Cookie Policy Privacy Policy un voto difficile



Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 27

Discussione: un voto difficile

  1. #1
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Brindisi
    Messaggi
    381
    Thanked: 0

    Predefinito



    Sono simpatizzante della Rosa nel Pugno, che raccoglie laici, socialisti, radicali. Sono anche socio dell'Associazione "Luca Coscioni", quindi nell'area radicale. Quando ho organizzatola raccolta firme per sollecitare il Parlamento a occuparsi del fenomeno eutanasia, mi ha dato una mano il segretario dei Verdi del mio paese, e quindi gli ho promesso il voto per le vicine amministrative. Anche quando un amico, candidato nella lista Di Pietro, mi ha chiesto il voto, ho risposto che l'avevo già promesso. Per? ieri, sul sito della Rosa nel Pugno, ho letto l'invito da parte dei dirigenti radicali a votare per la lista Sdi (cioè i socialisti di Boselli).


    Ora, per disciplinapolitica dovrei votare i socialisti di Boselli, ma la promessa al segretario dei Verdi rappresenta un impegno, per me, eppure non sono convinto. Ho bisogno dei pareri di altre persone disinteressate: voi come la pensate? Devo mantenere l'impegno personale o sostenere, al contrario, la lista consigliata dai dirigenti radicali e quindi anche dall'Associazione "Luca Coscioni" di cui sono socioè
    Leonardo


  2.      


  3. #2
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    438
    Thanked: 0

    Predefinito



    Leoncello, vivi nella società per cui avrai visto diverse realt?! guardati ancora intorno, ovunque posi gli occhi la vedrai sempre in maniera diversa. Se il tuo pensiero è libero vota secondo il tuo modo di vedere, non ci sono associazioni, partiti o altro che devono interferire nel tuo modo di essere. Quel giorno sii solo te stesso e non lo specchio di qualcun altro!


    carpe

    Carpediem



  4. #3
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Brindisi
    Messaggi
    381
    Thanked: 0

    Predefinito



    Il problema, carpediem, è che la promessa fatta all'amico segretario dei verdi rappresenta un impegno morale per me, mentre se non ci fosse stata questa promessa, ora non avrei dubbi e voterei per i socialisti di Boselli, che sono sicuramente difensori della laicit? contro le ingerenze della Chiesa-istituzione. Anche i Verdi difendono la laicit?, ma forse un po' meno dei radicalsocialisti; tuttavia l'amico verde mi diede una mano per la raccolta firme sull'eutanasia: se non ci fosse stato lui, forse non avrebbe avuto successo questa iniziativa.


    Insomma sono come l'asino di Buridano, mi trovo tra due scelte alla pari, e l'unico modo che ho per uscire dal dubbio è forse quello di non recarmi al voto.
    Leonardo



  5. #4
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito


    Uno che va a votare, vota secondo la sua coscienza e per il partito che ritiene più serio.
    Personalmente, non ho mai fatto quello che mi hanno detto gli altri.





  6. #5
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Allora, se la promessa di voto e' stata "condizionante" nel fare il favore da parte del consigliere comunale, puoi considerarti sciolto dalla promessa, perche' non di favore si e' trattato ma di ricatto e di comportamento illegale e disdicevole e quel consigliere non deve essere rieletto.

    Se invece la promessa e' stata spontanea da parte tua senza condizionamenti, allora la cosa e' diversa.

    Io credo poi che le indicazioni "di partito" valgano per le elezioni politiche, le realta' locali sono completamente diverse e vanno votati non i partiti ma le persone....

    Edited by: buasaard
    Claudio



  7. #6
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Brindisi
    Messaggi
    381
    Thanked: 0

    Predefinito



    Non si tratta di consigliere comunale, ma di segretario dei verdi del mio paese, il quale adesso è candidato in una lista comune di comunisti italiani e verdi. La raccolta firme è avvenuta nei mesi di ottobree novembre, la promessa gliel'ho fatta circa un mese fa ed è stata del tutto spontanea; un mese fa c'erano poche speranze che socialisti e radicali potessero andare ancora d'accordo, ma dal 12 maggio, quando c'è stata la manifestazione di Piazza Navona a Roma per ricordare la vittoria dei laici sul divorzio, col referendum del 1974, c'è stato un sensibile riavvicinamento tra radicali e socialisti da cui poi l'indicazione di voto.


    Il tuo ragionamento, Basuaard, è per il resto impeccabile e quindi convincente: voter? la persona a cui avevo promesso il voto, del tutto spontaneamente, ma con gratitudine per l'aiuto che mi aveva dato mesi prima. Grazie e buon pranzo.
    Leonardo



  8. #7
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    438
    Thanked: 0

    Predefinito



    Per? di senti condizionato dalla promessa fattagli!


    Se la persona la reputi degna di assumere tale incarico, giusto dargli il tuo sostegno, ma se solo hai un ragionevole dubbio, la coerenza con il tuo pensiero deve andare di "pari passo"


    carpe

    Carpediem



  9. #8
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    Rob de matt!


    Assurdo!


    A parte il criticabile comportamento di promettere il voto, fosse anche ad una sola persona,quando si entra nella cabina del seggio elettorale si vota chi si vuole.


    Prometterlo poi a più candidati e di partiti diversi è dimostrazione di falsit?, d'ipocrisia davvero vomitevole.


    Sono schifata!


    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  10. #9
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    L'ha promesso a uno solo Tersi, l'altra e' una indicazione di voto di partito...

    Un'altra cosa mi veniva in mente leoncello, ma tu sta promessa gliel'hai fatta prima del favore o dopo? Perche' se l'hai fatta prima come dire "se mi dai una mano poi ti do il voto" francamente e' un comportamento poco simpatico da parte di entrambi...



    Claudio



  11. #10
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Brindisi
    Messaggi
    381
    Thanked: 0

    Predefinito



    L'ho scritto già sopra: il favore lui me lo ha fatto più di sette mesi fa; io gli ho promesso il voto un mese fa. E' una persona che si batte abbastanza per i diritti della gente. E' poi un amico. Abbiamo dei valori culturali comuni. Forse non è mai stato consigliere comunale: nel mio paese i Verdi forse non sono mai arrivati al Consiglio comunale. Per questo adesso si sono alleati con i comunisti italiani e hanno formato una lista unica. Come hai detto tu, Buasuaard, una cosa sono le elezioni politiche, un'altra quelle amministrative, per le quali si vota più la persona che il suo partito.


    Ringrazio tutti, in special modo Buasaard che mi ha difeso; spero che Tersicore abbia compreso come stanno realmente le cose: io avendo pochissimi amici in carne e ossa, mi son rivolto a voi del forum di disabili.com per essere aiutato a risolvere un dubbio, uan situazione difficile. Ciao.
    Leonardo



  12. #11
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    Io non la trovo per nulla una situazione difficile.


    Si vota in base a ciò in cui si crede, negli ideali, nei progetti.


    Per me non c'è differenza tra voto amministratico e voto politico poich? le elezioni amministrative sono politiche, che se ne dica.


    Se avessi un amico di vecchia data che mi venisse a dire... "sai, mi sono candidato per l'Italia dei valori" gli risponderei... "auguri, ma non ti aspettare il mio voto".


    E' basilare per me la coerenza con se stessi ed inciò in cui si crede.


    Men che meno darei il voto a qualcuno perchè mi ha fatto un favore. Gli farei un regalo, magari di valore, ma il voto no di certo se le sue idee politiche non collimano con le mie.
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  13. #12
    Senior Member L'avatar di luni
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,660
    Thanked: 39

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da tersicore62


    Io non la trovo per nulla una situazione difficile.


    Si vota in base a ciò in cui si crede, negli ideali, nei progetti.


    Per me non c'è differenza tra voto amministratico e voto politico poich? le elezioni amministrative sono politiche, che se ne dica.


    Se avessi un amico di vecchia data che mi venisse a dire... "sai, mi sono candidato per l'Italia dei valori" gli risponderei... "auguri, ma non ti aspettare il mio voto".


    E' basilare per me la coerenza con se stessi ed inciò in cui si crede.


    Men che meno darei il voto a qualcuno perchè mi ha fatto un favore. Gli farei un regalo, magari di valore, ma il voto no di certo se le sue idee politiche non collimano con le mie.


    Spiegalo anche agli elettori di cuffaro o del sindaco di Taranto
    "Comunque è vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo. E non dimentico mai quello che ha scritto Marx." (Don Gallo)



  14. #13
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Ok, leoncello non avevo letto bene sopra, ora e' tutto chiaro...



    Claudio



  15. #14
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Brindisi
    Messaggi
    381
    Thanked: 0

    Predefinito



    Tersicore, anche se hai scritto parole severe nei miei confronti, ti ringrazio ugualmente. Non ti conosco, non conosco il tuo vissuto, purtroppo. Io non credo più alle ideologie. Sai quando ho cessato di crederciò Quando Bertinotti rifiut? di allearsi col centro-sinistra e ci fece cadere nella trappola berlusconiana.


    Ora so che se ci va bene avremo la socialdemocrazia, ma se ci va male, avremo di nuovo il tecno-clerico-fascismo. Per questo, voto il potere meno peggio.


    Per il resto, credo nella intelligenza delle persone e nelle ispirazioni della coscienza.


    Grazie ancora a tutti.
    Leonardo



  16. #15
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    Ti ho solo scritto come mi comporterei io.


    Siamo comunque politicamente agli antipodi, io ho votato alle politiche "Alternativa sociale".
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  17. #16
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da luni
    Spiegalo anche agli elettori di cuffaro o del sindaco di Taranto

    Luni, sei disinformato: a Taranto non c'è più il sindaco da oltre un anno in quanto è un comune commissariato.


    A breve ne verr? eletto uno.
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  18. #17
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da luni


    Spiegalo anche agli elettori di cuffaro o del sindaco di Taranto
    Chissò come si sentiranno, oggi, quelli che hanno votato Bassolino e la Jervolino !!





  19. #18
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    1,818
    Thanked: 0

    Predefinito



    Si chiama "voto di scambio" per noi elettori... per i parlamentari, quando siedono sui loro scranni, "inciuci".... io non andr? a votare... così taglio la testa al toro ed ho un pensiero in meno... Leoncello tanti scrupoli... qui a Genova funziona in un altro modo, ma il principio è sempre lo stesso.... ti iscrivi ad un partito (destra o sinistra non ha importanza... ), lo frequenti per un un po'... lecchi il c.u.l.o. a qualcuno che conta... et voil? avrai un bel po' di probabilit? ad entrare a lavorare o in Ansaldo o nella pubblica amministrazione... In teoria sono tutti puri... per? al momento opportuno di necessit? si fa virt?... In bocca al lupo Leoncello...


    Anna Luisa



  20. #19
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Brindisi
    Messaggi
    381
    Thanked: 0

    Predefinito



    Cara Anna Luisa, dalle mie parti, nel Sud Italia, non sono solo i politici a darti il posto, ma anche i preti. Cosò almeno ho sentito raccontare. Ma sta' sicura che nessuno, n? prete n? politico, perdoner? mai a un individuo di essere stato libero di pensare con la sua testa, anche una sola volta. Se uno è stato indipendente anche un solo giorno della sua vita, è matematico che chi lo avvicina con la promessa di dargli un posto di lavoro, non vuole in realt? dargli lavoro, ma intende solo farlo cadere in trappola per poi diffondere la notizia che anche il Tal dei Tali ha ceduto alla tentazione di farsi servo dei potenti.


    Benedetta sia la pensione d'invalidit? che permette a un uomo libero e alla sua famiglia di non morire di fame. La povert? ha il vantaggio di trasformare l'animo delle persone, che così diventano virtuose. Povert? intesa come beni necessari alla sopravvivenza, non miseria che vuol dire invece mancare anche dei beni necessari.
    Leonardo



  21. #20
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Benedetta sia la pensione d'invalidit? che permette a un uomo libero e alla sua famiglia di non morire di fame.
    </span>
    Beh...alla pensione di invalidit? preferirei sicuramente un lavoro ben retribuito... Poi dipende dalle condizioni del singolo ovviamente.
    </span>
    Claudio



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •