Cookie Policy Privacy Policy Domande sulle auto adattate



Risultati da 1 a 15 di 15
  1. #1
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    6
    Thanked: 0

    Predefinito



    Salve! Mi presento: sono un ragazzo di 26 anni e il mio handicap, mi impedisce il corretto utilizzo delle gambe.


    Ho delle domande a riguardo delle auto adattate e la guida... dunque, ho notato che la maggior parte dei doispositivi frenanti Ŕ costituita da una leva manuale posta a destra del guidatore... questo vuol dire dover imparare a guidare con una mano sola?E come ci si comporta nel caso si debba sterzare a destra (del guidatore) e frenare al tempo stesso? E poi, qualcuno pu? spiegarmi come funziona l' acceleratore a disco che viene posto sul volante?


    Spero possiate rispondermi... GRAZIE...


  2.      


  3. #2
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di paoletto51
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    24,904
    Thanked: 24

    Predefinito

    Hai giÓ la patente??? Se no, oggi Ŕ tutto pi¨ facile perchŔ puoi trovare una agenzia che ti presta la macchina per l'esame!! Prima di tutto la macchina deve essere "adattata" alle tue esigenze fisiche.. Ad esempiose hai una sola gamba che non funziona ti basterebbe una macchina con cambio automatico e basta!! Se sono tutte e due le gambe ti ci vuole un 4x4.. Cos˛ si chiama il sistema che comprende tutti i comandi al volante.. Il mio consiglio Ŕ quello di prendere una col cambio automatico in modo che devi portare al volante solo freno e accelleratore.. Non spaventarti, ti riuscir? pi¨ facile di quello che sembra. E' questione di abitudine.. Io sono un guidatore PERFETTOOO !! Poi ricordati che quasi mai devi frenare e sterzare contemporaneamente!!



  4. #3
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    6
    Thanked: 0

    Predefinito



    No, non ho la patente... ma ho sempre accarezzato l' idea di farmela e ora, grazie all' insistenza dei terapisti del centro diriablilitazione, mi sono convinto che devo provarci... Riguardo alla mia domanda sullo sterzare e frenare contemporaneamente, devo dirti che purtroppo, avevo motivo di farla: sulla strada che potra al "centro" c'Ŕ una curva in discesa...


    PS: E' possibile che ilfrenosia sul volante assieme all' acceleratore anzich? accanto al cambio? Dove trovo delle info su questo sistema?


    PPS: E' possibile installare il cambio automatico su una vettura che non lo ha ne di serie ne optional?Edited by: Ipergigio



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito



    Ipergrigio, quella leva che vedi e' solo il freno. L'acceleratore e'
    costituito da un cerchio concentrico al volante quindi il problema a
    cui accenni non esiste. In determinati casi (tetraplegia) alcuni
    possono avere bisogno di una leva che faccia sia da freno che da
    acceleratore, il cosiddetto sistema pull and push. In quei casi per
    poter girare il volante con una mano sola si applica una manopola al
    volante che facilita l'operazione.

    Comunque io guido da 27 anni e con l'auto sono arrivato in Turchia
    asiatica , Norvegia, Praga, Parigi e non ho mai avuto alcun
    problema di guida, anzi....si accettano sfide anche da normodotati.....

    Quando sto l'inverno in Thailandia guido con la leva pull and push e
    anche li ho fatto in auto un viaggio da Phuket al sud fino al confine
    del Laos al nord sono circa 3000 Km andata e ritorno. Non farti
    assolutamente problemi di guida, vedrai che e' piu' facile di quanto
    pensi...Del resto ricordati che Clay Regazzoni e Zanardi fanno corse
    utilizzando questi comandi....



    Per quanto riguarda il cambio invece alle macchine che non hanno il
    cambio automatico e' possibile applicare una servofrizione elettronica
    o pneumatica a seconda del modello. Praticamente c'e' un sensore sul
    pomello del cambio, che quando metti la mano sul cambio abbassa da solo
    la frizione. Io ad esempio uso una servifrizione automatica pneumatica
    da ormai quasi 30 anni. Il problema e' che su alcune vetture tende a
    stararsi la partenza e si smorza soprattutto in salita, bisogna
    prenderci la mano, quella elettronica credo sia piu' stabile, ma anche
    quella so che ha problemi di affidabilita' e ogni tanto (ma parliamo di
    tempi che variano dall'anno ai 2) rischi che ti molla per strada,
    mentre la frizione pneumatica se hai un po' di forza residua al piede
    riesci comunque ad arrivare al meccanico anche aiutandoti magari con la
    mano. Per i diesel invece e' d'obbligo la servofrizione elettronica.

    La soluzione piu' affidabile, praticamente esente da guasti e' cambio
    automatico, acceleratore e freno manuali meccanici. Pero'
    l'acceleratore elettronico e' molto piu' morbido e se hai problemi di
    forza alle mani e' decisamente consigliato.

    Ovviamente e' straconsigliata un'auto con servosterzo...



    Per vedere di piu' vai al sito della Guidosimplex che e' una delle
    societa' che fanno le modifiche, ci sono foto di tutte le modifiche.




    http://www.guidosimplex.it


    Edited by: buasaard
    Claudio



  6. #5
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito



    P.S.



    Curve in discesa : ho fatto anche in discesa il Col de Turini che e'
    uno dei passi alpini col maggior numero di tornanti ad alta pendenza.
    Tranquillo, freni prima di entrare in curva, mica vorrai frenare in
    curva, frenare in curva e' il metodo migliore per andare fuori strada
    anche da parte di un normodotato, si frena prima di entrare, si lascia
    l'acceleratore, a meta' curva bisogna invece riaccelerare dolcemente
    per fare acquistare aderenza alla macchina, e comunque anche con una
    mano sola il volante si gira tranquillamente anche accelerando...



    Se devi fare corse in discesa pero' ,
    e' meglio la frizione automatica che puoi giocare anche con le marce,
    scalando le marce la macchina rallenta, con il cambio automatico
    giocoforza devi avere una guida piu' da "padre di famiglia"






    Edited by: buasaard
    Claudio



  7. #6
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    6
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ti ringrazio per le risposte... immagino avrai capito che sono un profano al 100%, caspita! Spero solo di cavarmela quando giunger? il momento cruciale!...



  8. #7
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di paoletto51
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    24,904
    Thanked: 24

    Predefinito

    Te l'ho giÓ detto!! E' pi¨ difficile dirlo che farlo !!! Vai tranquillo!



  9. #8
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    6
    Thanked: 0

    Predefinito



    Grazie a tutti siete molto incoraggianti!


    Un' altra domanda: ho notato che le auto con cambio automatico hanno tutte una cilindrata superiore alla 1000, che da quel po' che so Ŕ la meno potente... chi mi pu? dire quali sono le differenze fra un motore 1000 e uno di cilindratasuperiore?



  10. #9
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Azz....se fai questa domanda all'istruttore di scuola guida, nemmeno ti fa dare l'esame, studiaaaaaaaaaa..... Mi sembra di capire che non sei un appassionato di "motori" ...



    Il motore fra le varie cose possiede 4 pistoni (a parte le vecchie 500
    che ne avevano 2), che sono quelli che alzandosi e abbassandosi
    forniscono la forza propulsiva. Questi pistoni sono contenuti dentro
    dei cilindri (da cui il termine cilindrata). La cilindrata e' il volume
    complessivo dei 4 cilindri, quindi una cilindrata 1000 cc, significa
    che ogni cilindro ha un volume di 250 cc, una cilindrata 2000 significa
    che ogni cilindro ha un volume di 500 cc. Naturalmente se il cilindro
    e' piu' grande anche il pistone sara' piu' grande ed imprimera' una
    spinta maggiore. Quindi un motore di cilindrata superiore e' un motore
    piu' potente. Pero' naturalmente per far andare un pistone piu' grande
    c'e' bisogno di un quantitativo superiore di energia e quindi di
    carburante...




    Edited by: buasaard
    Claudio



  11. #10
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    5
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ma davvero esistono ditte che ti prestano l'auto per sostenere l'esame di pratica?se si dove le trovo?


    E' vero che la commissione che ti rilascia l'ok per iniziare a prendere la patente non pu? impedirtelo?avete mai sentito casi in merito?


    Grazie!


    Ciao


    Vale



  12. #11
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Ci sono autoscuole con auto adattate almeno nelle citta' grandi, di ditte che ti prestano l'auto non so.

    Cosa vuole dire che la commissione non puo' impedirtelo? Cosa non puo' impedirti?






    Claudio



  13. #12
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    5
    Thanked: 0

    Predefinito



    La commissione provinciale dell'A.s.l Ŕ colei che ti d? il visto per iniziare a prendere la patente. Senza di esso non ti puoi iscrivere e sostenere gli esami di teoria e quindi pratica. Tramite l'A.N.M.I.C (mia associazione), mi Ŕ stato riferito che non possono a priori impedirti di prendere la patente, ci devono essere delle patologie che riguardano il sistema neurologico,la vista, ecc.. Volevo sapere se a qualcuno di voi era stato negato l'ok per sostenere la patente, tutto qui!


    Il 10 di ottobre sosterr? la visita per la 2? volta, 2 anni fa mi era stata negata la possibilit? perchŔ mi era stato detto dai dottori (molto "svegli") della commissione che mi avrebbero dato l'ok solo se gli avessi dimostrato che al mondo esisteva una macchina fatta apposta per me e che la sapevo guidare senza essere un pericolo per il mondo. Premetto che la mia disabilit? Ŕ solo a livello fisico (come ho spiegato nell'altro post). In altre citt? (Verona, Bologna) altre persone con malattie simili alle mie (stesso "aspetto fisico", ma diverso nome della patologia) non hanno avuto difficolt? a passare in commissione e di sicuro non gli Ŕ mai stato fatto questo ricatto.



  14. #13
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    6
    Thanked: 0

    Predefinito



    Allora, ti auguro buona fortuna per la tua nuova visita!!!...



  15. #14
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    6
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Azz....se fai questa domanda all'istruttore di scuola guida, nemmeno ti fa dare l'esame, studiaaaaaaaaaa..... Mi sembra di capire che non sei un appassionato di "motori" ...

    Esatto... non sono un grande esperto... ma se la cosa andr? in porto, vedr? di farmi una cultura anche in questo campo



  16. #15
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Vaky,



    il discorso e' proprio quello che ti ha fatto la Commissione. Non
    possono dirti a priori la patente non la puoi prendere, pero' una volta
    che stabiliscono che tutti i tipi di comandi attualmente in commercio
    non sono sufficienti nel tuo caso a garantire una sicurezza di guida,
    e' tua facolta' dimostrare che con un determinato tipo di comandi
    sei in grado di guidare in tutta sicurezza. Quella cosa che ti hanno
    detto e' a tua tutela, una volta ti facevano la visita e ti dicevano
    no, punto e basta. Ora invece tu puoi dimostrare che con un certo tipo
    di comandi sei in grado di guidare. Puoi rivolgerti ad esempio al
    centro autonomy della Fiat o dei vari centri per l'autonomia, non so se
    anche alla Motorizzazione ce l'hanno. Ti fanno provare vari tipi di
    equipaggiamento con un simulatore e se trovano uno adatto alla tua
    patologia ti danno un certificato che puoi presentare alla Commissione
    che dovra' tenerne conto.



    Ipergrigio,



    per prendere la patente dovrai anche sostenere esami di teoria che
    comprendono lo studio del motore, quindi sicuramente quando avrai preso
    la patente saprai come funziona il motore.


    Claudio



  17.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •