Cookie Policy Privacy Policy Uccide la moglie e............ - Pagina 2



Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 21 a 24 di 24
  1. #21
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    Un genovese torna a casa presto dal lavoro. Nel giardino di casa vede parcheggiato il furgoncino di un idraulico. Alzando lo sguardo al cielo esclama: "Ti prego, Signore, fa che sia il suo amante


    roberto
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri


  2.      


  3. #22
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Italy, Italy, Italy, Ital
    Messaggi
    1,169
    Thanked: 0

    Predefinito



    Come si fa a far guarire un genovese dalla balbuzie?


    Gli si fa fare una telefonata intercontinentale!
    ma.... io speriamo che me la cavo!
    Reportage



  4. #23
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Genova
    Messaggi
    2,518
    Thanked: 0

    Predefinito




    -Un genovese ordina un doppio whisky. Sta per bere, quando si accorge di una mosca che nuota all'interno. Con aria furente la tira fuori dal bicchiere e l'appoggia sul tavolo, premendola tra le dita. "Sputa, cara amica...., sputa!"
    <font face=\"Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif\">Claudio</font>

    <font color=RED>La felicità non dipende da quante cose hai da godere, ma da quanto godi di quelle che hai.</font>



  5. #24
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Genova
    Messaggi
    2,518
    Thanked: 0

    Predefinito



    Un'altra (pesantuccia) in genovese..... (che non credo valida solo per igenovesi)


    -?n-a figginn-a de 14 anni a va da a maman:
    "Mo?: son du? meixi che no me vegnan..."
    A Mo? accatta o test de gravidansa e amian: positivo!!!
    "Ti t'e ?n-a svergogn?, l? o l'? ?n porco, ?ua ti dovi? spieg? t?tto a t?u po?..."
    A figginn-a, a se sera in ta sòu stansia, piggia o telefonin, parla pe du? segondi e sera.
    Tempo ?n quarto d'?a, d'arente a-a casa o s'aresta ?n Ferrari, o chin-a ?n ommo distinto, brissolou, ben vest?o e o va a parl? con a famiggia, intorno a-a toa do tinello, co o po? che o l'am?a cattio.
    "Me spiaxe pe quello ch'o l'? accad?o; tra e ?tre c?se, no posso sposò vostra figgia perchè mi g'ho ?n' ?tra situassiun familiare; per?, pe no defiame da e m? responsabilit?, dimmo che... se nascesse ?n-a figginn-a, ghe intesti?... dimmo du? apartamenti, tre botteghe e... mah, femmo ?n conto corente da 500.000?. Se fuisse ?n mas-cio, al?a ghe intesti? du? fabbriche e ?n conto corente da 500.000?. In caxo de du? binelli, femmo ?n-a fabbrica e 250.000? a testa. E se, maniman, vostra figgia a dovieva perde o figgiàu..."
    O po?, ch'o l'ea st?to, sc?o in scio moro, a sent?, o se issa, o ghe mette ?n-a man in sciò spalla e o ghe dixe:
    "E se, maniman, a figginn-a a dovieva perde o figgiàu... ti, ti te a becci ?n' ?tra votta!!!" Edited by: clazz
    <font face=\"Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif\">Claudio</font>

    <font color=RED>La felicità non dipende da quante cose hai da godere, ma da quanto godi di quelle che hai.</font>



  6.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •