Cookie Policy Privacy Policy frasi idiote



Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 44

Discussione: frasi idiote

  1. #1
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    5
    Thanked: 0

    Predefinito

    il mio ragazzo e ptetraplegico per incidente: ma sa parlare???


  2.      


  3. #2
    Senior Member L'avatar di April
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    8,501
    Thanked: 0

    Predefinito

    Come sei fortunata...bella seduta e basta spingere una levetta per andare!


    -vola in alto solo chi osa farlo-
    -per arrivare all\'alba non c\'Ŕ altra via che la notte-



  4. #3
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    178
    Thanked: 0

    Predefinito



    A mio figlio "che carino Ŕ stanco" oppure "poverino guarda come si Ŕ addormentato..." la pi¨ frequente "ma che pu? fare cosý...ma almeno capisce???" io naturalmente rispondo di s˛ allora partono e gli domandano "ciao J. allora hai sonno!!" a voce alta...e meno male che gli avevo detto che capiva non che era sordo!!!Anzi...


    Cris



  5. #4
    Senior Member L'avatar di April
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    8,501
    Thanked: 0

    Predefinito


    A mio figlio:" non far arrabbiare la mamma, che, poverina, Ŕ tanto malata!"



    Un signore di mezza etÓ "se fossi come te mi ammazzerei!"

    Per fortuna ho avuto la prontezza di dirgli "anche io se fossi idiota come te mi ammazzerei!"


    Edited by: April


    -vola in alto solo chi osa farlo-
    -per arrivare all\'alba non c\'Ŕ altra via che la notte-



  6. #5
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Pisa
    Messaggi
    2,737
    Thanked: 84

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da April
    Un signore di mezza etÓ "se fossi come te mi ammazzerei!"

    Poveri normo,insicuri, limitati, fragili, pieni di paure...


    Franco



  7. #6
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    1,343
    Thanked: 0

    Predefinito



    La frase che mi fa inc.......... come dice April Ŕ "poverina"


    E poi quando parlano con gli altri prendendoli x i miei interlocutori.



  8. #7
    Junior Member L'avatar di Akela
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    1,159
    Thanked: 44

    Predefinito



    Cari,


    ci sono passato anch'io, frasi infelici o battute tristi.


    Cerchiamo di essere comprensivi invece di ostentare un finto orgoglio e trovare il capro espiatorio ai nostri disagi.


    Per le persone normodotate e disabili, sane e malate, rapportarsi con l'handicap o la malattia non Ŕ assolutamente facile. La maggior parte si trova imbarazzata, non sa come comportarsi e non credo sia un problema determinato dell'immaturit?, bens˛ la risultante di una risposta immediata ad un fattore imprevisto che non lascia tempo ad una riflessione per quanto rapida possa essere.


    Di frasi infelici ne abbiamo dette tutti e in tutte le circostanze, perchŔ dobbiamo considerare le persone stupide, insensibili, provocatorie, a tutti i costi?


    Ricordiamoci che chiunque, volontariamente, senza riderci sopra, si approccia ad una persona con problemi, lo fa in maniera spontanea ed in buona fede. Invece di rispondere con altre battute di basso livello, perchŔ non spiegate il problema, vedrete che dopo il primo imbarazzo si aprir? un sorriso e vi faranno le scuse.


    Bruno



  9. #8
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito

    caro akela,mi devi consentire di trovare un po' eccessivo il tuo intervento.Che l'handicap possa suscitare disagio,concordo.e se vuoi,sono comprensibili le smorfie di dolore che affiorano sui volti di chi ci guarda la prima volta.Ma a leggere bene i post di chi Ŕ intervenuto,emerge ben altro rispetto al disagio.C'? stupidita' e ottusit? di chi esterna cio' che ha esternato.Oserei dire che Ŕ perfino odioso,dire a un disabile che si incrocia:FOSSI COME TE,MI AMMAZZEREI!lo definisci disagio?ignoranza?CHE POI SUL PIANO CULTURALE,MOLTO CI SIA DA FARE,NONOSTANTE I GRANDI PASSI IN AVANTI FATTI ,SULL'APPROCCIO CON I DISABILI,VA BENE.ma non giustifichiamo,n? legittiamo,certe parole.sono inescusabili,oltre che odiose.perdonami,se ho urtato la tua sensibilit?.ciao



  10. #9
    Junior Member L'avatar di Akela
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    1,159
    Thanked: 44

    Predefinito



    Caro Ans,


    ? un discorso di interpretazione della frase detta. Da parte di chi l'ha ricevuta e postata e da parte di chi la legge. L'altra interpretazione che ne sarebbe potuta scaturire Ŕ considerare che chi ha detto "Fossi come te, mi ammazzerei" avrebbe in realt? voluto dire "che forza che hai, ti invidio perchŔ io non ce l'avrei". Rivolgendo il soggetto della frase verso se stesso e non a chi la stava indirizzando. Inoltre quella frase sar? stata detta nel contesto di un discorso e "sono sicuro" avr? avuto una valenza pi¨ positiva.


    Le persone che hanno voluto prendermi in giro, non si sono mai permesse di farlo direttamente in faccia, ma solo alle spalle ridendo. Credo che quasi nessuno, per strada, ti addocchi, ti miri, e ti insulti gratuitamente. Cerchiamo di essere realisti.


    Non Ŕ facile esprimere solidarietÓ in generale, figuriamoci su ci˛ che potrebbe farci paura o ci coglie impreparati. Allora perchŔ non insegnarglielo invece di arrabbiarci˛


    Un abbraccio, Bruno



  11. #10
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito

    caro akela,non voglio tediarti n? tediare su questo post.Apprezzo lo spirito con cui esprimi le tue parole,ma rimango con le mie forti riserve su cio' che hai scritto.UNO CHE TI DICE,SENZA NEMMENO CONOSCERTI:SE IO FOSSI COSI',MI AMMAZZEREI,? DI UNA BRUTALIT? E OTTUSAGGINE UNICA.Quand'anche lo spirito di chi dice simili sconcezze fosse quello da te affermato,l'offensivit? non sarebbe di certo meno.a volerla mettere sul piano,troppo benevolo,da te descritto,il messaggio che trapela puo' essere il seguente:se ti suicidassi,ti capirei e giustificherei.Meglio che lasciarti vivere cosi' come sei.Facci caso,c'Ŕ unacerta equivalenza.Ti scrivo questo e faccio una digressione sul tema,che puo' sembrarti esagerata,perchŔ da ultimo un certo peter singer,ritenuto uno dei piu' autorevoli filosofi contemporanei,seguace dell'utilitarismo,ha sostenuto la piena legittimita' morale relativa alla soppressione di un bambino disabile.Sembrano scollegate le 2 cose...e forse la mia ti sembrer? una replica spropositata.COMUNQUE ,UN SALUTO AKELA.



  12. #11
    Senior Member L'avatar di April
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    8,501
    Thanked: 0

    Predefinito

    Mi dispiace contraddirti Bruno, ma io e quel "caro signore" non stavamo conversando, assolutamente.

    Io ero fuori da un negozio che aspettavo mia mamma e lui aspettava qualcun'altro.

    Eravamo accanto per caso.

    Ti dir?, a me ha ferito pi¨ una frase del genere, che quelli che mi
    dicono "poverina!"..pur essendo una parola che odio, rivolta a me,
    capisco che chi la dice, lo fa con buon cuore, non certo per
    dispiacermi.

    Ma dirmi "fossi come te mi ammazzerei" e non credo l'abbia detto con lo
    spirito che dici tu, vista l'espressione che aveva...b?, veramente mi
    sembra eccessivo!








    -vola in alto solo chi osa farlo-
    -per arrivare all\'alba non c\'Ŕ altra via che la notte-



  13. #12
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Pisa
    Messaggi
    2,737
    Thanked: 84

    Predefinito



    Questa frase Ŕ un grido di paura. Qualcuno per la paura si chiude in se stesso e distoglie lo sguardo, altri cercano di liberarsene buttandola fuorisotto forma di aggressivit?.


    Questo naturalmente non giustifica comportamenti scorretti e idioti comequelli del tizioin questione, la gente dovrebbe imparare a gestire le proprie paure.


    Franco



  14. #13
    Junior Member L'avatar di Akela
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    1,159
    Thanked: 44

    Predefinito



    Caro Ans,


    il succo del discorso non cambia. ll mio intervento Ŕ mirato a riflettere sul fatto che molte volte fraintendiamo quello che ci viene detto a causa della nostra suscettibilit?. Se poi qualcuno mi manda a quel paese perchŔ sono disabile o mi augura di trapassare perchŔ non merito di vivere, rimane solo un suo parere che non Ŕ diverso da quello di tanti razzisti che ne esprimono di analoghi verso altre persone, anche se non disabili.


    In merito al grande filosofo Peter Singer, egli non ha sostenuto la piena legittimit? morale alla soppressione di un bambino disabile, bens˛ ritiene la soppressione del bambino disabile un mezzo accettabile per garantire un sentimento di benessere e felicit? ai genitori. Non esiste nessuna legittimit? moralea sopprimere bambini perchŔ disabili, quindi non pu? sostenerla. Inoltre si tratta della stessa filosofia per la quale, in Olanda, si sostiene l'eutanasia pediatrica, attualmente in vigore. In nome del rispetto della dignit? e della sofferenza del bambino, i genitori ne decretano la sua fine. Ma siamo sicuri che lo facciano veramente per il bambino e non per soddisfare la loro necessit?, di genitori, di vivere unavita normale?


    Per quanto mi riguarda Peter Singer questa volta ha sbagliato, essendo un filosofo ha espresso una considerazione che da un punto di vista teorico pu? non fare una grinza, ma da un punto di vista pratico, oggi, alla luce delle leggi, dei princ?pi, della moralit? sociale e religiosa non pu? e non deve essere accettata.


    In fondo hai ragione, i due argomenti alla fine sono collegati, perchŔ si tratta sempre di interpretazione.


    Un abbraccio e a risentirci,Bruno



  15. #14
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito

    caro bruno,nel ringraziarti per i tuoi interventi sempre pacati e che apprezzo per il loro fondamento costruttivo,devo invitarti alla lettura,anzi alla prolusione ,da lui fatta all'universit? di princeton,sul tema dell'eutanasia pediatrica.IO non ho un approccio scientifico sul tema,perchŔ non sono ne' medico,n? giureconsulto.Pero' credimi,al di l? dei distinguo che ha fatto,ha sostenuto la piena liceit? morale della decisione di 2 genitori(che non hanno la vocazione a crescere bimbi disabili)a sopprimere 1 bimbo disabile,nello stadio del concepimento ovvero dopi la nascita.ha addotto a sostegno delle sue tesi,fatti ed episodi reali.Dirti che sono rimasto sconcertato,? poco.vorrei mandarti l'articolo che riportava il suo intervento,purtroppo ho buttato il settimanale L'ESPRESSO CHE l'ha pubblicato.echi di eugenetica,questa Ŕ la sua aberrante filosofia.un saluto.



  16. #15
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    9,865
    Thanked: 0

    Predefinito

    frase che mi hanno detto, una volta che ho specificato di essere sorda.."ah..ma senti?"



  17. #16
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    178
    Thanked: 0

    Predefinito



    Non credo che le persone toccate in qualsiasi maniera dall'handicap siano anche in dovere di educare la societÓ...come dovere no!!!E' giÓ parecchio difficile trovare il tempo necessario per superare decentemente tutte le difficolt? di ogni giorno con forza e serenit?...pensa trovare il tempo per cambiare la testa alla gente


    Io credo che, se uno di suo ha del buono , a certe frasi cattive non arriva, forse solo a quelle fuori-posto...e per queste non bisognerebbe prendersela troppo...


    La maniera di rendere pi¨ accessibile la diversit? a chi non la vive Ŕ sicuramente viversela bene far trasparire il pi¨ possibile quanto della vita abbiamo la piena consapevolezza...quando ridiamo, ci divertiamo, giochiamo, quando stiamo in giro con aria serena, quando nonostante le difficolt? siamo positivi, reattivi, e non ci lagnamo...noi siamo la speranza per chi domani si trover? nelle nostre stesse condizioni...


    Spero di essermi espressa in maniera non troppo contorta...


    Ciao a tutti Cris


    a proposito ciao Ans


    e a Teresaccia ma perchŔ Teresaccia?????pensa mi hai dato lo spunto per un nuovo nome per mia madre il tuo nick Ŕ perfetto








  18. #17
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    9,865
    Thanked: 0

    Predefinito



    Fire, questo non lo so...lo devi chiedere all'ex-ex del perchŔ questo soprannome!


    se tua madre non ne sar? felice dille che io ho battezzato anche una torta con quel nome!



  19. #18
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    62
    Thanked: 0

    Predefinito

    girasole innanzitutto grazie per auguri di compleanno, e poi sul discorso del poverino sono pienamente daccordo con te.............e una frase che non sopporto



  20. #19
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    62
    Thanked: 0

    Predefinito

    teresaccia sei splendida.....................................ora inviro torta per te ....................aspetta che devo pensare ingredienti................non pensare male non ti avveleno



  21. #20
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    9,865
    Thanked: 0

    Predefinito

    ehi mi raccomando....se stai cercando di copiare la teresaccia...? inutile...gli ingredienti li so solo io!!!



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •