Ciao Claudia,
La mia situazione è decisamente diversa ma ti scrivo perchè i tuoi pensieri sono stati anche i miei e tra le righe ho letto tanta tanta disperazione che anch'io ho provato seppur per altri motivi. Non sono in grado di darti consigli per superare questo difficile momento: posso solo condividere con te i pochi minuti necessari per leggere questo messaggio e so quanto possa essere di grande aiuto sentire qualcuno vicino anche se....virtualmente!
Io credo che ognuno di noi sia un mondo a sò e che anche nella stessa situazione potrebbe sentire e agire in modo differente ma credo anche ci siano cose che valgono per tutti.
La disabilit?, se c'è amore, non porta alla rottura ma sicuramente aggiunge delle difficolt? nella vita di coppia: io sono la mamma di un bimbo disabile e la stanchezza fisica che ne consegue ha messo in crisi il mio matrimonio: non ero più in grado, sia fisicamente (fisico e salute precaria) sia mentalmente di occuparmi di tutte le mie incombenze e le lotte quotidiane che la vita mi imponeva. L'estate scorsa, prima di esplodere sono......fuggita (!!!!!) di casa: ho chiesto "asilo politico" ai miei anziani genitori che, per mia fortuna, hanno ospitato me ed il mio piccolo per qualche mese. E' bastato staccarela spina, avere la possibilit? di fermarmi un attimo a pensare per ricaricarmi e ritrovare la serenit? necessaria per sostenere il carico gravoso che la vita mi ha posto davanti. Dopo un'estate di...."clausura" sono ritornata a casa ed ho ripreso il tran tran di prima. Non è cambiato nulla nelle miei giornate, come impegni ma è cambiato il mio atteggiamento nell'affrontarli. Certo ci sono e ci saranno sempre momenti di sconforto ma ora so che posso superarli ed il forum, in questo, aiuta tanto.
Per quanto riguarda il prendersi cura di una persona disabile è si estremamente faticoso (ed io mi sento davvero stremata) ma l'amore sostiene anche se di amore diverso si tratta nel mio caso. Nonostante io faccia uno sforzo estremo nell'accudire il mio cucciolo, sarei ripagata anche solo da un atteggiamento positivo da parte sua, una piccola manifestazione d'affetto, un sorriso ma non succede quasi mai. Per questo motivo, anche se posso solo immaginare quanto possa essere difficile per te) non far mancare mai al tuo compagno il tuo sorriso. Certo la vita è dura comunque ma almeno qualcosa la illumina fosse anche solo un sorriso e due meravigliosi occhi verdi. Non avvelenare le tue giornate col pensiero del domani. Prova a vivere momento per momento il tuo amore con atteggiamento positivo apprezzando la presenza del tuo compagno che sicuramente ti ama molto e la prova è quello che fa per te ogni giorno. E se un domani non fosse più in grado di sostenere questo impegno beh,....ne riparleremo.
Perdona il poema.
Un caldo, caldissimo abbraccio.
Daniela