Cookie Policy Privacy Policy Statali a +101 euro. Niente di + urgente?



Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Administrator
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    1,605
    Thanked: 56

    Predefinito



    Dopo mesi di trattative è stato raggiunto l'accordo tra governo e Cgil Cisl e Uil.


    Il Contratto prevede un aumento di stipendio di 101 euro al mese a partire da febbraio 2007, quindi comprende anche gli arretrati per quest'anno e il Governo ha trovato nel 15 luglio la data per giungere a un accordo su di una cadenza triennale, anzich? biennale, della durata dei contratti.
    Per il momento i sindacati hanno revocato lo sciopero del primo giugno del pubblico impiego e del 4 giugno del settore scuola.


    Secondo il testo, l'accordo copre anche "l'Universit? e la Ricerca. Gli stessi verranno garantiti al personale di tutti gli altri comparti del settore pubblico all'esito del necessario confronto con il sistema delle Regioni e delle Autonomie locali, incluso il Servizio sanitario nazionale".


    Ci si rallegra con chi ha un impiego pubblico, ci mancherebbe.
    Ma non possiamo evitare di farci qualche domanda. Non c'erano categorie di lavoratori, e di persone, che avevano maggior bisogno di un intervento economico dello stato? Chi ha un lavoro pubblico ha un lavoro per la vita, quasi sempre a tempo indeterminato, ed è praticamente impossibile che gli venga tolto (come dimostrato di recente anche da una approfondita inchiesta di Report). Chi pu? vantare, oggi, questo "privilegio"?
    Si dir? che si tira fuori sempre il discorso delle pensioni di invalidit?. Ma continuano ad essere di 242,84 euro al mese. Se fossero state maggiorate di 101 euro sarebbero salite quasi della metà!


    E' solo una guerra tra poveri, o è qualcosa di più? Come la pensate?
    Redazione Disabili.com
    www.disabili.com
    on-line dal 1999!
    insieme oltre le barriere!


  2.      


  3. #2
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    842
    Thanked: 0

    Predefinito

    Ci si rallegra con chi ha un impiego pubblico, ci mancherebbe.
    Ma non possiamo evitare di farci qualche domanda. Non c'erano categorie di lavoratori, e di persone, che avevano maggior bisogno di un intervento economico dello stato? Chi ha un lavoro pubblico ha un lavoro per la vita, quasi sempre a tempo indeterminato, ed è praticamente impossibile che gli venga tolto (come dimostrato di recente anche da una approfondita inchiesta di Report). Chi pu? vantare, oggi, questo "privilegio"?
    Si dir? che si tira fuori sempre il discorso delle pensioni di invalidit?. Ma continuano ad essere di 242,84 euro al mese. Se fossero state maggiorate di 101 euro sarebbero salite quasi della metà!

    Certo per carit?, mi rallegro per alcuni statali che so, non prendono molto. Ed è giusto, ma noi siamo proprio degli cordati a quanto pare. da anni le pensioni di invalidit? sono così e nessuno le nomina mai! Ci avete fatto caso? Tema scottante? Si quando si nominano i disabili alcuni parlamentai si riempiono la bocca facendo bella figura e poi, arrivederci Roma quando non servono più. Mi riferisco sotto elezioni. Pensate che io conosco anche un senatore che guadagna tanti bei soldini e che ha un figlio disabile grave ma a lui la pensione di invalidit? non interessa ha messo su una cooperativa con i soldi del babbo anni fa ed ora ringraziando Dio sempre per opera e per aiuti del comune che è del suo partito va ancora avanti. Bene, giusto i miei genitori hanno fatto quello che han potuto. Non credo quindi che questo senatore abbia mai fato una proposta per aumentare la pensione, figuriamoci gli altri che del problema proprio non se ne curano. Diciamo che preferirei lavorare, credo che molti di noi lo preferiscano ma anche con il lavoro che non è mai sicuro ormai al giorno d'oggi, specie con la cara legge Biagi quando un giovane lavora un mese si forse e undici no e non avr? mai una normale pensione di vecchiaia perchè sono tutti al nero per non pagare le tasse sempre più alte, che vogliamo fare? Siamo in Italia! Mafia, chiesa e politica! Lo vogliamo capire? facciamo qualcosa ecco, giorni fa qualcuno ha lanciato un messaggio per fare il disabily day la qual proposta è stata bocciata da tutti compresa me. Ma si potrebbe invece manifestare come fanno tante categorie e tanti lavoratori sotto ai ministeri tutti insieme per un aumento della pensione e non sarebbe una vergogna certamente!




  4. #3
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    842
    Thanked: 0

    Predefinito

    Una manifestazione silenziosissima. Soltanto con dei cartelli con frasi ben precise. Vogliamo vivere anche noi. Provate a vivere con 242,84 è al mese. Quando c'è anche l'assegno di accompagnamento è un lusso ma si dimenticano che se la persona ha un'invalidit? al 100% e quindi ha bisogno di essere assistita e spesso deve pagare qualcuno e poi? L'affitto? Il mutuo? Le tasse? Come si fa a fare dei progetti? I progetti han bisogno di essere supportati da qualche cosa. Se un disabile vuole mettere su famiglia? Le medicine da pagare? Alcune si debbono pagare. Pensate al semplice costo di un matrimonio. Oppure un sano e puro divertimento. fate il conto con le 242,84?. Allora. Cenetta, una pizza, vino, antipasto tanto per scialacquare! 20?. Pub o discoteca. Un bicchiere 10? discoteca 20?. Ci voglio mettere pure un aperitivo! Altre 10 ?. La benzina!!! 10? e siamo già a 70?. Quante volte possiamo farlo in un mese? ve lo dico io forse mai che con mio marito che guadagna 500? e con la mia pensione mandiamo avanti una casa e ci siamo permessi il lusso, di avere degli animali e vorremmo dei figli. Cari ministri che ci dite?



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Quindi se uno lavora non ha diritto agli aumenti contrattuali?

    Io francamente sono esterrefatto, i diritti dei lavoratori non vengono considerati nemmeno per niente.

    Aho' ma quelli lavorano, mica gli stanno regalando niente.... Gia' dimenticavo, sempre gli altri che non meritano....

    Claudio



  6. #5
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    4
    Thanked: 0

    Predefinito



    SONO DISABILE AL 100% PERCEPISCO UNA PENSIONE BUONA MA DA SEPARATO ABITO CON MIA MADRE,LEI HA UNA PENSIONE MINIMA,IL SUO POVERO MARITO,MIOPADRE,HA LAVORATO UNA VITA DA ARTIGIANO,ORA LEI SI RITROVA CON UNA PENSIONE DA POVERETTA,RIUSCIAMO A PAGARE L'AFFITTO RIUSCIAMO A MANGIARE UNA PIZZA AL MESE,MA IL RESTO?LEI MI AIUTA TUTTI I GIORNI AD USCIRE AD ENTRARE IN CASA è POSSIBILE CHE TUTTO AUMENTA FUORI CHE LE PENSIONI MINIME??SECONDO ME SAREBBE GIUSTO GRATIFICARE PERSONE CHE DOPO ANNI DI LAVORO SI ADOPERANO PER AIUTARE FIGLI O FAMILIARI CHE HANNO BISOGNO COME ME.
    mi chiamo ROBERTO,HO 45 ANNI E SONO DISABILE DA 8 ANNI,VIVO IN ROMAGNA



  7. #6
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Ma debbono assicurare entrambe le cose, non che si deve puntare sul "mors tua vita mea"...
    Claudio



  8. #7
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    842
    Thanked: 0

    Predefinito

    Si, infatti,. Niente da dire se aumentano gli stipendi agli statali, mia mamma poveretta era statale e ha lavorato fino all'ultimo giorno quasi della sua malattia e prendeva uno schifo di stipendio che superava poco il vecchio milione e ha lavorato anni. Si dovrebbe soltanto ricordarsi che c'è chi ha ancora meno, come noi disabili. L'unica cosa che mi da davvero fastidio degli statali ( e mia mamma lo diceva sempre anche lei ) è che fanno tanto assenteismo specie chi lavora alla a.s.l. mi sono accorta e ne ho un esempio proprio sotto mano. un amico, con disabilit? persino, non grave, che lavora due giorni su su sei. Sta sempre in malattia! Ho uno zio che timbra e se ne va tutta la mattina in giro e infatti il Lazio mi pare sia risultato come la regione con più assenteismo statale d'Italia. Ora non so, ma credo che tutta l'Italia sia uguale. per? come mi scoccia che viene aumentato lo stipendio anche a quello che lavora due ore la mattina oppure si fa una vacanza continua! Ci dovrebbero essere almeno dei controlli.



  9. #8
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Bahrain
    Messaggi
    4,384
    Thanked: 0

    Predefinito

    Cmq nn sono 101 di aumento xk? al netto diventano nn + di 50/60 euro..una vera miseria x qualunque categoria!!</span></font>



  10. #9
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Campanellino,

    ma allora non sarebbe meglio far passare la vogli d'assenteismo a chi e' assenteista? E soprattutto non sarebbe meglio fare un controllo sui medici che firmano i certificati tanto allegramente?

    L'altra settimana ero dal medico, arriva la segretaria dicendo che c'era un tale che chiedeva il certificato per il lavoro (era giovedi'). Il dottore gli ha detto : "chiedigli cos'ha questa settimana" . Era visibilmente seccato il medico, perche' pare che questo tutte le settimane il venerdi' si fa fare un certificato.

    Ma allora non farglielo se non ha niente.....

    Claudio



  11.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •