Cookie Policy Privacy Policy Che studi abbiamo fatto? - Pagina 3

Visualizza Risultati Sondaggio: Che titolo di studio possediamo o pensiamo di acquisire?

Partecipanti
41. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Laurea

    15 36.59%
  • Diploma di medie superiori

    20 48.78%
  • Diploma di medie inferiori

    6 14.63%
  • Diploma elementare

    0 0%
  • Nessun diploma

    0 0%



Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 64
  1. #41
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di paoletto51
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    24,904
    Thanked: 24

    Predefinito

    A quanto detto prima, aggiungo: che questa discussione/polemica l'avrei fatta anche se fossi stato PLURI laureato!!! Certamente l'avrei fatta con paroloni e frasi che più si addicevano a persone colte come VOI!! Ma l'avrei fatta ugualmente e forse con maggiore enfasi!! Proprio per non ghettizzare i meno istruiti!!


  2.      


  3. #42
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Pisa
    Messaggi
    2,737
    Thanked: 83

    Predefinito



    E dai, adesso non farla tanto tragica!


    Ghettizzati addirittura! A parte qualcuno (i soliti noti) mi pare che tutti abbiano capito che lo scopo del forum è comunicare, non farsi belli sfoggiando soldi o cultura.


    E in tutta questa polemica si è perso lo scopo iniziale di Claudio, discutere sul rapporto fra preparazione scolastica e possibilit? di impiego.


    E grazie per gli auguri


    Franco



  4. #43
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Paoletto,



    ma tu , quando arriva a casa quello che fa il censimento e nelle varie
    domande c'e' anche il titolo di studio, che fai : lo cacci di casa
    incazzato perche' osa domandartelo? Che fa ghettizza i poco istruiti?



    Ovviamente no! Allora se te lo chiedo io, cambia la cosa e ti incavoli?
    Allora dovrei quasi offendermi, se te lo chiede un estraneo glielo
    dici, se te lo chiede uno con cui parli tutti i giorni diventa
    un'offesa.

    Francamente questo non lo capisco....



    Vabe'..chiudiamolo sto sondaggio e' inutile andare avanti se la gente deve considerarla un'offesa personale....


    Edited by: buasaard
    Claudio



  5. #44
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di paoletto51
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    24,904
    Thanked: 24

    Predefinito

    Claudio, ma perchè ti ostini a non comprendermi?? Che c'entra il censimento? Che c'entra tutto il discorso che fai??? St? semplicemente dicendo che NON bisogna fare distinzioni fra istuiti e meno istruiti!! NON la considero un'offesa personale! E' solo questione di tatto!! Se tu me la ovessi chiesto, non avrei avuto problemi a dirtelo, come l'ho detto nei post precedenti!!! Non avrei avuto remore! Qu? si è fatta una DISTINZIONE!!! E' questo che non mi va bene!!



  6. #45
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Paolettoooooooo,



    non sono io che faccio distinzioni fra istruiti e non istruiti ma i datori di lavoro, e' chiaro o no questo?



    Io non voglio sapere da Paoletto che studi ha fatto, volevo che
    Paoletto cliccasse su una casella del sondaggio in tutta "privacy" per
    poter avere un quadro. E questo a casa mia e' un tipo di
    "censimento"...non che non c'entra niente, se poi non mi ritieni degno
    di fare una statistica d'accordo...




    Claudio



  7. #46
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di paoletto51
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    24,904
    Thanked: 24

    Predefinito

    Vabb? ho capito!!! Lasciamo stare!!



  8. #47
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito

    Claudio, hai ragione.
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  9. #48
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    A parte gli incazzamenti dovuti alle solite frasi trite e ritrite di pseudo laureati,mi sembra che il tuo sondaggio sia molto interessante,ma non tiene conto di alcuni fattori "ambientali".


    Alcune cose sono assolutamente vere,ed io per primo miauguro che a scuola si faccia molta più selezione,sia tra i normo che tra i disabili.


    Ma,se da una parte le persone disabili possono ricevere un aiutino in più nel prendere un diploma,dovremmo analizzare quanti fattori ne pregiudicano finanche adesso la possibilit? di frequentare,non dico la scuola,ma anche l'asilo!


    Onestamente,come possiamo aspettarci che un disabile sia così felice di andare in una scuola dove magari si trova ai margini,dove magari i suoi genitori faticano a portarlo e seguirlo e quando magari in molti gli dicono:ma che ci vai a fare,hai la pensione!


    E quello di avere cmq un piccolo reddito,non è cosa da poco,se poi si pensa anche alle difficolt? suddette.


    Se ci fate caso,la stessa cosa succede anche per i normo che,trovato un lavoro da giovanissimi,rinunciano all'istruzione appagati dai soldi che percepiscono,per poi ritrovarsi operai tutta la vita magari.


    La cosa è sicuramente più elevata tra i disabili medio-gravi,che magari non hanno bisogno di continue cure,e che percepiscono una pensione ed un'indennit?,che per quanto non sia il massimo,li pone non molto al di sotto di un comune operaio che racimola al mese 800 euro.


    A fronte di questo "stipendio",il disabile medio-grave,riscontra troppi problemi legati alla formazione e non ultimo,spesso,anche l'ostacolo delle famiglie,che non vedono per lui cmq un futuro lavorativo.


    Certo le cose cambiano,ma non abbastanza in fretta,e le personeche dovrebbero rispondere al sondaggio,sono ancora probabilmente frutto di questa cultura.


    Ciao
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  10. #49
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Sono d'accordo Salvo, ed infatti avevo specificato che ci possono
    essere difficolta' di frequenza , se una scuola e' inaccessibile o e'
    lontana, soprattutto nei tempi passati era un grosso problema. Pero'
    credo anche che si sarebbe dovuto fare di tutto per andarci a sta
    benedetta scuola, anche perche' volenti o nolenti alla fine chi ne ha
    pagato le spese sono stati i disabili stessi, senza ripeto ancora una
    volta voler dare giudizi di "inferiorit?". Sono stati semplici errori
    di valutazione, che probabilmente sono stati pagati cari. Ma proprio
    per questo sarebbe bene che non si ripetessero gli stessi errori con i
    giovani disabili.



    Devo dire che anche io mi sono "accontentato" dello stipendio (anche se
    era un bell'accontentarsi) e non ho frequentato l'universita'. Ma avevo
    raggiunto il mio scopo, poi dopo ho cercato di farmi valere, ma stiamo
    parlando di 25 anni fa, ed oggi probabilmente mi avrebbero preso a
    calci in cul.o con un diploma da ragioniere con anche votazione non
    eccelsa (49 alla maturit?, ma non sono mai stato un "secchione").



    Per quanto riguarda l'accontentarsi della pensione e
    dell'accompagnamento, lo sconsiglio caldamente. Si forse ti mette quasi
    alla pari con un operaio, ma un disabile ha spese infinitamente
    superiori e tanti problemi purtroppo possono essere risolti solo coi
    soldi.



    Maria Laura,



    se hai intenzione di mettermi sotto cattiva luce, ci stai quasi riuscendo...




    Claudio



  11. #50
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito

    Esci sotto il sole thai ed inondati di luce!
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  12. #51
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Pisa
    Messaggi
    2,737
    Thanked: 83

    Predefinito



    Buasaard ha scritto: Maria Laura,

    se hai intenzione di mettermi sotto cattiva luce, ci stai quasi riuscendo...



    Acc? nisciuno è fesso! (mi scusino gli amici napoletani per gli errori)


    Franco




  13. #52
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    838
    Thanked: 0

    Predefinito

    <TABLE id=HB_Mail_C&#111;ntainer height="100%" cellSpacing=0 cellPadding=0 width="100%" border=0 UNABLE="&#111;n">
    <T>
    <TR height="100%" UNABLE="&#111;n" width="100%">
    <TD id=HB_Focus_Element vAlign=top width="100%" background="" height=250 UNABLE="off">


    caro Buaaaaaaaaaa.........


    che piacere sentirti.......


    ricordati che tu non potrai mai essere messo in cattiva luce........


    sappi che il buio non pu? prevalere la luce perchè la luce fa sparire il buio....spero di essermi fatta capire.....


    Insomma ciccio...vai tranquillo.......</TD></TR>
    <TR UNABLE="&#111;n" hb_tag="1">
    <TD style="FONT-SIZE: 1pt" height=1 UNABLE="&#111;n">
    <DIV id=hotbar_promo></DIV></TD></TR></T></TABLE>
    nb



  14. #53
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ciccioè


    Ciccioè???


    al mio Ciccino???


    In filaaaaaaaaaaaaaa


    eheheheh
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  15. #54
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Non spingete, non spingete...ce n'e per tutti.. oooppsss per tutte...
    Claudio



  16. #55
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Mantova
    Messaggi
    1,385
    Thanked: 4

    Predefinito



    ciao, io ho 25 anni, sono disabile al 100% e sto per laurearmi in ingegneria informatica. Fino a 11 o 12 anni fa non avrei mai immaginato di poter arrivare a tale traguardo. Ho potuto frequentare il liceo e diplomarmigrazie a mio padre che ogni giorno e per 5 anni mi accompagnavaascuola che si trova a10 km da dove abito. Dico grazie a mio padre perchè il mio comune di appartenenza se n'? fregato di mettermi a disposizione un mezzo di trasporto.Dopo mi sono iscritto all'universit? ad un corso teledidattico che mi permetteva di seguire le lezioni e contattare i docenti direttamente da casa mia. L'unico obbligo di recarmi in facolt? (ad 1 ora da casa mia) è per fare gli esami.


    A chi diceva che su questo forum molti si imbattono in errori di grammatica pur essendo diplomati tanto da far pensare a docenti propensi a promuovere facilmente i disabili, dico che io il diploma me lo sono sudato come i miei compagni di classe (forse anche di più pensando per es.agli interminabili compiti in classe di italiano che, nonostante i miei problemi alle maninello scrivere, riuscivo a terminare nello stesso tempo degli altri)e che comunque esistono tanti normodotati laureati che sbagliano i congiuntivi!



  17. #56
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Bravo Austin, e un caloroso applauso a te e a tuo padre che avete
    capito perfettamente la situazione e vi siete rimboccati le maniche






    Claudio



  18. #57
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito

    mah!ho letto i vostri interventi(tutti interessanti)e vorrei dire la mia.Attualmente il titolo serve a ben poco,laurea o diploma che sia,se non accompagnato da spirito di intraprendenza e curiosità per il sapere.Che molti laureati o diplomati siano ai margini del mercato del lavoro,sembra suffragare questo mio convincimento.Non è il titolo in se' a dare garanzie occupazionali.Persone con titoli di studio inferiore ,molto spesso,raggiungono traguardi professionali(e retributivi)superiori rispetto agli stessi laureati.Il mercato del lavoro ,piu' che i titoli si fa guidare dalla logica della domanda e dell'offerta di lavoro.Per cui,molti laureati in legge fanno i parafangari o stanno a spasso in attesa dell'esito positivo di un concorso pubblico,mentre un idraulico o un piastrellista con titoli di studio inferiori,guadagnano e sono ricercatissimi.Con cio',non intendo svilire i sacrifici di chi studia,intendiamoci.Voglio solo sottolineare che il titolo fine a se stesso,non serve.Si impara molto anche lavorando ,forse piu' che andando a scuola.



  19. #58
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Pisa
    Messaggi
    2,737
    Thanked: 83

    Predefinito



    Sono quasi d'accordo, diciamo che un titolo di studio è sempre importante ma spesso non sufficiente, anche perchè molti dei lavori più sicuri e retribuiti (idraulico, elettricista) non sono adatti ai disabili.


    Per esperienza diretta posso dire che un datore di lavoro al momento dell'assunzione considera altri fattori oltre al titolo di studio, su cui nessuno si fa troppe illusioni.


    In particolare al momento di assumere un disabile, i timori maggiori non credo cheriguardino lecapacit? professionali o le necessit? paricolari, mal'impatto sulla situazione lavorativa del gruppo in cui il disabile viene inserito.


    Potrebbe avere problemi caratteriali, essere aggressivo, insicuro opiagnone (immaginate di lavorarein un ufficiocon qualcuno dei protagonisti della sezione Amici) oppure potrebbe essere discriminato dai colleghi, costringendo il datore di lavoro a intervenire in una situazione difficile.


    Credo che in un colloquio di lavoro, oltre all'indispensabile diploma, occorra mostrare che si indende vivere pienamente la propria vita e che si considera il lavoro uno deimezzi per realizzarsi.


    Franco



  20. #59
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Su questo sono pienamente d'accordo, i datori di lavoro guardano anche
    altre cose,ma una delle "scuse" per poter non assumere un disabile e'
    quella del titolo di studio, almeno rendiamogli la vita difficile....



    Pero' hai detto giustamente Franco, "l'indispensabile" diploma....anzi
    ormai quasi "indispensabile" laurea purtroppo...oppure fai l'addetto al
    call center, lavoro nobilissimo per carita', ma non certo
    gratificante...



    Forza adesso lavoratori di call center (mi vengono in mente Mr. Bean ed Emma) datemi addosso...


    Claudio



  21. #60
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito

    quando ero ragazzo,fresco di laurea,feci alcuni colloqui con aziende private.Spesso mi sentivo dire che la laurea era inutile ai fini del lavoro che avrei dovuto svolgere.E che in REALT?,LA VERA Formazione l' avrei avuta in azienda.Che dire a quanti si cimentano con gli studi?L'invito a studiare ,di bausard e quant'altri,? sacrosanto.pero',io aggiungerei di fare studi mirati al futuro lavoro che si intende svolgere e impegnarsi tantissimo.Cio?,inutile laurearsi in legge o lettere che sono settori iperinflazionati di laureati(col rischio per i neo dottori in legge di fare i parafangari presso uno studio legale e di passare 2 anni ,inutili,di pratica legale,senza vedere 1 euro).Meglio una laurea in materie scientifiche,laddove i laureati nel nostro paese effettivamente mancano.Altrimenti,meglio lavorare da subito.



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •