivete? Riuscite a farcela con la quotidianit? che la vita
    comporta nel caso in cui il disabile fa parte di disabile grave quindi non autosufficiente
    ? Chi vi aiuta? Attenzione parlo solo riferito a coppie,sposati e non!!

    Sono in un momento di sconforto perchè la mia vita di coppia
    si sta sciogliendo proprio a causa del grande impegno,tempo,pazienza e soldi ci
    vogliono su di me e mi sto rendendo conto che il mio compagno è arrivato al
    limite. Vorrei sapere, voi come riuscite ad andare avanti? Quali aiuti ricevete
    dagli altri è nel senso che chi vi aiuta è la vostra famiglia (la mia non fa
    gran che?.)oppure persone esterne?

    Vorrei poter fare un confronto con tutti voi,forse non sono
    la sola ad avere questo problema??

    Grazie a tutti

    Un abbraccio Claudia </span></span></span></span>




  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Viterbo
    Messaggi
    4,618
    Thanked: 0

    Predefinito

    Ottimo post,spero che riceverai dei consigli utili.Io sono singol quindi non posso consigliarti.Comunque auguri..
    I sogni esistono per essere realizzati,le promesse per essere mantenute,le delusioni.....p.....



  4. #3
    Junior Member L'avatar di max585
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,543
    Thanked: 2

    Predefinito

    mi dispiace ,non so dirti come convivevo con la mia ex convivente lei normo e io disabile ,perche mi ha lasciato dopo 3 mesi dall incidente accorsomi e pensare che convivevamo da 6 anni ...mah
    vivi e lascia vivere



  5. #4
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,356
    Thanked: 0

    Predefinito



    tu dici".....causa del grande impegno,tempo,pazienza e soldi ci vogliono su di me e mi sto rendendo conto che il mio compagno è arrivato al limite...."


    cara okkiverdi, credo che se la coppia scoppia se pur ci sia grande stress per cauda molti problemi di vario genere, tu non sia la causa, perche' dalla tua frase questo mi sembra tu dica.


    non credo che le difficolta' sfasciano una coppia, ma per far un esempio, l'ostacolo stanca e blocca il corridore non allenato.


    probabilmente non vi siete allenati abbastanza come coppia, oppure l'amore che faceva da collante tra voi l'avete lasciato seccare , cosi che non e' piu solido come un tempo.


    non son un consigliere matrimonialeo di coppia, ma quello che posso dirti con certezza e' che non centra la disabilita' in questi discorsi amorosi, la dimostrazione sono le svariate coppie di normo con disabili che vivono assieme serenzmente con problemi che son veramente grossi.


    per gli aiuti , dipende da che intendi, ci son i comuni che vengon incontro sul lato economico...piu' o meno qualcosa fanno...


    io mi son basato sempre su me stesso, perche' spesso se aspetti aiuto da altri...aspetaa e spera...ehhh non dai, gli aiuti posson esserci , ma devi stare giustamente ai loro tempi ...


    spero cmq che tu trovi la serenita' e l'aiuto che ti serve!



  6. #5
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    73
    Thanked: 1

    Predefinito

    Vedo che nessuno vive nelle mie stesse condizioniche sia l'unica fra tutti voi che vive in coppia in cui è presente partener in situazione di non autosufficienza è Buon per voi......
    Comungue grazie a chi mi ha risposto e vorrei dire ancora due parole al riguardo di questo argomento...........Con tutto l'AMORE possibile che ci mettiano,non a caso sono 16 anni che conviviamo e da 10 anni non sono più autonoma,vi dico che l'amore non pu? bastare per andare avanti! Per poter vivere una vita decente al pari di tutti ci vuole un assistenza adeguata alla situazione e non bastano le misere ore che d? il comune, e non basta nemmeno la misera pensione che ci danno per pagarci una badante che ci assista!!!Le nostre condizioni economiche di certo non ci permettono di pagare 800/1000 Euro per un assistente,e allora........si fa tutto il possibile per rendere la nostra vita meno dura,ma a volte lo sconforto di essere abbandonati a se stessi è così alto, che arrivi a pensare di tutto..........
    Comunque il mio post è sempre valido,chiunque viva una situazione analoga alla mia,sar? lieta di ascoltare i suoi consigli
    GRAZIE ANCORA
    Claudia




  7. #6
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,356
    Thanked: 0

    Predefinito



    okkiverdi ho vissuto piu o meno la tua situazione per meno di un anno.


    paraplegico, pesavo 140 kg, non ero autonomo, non lavoravo e vivevo con la pensione 1.200 lire piu' o meno, convivevo con una ragazza che non lavorava .


    la coppia non scoppia per la povert? o per i problemi, la coppia scoppia quando da una parte non c'e' piu il sentimento forte che si chiama amore e fa da collante e aiuto reciproco.


    questo e' la mia convinzione.





  8. #7
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Okkiverdi, io sono in carrozzina, non so se posso definirmi "non autosufficiente", a parte le normali faccende di casa mia moglie mi aiuta a farmi la doccia e nient'altro, diciamo che mi passa il sapone, regge il "telefono" della doccia , ste cose qua, a lavarmi ci penso da solo. Poi certo se andiamo in giro porta lei le valigie, carica l'auto , ste cose qua...

    Pero' lei non lavora, quindi è facilitata....Non so, son 21 anni che siamo sposati, non mi sembra di avere grossi problemi...

    Claudio



  9. #8
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Belluno
    Messaggi
    15
    Thanked: 1

    Predefinito



    Okkiverdi non mollare. Ho conosciuto mio marito che ero già incidentata,abbiamo convissutoper 4 anni e poi ci siamo sposati. Abbiamo avuto 2 figli e siamo insieme oramai da 19 anni. Lavoriamo tutti e due perchè io senza lavoro non voglio proprio stare e quando abbiamo avuto necessit? inonni hanno pensato alle bambine. Conosco tante coppie come noi normo+ menonormo e c'è come dappertutto la coppia che regge e quella che scoppia. C'e' comunque una gran fetta d'amore in quella coppia che non scoppia. Bacioni e auguri



  10. #9
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    73
    Thanked: 1

    Predefinito

    Caro buasaard, a differenza di te io invece l'unica cosa che riesco a fare autonomamente è usare la trakboll (mouse) del computer e scrivere con la sola e unica mano un p? attiva che ho,per il resto vestirmi,lavarmi ecc, ecc, niente !!! a volte perfino portarmi la forchetta alla bocca è una gran fatica Poi tieni presente che il mio compagno durante il giorno lavora,quindi alla sera è un p? più faticoso fare altre cose,per? riesce sempre ad " accudirmi " su tutto,perchè dice sempre che posso limitarmi a non fare determinate cose per es:sul mangiare ci arrangiamo a piatti gia prontima sulla mia persona tutto deve essere impeccabile!!! Partendo dall'igiene personale,dalla doccia,la messa a letto e la notte poi ...calcola che mi deve rigirare per cambiare posizione almeno 3,4 volte per notte!!!!
    Non penso che l'amore manchi,diciamo per? che la stanchezza sta logorando un p? il rapporto
    Invece a gattosusi voglio dire che anch' io ho un lavoro part time che svolgo con molto entusiasmo e meno male per quelle quattro ore al giorno che sono fuori casa......almeno un p? di "sollievo" per la mia mamma che durante il giorno oltre ad occuparsi di me ha pure la nonna di 84 anni non autosufficiente........
    Anch'io ho conosciuto tante coppie come noi e credimi comunque quasi tutte si possono permettere la badante , noi no!!! abbiamo il mutuo da pagaree posso garantirti che la loro vita di coppia anche coi problemi a seguito non è mai ai livelli di stress e stanchezza come la nostra!!
    Comunque sto lottando con il mio comune affinch? mi assegnino un contributo per poter assumere una persona fissa che mi assista.Di questi tempi la vedo molto dura per?,causa crisi.......
    Grazie ancora a tutti





  11. #10
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,749
    Thanked: 0

    Predefinito



    fai domanda di savi al tuo comune... e chiedi ai servizi sociali di indicarti qualche nome di associaizone di volontariato nella tua zona...


    mi sento di dirti questo.. io ho una figlia disabile e non il compagno...


    in bocca al lupo
    fabiana
    mamma di diletta,diana e daniela



  12. #11
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Io direi che dovresti cercare di ottenere l'assistenza indiretta come da legge 162/98.


    Con mia moglie vivo la stessa situazione,ma nel nostro caso non lavoriamo nessuno dei due,ed io sono il suo unico assistente.


    Da quattro anni non riesce afare che più o meno quello che fai tu,ma il nostro rapporto non è assolutamente logorato da questo,anzi,per certi versi è più forte perchè insieme portiamo avanti le nostre lotte.


    Posso capire la stanchezza del tuo compagno,ma penso che debba essere soltanto una stanchezza fisica...se non lo ?,c'è qualcosa che non v? nel rapporto ma che non deriva dalla tua disabilit? in se...


    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  13. #12
    Senior Member L'avatar di BILANCINETTA85
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Venezia
    Messaggi
    9,995
    Thanked: 1

    Predefinito

    ciao okkiverdi
    credo che questa possa essere la soluzione
    http://www.vitaindipendente.net/
    se non riesci a cliccarci copialo
    ps: c'è pure una discussione a riguardo in questa sezione




  14. #13
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    73
    Thanked: 1

    Predefinito

    Grazie ancora per il vostro sostegno.
    Rispondo a Salvo dicendo è vero si tratta solo di stanchezza fisica ......e invece per quanto riguarda la legge 162/98 ho già fatto richiesta, ma per adesso non è stata rifiniaziata dalla regione Toscanae questo riguarda anche la Vitaindipendente,non ci sono i fondi.
    A quel che so dovrebbe uscire una legge regionale sulla non autosufficienza a breve....speriamo bene
    Nel frattempo ci arrangiamo come sempre






  15. #14
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,347
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ciao OKKIVERDI!


    Mi sono trovato nella tua stessa situazione,sia da "normo" con una ragazza tetraplegica,che da disabile (attualmente) con una ragazza "normo".


    Allora ti posso dire che con la ragazza "seduta" quando c'erano problemi ne parlavamo senza vergogna ne pudori, ci arrabbiavamo e.... ci fermavamo a riflettere senza rabbia o rancore,certo non era tutto facilissimo,ma il mio amore verso lei era grande,e non guardavo il suo corpo ma la sua mente.


    Certo glli stress quotidiani a volte mandano il cervello in "rifugi da pazzi" da dove non si vorrebbe più tornare ma......il cuore comanda e il cervello decide.


    Stessa cosa adesso con la mia "lei normo e io disabile "seduto"......stress in quantit?,liti ma profondo amore da ambo le parti.


    Quindi non ti spaventare se ti viene o vi viene in mente di mandare al diavolo il vostro rapporto, ricorda se è vero amore,se c'è vera comprensione ed un pizzico di sensibilit?,il rapporto funziona tra alti e bassi ,come tutti i rapporti di coppia che ci sono a questo mondo,la disabilit? è quella che molte volte amplifichiamo noi stessi con la nostra mente,pur esistendo dei seri e concreti problemi giornalieri.


    In bocca al lupo!
    Spottino c\'è



  16. #15
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Località
    Napoli
    Messaggi
    174
    Thanked: 0

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da OKKIVERDI
    si fa tutto il possibile per rendere la nostra vita meno dura,ma a volte lo sconforto di essere abbandonati a se stessi è così alto, che arrivi a pensare di tutto..........
    "di tutto" cosa???
    Io :-)



  17. #16
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    964
    Thanked: 0

    Predefinito

    ciao okkiverdi
    l'unico consiglio che posso darti e'questo:quando una persona ama molto si potr? risolvere tutti i problemi di questo mondo. ci vuole tanto coraggio per amare .
    Donato Di Giacomo



  18. #17
    Junior Member L'avatar di sober
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Ponte di Piave - Tv
    Messaggi
    1,035
    Thanked: 17

    Predefinito

    Ciao Okkiverdi, io non do consigli, mia moglie mi ha conosciuto così e ha voluto lei (io d'accordo) sposarmi sia in comune, sia in chiesa, lei ha 2 figlie di 13 e 14 anni che mi vogliono bene sia in campo affettivo che come sono, mai si sono fatte 1 problema nemmeno con gli amici. Problemi ne abbiamo diversi anche noi ma li abbiamo superarati sempre tutti 4 assieme, speriamo bene anche per il seguito, certo bisogna stringere i denti spesso e cercare di aiutarsi reciprocamente. Comunque chiedi la collaborazione del comune in modo che chi ti st? a fianco giorno e notte possa avere dei momenti per se stesso altrimenti penso si che scopi prima o poi. Auguri
    Berto
    -------------------------------------------------------------------
    Non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei capace di spiegarlo a tua nonna.



  19. #18
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,230
    Thanked: 0

    Predefinito

    credo come hanno sottolineato molti altri che i problemi di una coppia non derivino da una disabilit? in sò anche se peggiorata (vedi Salvo, conosco la moglie e siamo ottime amiche lei è peggiorata da un p? ma sta su alti e bassi eppure stanno ancora insieme non si decide a mollarmela) ma da una routine che ha stancato, mancanza di amore aggravato semmai dalla disabilit? ma non la disabilit? in se io ho avuto un ragazzo x due anni e due storie sempre a distanza, ti posso dire che nessuno si è mai lamentato della mia paraplegia completa agli arti inferiori (e significa essere in difficolt? per tante cose) semmai lamentavano la mancanza della vicinanza o anche alcuni lati del mio carattere ma che riguardavano me come persona......ancora adesso sento parlare di miei difetti ma che non riguardano la patologia in sò



  20. #19
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    24,937
    Thanked: 0

    Predefinito



    Anche se in ritardo volevo dire la mia.Ho pensato spesso a situazioni del genere...Io sono normo e per quanto mi renda conto che vivere con una persona con delle difficolt?,credo che l amore per la persona che ti sta vicino,possa aiutarci a convivere con le difficolt? che nn sono solo di chi è disabile ma dell intera coppia.Condividere ed essere complici nn puo far altro che migliorare la vita di coppia.e' troppo intimo da dire ma....lo voglio riportare come esempio ....se mentre si sta insieme la difficolta è nel sbottonarsi i pantaloni...sta all altro farlo con la tecnica giusta senza farlo sentire in imbarazzo ma con una complicit? di parole,con dolcezza e con amore.Se mangiare da soli è un problema...cercare di aiutare tale persona con dei metodi alternativi,puo essere un divertimento per entramb.Capisci che intendo?


    se ami tale persona nn farti fermare dalle difficolt?...ogni difficolt? è solo una parte della tua personalit? che va accettata e amata.



  21. #20
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    12,512
    Thanked: 0

    Predefinito

    dal sito della regione Toscana: "UNA SOCIETA? A MISURA DI DISABILE. A fine 2004, su oltre 3 milioni e
    mezzo di abitanti in Toscana i disabili risultavano 27374, il 56% dei
    quali portatori di handicap grave. Sempre nel 2004 sono state
    presentate 11431 domande per il riconoscimento della disabilit?: 768
    non sono state accolte e, su quelle accolte, 6997 sono state definite
    gravi.
    In questi anni, a favore delle persone con disabilit?, la
    Regione ha messo in atto vari tipi di intervento che hanno interessato
    tutta la sfera della vita sociale: la vivibilit? quotidiana (attraverso
    i progetti Domotica, l?abolizione delle barriere architettoniche e la
    facilitazione dell?accessibilit?), il lavoro (l?inserimento nel mondo
    occupazionale attraverso le Cooperative sociale di tipo B), la mobilit?
    (facilitazioni nell?uso dei mezzi pubblici), l?assistenza (i progetti
    ?Dopo di Noi?, ?Vita Indipendente?), il tempo libero (creazione di
    percorsi e momenti idonei in campo sportivo, il turismo accessibile).

    Nel futuro gli obiettivi sono: garantire una propria autonomia
    personale, abbattendo le barriere fisiche e non, onde consentire la
    fruibilit? si spazi, servizi, lavoro e tempo libero; dare sostegno,
    anche economico, alla famiglia del disabile per assistere il proprio
    caro e soprattutto dopo la loro scomparsa; favorire l?inserimento nel
    mondo scolastico, formativo e lavorativo, assicurandosi la
    collaborazione di scuole e aziende; rivolgere un?attenzione particolare
    ai disabili psichici; costituire l?Agenzia per la disabilit? visiva."

    mi pare strano che la tua Regione non faccia nulla per i disabili.....
    per il lato familiare non è che.....ti metti tu in testa certi problemi magari ingigantedo?

    Massimo



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •