Cookie Policy Privacy Policy cje sollievo



Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: cje sollievo

  1. #1
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Localitą
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito






    medicina positiva





    http://www.corriere.it/Rubriche/Salu..._alla_salute/2 005/09_Settembre/08/adrenalina.shtml
    la felicitą non č avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it


  2.      


  3. #2
    Junior Member L'avatar di Akela
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Localitą
    Italy
    Messaggi
    1,158
    Thanked: 44

    Predefinito



    Da quello che mi risulta, tutti i farmaci salvavita sono gratuiti.


    L'adrenalina autoiniettabile non č un farmaco che dovrebbe essere messo a disposizione di tutti. E' un farmaco pericoloso che deve essere somministrato solo in caso di reale e concreta necessit?. Quando si parla di shock anafilattico e di reazione allergica, si parla di due cose differenti. Attualmente l'adrenalina autoiniettabile viene consigliata solo alle persone allergiche al veleno degli imenotteri, in quanto, particolamente virulento, pu? determinare uno shock anafilattico di conseguenze mortali.


    Le persone che in seguito all'assunzione di un alimento, entrano in shock anafilattico, non sanno nemmeno di essere allergici a quella eventuale sostanza. Altre persone, in seguito all'ingestione di una sostanza, possono sviluppare una reazione allergica che, comunque, non č incompatibile con la vita.


    Chi sa di essere allergico a delle sostanze, normalmente, per il suo interesse, le evita.


    In pratica chi non sa di essere allergico non ha senso che vada in giro con una penna autoiniettabile di adrenalina, chi sa di essere allergico basta che sia un po' oculatoed eviti le sostanze allergeniche.


    Diversamente per le allergie agli imenotteri, di solito č la vespa o l'ape che punge a discapito dell'allergico con i potenziali rischi annessi e connessi.


    Se venissero concesse penne autoiniettabili a tutti gli allergici, si correrebbe il rischio di automedicarsi per un semplice prurito al naso, con il conseguente ricovero in pronto soccorso per curare l'eventuale tachicardia parossistica sopraventricolare, la fibrillazione atriale o il flutter atriale, sopraggiunti a causa della somministrazione inutile di adrenalina.


    Bruno



  4.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •