Cookie Policy Privacy Policy La pillola abortiva - Pagina 3



Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 75

Discussione: La pillola abortiva

  1. #41
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,252
    Thanked: 0

    Predefinito



    non bisogna mai giudicare??
    [IMG]Ama tutti, fidati di pochi, non fare torto a nessuno\\**


  2.      


  3. #42
    jasmin
    Guest

    Predefinito



    MARIA, CREDO NESSUNO SI SENTA GIUDICE, E' SOLO PER SCAMBIARE DELLE OPINIONI, COME DI SOLITO SI FA SUL FORUM








  4. #43
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,252
    Thanked: 0

    Predefinito

    scusa jasmin i bambini mi piacciono molto,forse io non l'avrei mai fatto l'aborto. ma ci sono persone che non sanno reagire?
    [IMG]Ama tutti, fidati di pochi, non fare torto a nessuno\\**



  5. #44
    Senior Member L'avatar di April
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    8,501
    Thanked: 0

    Predefinito

    L'aborto si fa per molteplici motivi, non solo perchè i bambini
    piacciono o non piacciono, o non ci si sente in grado di essere madre,
    o semplicemente non si vuole.

    Ci sono motivi molto gravi, gravissime malformazioni o malattie del nascituro, pericolo di vita per la mamma.

    Io posso capire, e in un certo senso accettare, la decisione di una
    mamma in queste esteme situazioni. Anche se io, credo, non lo
    farei mai.

    Ma riesco a giustificare l'aborto solo in queste gravissimi situazioni. Ma non del tutto.




    -vola in alto solo chi osa farlo-
    -per arrivare all\'alba non c\'è altra via che la notte-



  6. #45
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,252
    Thanked: 0

    Predefinito

    april ok. per? sò a un handicap grave sò??
    [IMG]Ama tutti, fidati di pochi, non fare torto a nessuno\\**



  7. #46
    Senior Member L'avatar di April
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    8,501
    Thanked: 0

    Predefinito


    In quel caso va a coscienza.

    Il mio primo bambino era disabile molto grave, sia a livello motorio
    che a livello mentale. Io l'ho voluto, non sapendolo, l'ho voluto
    quando l'ho saputo, avrei dato la mia vita, se fosse servito a salvare
    la sua...

    Quando sono rimasta in gravidanza la seconda volta, ho fatto la
    villocentesi, ed è risultato che il bimbo che avevo in grembo era
    perfettamente sano (infatti è così, ha quasi 10 anni ed è un torello).

    Se fosse risultato che anche lui era malato, cosa avrei fatto?

    Avrei abortito?

    Avrei permesso la nascita di un bambino, malato, che probabilmente non ce l'avrebbe fatta a sopravvivere più di qualche mese?

    Non lo so, davvero non lo so.

    Ma, conoscendomi, credo che non avrei mai potuto abortire.

    Forse per egoismo, forse per troppo amore, per la troppa voglia di essere mamma.

    Ma, in questo caso, chi pu? dire quale sarebbe stata la scelta giusta e la cosa meno egoista?

    Forse solo il Signore...o una mamma.


    Edited by: April


    -vola in alto solo chi osa farlo-
    -per arrivare all\'alba non c\'è altra via che la notte-



  8. #47
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    1,564
    Thanked: 0

    Predefinito

    Sapete quante adolescenti di 12-13-14 anni rimangono incinta anche in Europa ed Italia?Troppe!!!Ed in molti casi non sono pronte in nessun modo a gestire la faccenda.
    Molti feti "appartenenti" a queste potenziali mamme finiscono nel bidone dell'immondizia,dopo "aver creato"(scusate il gioco di parole)molti guai.
    Spesso si tratta di stupri,ma a volte d'igoranza...Quindi l'informazione e' basilare.Non dimentichiamo altresi' i casi di prostituzione anche volontaria di ragazzine della medesima eta' e la grande richiesta da parte dei "putt.anieri" di non usare profilassi contraccettiva(preserva.tivi)alcuna.Colgo l'occasione per consigliarla anche alle disabili che frequentano le chat in quanto s'incontrano spesso devotee promisqui.
    Aggiungiamo poi anche la totale assenza d'informazione adeguata da parte dello stato,anzi aggiungiamo la controinformazione "antipanico" dei mass-media ed il gioco e' fatto.
    Oramai con internet i giovani hanno accesso alla pornografia e a tutte le perversioni e schifezze del mondo,per televisione si vede di tutto,i giovani emulano e gli adulti se ne fregano.Ai giovani tutto e' concesso,senno' si "traumatizzano".
    Cosa ne dite? Tutte cavolate?



  9. #48
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito




    Citazione Originariamente Scritto da jasmin

    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Jasmin,

    tu insisti...Non una parola sull'educazione maschile,...E i maschi e i papa'?...
    E non sono nemmeno d'accordo sulle ragazze di 20 anni fa. ....

    Claudio piacerebbe sapere anche a me dove sono i maschi e a volte anche i papa', quando si tratta di assumersi responsabilit? !


    Ohhhh, e allora io credo che nel caso delle ragazze giovani, una buona
    fetta di colpa, anzi forse la maggiore, e' proprio dei maschietti che
    fatto il "fattaccio" se ne fregano e non danno alcun supporto alle
    ragazze. Forse manca l'educazione sessuale oltre che delle donne
    soprattutto degli uomini.

    Anche perche' una ragazza di 17-20 anni che rimane incinta ci sono
    buone probabilita' che il papa' sia qualcuno ben piu' adulto e "maturo"
    o quantomeno lo dovrebbe essere...



    E male, imparate voi donne (soprattutto le giovani, perche' piu' si va avanti con l'eta' e piu' si diventa saggi ) a non scegliere l'uomo dalla massa muscolare, ma dalle "buone intenzioni"....Ehhehe ma gli ormoni chiamano...



    Pero' qui stiamo riportando solo una parte del problema che e' quello
    che riguarda le ragazze, mentre metto il link alle statistiche sugli
    aborti in Italia dell'ISTAT
    http://www.istat.it/dati/catalogo/20...inf_05_16_inte rruzione_volontaria_di_gravidanza_2002.pdf



    Scoprirete che gli aborti volontari sono equamente divisi fra donne
    sposate e nubili quasi 50-50 e che le ragazze fra i 15 e i 19 anni sono
    quelle meno praticanti gli aborti, mentre la classe di eta' col maggior
    numero di aborti e quella fra i 25 e i 29 anni (anno 2002). Poi ben
    26.000 avevano gia' un figlio e 27.000 ne avevano gia' due...

    Certo nelle donne sposate probabilmente buona parte di questi aborti
    sono "terapeutici" o dovuti a "malformazioni fetali" (e su quest'ultimo
    ognuno ha le sue idee...).



    Ragazze fra i 15 e i 19 anni che hanno abortito nel 2002 sono state "solo" 10.000.

    Quindi le ragazze probabilmente sono le meno "indiziate".



    Non sara' il solito vezzo di noi anta...enni di prendersela con "questi giovani"?



    Un dato mi ha sconvolto piuttosto...fra i 15 e i 19 anni ci sono 29
    ragazze che hanno abortito dopo aver avuto 3 figli e 8 dopo averne
    avuto 4, 177 hanno avuto 2 figli e ben 885 avevano gia' un figlio. In
    questo caso ritengo che possano trattarsi in buona parte di straniere
    provenienti da paesi in via di sviluppo. Comunque prima che vi
    affrettiate ad additare le straniere come maggiori indiziate degli
    aborti, solo 2.000 su 10.000 ragazze che hanno abortito sono straniere
    fra le giovani e su 131.000 aborti totali solo 30.000 sono stati
    effettuati da cittadine straniere in maggior parte per quelle
    dell'Europa dell'est (prostituzione?).

    Edited by: buasaard
    Claudio



  10. #49
    jasmin
    Guest

    Predefinito



    Claudio, non dimentichiamoci l'aborto clandestino, che molte donne e prostitute (italiane e non) saranno costrette a subire o scegliere , persvariati motivi non ultimo quello di aver superatole settimane entro le quali ?legale farloin ospedale, la clandestinit?, i genitori che non devono sapere, un ospedale non credo accetti una minorenne senza avvisare i genitori.


    Le percentuali per quanto possano essere esatte nondanno la reale situazione del problema.


    Io non volevo dire che sono le ragazze ad abortire di piu', ma la cosa che manca a molte donne(di tutte le età)? il senso di prevenire con tutti i mezzi messi a disposizione l'aborto,c'è troppa ignoranza in materia, non so se giàa scuola esiste una campagna di informazione al riguardo, coinvolgendo anche i maschietti.


    Un'altra cosa da considerare ?,che tutti gli aborti fatti negli ospedali sono a carico del SSN una spesaper tutta la Società, oltre al discorsomorale.


    Non ho bene capito il discorso delle tube chiuse accennato da me e proseguito da M. Laura e Marina, è legale o no?





  11. #50
    Senior Member L'avatar di April
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    8,501
    Thanked: 0

    Predefinito

    Le tube chiuse sono legali.

    In Italia, di solito, i medici consigliano di farlo se vuoi, di routine, dopo il terzo cesareo, ma tu puoi anche farlo prima.

    Di solito non lo fanno a una donna che non ha avuto ancora figli, a
    donne troppo giovani, perchè è una sterilizzazione irreversibile.

    Questo almeno, nell'ospedale dove è nato mio figlio (famosissimo ospedale milanese).

    Non è dannosa per la donna, non c'è una menopausa percoce, essendoci ancora l'ovulazione.






    -vola in alto solo chi osa farlo-
    -per arrivare all\'alba non c\'è altra via che la notte-



  12. #51
    jasmin
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da tramonto


    Vabbh? rag? ma ci sono ragazze che la pillola anticoncezionale non la prendono perchè non si fidano. La mia amica ha adirittura paura di prenderla. Perch??
    Ma poi? vero quando dicono che la pillola anticoncezionale non fa sempre il suo effetto?



    Che vuol dire non si fidano??? Si fidano invece di un rapporto non protetto???


    Se dimentichi di prenderla hai 12 ore di tempo per recuperare , nel caso di vomito o diarrea in quel mese devi usare qualche precauzione in piu' per maggior cautela, è probabile che il principio attivo non sia stato ben assorbito dall'organismo. Credo che questo è l'unico motivo per cui non possa fare effetto,? raro, malo scrivono comunque sul foglietto illustrativo.


    Ha paura di prenderla perchè ingrassa? Molte a me hanno risposto cosi',tranne quando dico che fa aumentare il seno, e rende liscia la pelle, allora sarebbero disposte a prenderla solo per quel motivo!!! Edited by: jasmin



  13. #52
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    APRIL ,cosa intendi per legale?se intendi che si fa comunque , hai ragione, ma se intendi che la legge lo permette sei in errore. quì ci vorrebbe left per darci le giuste"dritte"perchè è considerato dalla legislazione italiana un danno alla persona la sterilizzazione volontaria o meno , infatti se tu leggessi una cartella clinica delle donne che si fanno legare le tube noteresti che non vi è nessuna nota in merito, sarebbero passivi di sanzioni sia i medici che la persona pur se consenziente.


    left aggiornaci e illuminaci in materia , grazie, saluti a tutti ,marina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  14. #53
    Senior Member L'avatar di April
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    8,501
    Thanked: 0

    Predefinito

    Davvero?

    Ero sicurissima fosse legale, in quanto me l'hanno proposta quando ?
    nato il mio secondo bambino, ed è stato un secondo cesareo a distanza
    di 18 mesi dal primo.

    Io mi sono rifiutata..speravo di essere ancora in tempo a fare il terzo, cesareo...

    Ma ormai è troppo tardi.

    Ho uno splendido bambino e mi basta, ne sono felicissima e orgogliosa,
    ma...la voglia di maternit?, la voglia di neonato non mi è passata.

    A questo punto...spero di rifarmi quando sar? nonna!!!

    Considerato che Andrea non ha ancora 10 anni (li compie il 3 novembre), ce ne vorr? di tempo!!!!!!




    -vola in alto solo chi osa farlo-
    -per arrivare all\'alba non c\'è altra via che la notte-



  15. #54
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    <TABLE id=corpo-titolazi&#111;ne cellSpacing=0 cellPadding=0>
    <T>
    <TR>
    <TD id=titolazi&#111;ne vAlign=top>
    <DIV id=div-titolazi&#111;ne>
    <DIV =doc :lang="it">
    <DIV =articolo>
    <DIV =titolazi&#111;ne>
    <DIV =occhiello> http://www.corriere.it/Primo_Piano/C...05/10_Ottobre/ 05/osservatore.shtml</DIV>
    <DIV =occhiello></DIV>
    <DIV =occhiello>La Chiesa: ?Si vuole che l?aborto diventi sempre più facile contraccezione? </DIV>
    <DIV =titolo>Pillola abortiva, ?un atto contro la vita? </DIV>
    <DIV =sommario>L?Osservatore Romano contro il Comitato Etico del Piemonte che ha dato il via libera alla ripresa della sperimentazione sulla RU-486 </DIV></DIV></DIV></DIV></DIV></TD>
    <TD id=articletools vAlign=top>
    <DIV id=articletools>
    <DIV =testatina></DIV></DIV></TD></TR></T></TABLE>
    <TABLE id=corpo-articolo cellSpacing=0 cellPadding=0>
    <T>
    <TR>
    <TD id=articolo vAlign=top>
    <DIV =doc :lang="it">
    <DIV =articolo>
    <DIV =testo>
    <DIV =p>ROMA - ?Ancora un atto contro la vita, ancora una volta la scienza viene messa al servizio della morte?. L?Osservatore Romano punta il dito contro il Comitato Etico della Regione Piemonte che ha dato il via libera alla ripresa della sperimentazione sulla pillola abortiva "RU-486", bloccata, il mese scorso, con un?ordinanza del ministro della Salute Francesco Storace. L?organismo, presieduto dall?assessore regionale alla Sanit? Mario Valpreda, ha infatti accolto con parere favorevole il protocollo modificato dall?ospedale Sant?Anna di Torino, sulla base delle indicazioni fornite dal Ministero.

    ?ABORTO FARMACOLOGICO? - Sottolinea il quotidiano della Santa Sede: ?A brevissimo termine, sembra da luned? prossimo, il "progetto pilota" per l?aborto farmacologico, accolto da più parti come una rinnovata conquista di libert?, di autodeterminazione, "come un atto dovuto", potr? riprendere?.
    Il giornale vaticano denuncia: ?Si vuole che l?aborto diventi sempre più facile contraccezione, la più tragicamente efficace: si è ormai arrivati a un tale oscuramento delle coscienze da ritenere atto di libert? l'uccidere il più indifeso degli innocenti. Un atto di libert? massimo in quanto l?omicidio - perchè di omicidio vero e proprio si tratta - diventa estremamente facile?.
    </DIV>
    <DIV =p></DIV>
    <DIV =p></DIV>
    <DIV =firma></DIV></DIV></DIV></DIV>
    <DIV =-pubb ns:e="http://www.jclark.com/xt/java/atta">05 ottobre 2005</DIV></TD></TR></T></TABLE>
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  16. #55
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,193
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da April
    E' una cosa assurda!
    Come si fa a creare una cosa così, come la pillola abortiva?
    E' più facile eliminare un bambino che bere un bicchiere di acqua!
    Ma siamo nel 2005, possibile che nessuno abbia mai sentito parlare della pillola anticoncezionale?
    Di un preservativo?
    Non è meglio, mille volte meglio, non iniziare una vita piuttosto che sopprimerla?
    Vero April, ma tu non puoi nemmeno immaginare quanta ignoranza giri nei ragazzini/e e non solo, basta chiedere cos'? un consultorio e molti/e fanno scena muta!!!


    E' brutto da dire, bruttissimo, ma a volte dietro un aborto ci sono problemi che nessuno pu? immaginare! Non puntiamo subito il dito, fermiamoci, sediamoci e riflettiamo, cercando di capire cos'? che sbagliamo e come lo facciamo! Fermiamoci e riflettiamo anche sucome possa sentirsi una ragazza/donna che subisce ciò, xch? x quanto volontario o dovuto... il vuoto in loro rimane sempre... e credo che forse una pillola sia meglio di una sala operatoria, anche se non elimina questo mostruoso... VUOTO!


    Silvia.
    Silvia
    Link
    -------------------------
    Anche se i sogni finiscono all’alba ci sono favole che dentro di noi vivono per sempre.



  17. #56
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,193
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ultima cosa, mia madre abort? a 42 anni, non era certo sua intenzione, ma dopo aver riflettuto bene prese questa grave decisione che porta ancora con sò. Rischiava la vita sua (quasi sicuro, a causa dell'ipertensione grave che ha)e del bimbo o feto, lasciando me (14enne) sola con una sorella di pochi mesi e mio padre... che non è il max della responsabilit?...


    Pensiamo prima... pensiamo...


    Silvia.
    Silvia
    Link
    -------------------------
    Anche se i sogni finiscono all’alba ci sono favole che dentro di noi vivono per sempre.



  18. #57
    Senior Member L'avatar di April
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    8,501
    Thanked: 0

    Predefinito


    So che a volte l'aborto non è una scelta facile.

    Ho conosciuto una mamma, mia vicina di letto quando stava per nascere
    Andrea, che era ricoverata per fare un aborto: il suo bambino aveva una
    gravissima malattia, non sarebbe sopravvissuto se pochissimi anni, se
    non mesi e lei, aveva una bambina di solo 7 anni.

    Non se l'era sentita.

    Io l'ho capita, le toglievo dalle mani le ecografie che lei guardava
    piangendo, abbiamo parlato tantissimo, io, sentendomi quasi in colpa
    con il mio pancione e lei, che questa volta non l'avrebbe avuto.

    E' andata in sala operatoria ed è tornata...il suo bambino non c'era più.

    Io l'ho capita, forse anche io, nei suoi panni avrei fatto la stessa scelta, non lo so.

    So che lei, per tutta la vita, si porter? dietro il ricordo di una vita che poteva essere...ma che non è stata.

    Io non la biasimo.

    E non biasimo nessuna donna che sceglie l'aborto per una situazione grave come questa o quella della mamma di Silvia.

    Io condanno, e ribadisco condanno, le donne che abortiscono con leggerezza, che usano l'aborto come metodo anticoncezionale...

    Io sono contro l'aborto, ma ci sono casi in cui non è una scelta di morte, ma una scelta di vita.

    Pensiamoci, si...ma non dimentichiamo, comunque, che si tratta sempre
    di una vita. A nemmeno una settimana di gestazione, il cuoricino pulsa
    di già.


    Edited by: April


    -vola in alto solo chi osa farlo-
    -per arrivare all\'alba non c\'è altra via che la notte-



  19. #58
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da jasmin
    Citazione Originariamente Scritto da tramonto


    Vabbh? rag? ma ci sono ragazze che la pillola
    anticoncezionale non la prendono perchè non si fidano. La mia amica ha
    adirittura paura di prenderla. Perch??
    Ma poi? vero quando dicono che la pillola anticoncezionale non fa sempre il suo effetto?



    Che vuol dire non si fidano??? Si fidano invece di un rapporto non protetto???


    Se dimentichi di prenderla hai 12 ore di tempo per recuperare , nel
    caso di vomito o diarrea in quel mese devi usare qualche
    precauzione in piu' per maggior cautela, è probabile che il principio
    attivo non sia stato ben assorbito dall'organismo. Credo che questo ?
    l'unico motivo per cui non possa fare effetto,? raro, malo
    scrivono comunque sul foglietto illustrativo.


    Ha paura di prenderla perchè ingrassa? Molte a me hanno risposto
    cosi',tranne quando dico che fa aumentare il seno, e rende liscia
    la pelle, allora sarebbero disposte a prenderla solo per quel motivo!!!


    Una causa misconosciuta, ma presente nel foglietto illustrativo, di
    possibile non effetto contraccettivo della pillola e' la contemporanea
    assunzione di alcuni antibiotici (credo in particolare le penicilline,
    ma qui Bruno potrebbe essere piu' preciso) con la pillola.



    Silvia,



    spero che nessuno qui si opponga all'aborto terapeutico, senno' faccio una strage...





    Claudio



  20. #59
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito




    Scusate, ma secondo quale criterio "morale" dovrebbe essere vietata la chiusura delle tube?



    Provate a digitare su Google "chiusura delle tube" (comprese le
    virgolette), e vedrete centinaia di pagine sull'argomento. Dubito che
    se fosse vietata per legge ci sarebbero tanti siti sull'argomento,
    anche perche' sarebbe reato di "istigazione a delinquere".



    Comunque ecco una pagina che spiega la cosa
    http://www.disabiliforum.com/forum%2...m_posts.asp?TI D=3295&amp;PN=1&amp;TPN=3



    Sembra che non sia espressamente vietato, ma alcune interpretazioni
    restrittive di un articolo del codice penale che tutela l'integrita'
    fisica della persona, mettono in dubbio la sua liceita'.

    Esiste tuttavia gia' una sentenza della Cassazione (7425 del 1987) che ha stabilito che il fatto non costituisce reato.



    In ogni caso chi rischia e' solamente il ginecologo e non chi vi si
    sottopone, se si tratta di integrita' fisica della persona allora
    dovrebbero pure condannare chi si autoinfligge qualche mutilazione.







    P.S.



    Correggo il link sopra http://www.tempomedico.it/news/news038.htm

    Edited by: buasaard
    Claudio



  21. #60
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,694
    Thanked: 0

    Predefinito



    Le mie figlie sono adolescenti e mi sto attivando perchè vadano a un consultorio, ne ho discusso con loro spiegando che la contraccezione è appunto una cosa di prevenzione - e la prevenzione va fatta prima. Giustamente gli ormoni sono ormoni e in certi frangeni penso sia capitato a tutti di lasciarsi andare


    Ogni donna deve farsi carico della contraccezione per sò proprio perchè il corpo, la vita sua e quella del bambino sono appunto sue - nel senso (prima che tu Claudio mi mangi) che le cxonseguenze ricadono sempre su di lei, le subisce, e non sempre si ha qualcuno che aiuta (genitori, partner ecc) per cui per forza (e non perchè sia giusto in termini etici o altro) deve per il suo stesso bene pensarci





  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •