Cookie Policy Privacy Policy Si sdraia sui binari per sfidare la morte



Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 49
  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,834
    Thanked: 0

    Predefinito



    24/5/2007


    http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca...articolo363164 .shtml



    Sdraiato su binari sfida la morte
    Bolzano, gesto folle di un ragazzo
    Sfida mortale per un ragazzo di circa 20 anni. Il giovane si ?
    sdraiato sui binari della linea del Brennero, a nord di Bolzano,
    mentre sopraggiungeva un treno regionale. "Ci ha salutati e si ?
    sdraiato sui binari. Eravamo sicuri di averlo travolto", hanno detto i
    macchinisti di un treno regionale. Dopo il folle gesto il ragazzo ?
    scappato. Sul posto sono intervenuti la Polfer e il 118 con un
    elicottero.

    La linea del Brennero è rimasta bloccata per circa 40 minuti. ''Il
    ragazzo era a 30 metri e il macchinista ha tirato il freno'', racconta
    il capotreno al giornale Alto Adige. Il treno regionale viaggiava a
    circa 100-105 all'ora. Dopo la frenata d'emergenza il capotreno ?
    sceso dal locomotore. ''Ho fatto 900 metri a piedi in direzione
    Chiusa, ma non c'era nemmeno il minimo segno d'impatto''.

    Il macchinista e il capotreno sono stati sentiti seperatamente
    fornendo la stessa versione dei fatti. Il giovane è sopravvissuto alla
    sfida mortale perchè i treni regionali sono un po' più alti. Gli
    inquirenti non escludono che il ragazzo sia stato filmato da amici con
    il telefonino.
    Edited by: Coccolino
    Moderatori l\'Accessibilità è la prima regola da far rispettare!


  2.      


  3. #2
    Senior Member L'avatar di April
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    8,501
    Thanked: 0

    Predefinito

    La pazzia dilaga sempre di più.
    Cosaazz voleva dimostrare questo ragazzo?
    Per me non è del tutto a posto, come non lo sono gli eventuali amici che avessero ripreso questa scena con il telefonino!


    -vola in alto solo chi osa farlo-
    -per arrivare all\'alba non c\'è altra via che la notte-



  4. #3
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,260
    Thanked: 0

    Predefinito



    questo il bisogno del ragazzo non è altro che l' estremizzarel' istinto nel rivivere la ritualit? che si è persa con tempo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! è un passaggio fisiologico...



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    Eh sò April, concordo con te.


    Il mondo purtroppo è pieno d'imbecilli incoscienti.
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  6. #5
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    747
    Thanked: 0

    Predefinito



    Una bravata una sfida verso la vita. Oggi i giovani hanno tutto e per trovare e sentire adrenalina hanno bisogno di queste forti emozioni. Noi trent'anni f? le emozioni le provavamo andando a rimorchiare in centro per Roma le turiste oggi è attendere un treno e all'ultimo momento spostarsi. Sono punti di vista, io continuo a preferire le vecchie emozioni.


    Scherzi a parte sono giovani esapserati dentro dall'esibizionismo e non capiscono che la vita e la salute è una sola.....
    Gianfranco Malato
    Coordinatore di Roma del MID (Movimento Italiano Disabili) www.ilmid.it



  7. #6
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,834
    Thanked: 0

    Predefinito

    Sono giovane anch'io, spesso per? mi trovo a disagio con le generalizzazione che fanno i cosidetti grandi.
    Io l'adrenalina la provo quando mi piace una ragazza e visto il mio carattere timido diventa una sfida contro me stesso provarci, è una sfida quando cerco di migliorare una parte di me che non mi piace, è una sensazione bella la paura dell'esame in universit?. Amo la sfida, ma quella sana! La vita è già una sfida! Ogni volta che ottengo qualcosa dopo che mi sono impegnato tanto è una soddisfazione. La sfida per me è essere Uomo, leale, interessante, essere un buon marito, un buon padre, un buon amico, un buon figlio. In una società come la nostra dove è facile sbagliare strada e seguire l'esempio sbagliato è una sfida raggiungere tutti questi obbiettivi e ogni volta che mi rendo conto che cresco nel modo corretto e sono sempre più vicino ai miei obbiettivi festeggio!
    Moderatori l\'Accessibilità è la prima regola da far rispettare!



  8. #7
    Senior Member L'avatar di Mr. Bean
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy, Italy
    Messaggi
    7,685
    Thanked: 3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tammi


    questo il bisogno del ragazzo non è altro che l' estremizzarel' istinto nel rivivere la ritualit? che si è persa con tempo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! è un passaggio fisiologico...


    allora a me è mancato anche un passaggio fisiologico?
    Fabrizio
    Quando si sta vivendo, si muore!



  9. #8
    Junior Member L'avatar di Melissa
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    3,839
    Thanked: 0

    Predefinito

    Se dipendesse da me quel ragazzo lo metterei per un anno a lavorare e a dare assistenza 24 ore al giorno in un qualche centro dove la gente lotta davvero contro la morte. Forse così facendo capirebbe molte cose...
    Melissa



  10. #9
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito

    Melissa, probabilmente gli basterebbe un mese per capire il valore della vita.
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  11. #10
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Cremona
    Messaggi
    8,839
    Thanked: 1

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da albatros1


    Una bravata una sfida verso la vita. Oggi i giovani hanno tutto e per trovare e sentire adrenalina hanno bisogno di queste forti emozioni. Noi trent'anni f? le emozioni le provavamo andando a rimorchiare in centro per Roma le turiste oggi è attendere un treno e all'ultimo momento spostarsi. Sono punti di vista, io continuo a preferire le vecchie emozioni.


    Scherzi a parte sono giovani esapserati dentro dall'esibizionismo e non capiscono che la vita e la salute è una sola.....
    e mandarli nelle campagne sicule o della sardegna a dissodare i terreni! non sarebbe un servfizio utile alla collettivit?? e non avrebbero il tempo per pensare a fare queste str ..zate!



    Uploaded with ImageShack.us



  12. #11
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Cremona
    Messaggi
    8,839
    Thanked: 1

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Melissa
    Se dipendesse da me quel ragazzo lo metterei per un anno a lavorare e a dare assistenza 24 ore al giorno in un qualche centro dove la gente lotta davvero contro la morte. Forse così facendo capirebbe molte cose...
    noooooooooooooooo! per carit?! ci sarebbe un incremento della morte di cittadini della categoria protetta!



    Uploaded with ImageShack.us



  13. #12
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,260
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mr. Bean
    Citazione Originariamente Scritto da Tammi


    questo il bisogno del ragazzo non è altro che l' estremizzarel' istinto nel rivivere la ritualit? che si è persa con tempo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! è un passaggio fisiologico...


    allora a me è mancato anche un passaggio fisiologico?


    non credo! avrai sfidato in qualcosa d' altro che ritenevi "vitale"



  14. #13
    Senior Member L'avatar di Mr. Bean
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy, Italy
    Messaggi
    7,685
    Thanked: 3

    Predefinito

    Tammi, non ho capito cosa intendi per passaggio fisiologico.... e non ricordo di aver sfidato alcunch?, che io ritenessi vitale.Ma tu che intendi in fin dei conti con "passaggio fisiologico" e con "vitale"? Perch? in realt?, quandofui assalito dalle crisi convulsive probabilmente sfidai la morte... e vinsi. Solo che non fu una scelta consapevole. Avevo solo un anno di vita e non posso certo aver pensato: "Ok, ora mi faccio venire le crisi convulsive per vedere l'effetto che fanno...."
    Fabrizio
    Quando si sta vivendo, si muore!



  15. #14
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,260
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da Mr. Bean
    Tammi, non ho capito cosa intendi per passaggio fisiologico.... e non ricordo di aver sfidato alcunch?, che io ritenessi vitale.Ma tu che intendi in fin dei conti con "passaggio fisiologico" e con "vitale"? Perch? in realt?, quandofui assalito dalle crisi convulsive probabilmente sfidai la morte... e vinsi. Solo che non fu una scelta consapevole. Avevo solo un anno di vita e non posso certo aver pensato: "Ok, ora mi faccio venire le crisi convulsive per vedere l'effetto che fanno...."

    il giovane sfida la vita... e ne riconosce l' importanza e la sua vulnerabilit? una volta "maturato" grazie ad un passaggio fisiologico!


    Non so te... ma perquel che riguarda me è avvenuto quando mia figlia(la maggiore) aveva 3 mesi...Ero in cucinache mi facevo i fatti miei dando per scontato che le mie sorellebadassero la piccina... Mi è venuto un attimo di panico...mi sono girata attorno guardavodove fosse e vidi le mie sorelle che chiaccheravano tra di loro e la cesta dove c' era la bimba era a terra...mi avvicinai e mi feci largo per vederese dormiva... mbeh! si stava soffocando col suo stesso vomito... la presi velocemente in braccio...per farla respirare...


    Mbeh da l? hoscoperto che ero la sola interessata alla bimba... misi come unica priorit? della vitala mia piccina... e la mia salute per provvedere a lei!



  16. #15
    Junior Member L'avatar di Melissa
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    3,839
    Thanked: 0

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da Tammi

    il giovane sfida la vita... e ne riconosce l' importanza e la sua vulnerabilit? una volta "maturato" grazie ad un passaggio fisiologico!
    Non so te... ma perquel che riguarda me è avvenuto quando mia figlia(la maggiore) aveva 3 mesi...Ero in cucinache mi facevo i fatti miei dando per scontato che le mie sorellebadassero la piccina... Mi è venuto un attimo di panico...mi sono girata attorno guardavodove fosse e vidi le mie sorelle che chiaccheravano tra di loro e la cesta dove c' era la bimba era a terra...mi avvicinai e mi feci largo per vederese dormiva... mbeh! si stava soffocando col suo stesso vomito... la presi velocemente in braccio...per farla respirare...


    Mbeh da l? hoscoperto che ero la sola interessata alla bimba... misi come unica priorit? della vitala mia piccina... e la mia salute per provvedere a lei!
    La riesci a notare la differenza tra il verde e il rosso? (Ho colorato così forse ci capiamo al primo colpo). Il ragazzo si è piazzato sui binari apposta e per vedere che succedeva...lo vogliamo chiamare passaggio fiosologico? Quello che è capitato a te è un incidente, che ti ha semplicemente responsabilizzata.
    Per fortuna non sempre è necessario che avvenga un incidente per capire che un figlio porta con sò delle responsabilit?.

    Melissa



  17. #16
    Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,235
    Thanked: 0

    Predefinito



    per me se si iscrivessein disabilicom riapprezzerebbe la vita!!





  18. #17
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,260
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Melissa
    Citazione Originariamente Scritto da Tammi

    il giovane sfida la vita... e ne riconosce l' importanza e la sua vulnerabilit? una volta "maturato" grazie ad un passaggio fisiologico!
    Non so te... ma perquel che riguarda me è avvenuto quando mia figlia(la maggiore) aveva 3 mesi...Ero in cucinache mi facevo i fatti miei dando per scontato che le mie sorellebadassero la piccina... Mi è venuto un attimo di panico...mi sono girata attorno guardavodove fosse e vidi le mie sorelle che chiaccheravano tra di loro e la cesta dove c' era la bimba era a terra...mi avvicinai e mi feci largo per vederese dormiva... mbeh! si stava soffocando col suo stesso vomito... la presi velocemente in braccio...per farla respirare...


    Mbeh da l? hoscoperto che ero la sola interessata alla bimba... misi come unica priorit? della vitala mia piccina... e la mia salute per provvedere a lei!

    La riesci a notare la differenza tra il verde e il rosso? (Ho colorato così forse ci capiamo al primo colpo). Il ragazzo si è piazzato sui binari apposta e per vedere che succedeva...lo vogliamo chiamare passaggio fiosologico? Quello che è capitato a te è un incidente, che ti ha semplicemente responsabilizzata.
    Per fortuna non sempre è necessario che avvenga un incidente per capire che un figlio porta con sò delle responsabilit?.

    Mi spiace! io non so se tu hai figli o meno! ma non ci si innamora del figlio appena nato... io mi sono innamorata della prima a 4 mesi e della seconda a 14 mesi... scatta quel meccanismo che te la rende "cara"


    non era un incidente... poteva morire se fosse successo alla notte... e l' istinto mi ha aiutato!


    Ora la sfida alla vita... che il ragazzo ha volutamente cercato è la stessa dei giovanotti che sfrecciano a 200 km, di notte, sapedo di essere ubriachi... Non è l' atto in se che bisogna giudicare ma la finalit? al gesto voluto... voleva morire? no! voleva avere l' emozione del pericolo ... ma un' adulto sa che la vita è un rischio e che bisogna viverla bene ... chi non apprezza il quotidiano e le piccole cose non è "maturo"...



  19. #18
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,687
    Thanked: 4

    Predefinito

    [QUOTE=Tammi][QUOTE=Melissa]
    Citazione Originariamente Scritto da Tammi
    ..............



    Ora la sfida alla vita... che il ragazzo ha volutamente cercato è la stessa dei giovanotti che sfrecciano a 200 km, di notte, sapedo di essere ubriachi... Non è l' atto in se che bisogna giudicare ma la finalit? al gesto voluto... voleva morire? no! voleva avere l' emozione del pericolo ... ma un' adulto sa che la vita è un rischio e che bisogna viverla bene ... chi non apprezza il quotidiano e le piccole cose non è "maturo"...

    Tammi non sono proprio d'accordo. E' stato solo il gesto di uno che non ha capito e forse ancora non capisce cos'? la vita. Ma scusa dove starebbe la finalit? del gesto??? Divreso mi sembra un p? il discorso dei ragazzi che ubriachi corrono in macchina; in questo caso non c'è la cognizione del rischio, dovuta all'alcool. Ma x questo che voleva sfidare un treno, la cognizione del rischio c'era. E' stato solo fortunato. Un cm. in più o in meno e ciao. Io queste persone una volta identificate gli farei fare dei lavori che gli insegnino cosa c'è in questo mondo come giustamente dice Melissa. E poi gli farei pagare tutto ciò che ha provocato x procurato allarme,fermo treno, mezzi di soccorso etc. Pensa a quanto costa costa un'uscita di un elicottero
    Paolo



  20. #19
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,260
    Thanked: 0

    Predefinito

    [QUOTE=iberpc][QUOTE=Tammi]
    Citazione Originariamente Scritto da Melissa
    Citazione Originariamente Scritto da Tammi
    ..............



    Ora la sfida alla vita... che il ragazzo ha volutamente cercato è la stessa dei giovanotti che sfrecciano a 200 km, di notte, sapedo di essere ubriachi... Non è l' atto in se che bisogna giudicare ma la finalit? al gesto voluto... voleva morire? no! voleva avere l' emozione del pericolo ... ma un' adulto sa che la vita è un rischio e che bisogna viverla bene ... chi non apprezza il quotidiano e le piccole cose non è "maturo"...

    Tammi non sono proprio d'accordo. E' stato solo il gesto di uno che non ha capito e forse ancora non capisce cos'? la vita. Ma scusa dove starebbe la finalit? del gesto??? Divreso mi sembra un p? il discorso dei ragazzi che ubriachi corrono in macchina; in questo caso non c'è la cognizione del rischio, dovuta all'alcool. Ma x questo che voleva sfidare un treno, la cognizione del rischio c'era. E' stato solo fortunato. Un cm. in più o in meno e ciao. Io queste persone una volta identificate gli farei fare dei lavori che gli insegnino cosa c'è in questo mondo come giustamente dice Melissa. E poi gli farei pagare tutto ciò che ha provocato x procurato allarme,fermo treno, mezzi di soccorso etc. Pensa a quanto costa costa un'uscita di un elicottero


    ma perchè ci si sofferma su aspetti che apparentemente non hanno un nesso? è l' inquietudine giovanile... che porta a fare queste cazz.ate... quando non sai ancora chi sei e cosa vuoi...e cos' è vivere!



  21. #20
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    519
    Thanked: 0

    Predefinito



    Mi spiace! io non so se tu hai figli o meno! ma non ci si innamora del figlio appena nato... io mi sono innamorata della prima a 4 mesi e della seconda a 14 mesi... scatta quel meccanismo che te la rende "cara"


    Penso che questo meccanismo sia tuo personale,non vale per tutte le madri.


    Io mi sono innamorata di mia figlia il giorno dopo aver fatto il test di gravidanza,e sapevo fin dal momento in cui mi è stata messa in braccio che cosa avrebbe voluto dire avere questa nuova creatura nella mia vita.


    Il ragazzo si è piazzato sui binari apposta e per vedere che succedeva...lo vogliamo chiamare passaggio fiosologico?(melissa)


    Un atto come questo un "passaggio fisiologico"? Un modo per maturare? Una sfida personale?


    Ma hai capito bene quello che hai scritto Tammi?


    Per fortuna la maggioranza dei ragazzi non ha bisogno di passaggi fisiologici così idioti per maturare...


    Mia figlia la sua sfida la fa ogni giorno da 7 anni in una scuola di danza,dove da 7 anni si ammazza di fatica per inseguire il suo obbiettivo e la sua sfida di diventare una ballerina.


    Questo è un passaggio fisiologico per arrivare alla maturit?...imparare che nella vita bisognaimpegnarsi per inseguire i propri obbiettivi,che l'adrenalina te la danno i risultati del tuo impegno..non certo mettendosi sulle rotaie di un treno...un bel passaggio fisiologico verso la totale idiozia!!


    E sono d'accordissimo con melissa e iber...lavorare con chi con la morte combatte tutti i giorni,e pagare le spese (che saranno a carico dello stato..cioè nostro..) per la sua "botta " di adrenalina...



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •