Il più gran bene è avere fortuna, si intende; il secondo, non meno grande tuttavia,
? avere senno: la mancanza di questa seconda dote rende vana la prima.
(Demostene)