Cookie Policy Privacy Policy mie meditazioni



Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: mie meditazioni

  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ogni tanto butto già qualcosa:


    PUNTI DI VISTA


    Quando dovete affrontare qualcosa di importante come vi sentite?


    Giorni prima ci si sente nervosi - ansiosi -variabili di umore.....


    Provate ad immaginare come noi genitori di bambini con importanti malattie ci sentiamo.


    Cosò sempre purtroppo.


    Noi siamo nervosi perchè aspettiamo sempre che qualcosa di positivo succeda


    noi siamo nervosi perchè abbiamo paura che succeda qualcosa di ancora più brutto che possa danneggiare i nostri figli.


    Il nostro stato d'animo è questo:


    una continua attesa camuffatta da una vita apparentemente normale.


    Attendiamo che le nuove medicine funzionino


    attendiamo che scolasticamente i nostri figli facciano i loro progressi


    attendiamo che arrivi qualche mail con delle belle notizie


    attendiamo che arrivi la telefonata giusta che possa portarti la serenit? che non c'è.


    Ed intanto il tempo passa.....


    Ci giriamo indietro e facciamo un resoconto di quello che è stato.


    Bhe!!! Quanto lavoro si è fatto - quanto lavoro si poteva fare -


    Quante cose si potevano evitare e quante si potevano fare in modo diverso.


    Quante persone le abbiamo viste in un certo punto di vista ed ora a mente fredda le vediamo completamente diverse.


    -quante aspettative avevamo per certe situazioni


    -quante delusioni abbiamo dovuto sentire sulla nostra pelle


    -quanti bocconi abbiamo dovuto ingoiare perchè non potevamo mandare a quel paese quella persona


    per?.....


    quanti gesti spontanei e di affetto da parte dei compagni


    quanta sincera collaborazione data a tua figlia da qualche coetanea a scuola


    quante bella e sentita integrazione che ti tocca e ti commuove


    questo è il vero senso della vita....qualcosa di bello si muove.


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,749
    Thanked: 0

    Predefinito



    l'ultima parte mi appartiene...


    la prima sinceramente no.... non mi sono mai sentita così...


    il primi anni ero presa a capire a rendermi conto... poi sono stata molto presuntuosa .. me lo riconosco... ma sai mi è scattata una molla per cui non doveva essere diletta ad avvicinarsi agli altri.. ma gli altri a capire che esisteva diletta e avvicinarsi a lei...


    in senso ampio... per avvicinarsi intendo capire... integrare... usare il loro di cervello che spesso resta così in disuso...


    poi ho scoperto la parte finale.. questo si.... ma ancora oggi... non so ma a me viene da ridere ormai quando incontro un ostacolo... non sono nervosa, magari triste.... arrabbiata.. ma è una rabbia costruttiva per fortuna
    fabiana
    mamma di diletta,diana e daniela



  4. #3
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,705
    Thanked: 1

    Predefinito



    Il nostro stato d'animo è questo:


    una continua attesa camuffatta da una vita apparentemente normale.


    Attendiamo che le nuove medicine funzionino


    attendiamo che scolasticamente i nostri figli facciano i loro progressi


    attendiamo che arrivi qualche mail con delle belle notizie


    attendiamo che arrivi la telefonata giusta che possa portarti la serenit? che non c'è.


    Ed intanto il tempo passa.....


    Ci giriamo indietro e facciamo un resoconto di quello che è stato.


    Bhe!!! Quanto lavoro si è fatto - quanto lavoro si poteva fare -


    Quante cose si potevano evitare e quante si potevano fare in modo diverso.


    Quante persone le abbiamo viste in un certo punto di vista ed ora a mente fredda le vediamo completamente diverse.


    -quante aspettative avevamo per certe situazioni


    -quante delusioni abbiamo dovuto sentire sulla nostra pelle


    -quanti bocconi abbiamo dovuto ingoiare perchè non potevamo mandare a quel paese quella persona


    per?.....


    quanti gesti spontanei e di affetto da parte dei compagni


    quanta sincera collaborazione data a tua figlia da qualche coetanea a scuola


    quante bella e sentita integrazione che ti tocca e ti commuove


    questo è il vero senso della vita....qualcosa di bello si muove.


    prole santeciao nutella
    avvolte il destino ti mette alla prova e forse proprio allora ke?.....................



  5.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •