IL PADOVA QUEST'ANNO "GIOCA PER..." IL VILLAGGIO SANT'ANTONIO DI NOVENTA PADOVANA. LA SOCIETA' HA ADERITO ALL'INIZIATIVA LANCIATA DALL'ASSESSORATO ALLO SPORT

L'assessorato allo sport del comune di Padova sta promuovendo in questi giorni l'iniziativa "Gioca per...", richiedendo alle società di vertice dello sport padovano di "adottare" un'associazione benefica alla quale devolvere gli introiti delle iniziative (calendari, foto ufficiale etc.) che verranno messe in atto nel corso dell'anno. "L'idea nasce perchè il nostro è l'assessorato allo sport e alle politiche sociali". spiega Sinigaglia "L'iniziativa intende collegare in maniera organica
le realt? sportive padovane, già attive nel campo del sociale, con le associazioni benefiche che operano nel territorio. La risposta di molte società è stata quasi automatica, in molti hanno dato subito la loro adesione, dal calcio alla pallanuoto, dalla pallavolo al rugby".
Il Calcio Padova ha aderito con entusiasmo all'iniziativa e quest'anno "Giocher? per..." il Villaggio Sant'Antonio di Noventa Padovana, con il quale lo scorso anno aveva già collaborato in più occasioni, ospitando i ragazzi del villaggio allo stadio Euganeo e festeggiando assieme a loro il Natale.





COS'E' IL VILLAGGIO SANT'ANTONIO

Il Villaggio S. Antonio è un centro socio-educativo-assistenziale per i minori, i disabili e le loro famiglie che da oltre 50 anni offre servizi diretti alla crescita della persona in tutte le sue dimensioni.
Oggi il Villaggio è organizzato in due macro aree: Area Disabilit? con progetti rivolti a giovani ed adulti con disabilit? intellettiva e comprende un centro occupazionale diurno (C.E.O.D.) ed una comunit? residenziale di accoglienza "la Barchessa" e l'Area Minori che realizza progetti di promozione del benessere dei ragazzi e delle loro famiglie prevedendo un centro educativo pomeridiano "Eppicentro" e due comunit? di accoglienza.
? presente una RETE di Famiglie aperte all'accoglienza che coinvolge famiglie disponibili all'affido di minori. La
cooperativa "Emmekappa" è una cooperativa di lavoro per l'inserimento lavorativo di persone disabili o svantaggiate. Ogni area è caratterizzata dalla presenza di frati responsabili, da un'equipe psicopedagogica, personale qualificato e volontari.
Il centro studi del Villaggio "Iqbal Masih" cura la progettazione, l'esecuzione e la verifica dei progetti. Direttore Padre Danilo Salezze.

a cura dell'Ufficio stampa Calcio Padova