Cookie Policy Privacy Policy proporzionale o maggioritario?



Risultati da 1 a 20 di 20
  1. #1
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    210
    Thanked: 0

    Predefinito

    Io credo che se il problema sia rendere piu' comprensibile a tutti il voto è senza dubbio meglio il proporzionale! No?
    Ne rimarrà soltanto uno! IO


  2.      


  3. #2
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Il problema non e' proporzionale o maggioritario, il problema e' che si
    cambiano le regole del voto poco prima delle elezioni per favorire una
    delle due parti.



    Inoltre se andasse avanti questa proposta di legge chi perde le elezioni potrebbe andare al governo.



    Faccio un esempio : quello che pensa Berlusca and Co.



    Destra Sinistra



    FI 15%
    PDS 17%

    AN 13%
    Margherita 15%

    UDC 7%
    Rifondazione 7%

    Lega 6%

    PDCI
    3%

    Totale 41%

    Ve rdi&nb sp; 3,5%




    UDEUR&nb sp; 2,5%



    Di
    Pietro 3%




    Totale 51%



    Sembrerebbe una vittoria schiacciante della sinistra, maggioranza
    assoluta dei voti e invece no siccome c'e' lo sbarramento al 4%,
    vengono cancellati i voti di PDCI, Verdi , UDEUR e la coalizione di
    sinistra resta col 39%, la destra prende il premio di falsa maggioranza
    e resta al governo.



    Inoltre gli italiani hanno gia' espresso con un referendum la propria opinione e cioe' hanno votato a favore del maggioritario.



    Ma in ogni caso hanno fatto i conti male. Gia' una volta 40 anni fa,
    venne promulgata una legge elettorale con premio di maggioranza, la
    famosa "legge truffa", ma persero le elezioni, anche perche' giocoforza
    alcuni partiti della sinistra si riunirebbero, tieni conto che un sacco
    di gente e' gia' schifata e questo potrebbe essere il colpo di
    grazia....



    Facciano pure, perderanno in ogni caso....


    Claudio



  4. #3
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,230
    Thanked: 0

    Predefinito

    sò lo penso anche io che le votazioni siano in qualche modo truccate



  5. #4
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Il problema non e' proporzionale o maggioritario, il problema e' che si cambiano le regole del voto poco prima delle elezioni per favorire una delle due parti.

    Inoltre se andasse avanti questa proposta di legge chi perde le elezioni potrebbe andare al governo.

    Faccio un esempio : quello che pensa Berlusca and Co.

    Destra Sinistra

    FI 15% PDS 17%
    AN 13% Margherita 15%
    UDC 7% Rifondazione 7%
    Lega 6% PDCI 3%
    Totale 41% Ve rdi&am p;nb sp; 3,5%
    UDEUR&nb sp; 2,5%
    Di Pietro 3%
    Totale 51%

    Sembrerebbe una vittoria schiacciante della sinistra, maggioranza assoluta dei voti e invece no siccome c'e' lo sbarramento al 4%, vengono cancellati i voti di PDCI, Verdi , UDEUR e la coalizione di sinistra resta col 39%, la destra prende il premio di falsa maggioranza e resta al governo.

    Inoltre gli italiani hanno gia' espresso con un referendum la propria opinione e cioe' hanno votato a favore del maggioritario.

    Ma in ogni caso hanno fatto i conti male. Gia' una volta 40 anni fa, venne promulgata una legge elettorale con premio di maggioranza, la famosa "legge truffa", ma persero le elezioni, anche perche' giocoforza alcuni partiti della sinistra si riunirebbero, tieni conto che un sacco di gente e' gia' schifata e questo potrebbe essere il colpo di grazia....

    Facciano pure, perderanno in ogni caso....
    AVEVO POSTATO SULL'ARGOMENTO SENZA ACCORGERMI DI UN POST SIMILE AL MIO.Ritengo utilissimo comunque il tuo schemino esplicativo,perchè fa comprendere come una coalizione pur perdente ,possa risultare vincente!puo' sembrare assurdo,ma non lo ?



  6. #5
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    Sono favorevole al maggioritario puro in quanto rende i "ribaltoni" più difficili da attuare.


    Sono altresò favorevole ad uno sbarramento, onde evitare il proferare di partitini mala proposta del10% di cui i telegiorniali e quotidiani menzionavano nei giorni scorsi è elevatissima.


    A mio parere la soglia minimaaffinch? un partito abbia rappresentantiin parlamento ed al senato dovrebbe esseredel5%.
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  7. #6
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Maria Laura,



    stai facendo un po' di confusione.....



    Il maggioritario con lo sbarramento c'entra meno dei cavoli a
    merenda....Nel maggioritario si vota per un candidato e chi vince
    prende il seggio....


    Claudio



  8. #7
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    No Claudio, non ho fatto confusione, ho semplicemente ripreso due degli argomenti di fatto toccati.


    Ciao
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  9. #8
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito

    Credo che il buas,abbia ragione.E di gran lunga.....Quanto poi alle cifre relative allo sbarramento,10% escluderebbe perfino alleanza nazionale o la lega!ma non è questo il punto.Quando il sistema maggioritario nacque nel nostro paese,si voleva ovviare alla babele di partiti e partitini che anche con un peso politico irrilevante(si ricordi dei liberali di ZANONE E ALTISSIMO)CONDIZIONAVANO la stabilit? dei governi.Il maggioritario nacque con l'intento di semplificare il sistema politico riducendolo a 2 blocchi come in altre realt?(inghilterra o usa).Sebbene meno democratico ,il sistema maggioritario ha avuto l'indubbio merito di ridurre il potere dei partiti che avevano potere di vita e di morte sulla durata dei governi.chiaramente gli incovenienti presenti nel proporzionale sono molti altri.ma cio' che piu' infastidisce è il momento in cui si vuole proporre la nuova legge.e con fini,che mi sembrano truffaldini.



  10. #9
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Maria Laura,



    e' materialmente impossibile abbinare un sistema maggioritario ad uno
    sbarramento, semplicemente perche' chi va a votare non vota il partito
    ma il candidato presente in quella circoscrizione.



    Se invece intendi un proporzionale puro con sbarramento al 5%, temo che l'UDC e la Lega se la farebbero sotto.. Cosi' come nella sinistra tutti i partitini.



    Una possibile soluzione (che tra l'altro non vedo con 30 giorni di
    leglislatura ancora in piedi l'utilita') e' quella di due schieramenti
    contrapposti, e lo sbarramento applicarlo all'interno degli
    schieramenti sempre mantenendo il totale dei voti della coalizione.

    E' una soluzione che avevo letto ieri sul Corriere data da Sartori,
    noto costituzionalista (ma senza premio di maggioranza), e che oggi Berlusconi sembra aver ripreso.



    In questo modo potrebbe anche andare, ma francamente non ne vedo la necessita'....






    Edited by: buasaard
    Claudio



  11. #10
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    Claudio, o non mi sono espressa bene o tu hai capito male.


    Un conto è essere per il maggioritario puro come lo sono io, e quindi abolire le quote proporzianali che ancora esistono nel nostro sistema elettorale, un conto ?, parlando di sistema proporzionale, inserire una quota di sbarramento al 5% che disincentivi a presentare liste che disperdono voti.


    Hansjonas, il PLI, partito liberale italiano, è stato un partito con una grande storia, a cui erano iscritti il fior fiore degli intellettuali anche se con il passare degli anni aveva perso la sua importanza nel panorama politico.


    I partiti con un peso irrilevante, come li definisci tu, sono quelli che si presentano e che fanno disperdere i voti come, per esempio,il partito dei pensionati, quello umanista, quello degli automobilisti e mi viene in mente anche il partito dell'amore capeggiato dalla fu Moana Pozzi.


    Qualcuno vuole fare il partito dei disabili?


    A Roma capolista Buasaard, a Taranto Hansjonas, a Milano... ovviamente me!
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  12. #11
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Troppo trasversale Maria Laura.... Ho sempre detto che un partito dei disabili non funziona....



    Al massimo uno dei disabili di destra e uno dei disabili di sinistra....


    Edited by: buasaard
    Claudio



  13. #12
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    Mi sa che se ci mettessimo a tavolino troveremmo una concordanza d'idee programmatiche decisamente elevata anche se su molte tematiche, avulse dall'argomento disabilit?, c'è una divergenza d'opinioni.


    A quando il primo congresso?
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  14. #13
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito

    TERSICORE,NON METTO IN DUBBIO il valore dei liberali che governarono l'italia prima dell'avvento del fascismo.ma IL PLI DEI GIORNI DI TANGENTOPOLI,altro che intellettuali....comunque sono d'accordo con te,quando evidenzi l'eccessiva frammentazione del sistema politico causata dal proporzionale.



  15. #14
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Io invece sono per il proporzionale puro, nel senso che ogni deputato eletto in una determinata regione o collegio percepir? lo stipendio in proporzionedel reddito degli elettori del suo collegio.



  16. #15
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Eheheh buona questa Valter....Dici che si sbrigano ad aumentare il
    tenore di vita degli elettori, a combattere il lavoro in nero, a
    combattere l'evasione fiscale....?
    Claudio



  17. #16
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    546
    Thanked: 0

    Predefinito

    Cosò si candideranno tutti al Nord.



  18. #17
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    570
    Thanked: 0

    Predefinito



    L'ATTUALE SISTEMA MAGGIORITARIO + QUOTA PROPORZIONALE 25% NON HA DATO QUELLA STABILITA' DI CUI I GOVERNI HANNO BISOGNO. NONOSTANTE IL RECORD DI DURATA DEL GOVERNO BERLUSCONI URGE UNA MODIFICA DEL SISTEMA ELETTORALE.


    LA GERMANIA LO DIMOSTRA. SERVE IL PREMIO DI MAGGIORANZA. SUPPONIAMO CHE PRODI VINCA DI MISURA. ALLORA BERTINOTTI, DIPIETRO, PECORARO LO RICATTERANNO SU OGNI QUESTIONE. SE RICORDATE LA PENULTIMA LEGISLATURA IL CENTRO-SINISTRA HA CAMBIATO 4 GOVERNI, E CIO' NON E' UN BENE.


    QUINDI BENE IL PROPORZIONALE PERCH? CHI HA + VOTI VINCE (COL MAGGIORITARIO NON SUCCEDE, NEL 2001 AVREBBE VINTO RUTELLI E NEL 1996 BERLUSCONI) CON PREMIO DI MAGGIORANZA, E SBARRAMENTO AL 4% MA CONTEGGIO DI TUTTI I VOTI COME HA PROPOSTO FOLLINI.


    MODIFICARE LE REGOLE A POKI MESI DALLE ELEZIONI E' ANTIPATICO, MA SE RICORDATE L'ATTUALE SISTEMA ELETTORALE FU INTROTTO NEL 1993 POKI MESI PRIMA DELLE ELEZIONI. OKKETTO APPROVO' SICURO DI VINCERE, MA AVEVA FATTO I CONTI SENZA..........BERLUSCONI.


    credere obbedire combattere



  19. #18
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Peakweek,



    ma che diciò La Germania e' instabile proprio per il sistema
    proporzionale, mica ha il maggioritario. Anzi se si vuole stabilita' si
    deve andare ancora piu' in senso maggioritario e togliere quel 25% di
    proporzionale, cosi' i partiti sono costretti ad unirsi.



    E poi sto premio di maggioranza deve essere maggioranza vera, non finta...



    Comunque sono chiacchiere inutili, stanno facendo marcia indietro.....



    P.S. off topic



    Come e' andata a Parigià


    Edited by: buasaard
    Claudio



  20. #19
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    570
    Thanked: 0

    Predefinito



    PROPORZIONALE CON PREMIO DI MAGGIORANZA. PRIMA DELLE ELEZIONI OGNI PARTITO SCEGLIE LA COALIZIONE. I VOTI VANNO IN UN CONTENITORE NAZIONALE E SI CONTANO. LA COALIZIONE CHE HA + VOTI HA LA MAGGIORANZA DEI SEGGI + UN PREMIO DI MAGG. CHE LE PERMETTA DI GOVERNARE PER 5 ANNI.


    IN GERMANIA NON MI PARE CHE CI SIA UN PREMIO DI MAGG.


    AD ES. SE FOSSE ANDATA COME HO SCRITTO, LA MERKEL E I LIBERALI POTREBBERO GOVERNARE. I VOTI SAREBBERO STATI MAGGIORI DI QUELLI AVUTI DA SCHODER E I VERDI. L'ESTREMA SINISTRA NON SAREBBE STATA ALLEATA DI NESSUNO.


    LA FRANCIA HO DOVUTA SOGNARLA. CHI AVREBBE DOVUTO ACCOMPAGNARMI S'E' TIRATO INDIETRO ALL'ULTIMO MOMENTO. TI RINGRAZIO PER L'INTERESSAMENTO.
    credere obbedire combattere



  21. #20
    Senior Member L'avatar di Mr. Bean
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy, Italy
    Messaggi
    7,685
    Thanked: 3

    Predefinito



    A mio avviso proporzionale o maggioritario conta poco in Italia. Col proporzionale ogni partito corre per conto proprio col rischio che poi ci sia il PSI di turno (mi riferisco ai pentapartiti ed affini che andavano di moda fino ad un decennio or sono) che col 10% fa crollare la maggioranza se questa non asseconda le sue richieste. Il maggioritario per? presuppone un po' più di coesione tra i partiti. Cosa che secondo me manca. Qualcuno poi se mi spiega in modo che io riesca a capire (e non è impresa facile, ve lo assicuro) per esempio come possano coabitare Lega Nord e Alleanza Nazionale... Occorre un nuovo modo di far politica, essere al servizio della gente e non servirsi di essa per le propre esigenze più o meno lecite!


    Proposta provocatoria: perchè alle prossime elezioni non votiamo solo ed esclusivamente persone che mai sono state in Parlamento? Abbiamo bisogno di politici nuovi non di matusalemme ammuffiti che pensano prima di tutto al proprio tornaconto. Abbiamo bisogno di politici che, in tempo di crisi si tassano per dare il buon esempio. Abbiamo bisogno di politici che accettino di percepire lo stipendio dell'italiano medio (con l'aggiunta delle trasferte e quant'altro come per qualsiasi lavoratore). Io credo che abbiamo bisogno di questo, poi, che sia proporzionale o maggioritario il sistema ha, a mio avviso, ben poca importanza.... Quel che conta sono gli uomini e le donne.... il resto è poesia.. o no?
    Fabrizio
    Quando si sta vivendo, si muore!



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •