Cookie Policy Privacy Policy gruppi per i genitori



Risultati da 1 a 20 di 20

Discussione: gruppi per i genitori

  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,963
    Thanked: 0

    Predefinito

    fate conto di essere ancora all'inizio della vostra storia (questo perchè vorrei evitare che mi diceste "ci siamo passati tutti", "Stai dicendo cose che sappiamo già" e "non ci sono più le mezze stagioni"....): ecco, quando vi siete trovati di fronte alla realt? che il vostro bimbo/a non sarebbe stato come tutti gli altri, quando consultavate il dizionario per capire cosa ci fosse scritto sulle relazioni mediche, quando vi siete messi a piangere, quando vi siete inc.a.z.z.z.ati coi medici perchè non si facevano capire, quando non dormivate la notte chiedendovi "perchè?" e tutte quelle cose che accadono in queste situazioni, non vi è mai venuto di voler incontrare altri genitori come voi e parlarne? Voglio dire partecipare o costituire un gruppo di auto mutuo aiuto (o self help)? Qualcuno di voi l'ha fatto?
    Uno spunto: quando ancora non c'era internet come facevano i genitori ad "aiutarsi"?



  2.      


  3. #2
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    17
    Thanked: 0

    Predefinito



    Cara Kodia, credo che i gruppi di mutuo-aiuto siano importanti in molti casi...quando cominciai l'universit? mi iscrissi ai gruppi gestal e ci vado ancora, mi hanno aiutato tanto per affrontatare tutti quei minuscoli problemi (al confronto con quelli che prendi in causa tu) della Vita.


    In America deve ho fatto il praticantato, il centro dove lavoravo non loro prendeva in carica i bimbi per le varie terapie, ma c'erano anche degli incontri per i genitori dove questi potevano incontrarsi, scambiarsi idee e spesso fissavano per incontrarsi fuori dal centro, per andare in qualche ristorante o altro!


    Mi sembrava davvero bello!!!! Non so dirti se in Italia ci sia qualcosa di simile...ma credo di sò...


    Il sostegno alla famiglia credo che valga bene un buon e70% della terapia fatta anche ai bambini



  4. #3
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    221
    Thanked: 2

    Predefinito



    Cara Kodia, io ho sentito e sento ancora molto il bisogno di confrontarmi con altri genitori, non solo per condividere dolore e paure, ma anche per costruire un rapporto di condivisione con persone che le esperienze ci rendono più vicine...


    all'inizio, al centro dove Jacopo faceva terapia, avevamo organizzato dei gruppi con il sostegno della psicologa, ma ho notato che c'era parecchia resistenza a partecipare, ed alla fine ci si trovava sempre in pochi...


    Ora sono tre anni che no partecipo più a nessun gruppo, ma ogni tanto penso che mi manca...solo che anche io non ne ho trovato più nessuno...


    qualche tempo fa su questo forum è stato pubblicato un ciclo di incontri di gruppo di auto aiuto...dopo tanto pensare avevo dato la mia adesione, ma in effetti il gruppo non si è mai fatto perchè non è stato raggiunto il numero minimo di partecipanti...


    Anche su questo forum potremmo organizzare dei gruppi nelle citt? di appartenenza di alcuni genitori...ma mi sembra molto diffcile, come se dopo il contatto telematico, non si avesse voglia di avere un contatto più diretto... non so che dire, anzi mi piacerebbe sapere cosa se ne pensa...


    un abbraccio
    simonett@



  5. #4
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,963
    Thanked: 0

    Predefinito

    oh finalmente!!!!! cominciavo a pensare di aver postato una delle mie idee marziane! Ciao Gessidi, ciao Simo!
    Allora queste "cose" si fanno anche in Italia ma sono organizzate da associazioni (associazioni fondate da genitori) o coperative sociali.
    Probabilmente in alcune grandi citt? sono anche progetti che dipendono dall'USSL. Finalmente la settimana scorsa sono venuta in possesso del famoso "libretto di istruzioni" di cui parlavo nel trehad su leggi e fisco e l? ho trovato una riga dove si parlava di questi gruppi. Ho telefonato e ho parlato con un'educatrice che mi ha spiegato che li ha iniziati lei di sua sponte su richiesta di alcune mamme e l'esperimento procede da quattro anni. Quindi le ho proposto se si poteva creare un nuovo gruppo perchè quelle mamme l? hanno figli grandi e le esingenze/esperienze sono diverse. Mi ha detto che ci pensa e me ne parler? quando ci incontriamo.
    Nel frattempo vi do un link di un sito che ho trovato:
    http://www.automutuoaiuto.it/AMA.htm
    ? un'associazione di Trento, mi pare che qui ci sia una mamma trentina, forse lei ne sa qualcosa.
    Simo tu di dove sei?
    Sono anche in contatto con un pap? siciliano che ha appena iniziato quest'esperienza e mi ha detto che inizialmente era imbarazzato ma poi è uscito dall'incontro molto arricchito.
    Io penso che confrontarsi, conoscere altri genitori e scoprire che i problemi sono gli stessi e che si pu? dare e ricevere sia molto importante perchè se stiamo bene noi genitori passiamo il benessere al nostri figli. Invece sentirsi soli non va bene.
    Una domanda: quei genitori che magari è qualche anno che postano qui sul forum non si sono mai incontrati di persona? Oppure quelli che si scoprono abitare vicini?








  6. #5
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    17
    Thanked: 0

    Predefinito



    Quello che dite è sicuramente vero!! poter parlare dei propri problemi è TERAPEUTICO di per sò...vedo che spesso le famiglie non parlano solo di "problemi", ma si incontrano per fare quelle cose usuali per la maggior parte delle famiglie fanno spesso, mangiare una pizza insieme, organizzare una serata a casa di quello o quall'altro...questo lo percepisco come una grande risorsa e quando ho la possibilit? di parlarne con i genitori tutti mi dicono che sarebbe bello.


    Sicuramente ci sono dei centri in cui si fanno questi gruppi, per forza...basta cercare e devo dire che tu Kodia con il pc sei veramente bravaio di solito sono una frana TOTALE!!!!!!!





  7. #6
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    i gruppi AMAci sono ormai intutt'italia, io sto frequentando un corso per imparare come organizzarne uno ,penso che possa essere di grande aiuto , l'importante è riuscire a creare quella intesa tra le persone che permette di aprirsi e aiutare gli altri a aprirsi.
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  8. #7
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,963
    Thanked: 0

    Predefinito

    brava Mammamarina! Ma tu stai imparando per diventare facilitatore oppure per la parte burocratica come presidente di associazione?

    Gessidi: internet è come fosse un'enciclopedia, cerchi una voce e di rimando in rimando...




  9. #8
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    5,143
    Thanked: 1

    Predefinito

    Fatti sin dall'inizio, a parte il fatto che sono nati spontaneamente fin dall'ospedale...
    ce ne sono diversi, spesso organizzati da associazioni o addirittura dai centri riabilitativi più illuminati...di dove sei?




  10. #9
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da Kodia
    brava Mammamarina! Ma tu stai imparando per diventare facilitatore oppure per la parte burocratica come presidente di associazione?

    Gessidi: internet è come fosse un'enciclopedia, cerchi una voce e di rimando in rimando...

    sto imparando a fare il facilitatore , anche se mi rendo conto man mano che va avanti il corso che lo sto facendo già quando vengono in associazione le famiglie a esporre i loro probemi perchè le aiuti a risolverli .
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  11. #10
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Trento
    Messaggi
    830
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ciao kodia, sono Daniela di Trento sò so che c'è il gruppo AMA, ho conosciuto qualche operatore durante il corso per Amministratore di Sostegno organizzato dalla cooperativa La Rete e Famiglie Insieme. sia la cooperativa La Rete che Famiglie Insieme hanno al loro interno un gruppo AMA, comunque come dicono Marina e Chiara questi gruppi sono su tutto il territorio e nascono spontaneamente. Anche le due cooperative che ho citato sono nate spontaneamente da un gruppo di genitori. Andrea è inserito nella cooperativa La Rete (www.cooplarete.org) nel gruppo del sabato, l'ho inserito nella cooperativa per creargli un rete sociale intorno. Questa associazione si chiama la Rete poich? il loro scopo principale è appunto creare una "Rete" sul territorio e coinvolgere al massimo la comunit?. Se dai un'occhiata al loro sito potrai vedere anche le loro attivit? e i loro progetti che sono molto interessanti. Ci? che mi piace in questa cooperativa, e che piace anche ad Andrea, e mi ha colpito notevolmente, è il grosso di numero di ragazzi volontari dai 18 ai 25 anni: questo ha permesso alla cooperativa di creare un rapporto 1:1 e formare dei piccoli gruppi eterogenei che puoi incontrare al cinema, in gelateria a teatro al museo...ovunque. Andrea è stato chiamato anche telefonicamente da questi ragazzi per uscire a mangiarsi un gelato o fare una passeggiata....e lui, dovevate vederlo, si è preso il suo portafogli e li ha aspettati sotto casa. Vi assciuro che la prima volta, sentirmi dire "mamma, io esco con i miei amici" è stato un nodo alla gola.


    Baci DanielaEdited by: danielaTN
    daniela



  12. #11
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    17
    Thanked: 0

    Predefinito



    Che bella cosa Daniela!!!!


    Ci vorrebbero tantissime iniziative come questa!!!!



  13. #12
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    221
    Thanked: 2

    Predefinito

    Io sono di Roma... anzi se c'e qualcuno che conosce qualcosa a roma o se volgiamo pensarci qui per organizzarne uno, magari proprio per iniziare al rientro dalle ferie, sarebbbe fantastico...
    simonett@



  14. #13
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,963
    Thanked: 0

    Predefinito

    Se vuoi usufruire del SERVIZIO INFORMATIVO GRATUITO
    SUI GRUPPI DI AUTO MUTUO AIUTO
    puoi prendere un appuntamento telefonando
    alle sedi CISP di :
    ROMA - (sede centrale e sezione LAZIO via
    Vitalini 72G 00155 ROMA) tel. 0622796355- 0622796354

    purtroppo non ho molto tempo oggi per cercare sulla rete, ma Simo se sei in contatto con qualcuno del Forum che è di Roma puoi attivarti

    Intanto telefona l?, magari ti danno ulteriori dritte!

    Stamane avrei dovuto incontrarmi con l'educatrice ma è andata buca per suoi impegni, per? ho avuto un incontro molto fruttuoso con l'assistente sociale. Sono ottimista, anche se a livello di USSL di qui si vede che hanno finito anche le candele e stanno tutti al buio
    come ho già detto questi gruppi li fa l'educatrice di sua iniziativa e ne ha già tre ma nella provincia e con mamme di figli dai 10 anni in su; come AMA fanno gruppi per giocatori d'azzardo, depressi e alcolisti.
    Scommettiamo che se telefono all'ospedale mi rispondono "auto mutuo cheeee?".
    Bello quello che ha scritto Daniela di TN!

    uno spunto di discussione: perchè certi genitori hanno l'impulso ad aggregarsi e altri sono restii?





  15. #14
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,963
    Thanked: 0

    Predefinito

    poco fa mi ha telefonato l'educatrice (che lavora anche allo sportello handycap) e dopo essersi scusata di aver dato forfait mi ha proposto un altro incontro la prox settimana, perchè poi sta via tutto luglio e poi c'è agosto blablaba.. ma perchè non vederci a settembre? alch? io le ho obbiettato che se ci vediamo a settembre il gruppo poi quando partirebbe?
    Le ho anche fatto notare che se nessuno sa dell'esistenza di questo servizio come si fa a creare un gruppo?
    B? ma non si pu? mica mettere un articolo sul giornale!!!! mi ha risposto quasi indignata;
    perchè no, faccio io? basta scrivere che esiste questo servizio dedicato a etc e chi fosse interessato deve contattare x e poi si aspetta. Le ho anche detto che basta mettere dei volantini al distretto (magari al centro di riab dove appunto vanno i bimbi a fare terapia), negli studi dei pediatri e nelle bacheche delle circoscrizioni...
    "Lei dice?" mi chiede con tono incerto...
    .
    .
    .
    .
    mi ha detto che deve parlare con il suo responsabile, che la promozione di un servizio va studiata.... mi domando se non sto perdendo tempo.... cioè è tutto così difficile, devi spiegare, spiegare, insistere e in alcuni casi devi anche tirare fuori il brutto muso, mi sembrava un'iniziativa utile ma il messaggio che mi è arrivato è "oh no, un'altra rompiscatole!".

    ah, ciliegina: leggevo sul giornale della mia citt? un bell'articolo sull'efficienza del servizio USSL per i disabili e gli anziani che non va in ferie etc. ah si? allora perchè a me hanno detto che l'assistenza domiciliare me la fanno partire da settembre perchè adesso gli operatori vanno in ferie?

    buon pomeriggio a tutti voi! Io adesso vado a giocare col mio tato.




  16. #15
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    865
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da Kodia


    ...........
    Sono anche in contatto con un pap? siciliano che ha appena iniziato quest'esperienza e mi ha detto che inizialmente era imbarazzato ma poi è uscito dall'incontro molto arricchito.
    Io penso che confrontarsi, conoscere altri genitori e scoprire che i problemi sono gli stessi e che si pu? dare e ricevere sia molto importante perchè se stiamo bene noi genitori passiamo il benessere al nostri figli. Invece sentirsi soli non va bene.
    Una domanda: quei genitori che magari è qualche anno che postano qui sul forum non si sono mai incontrati di persona? Oppure quelli che si scoprono abitare vicini?


    Eccomi, Kodia, il papa' siciliano e' qui. Mi sono iscritto oggi e questo e' il mio 1' messaggio su questo forum. Grazie ancora per avermelo segnalato. Non ho ancora fatto il profilo, ho 51 anni, sono sposato ed abbaimo un solo figlio, quasi 15enne, con ritardo psicomotorio e del linguaggio e tratti autistici. Vivo a Misterbianco, alle porte di Catania.


    Il gruppo di aiuto che frequento e' composto dai genitori di circa 20 ragazzi/e disabili, nell'ambito di uin progetto che una cooperativa svolge da circa 5 anni a favore dei nostri figli. L'iniziativa di creare il gruppo e' venuta dalla psicologa della cooperativa. Sembrava stranoi che dopo 5 anni noi genitori ci conoscessimo appena e non avessimo mai parlato in riunione dei problemi e bisogni nostri e dei nostri figli. Ora abbiamo inzxiato ed e' stato bello. Man mano spero di aggiunfgere particolari di questa esperienza.


    Un abbraccio a tutti/e
    Nessuna notte e\' cosi lunga da impedire il sorgere del sole



  17. #16
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    17
    Thanked: 0

    Predefinito



    Vai Kodia...le scatole si possono anche rompere ogni tanto!!!! e se poi c'è una motivazione più che valida allora sò che SE NE HA IL DIRITTO!!!!!!!!!!!!!!!


    Se poi nella vita non si chiede, come possiamo avere??So che alle volte costa fatica ma infondo non ci si rimette niente...


    Comunque non credo che l'educatrice ti abbia etichettato come rompi, credo davvero che ci sia uniter burocratico che va seguito, di solito l'educatrice non ha potere di decidere o fare, sopra ci sono magari altri che vanno conttattati, informati etc....





  18. #17
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,963
    Thanked: 0

    Predefinito

    ola Jessidi!
    non so, c'è qualcosa che non mi quaglia molto, ma finch? non la vedo di persona non posso dire..... se non è un servizio dell'ussl ma una sua "attivit?" cosa c'entrano i superiori?
    saluti a Solaris!

    mmmmhm, è pieno di ciacoloni qua dentro

    buona giornata a tutti, nonostante il caldo....




  19. #18
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    17
    Thanked: 0

    Predefinito



    alle volte, solo per il fatto che usiUNA STANZA, all'interno di una cooperativa o asl varia, devi rendere conto ad altri....? una palla ma pu? essere così....


    cmq vederla di persona sar? sicuramente meglio...così capirai subito se queste storie sono un pretesto o se sono vere....guardandosi negli occhi difficilmente si sbaglia....



  20. #19
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,963
    Thanked: 0

    Predefinito

    dunque finalmente stamane ho incontrato quest'educatrice che mi ha fatto proprio un'ottima impressione; il suo "smarrimento" derivava dal fatto che non le era mai capitato che una mamma con un bimbo così piccolo avesse una richiesta del genere.....abbiamo parlato quasi due ore, tra le varie cose mi ha proposto intanto di partecipare ad uno dei gruppi già attivi per vedere com'? senza escludere che si possa crearne uno nuovo; quello che mi ha scaldato il cuore è che questa persona era disponibile di suo oltre il suo lavoro, non so se mi spiego. Inoltre io ho provato una sensazione che mi manca da tempo, ossia l'essere fuori da sola senza patemi, avere un po' di tempo per me anche se non ero uscita per shopping (e chi se lo ricorda più, lo shopping?????) ma solo il fatto di camminare per il centro, tra i turisti, mi ha proprio rilassato.

    E veniamo a Simo&Co: forse sei in vacanza o non vieni più sul forum, ma ti ho anche mandato un mp, per favore rispondi. Mi ha scritto Lelio Bizzarri che organizza gruppi di counseling per genitori a ROMA. Che fortuna che avete voi che abitate l?!!!!!

    Due settimane fa siamo stati all'ospedale di Padova per fare un paio di esami che qui a Verona non fanno: mi ha colpito che all'ingresso di pediatria c'è un banco front-office con dei volontari e pieno di volantini... ne ho preso uno che dice: "il counseling in pediatria- centro di ascolto per genitori, bambini e operatori sanitari" in collaborazione con l'Aspic. A Verona non c'è niente del genere. A dire il vero non ho visto niente neanche al Gaslini n? al Regina Elena.

    un saluto a tutti, silenti ma lettori....



  21. #20
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    865
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da Kodia
    dunque finalmente stamane ho incontrato quest'educatrice che mi ha fatto proprio un'ottima impressione; il suo "smarrimento" derivava dal fatto che non le era mai capitato che una mamma con un bimbo così piccolo avesse una richiesta del genere.....abbiamo parlato quasi due ore, tra le varie cose mi ha proposto intanto di partecipare ad uno dei gruppi già attivi per vedere com'? senza escludere che si possa crearne uno nuovo; quello che mi ha scaldato il cuore è che questa persona era disponibile di suo oltre il suo lavoro, non so se mi spiego. Inoltre io ho provato una sensazione che mi manca da tempo, ossia l'essere fuori da sola senza patemi, avere un po' di tempo per me anche se non ero uscita per shopping (e chi se lo ricorda più, lo shopping?????) ma solo il fatto di camminare per il centro, tra i turisti, mi ha proprio rilassato.

    E veniamo a Simo&Co: forse sei in vacanza o non vieni più sul forum, ma ti ho anche mandato un mp, per favore rispondi. Mi ha scritto Lelio Bizzarri che organizza gruppi di counseling per genitori a ROMA. Che fortuna che avete voi che abitate l?!!!!!

    Due settimane fa siamo stati all'ospedale di Padova per fare un paio di esami che qui a Verona non fanno: mi ha colpito che all'ingresso di pediatria c'è un banco front-office con dei volontari e pieno di volantini... ne ho preso uno che dice: "il counseling in pediatria- centro di ascolto per genitori, bambini e operatori sanitari" in collaborazione con l'Aspic. A Verona non c'è niente del genere. A dire il vero non ho visto niente neanche al Gaslini n? al Regina Elena.

    un saluto a tutti, silenti ma lettori....

    Bello che l'educatrice possa metterci qualcosa di suo oltre il proprio tempo di lavoro.


    Bello anche che hai potuto trovare del tempo per te, anche per lo shopping (il tempo per se' era proprio un argomento del nostro gruppo, che si e' riunito ieri 2 luglio).


    Non abbatterti mai. Un bacio
    Nessuna notte e\' cosi lunga da impedire il sorgere del sole



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •