Cookie Policy Privacy Policy Roma 4/07/07 Salviamo i cristiani - Pagina 4



Pagina 4 di 20 PrimaPrima ... 2345614 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 80 di 387
  1. #61
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Conny scusa,dove sta scritto che in uno stato laico debbano esserci delle immagini religiose nei luoghi pubblicie chi Ŕ contro questa cosa,essendo anchegli cittadino di quello stato laico e pagando le tasse che fanno funzionare quell'ente pubblico,non possa dire che a lui la cosa non garba?


    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!


  2.      


  3. #62
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Questo signore ha vistosamente compiuto un'azione di offesa verso un
    simbolo che io ritengo sacro e che lui deve rispettare. Punto.

    </span>E mi spieghi che diritti maggiori hai tu rispetto ad Adel Smith di dire che un simbolo e' sacro o meno, visto che siete entrambi cittadini italiani?
    </span>
    Claudio



  4. #63
    Senior Member L'avatar di luni
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    6,660
    Thanked: 39

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da connyok
    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Non puoi metterlo alla porta, alla porta dove? E' italiano e te lo tieni, ne' piu' ne' meno di come tocca tenerci Berlusconi, pure io metterei alla porta Berlusconi, ahime' non si puo'...
    Buasaard, non fare, come al solito, il Filosofo che non lo sei.
    Pu? anche darsi che a me in testa non c'entra, ma neanche in cu.lo, giacch? sono notoriamente contrario a prenderlo in quel posto, ma io penso che chi va in luoghi pubblici (come un ospedale) deve rispettare le regole di quel luogo pubblico; siano essi Cristiani, atei, mussulmani ecc.
    Questo signore ha vistosamente compiuto un'azione di offesa verso un simbolo che io ritengo sacro e che lui deve rispettare. Punto.
    Non sta a lui decidere se un simbolo religioso deve essere rimosso.
    Hai letto cosa fa nelle vita Ŕ scrive CA**ATE.
    Torno a ripetertelo, se un'azione del genere lo fai in Arabia esaudita, minimo ti tengono al fresco una decina d'anni, se non ti fanno vedere prima la forca.
    E l'Italia, alla stregua dell'Arabia, Ŕ la nazione della sede della Cristianit? (anche se, anche, molti Italiani non meriterebbero di starci).
    Visto che Adel smith Ŕ Italiano e passa da una religione all'altra, deve comportarsi correttamente.

    Ma, ormai o Italiani o stranieri fanno tutto quello che vogliono, giÓ che l'hanno scoperto tutti, che tutto resta impunito.


    No tesorino Ŕ la citta del vaticano la sede della cristianit? non l'Italia,l'Italia a diferenza del vaticano Ŕ uno stato laico che tutela la libert? di religione, non solo quella cristiana come fa il teocratico stato vaticano,ricordati anche che i bravi cattolici quelli come te li chiamano ancora disgraziati meritato sicuramenteper una colpacommesa dai tuoi genitori verso dio
    "Comunque Ŕ vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo. E non dimentico mai quello che ha scritto Marx." (Don Gallo)



  5. #64
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    io sono ateo, non condivido ma rispetto i credenti , siano cristiani, mussulmani, israeliti o solamente superstiziosi,


    per me ognuno dello spirituale fa ci˛ che crede,


    nel contempo vorrei essere trattato nello stesso modo,


    il punto di scontro si evidenzia quando le due realt? sconfinano, i luoghi di culto sono religiosi e in quanto tali non ho diritto ad impedire di affigere immagini sacre,


    le scuole statali o comunali, i tribunali, gli ospedali, i luoghi dello sport, sono luoghi pubblici, sono luoghi dove ho il diritto ad osteggiarese lo ritengo valido con le forme consentite l'esposizine di immagini sacre, non dico (perchŔ controproducente), di eccedere in provocazioni come gettare un crocifisso dalla finestra, ma ho il diritto prima di tutto di esprimere la miaopinione in merito, altres˛ ho il diritto di concretizzatre questa mia opinione con le forme che la legge permette, campagne di opinione, raccolta di firme, opera di sensibilizzzione , ricorso ai tribunali etc


    ricordo ad alcuni del forum che la religione Ŕ un opinione e le opinioni sono mutevoli nel tempo , giÓ adesso, sono tante e diverse e in movimento , con quale logica potrei impedire ad una religione attualmente minoritaria ma possibile maggioritariain seguitol'ostentazione dei suoi simboli religiosi?


    l'unica logica Ŕ l'impedimento legale ad ogni forma di religione di affigere le immagini sacre nei luoghi pubblici, giÓ adesso finch? siamo uno stato di diritto


    robertoEdited by: bai*
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  6. #65
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    895
    Thanked: 16

    Predefinito



    Anche io sono d'accordo che i simboli religiosi, di qualunque religione, andrebbero talti dai luoghi pubblici.


    Conny se noi come occidente, Stati Uniti e Israele in primis, avessimo trattato i palestinesi e imusulmani in genere,comecittadini che hanno i nostridiritti e doverinon ci sarebbe mai stato il terrorismo islamico. Il crollo delle torri gemelle Ŕ colpa della politica degli Stati Uniti.



  7. #66
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    842
    Thanked: 0

    Predefinito



    ...Anche io sono d'accordo che i simboli religiosi, di qualunque religione, andrebbero tolti dai luoghi pubblici.


    Conny se noi come occidente, Stati Uniti e Israele in primis,
    avessimo trattato i palestinesi e imusulmani in genere,comecittadini
    che hanno i nostridiritti e doverinon ci sarebbe mai stato il
    terrorismo islamico. Il crollo delle torri gemelle Ŕ colpa della
    politica degli Stati Uniti...E allora possiamo chiudere anche il post.

    Lasciamo stare il discorso che sarebbe lungo. ma qui mi sembra che sia stia facendo come al solito da avvocati difensori di tutti tranne che nostri. Cio?, italiani, si sta facendo una pubblicit? ad Adel Smith per bella o brutta che sia l'essenziale Ŕ che se ne parli si dice. Dunque, sempre a difesa di altri purch? non siano cristiani italiani o cristiani iugoslavi o inglesi o americani. Quoto la persona che ha detto provate ad andare in Arabia e portare un crocefisso al collo oppure a volto scoperto e lo smalto alle mani...dai coraggio fatevi un viaggetto. Ho un amico che ci ha provato...mi pare che questo discorso musulmani islamici integralisti kamikaze stia ormai prendendo troppo piede ed Ŕ ora che qualcuno fermi la cosa. Qui resta il crocefisso e chi lo vuole guardare lo guardi chi non vuole Ŕ libero. Se lo reputa solo un pezzo di legno con un morto sopra significa che non ha alcun significato per lui giusto? Oppure ne ha paura? Basta con questo difendere tutti tranne noi stessi. E con noi stessi intendo Italiani con ogni tipo di idea e religione o filosofia politica. Basta. Se stai per morire e sei in ospedale pensa alla sofferenza e non a quel Cristo che hai appeso sulla testa non rompere i attributi propiamente maschili al prossimo.
    per quanto riguarda Papa, vaticano Ŕ giÓ stata espressa la mia opinione per quanto mi riguarda e per quanto riguarda Bush, guerre, Iraq Ŕ altro argomento il discorso Ŕ assai pi¨ lungo e laborioso e purtroppo porta a poco.
    Laicit? sia la benvenuta ma che come tale lasci campare anche chi crede. Anche a modo suo. magari mischiando sacro e profano, magari attingendo saggezza da ogni religione e prendendo solo il buono. La storia dovrebbe insegnare e non far si che si ripetano gli stessi errori. Questi laici che lottano per le leggi e per i diritti siano i benvenuti e mi sento parte di loro ma siano anche benvenuti quelli che credono nelle proprie idee e nei propri santi. Sinceramente chi mi dice ( come italiana cristiana ) di togliere il crocefisso a questo punto mi sta proprio sui marroni! No, dalle scuole non toglierei proprio niente e nemmeno negli ospedali. Anzi sarebbe bello vedere che ogni persona possa portare il proprio simbolo religioso addosso senza che nessuno gli rompa le scatole. Quindi Adel Smith se ne vada pure in un altro paese che non sia l'Italia se gli fanno proprio schifo i crocefissi. Vada nel suo Islam e per favore questo benedetto corano ha anche delle cose belle scritte fatele valere. E ora invece di pensare sempre all'Islam parliamo un p? della nostra cultura!










  8. #67
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    fammi capire la religione.. .......? maggioritaria in...... e quindi deve essere imposta a tutti?


    non solo nei luoghi di culto ma dappertutto, e anche chi non Ŕ fedele la deve subire?


    bene ora mettete al posto delle puntini la religione e lo stato e poi ditemi dove Ŕ la differenza


    es. la religione cristiana Ŕ maggioritaria in italia e quindi...


    oppure la religione islamica Ŕ maggioritaria in arabia e quindi ..


    dove sta la differenza?


    forse per adesso nel livellodi intolleranza e violenza, ma poi?


    p.s. non dimentichiamo gli integralisti kamikaze e nemmeno nelle analisi le crociate antiche e moderne, non Ŕ meglio nelle difficolt? delle risposte affidarci allo stato di diritto?


    robertoEdited by: bai*
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  9. #68
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito

    La nostra cultura ha ben pi¨ di duemila anni di storia come si vuole far spesso credere;ed Ŕ uno storia fatta senza la presenza del cristianesimo; e non venite a dir corbellerie affermando che prima si era solo dei poveri barbari.

    Il crocefisso non lo temo; temp coloro che armati di esso pretendono di insegnare ad altri le loro ragioni; senza accettare che vengano messe in discussione.

    Nei luoghi pubblici, soprattutto le scuole, la sua presenza Ŕ fuori luogo.

    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE



  10. #69
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito



    Lasciamo stare il discorso che sarebbe lungo. ma qui mi sembra che sia
    stia facendo come al solito da avvocati difensori di tutti tranne che
    nostri</span>. Cio?, italiani, si sta facendo una pubblicit? ad Adel Smith</span>

    </span>Campanellino, ma vi ci entra in testa che Adel Smith e' dei nostri</span> perche' e' un italiano ne piu' ne meno di me e di te o no? Lo volete capire o no che Adel Smith e' cittadino italiano sin da quando e' nato? Oppure non lo consideri italiano solo perche' ha un cognome straniero e la pelle piu' scura? Comincia la cosa un po' a infastidirmi se penso che il mio eventuale figlio avrebbe avuto gli occhi a mandorla e di religione presumibilmente buddhista o ateo, e quindi secondo questo vostro ragionamento non sarebbe stato considerato italiano.....
    </span>
    Edited by: buasaard
    Claudio



  11. #70
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Comincia la cosa un po' a infastidirmi se penso che il mio eventuale figlio avrebbe avuto gli occhi a mandorla e di religione presumibilmente buddhista o ateo, e quindi secondo questo vostro ragionamento non sarebbe stato considerato italiano.....</span>
    E ci avrebbero ragione .... ci avrebbero!!!

    Pensa te questo.... si sposa la ragazza extracomunitaria (e non cattolica) e pretende pure che noi gli manteniamo il figlio; e magari pretendi pure (spero il pi¨ tardi possibile) che lei possa agevolarsi della tua reversibilit??

    Sei proprio un comunistaccio senza fede; e senza rispetto per la tua nazione!

    Tanti saluti anche alla tua metÓ!
    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE



  12. #71
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    E gridiamo allora no?


    ADEL SMITH E'ITALIANO!ITALIANO!SARA' ANCHE UNO sciocchino,MAUNO sciocchino ITALIANO!!!


    Dite l'avranno capito?
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  13. #72
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito


    Un quarantenne rumeno, Mircea Pavel, condannato a 20 di prigione per
    omicidio, ha citato Dio in giudizio per ?frode, tradimento della
    fiducia, corruzione e scarsa influenza?: a suo dire, infatti, il
    Padreterno non lo ha sorretto a sufficienza nelle traversie che gli
    sono toccate nella vita. ?Al mio battesimo?, era scritto nella memoria
    accusatoria, ?avevo siglato un patto con Lui perche? mi tenesse lontano
    dal male, ma non ha rispettato l?accordo nonostante i miei meriti e le
    numerose preghiere?. Il giudice pero?, riferisce la stampa locale, non
    si e? fatto convincere: il tribunale di Timisoara ha archiviato il
    caso, perche? ?Dio non e? soggetto alla legge e non ha un indirizzo?.

    LINK

    Praticamente non Ŕ soggetto a legge perchŔ non ha indirizzo?

    Quindi Ŕ latitante!

    Vuoi vedere che aveva ragione conny in queel'altro 3AD</span>?

    Edited by: firetrip
    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE



  14. #73
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Questo signore ha vistosamente compiuto un'azione di offesa verso un
    simbolo che io ritengo sacro e che lui deve rispettare. Punto.

    </span>E mi spieghi che diritti maggiori hai tu rispetto ad Adel Smith di dire che un simbolo e' sacro o meno, visto che siete entrambi cittadini italiani?
    </span>
    Buasaard, quell'individuo di nome Smith ha acquisito la cittadinanza Italiana solo perchŔ di padre Italiano, ma Ŕ nato ad Alessandria, ma non la citt? Piemontese, ma la Storica citt? del primo Faro che sta in Egitto.
    Non Ŕ che ha meno diritti di me per il colore della sua pelle o perchŔ parla Egiziano, ma siccome lui vive in uno Stato "SULLA CARTA LAICO", deve sapere che la maggioranza degli abitanti Ŕ al 95% cattolico.
    Lui non pu? approfittare del fatto che pu? commettere atti provocatori, (che tanto nessuno gli fa nulla), con il solo scopo di farsi pubblicit? gratuita per vendere quattro libri dove scrive (perchŔ sa scrivere) solo stro,nzate.
    Anche quelli dell'11 settembre erano cittadini Americani; come lo erano quelli che hanno commesso gli attentati in Spagna e a Londra (anche ultimamente erano, addirittura, medici).
    Con questo non voglio dire che sia un terrorista.
    E' sicuramente un provocatore! .. e sai quanti ADEPTI si trascina dietro ?
    .... e ... molti scrivono su questo Forum ...





  15. #74
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito

    CONNY

    Nessuno ha detto che il comportamento del sig. Smith sia corretto; mostrami dove questo Ŕ stato affermato; l'unica cosa che si Ŕ detto Ŕ che la richiesta di rimozione del crocefisso nelle aule Ŕ legittima.

    Mi pare che invece tutti hanno stigmatizzato i suoi comportamenti cialtroneschi.

    In quanto ai libri; non so dirti se si trattino di, come dici tu "solo stro,nzate"; soprattutto perchŔ non li ho letti (e non penso di farlo) e non dovresti farlo nemmeno tu non avendoli letti; oppure dobbiamo affermare che i libri che parlano contro il cristianesimo (e sono tanti oltre a quelli di questo figuro) sono pieni di stro,nzate? Come al solito vi ritenete depositari della veritÓ e non ammmettete che possa essere messa in discussione!

    Sulla natalit? del personaggio; hai commesso un piccolo errore; non Ŕ il luogo di nascita a fare di te un membro di uno stato; ma lo Ŕ la patria dei tuoi genitori; oppure dobbiamo pensare che conta veramente il colore e l'idea politico religiosa; visto che a tuttora non ho mai sentito nessuno scagliarsi contro (per esempio) la sig.ra Anna falchi nata in finlandia da madre finlandese e padre italiano! Ma non sento mai dire l'attrice finlandese semto sempre dire la soubrette Italiana!

    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE



  16. #75
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    2,356
    Thanked: 0

    Predefinito



    guardiamo al ramoscello degli altri e non alla trave nostra


    vantarsi che il cristianesimo sia la maggioranza non e' una cosa tanto bella, visto il comportarsi dei singoli personaggi che fanno la massa.



  17. #76
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Buasaard, quell'individuo di nome Smith ha acquisito la cittadinanza Italiana solo perchŔ di padre Italiano,</span>

    E tu perche' l'hai acquisita? Tu sei italiano perche' i tuoi genitori sono italiani, come sono italiani i tanti cittadini nati in America o in Australia o all'estero per qualche motivo contingente. A scuola con me c'era uno che era nato a Tripoli da genitori italiani, quello secondo te non era italiano quindi?

    Invece, non sono italiani coloro che nascono in Italia da genitori stranieri, perche' in Italia non vige lo jus solii. Sei tutta una contraddizione, quindi secondo te sarebbero italiani solo i figli di italiani nati in Italia? Se uno quindi si dovesse trovare a vivere all'estero non sarebbe italiano?
    E come facciamo con quelle nazioni per le quali i figli di stranieri non acquisiscono la cittadinanza del luogo dove sono nati? Quindi egiziano no, perche' la legge egiziana non lo prevede, italiano no perche' conny ha deciso che non e' italiano. Cos'e' dev'essere apolide?

    Naturalmente per te gli zingari nati sul territorio italiano con padre italiano non sono italiani...

    No conny, tu sei razzista, tu giudichi la gente dal colore della pelle, che e' la cosa piu' anti-cristiana che esista, almeno abbi il coraggio di ammetterlo. Dici di essere cristiano, ma tu se esistesse l'inferno (non credo) sappi che la saresti destinato secondo i principi della religione cristiana...

    Claudio



  18. #77
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Si Cl?,per? il girone dei razzisti non credo che Dante lo abbia inventato


    O per meglio dire,se lo Ŕ inventato per sbatterci Maometto


    A noi non debbono toccarci il crocefisso,ma noi possiamo mettere Maometto in un girone dell'inferno solo perchŔ quella Ŕ arte...


    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  19. #78
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito


    LEGGETE, ANCORA, CHI ERA QUALL'ABEL SMITH</span>

    </span></font>Di padre scozzese e madre egiziana, in realt? si chiama
    Emilio
    Fu cacciato dalla moschea di Roma. Invitato a "Emergenza guerra" per
    attaccare gli Usa,
    all'Inizio della carriera se la prendeva con i Testimoni
    di Geova</font>




    Hanno picchiato uno di loro, i neo-nazisti veronesi di
    Forza Nuova, forse senza saperlo. Hanno
    malmenato uno come Adel Smith, che odia esattamente alla stessa maniera
    gli ebrei, l'occidente e il capitalismo americano
    , e che
    pubblica in Italia i libri dell'ex braccio destro di
    Franco Freda, il professor Claudio Mutti
    . Stessa
    ideologia, stesse letture esoterico-negazioniste
    sull'Olocausto
    . Solo che Smith Ŕ integralista
    islamico
    , e quelli di Forza Nuova integralisti
    cattolici
    .
    Adel Smith, in realt?, Ŕ
    battezzato, e si chiama Emilio. Si accompagna
    alla sua guardia del corpo, Massimo Zucchi, un passato di
    militanza nella sinistra extraparlamentare negli anni Settanta. Sono loro il
    presidente e Il segretario dell'Unione musulmani d'Italia. E gli unici iscritti
    a quel movimento, insieme con la convertita italiana che si portano dietro
    regolarmente.
    Nel suo curriculum vitae Smith, oltre ai deliri televisivi
    ormai noti, annovera anche una cacciata solenne dalla grande Moschea di Roma, il
    9 novembre 2001. Presentatosi insieme con il solito Zucchi con un banchetto
    pieno di libri nazi-islamici pubblicati dalla
    Tipografia La Luce editrice (la casa editrice fondata in
    Albania dallo stesso Smith e finanziata non si sa bene
    da chi
    ), tutto aveva messo nel conto tranne che venire cacciato
    a calci nel sedere
    proprio il venerd? di preghiera dai suoi
    correligionari, che invece non ambivano affatto di essere accomunati a quello
    che continuano a considerare un esibizionista e un
    fenomeno da baraccone.ORA LEGGETE CHI ERA IL SUO "AMICO" MASSIMO ZUCCHI</span></font>
    Massimo Zucchi fin? in cella per terrorismo</font>


    </font>
    ERA ACCUSATO DI FIANCHEGGIARE</font>
    </font>LE BRIGATE ROSSE</font>
    <div style="text-align: center;">
    </div>In prigione la conversione</font>
    Amico, collaboratore, guardaspalle. Massimo
    Zucchi
    , 44enne segretario dell'Unione musulmani d'Italia, Ŕ l'ombra del
    teleprovocatore islamico Adel Smith. I due si assomigliano pure, non fosse per
    qualche chilo di differenza: stessa barba, stessi baffi, stesso taglio di
    capelli. Da bravo guardaspalle, Zucchi Ŕ quello che l'altra sera, negli studi di
    Telenuovo, ne ha prese di pi¨, di botte, parandosi tra il suo
    mentore e i militanti di Forza Nuova. I due sono pressoch?
    inseparabili, spessa persino nelle dichiarazioni riportate dai giornali.
    Ma prima di darsi anima e corpo alla causa del fondamentalismo
    islamico, Massimo Zucchi era nientemeno che un'esponente dell'autonomia
    organizzata romana
    . Il suo nome compare tra quelli degli arrestati in
    due operazioni antiterrorismo: il 17 dicembre 1981, allora
    22enne, viene catturato dalla Digos romana
    insieme ad altri nove compagni nell'ambito di un'inchiesta condotta dal
    sostituto procuratore Priore. Le accuse vanno dall'incendio
    doloso
    alla detenzione di armi da fuoco, fino al
    tentato omicidio di agenti delle forze dell'ordine. Quattro
    anni dopo, il 5 aprile 1985, Zucchi viene arrestato dai
    Carabinieri
    con l'accusa di partecipazione a banda armata
    denominata Brigate rosse
    . In entrambe le occasioni, dopo qualche
    mese in gattabuia, Zucchi se la cava senza subire condanne
    definitive. Ma Ŕ in carcere che si avvicina all'islam, scoprendo il
    grande complotto degli ebrei grazie ad un altro detenuto, un
    estremista di destra. Quando alcuni anni dopo scoppia la guerra
    del Golfo, senza sapere pressoch? nulla di Islam, decide di farsi musulmano e
    prende il nome d'arte di "Abdul Haqq'". Da chi lo conosce Ŕ descritto come un
    ?simpatico, donchisciotte romanaccio venditore di
    materassi
    ?.
    Nel 2001 entra a far parte dell'Unione musulmani di Adel Smith,
    del quale diventa il fedele scudiero

    Fire scrive :
    Nessuno ha detto che il comportamento del sig. Smith sia corretto.</span>
    Ma nessuno ha scritto che Smith ha fatto una cosa scorretta, offensiva, oltraggiosa e irrispettosa verso noi Cattolici ITALIANI.Tu stesso lo definisci semplicemente un "cialtrone".Per me Ŕ solo un losco individuo, un Italiano assimilato, un provocatore e terrorista.
    Buassard, ha scritto che ha fatto bene a fare ricorso al Tar.Anch'io sono d'accordo, ma doveva farlo prima di scagliare il Crocifisso fuori dalla finestra.

    </span></font>
    </span></font>
    </span></font></span></font>

    Edited by: connyok



  20. #79
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da connyok
    LEGGETE, ANCORA, CHI ERA QUALL'ABEL SMITH</span></span></font>
    Due piccoli errori CONNY;

    ADEL non ABEL

    E' non ERA (non Ŕ ancora morto)
    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE



  21. #80
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    il punto che non si vuole discutere non Ŕ sapere chi Ŕ abel, adel e nemmeno la sua storiadi vita, anche perchŔ nessuno lo difende e immagino che nessuno lo rappresenti in questo forum


    il punto( credo che sia diventato) Ŕ un altro cioŔ se Ŕ legittimo ostentare, affigere simboli religiosi nei luoghi pubblici, confrontiamo tesi opposte su questo argomento


    se qualcuno continua a parlare di adel, abel o i suoi guardiaspalle, apra un 3d specifico e cerchi interlocutori interessati, di adel, abel si Ŕ g?? trattato abbastanza in questo 3d


    roberto


    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •