Cookie Policy Privacy Policy Chi copre i pedofili? - Pagina 5



Pagina 5 di 9 PrimaPrima ... 34567 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 100 di 171

Discussione: Chi copre i pedofili?

  1. #81
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito


    ZELIG!

    Se tu ti fossi prego la briga di leggere tutto il post (e di cercare di comprendere anche le opinioni non allineate) avresti capito che l'accua del singolo? chiarmente indirizzata a lui stesso; le accuse che vengono mosse allo stato vaticano; è una politica di insabbiamento (per salvarsi la faccia).

    Ti ricordo che l'attuale pontefice, reo di aver firmato il famoso documento in cui si chiedeva che il tutto non uscisse dalle mura vaticane; doveva subire un processo e che non lo ha subito solo perchè ora è un capo di stato.

    Il fatto che la giustizia americana, non si sia limitata a condannare i preti macchiatisi di questo orrendo crimine ma abbia ritenuto colpevole anche la diocesi; significa che non solo la persona, ma anche l'associazione alla quale questa persona appartiene è colpevole del medesimo crimine.

    Edited by: firetrip
    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE


  2.      


  3. #82
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da solaris

    Citazione Originariamente Scritto da connyok
    Fire, non sparare sempre, sul tuo unico bersaglio.
    Facci sapere cosa ne pensi di questa notizia :

    27/02/07 - Non cade foglia che dio non voglia. Otto cittadini francesi (quattro uomini, tre donne e un bambino), alcuni dei quali convertiti alla religione islamica, decidono di andare in pellegrinaggio alla Mecca. Ma, in quanto occidentali, vengono riconosciuti e attaccati a colpi di mitra da alcuni militanti di al-Qaeda in Arabia Saudita. E così, al grido di ?allah è grande?, quattro di loro non sono più di questo mondo




    </font></font>

    IO credo che a quelli di AlQaeda non gliene importi nulla dell'islam, ne' del cristianesimo. Hanno impostato una guerra per il potere nei paesi islamici, contrastando gli arabi moderati (ne hanno uccisi molti di piu' che di occidentali) e utlizzano mezzi terroristici per fini di di potere e tirano in ballo l'islam e le guerre di religione perche' e' un argomento "facile" per loro, l'unica musica orecchiabileche puo' tenere coesi popoli arabi di diversa cultura e condizioni sociali e di sviluppo.


    Poi puo' ancher essere che a quelli di AlQuaeda non faccia affatto piacere che occidentali si convertano all'islam. Perche' convertendosi portano con se' tutto un bagaglio di occidentalita', tolleranza, democrazia, illuminismo, eccc... pericoloso per i loro costumi tradizionali e per il tipo di musulmano che loro desiderano.


    P.S.: comunque sia il tuo intervento che questo mio sono completamente fuori tema rispetto al topic "preti pedofili"
    So che la mia risposta è fuori tema, ma visto che su qualsiasi evento negativo della vita dai la colpa ai Cattolici e al Vaticano, volevo sentire una tua opinione su un fatto scaturito da odio religioso o culturale.
    Comunque, non mi hai deluso, quasi quasi mi rispondi che è colpa di noi Cristiani.
    "a quelli di AlQaeda non gliene importi nulla dell'islam", ma cosa dici è , non è che alla fine vengono finaziati dal Vaticano??</span><br style="font-weight: bold;">



  4. #83
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da bai*

    non è che alla fine l' 8 x mille o almeno la quota destinata alla chiesa cattolica vada a risarcire la vittime della pedofilia da parte dei preti


    non è una provocazione è una domanda a chi ne sa più di me


    roberto
    A te non dovrebbe fregartene, visto che hai destinato la tua quota ai Valdesi, se non erro !!
    Eppoi, il risarcimento è avvenuto in $ Dollari; in Euro ci sarebbe costato di più visto che il con-cambio ci è favorevole del 38%..
    Ieri 1 Euro valeva 1.3825 $.





  5. #84
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    342
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bai*
    Citazione Originariamente Scritto da solaris


    Ratzinger e' vero che sta riportando la Chiesa indietro di decenni, ma probilmente ha un suo disegno di recupero di certi principi e paletti da usare per i cattolici ed un suo modo di esser protagonista in un epoca di pensiero debole (che non e' negativo in se' tuttaltro, ma lui lo vede come occasione per differenziarsi). Facendoilo tra l'altro dal cuore dell'antica europa, in epoche di boom economico e non di altre realta' (Cina, India), favorito anche dalla presenzadi fondamentalismi che rimettono in 1' piano il fattore religioso (anche se lo fanno per motivi opportunistici di propria propaganda e di loro coesione culturale)


    vero il papa, approfita del ritorno del fattore religioso, ( forse perchè apparentemente falliti i fattori politici sociali del socialismo), ma nella stategia particolare che persegue, rilancio dell'identit? cristiana per l'europa, ripristino di rituali della tradizione, arrocamento rispetto alle spinte di crescita civile,etc, pur recuperando parte del potere perduto commette l'errore di perdere l'universalit? del messaggio cristiano, oppure più semplicemente consapevole dell'impossibilit? dello stesso rinuncia all'inflluenza vaticana in vaste zone del pianeta


    una sorta di pontificato non universale, ma particolare, uguale a quello del papato ante 1870, un potere temporale insomma almeno sui credenti cattolici


    mantenendo una sorta di difesa d'ufficio, per esempio sulle gerarchie cristiane in cina o promulgando giornate in difesa dei cristiani perseguitati


    di fatto si sta creando non solo una nuova geopolitica tra le nazioni ma anche una ridisegnazione delle zone di inluenza religiosa


    in attesa delle condizioniche prima o poi giganti economici in piena espansione come la cina o l'india ( paesi non cristiani) imporrano al pianeta e non sul piano religioso


    roberto





    Invece io ,caro Bai*, sono convinto che Papa Benedetto XVI riportando il Vaticano come punto focale di tutta la Comunit? Cattolica mondiale e ripristinando la liturgia tradizionale intenda riconferire alla Chiesa Cattolica quella universalit? che prima il Concilio Vaticano II e poi (con altro spirito)il papato di Giovanni Paolo II avevano affievolito creando di fatto innumerevoli Chiese nazionali.


    Insomma, per dirla in altri termini, Papa Benedetto XVI, vuole ridare ad ogni fedele, in qualsiasi punto del Mondo si trovi, la consapevolezza di trovare una Casa dove fare riferimento e una dottrina univoca, rigorosa, non succube oaccondiscendente nei confronti di mode o di moralit?delle varie realt? sociali disseminate sulla faccia della Terra.


    E infine riaffermando la supremazia della Religione Cattolica su tutte le altre compie semplicemente il suo dovere di Vicario di Cristo: in materia di Fede non sono ammessi dubbi.


    Con Papa Ratzinger sembra finalmente tramontata l'epoca dei mea-culpa, delle autoflagellazioni, dei compromessi, della sudditanza psicologica nei confronti di ideologie pseudoprogressiste e radicaleggianti.



  6. #85
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da zelig1
    E infine riaffermando la supremazia della Religione Cattolica su tutte le altre compie semplicemente il suo dovere di Vicario di Cristo: in materia di Fede non sono ammessi dubbi.
    Il fatto che ad affermare la supremazia della religione cattolica; sia il capo della religione stessa lascia il tempo che trova.

    Sarebbe come chiedere ad un concessionario AUDI qual'? la miglior casa produttrice di automobili.
    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE



  7. #86
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    342
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da firetrip
    Citazione Originariamente Scritto da zelig1
    E infine riaffermando la supremazia della Religione Cattolica su tutte le altre compie semplicemente il suo dovere di Vicario di Cristo: in materia di Fede non sono ammessi dubbi.
    Il fatto che ad affermare la supremazia della religione cattolica; sia il capo della religione stessa lascia il tempo che trova.

    Sarebbe come chiedere ad un concessionario AUDI qual'? la miglior casa produttrice di automobili.

    Non vedo che ci sia da polemizzare sulla mia affermazione.


    Lascer? il tempo che trova ,ma è quello che ci si aspetta faccia,.


    E lo fafa molto bene.


    Ti rode?





  8. #87
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito

    La mia non era una polemica.

    Ma volevo far notare che ogni "leader" di ogni religione afferma che la sua è l'unica e vera religione!

    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE



  9. #88
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,356
    Thanked: 0

    Predefinito



    "..........il suo dovere di Vicario di Cristo"


    qui io concordo con fire


    Edited by: ilcontemirko



  10. #89
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito

    Parroco in perizoma, denunciato</span>

    L?avevano notato fin dal giorno del suo arrivo a Torri del Benaco, perchè quel signore, per età e ruolo, forse avrebbe dovuto scegliere costumi da bagno meno vistosi. E invece il sacerdote di 69 anni, celebrante in una parrocchia del Padovano e in vacanza sul lago di Garda, indossava perizoma azzardati. Troppo appariscenti. Ma fin qui, si trattava di una scelta personale ancorch? di dubbio gusto.

    Ma gioved? scorso, il prete è andato oltre a quella che poteva sembrare un?innocua forma di esibizionismo e ha iniziato a toccarsi, ignudo, davanti a un bimbetto che era entrato in acqua per fare il bagno. Il tutto in spiaggia, senza alcun ritegno. Una pratica interrotta solo perchè sono intervenuti immediatamente il pap? del piccolo e i gestori del lido. Sei giorni dopo, cioè ieri, la denuncia davanti ai carabinieri di Caprino per atti osceni in luogo pubblico.

    I fatti. Il sacerdote a Torri era arrivato nella seconda settimana di luglio - un periodo caratterizzato dal caldo soffocante anche sul lago del Garda - e fin dal primo giorno in spiaggia lo avevano notato per via di quei costumini solitamente indossati in altre età e da persone con particolare prestanza fisica. Sta di fatto che comunque lui, a un passo dai settant?anni, in spiaggia ci andava così, con quel costume succinto. Notato lo avevano notato tutti, magari lo tenevano anche d?occhio sta di fatto che gioved? scorso, nel tardo pomeriggio, mentre era sulla spiaggia aveva insistentemente osservato un bambino straniero, olandese per l?esattezza. Guardato con insistenza e poi quando il bimbetto è andato a fare il bagno, sotto gli occhi dei genitori, lui, il sacerdote, non ha resistito: si è denudato, è entrato in acqua e ha iniziato a toccarsi senza alcun ritegno, Davanti a tutti ma soprattutto davanti a quel bimbo. Senza alcun freno, nonostante la presenza di altra gente in spiaggia, la pratica è stata interrotta dall?intervento del padre del bambino e dei gestori del lido. Ora la denuncia ma non è escluso che la magistratura possa contestargli un addebito più pesante.

    E? già avvenuto, infatti, durante un processo celebrato davanti al collegio Bertezzolo che il pm, richiamando un recente orientamento della Corte di Cassazione secondo cui la violenza sessuale non consiste solo nella costrizione fisica a compiere o a subire un atto ma si integra anche con la sorpresa, contest? a un uomo la violenza su minore perchè la vittima si trov? a subire una situazione che non si sarebbe mai aspettata.
    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE



  11. #90
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito

    Don Siro Invernizzi rester? prete

    Continuer? a fare il prete ed a celebrare messa. Ma, quasi certamente,
    dovr? svolgere le sue funzioni di sacerdote in un?altra diocesi. E?
    questa la decisione assunta dalle autorit? religiose nei confronti di
    don Siro Invernizzi, l?ex parroco di Cergnago che il 6 settembre 2006
    venne arrestato a Milano (vicino al cimitero maggiore) perchè trovato
    in atteggiamenti intimi con un 13enne romeno. In dicembre era poi
    seguito il processo. Don Invernizzi aveva patteggiato due anni con la
    condizionale ed il risarcimento di 10mila euro alla famiglia del
    minorenne.

    Per questo caso di pedofilia, il pubblico ministero aveva chiesto al
    giudice una pena non inferiore ai sei anni. Fabio Santopietro,
    l?avvocato di don Invernizzi, aveva proposto invece il patteggiamento,
    sostenendo che il rapporto non era stato consumato: si era trattato di
    un episodio occasionale e non c?erano state minacce e violenze. Accusa
    e difesa si erano così accordate sui 24 mesi, con pena sospesa ed
    immediata libert? per il prete (che aveva trascorso gli arresti
    domiciliari nella casa della sorella a Gropello Cairoli, nella zona di
    Cielo Alto). Chiusa la vicenda giudiziaria, la questione è poi passata
    sotto la competenza della chiesa. La diocesi di Vigevano, attraverso il
    vescovo Claudio Baggini, ha svolto accertamenti sul caso ed ha inviato
    un fascicolo sulla vicenda a Roma, alla Congregazione per la dottrina
    della fede: è l?organismo che ha il compito di decidere se per un
    sacerdote sottoposto ad un procedimento penale sia necessario un
    processo canonico (che, teoricamente, pu? portare anche ad una pena
    severa come la sospensione o, addirittura, la riduzione allo stato
    laicale). Ma questa ipotesi è stata subito scartata dagli esperti del
    Vaticano, che hanno affidato a monsignor Baggini il compito di prendere
    una decisione sul futuro di don Siro. E il vescovo di Vigevano, da
    quanto si è saputo, non sembra intenzionato ad adottare provvedimenti
    punitivi nei confronti del prete. Dalla diocesi non filtrano notizie e
    commenti. Tuttavia l?ipotesi più probabile è che don Invernizzi
    continuer? anche in futuro a svolgere la sua attivit? sacerdotale. Per
    il momento rester? in Lomellina, a disposizione della curia vigevanese.

    Ma è probabile che nei prossimi mesi venga trasferito in un?altra
    diocesi dell?Italia settentrionale, dove verr? inserito in una
    parrocchia e potr? riprendere a svolgere il suo ministero religioso. (e i suoi porci comodi aggiungo io)

    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE



  12. #91
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito

    Don Gelmini indagato per abusi sessuali</span>


    Finch? non ci sar? una sentenza definitiva di condanna, non dar? giudizi su don Gelmini a proposito delle recenti accuse di abusi sessuali. A don Gelmini invece rimprovero di essere stato l'anima ispiratrice della oscena legge Fini sulle tossicodipendenze. E' stato il prete, notoriamente simpatizzante di Forza Italia, a insistere fortissimamente, affinch? il governo berlusconi emanasse una legge così rigorosa da equiparare un consumatore ad uno spacciatore. E questo è molto più grave di una violenza sessuale. I giovani non si salvano dalla droga cacciandoli in galera, caro don pierino.

    Fortunatamente esistono anche preti come don Gallo, che hanno un approccio al problema ben diverso.
    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE



  13. #92
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    865
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da firetrip
    Don Gelmini indagato per abusi sessuali


    Finch? non ci sar? una sentenza definitiva di condanna, non dar? giudizi su don Gelmini a proposito delle recenti accuse di abusi sessuali. A don Gelmini invece rimprovero di essere stato l'anima ispiratrice della oscena legge Fini sulle tossicodipendenze. E' stato il prete, notoriamente simpatizzante di Forza Italia, a insistere fortissimamente, affinch? il governo berlusconi emanasse una legge così rigorosa da equiparare un consumatore ad uno spacciatore. E questo è molto più grave di una violenza sessuale. I giovani non si salvano dalla droga cacciandoli in galera, caro don pierino.

    Fortunatamente esistono anche preti come don Gallo, che hanno un approccio al problema ben diverso.

    Ho leto anch'io la notizia e ovviamente non ha senso pronunxciarsi, cosi su 2 piedi, senza elementi. Cmq, anche se non concordo con le concezioni di Don Gelmini, ripsetto fortemente il suo operato di organizzatore di comunita' di recupero. Sulle accuse x abusi sessuali si vedra' con il tempo.
    Nessuna notte e\' cosi lunga da impedire il sorgere del sole



  14. #93
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito


    A chi piace a riportare 'spesso' queste notizie, dovrebbe essere più sincero e completo nello spiegare 'anche' che, ad accusare Don Gelmini, sono due ragazzi che erano stati ospitati nella struttura contro la tossicodipendenza, e che erano stati cacciati via.
    Magari ve ne fossero una decina di Don Pierino Gelmini !! .... specie tra i non Cristiani .....







  15. #94
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito

    Preferisco preti come Don Gallo!
    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE



  16. #95
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    342
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da firetrip
    Don Gelmini indagato per abusi sessuali


    Finch? non ci sar? una sentenza definitiva di condanna, non dar? giudizi su don Gelmini a proposito delle recenti accuse di abusi sessuali. A don Gelmini invece rimprovero di essere stato l'anima ispiratrice della oscena legge Fini sulle tossicodipendenze. E' stato il prete, notoriamente simpatizzante di Forza Italia, a insistere fortissimamente, affinch? il governo berlusconi emanasse una legge così rigorosa da equiparare un consumatore ad uno spacciatore. E questo è molto più grave di una violenza sessuale. I giovani non si salvano dalla droga cacciandoli in galera, caro don pierino.

    Fortunatamente esistono anche preti come don Gallo, che hanno un approccio al problema ben diverso.

    Aspetta ad elogiare don Gallo... un ragazzotto flippato disposto a raccontare balle su di lui pu? saltar furi da un momento all'altro...





  17. #96
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito



    Non sappiamo come finir? l?indagine, ma fin da ora possiamo
    felicitarci del fatto che il caso don Gelmini abbia contribuito a
    scrivere una nuova pagina nella feconda bibliografia non ufficiale
    della storia d?Italia e del mondo: al lungo elenco di complotti usati
    per spiegare le verità nascoste della cronaca, don Gelmini vi ha
    aggiunto il suo.


    Fantasioso e di buona tradizione, ha parlato nientemeno che di
    complotto ?giudaico radical chic?; ieri si è poi corretto negando di
    aver detto giudaico (troppo imbarazzante) e spiegando di pensare in
    realt? ?massonico, radical chic?, rimanendo anche in questo caso nel
    solco di una ottima tradizione.


    Ma la sostanza non cambia: un complotto va sempre bene - fa bene
    alla fantasia, riscalda i cuori dei fan, ed esenta da ogni possibile
    spiegazione l?onore dell?accusato. Come sottrarvisi?


    E? un vezzo antico, che ha segnato il Novecento delle dittature di
    Hitler e Stalin, e che è stato rivitalizzato a livello mondiale, in
    questi ultimi anni, dalle guerre di religione, a partire dall?11
    settembre attribuito alla lobby ebraica - e cosìaltro?
    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE



  18. #97
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito

    <h2>La vera storia di don Pierino
    </h2>

    C?? stato un altro don Pierino prima di don Pierino. Un prete che ha
    sempre sfidato le convenzioni, ma che di guai con la giustizia ne ha
    avuti tanti, ed è pure finito in carcere un paio di volte. A un certo
    punto è stato anche sospeso ?a divinisò, salvo poi essere perdonato da
    Santa Romana Chiesa.


    E? il don Gelmini che non figura nelle biografie ufficiali. I fatti
    accadono tra il 1969 e il 1977, quando don Pierino era ancora

    considerato un ?fratello di?. Una figura minore che viveva di luce
    riflessa rispetto al più esuberante padre Eligio, confessore
    dicalciatori, amico di Gianni Rivera, frequentatore di feste, fondatore
    delle comunit? antidroga ?Mondo X? e del Telefono Amico.


    Anni che furono in salita per don Pierino e che non vengono mai
    citati nelle pubblicazioni di Comunit? Incontro. Per forza. Era il 13
    novembre 1969 quando i carabinieri lo arrestarono per la prima volta,
    nella sua villa all?Infernetto, zona Casal Palocco, alla periferia di
    Roma. E già all?epoca fece scalpore che questo sacerdote avesse una
    Jaguar in giardino.


    Lui, don Pierino, nella sua autobiografia scrive che l?, nella villa
    dell?Infernetto, dopo un primissimo incontro-choc con un drogato, tale
    Alfredo, nel 1963, cominciò a interessarsi agli eroinomani. In tanti
    bussavano alla sua porta. [?]


    I freddi resoconti di giustizia dicono che fu inquisito per bancarotta fraudolenta, emissione di assegni a vuoto, e truffa. Lo

    accusarono di avere sfruttato l?incarico di segretario del cardinale
    Copello per organizzare un?ambigua ditta di import-export con l?America
    Latina. E rest? impigliato in una storia poco chiara legata a una
    cooperativa edilizia collegata con le Acli che dovrebbe costruire
    palazzine all?Eur. La cooperativa fall? mentre lui rispondeva della
    cassa. Il giudice fallimentare fu quasi costretto a spiccare un mandato
    di cattura.


    Don Pierino, che amava farsi chiamare ?monsignore?, e per questo
    motivo si era beccato anche una diffida della Curia, spar? dalla
    circolazione. Si sapr? poi che era finito nel cattolicissimo Vietnam
    del Sud. [?] Ma la storia fin? di nuovo male: sua eminenza Dihn-Thuc, e
    anche la signora Nhu, vedova del Presidente Diem, lo denunciarono per
    appropriazione indebita. [?]


    Dovette rientrare in Italia. Per? l?aspettavano al varco. Si legge
    su un ingiallito ritaglio del Messaggero: ?Gli danno quattro anni di
    carcere, nel luglio del ?71. Li sconta tutti. Come detenuto, non ?
    esattamente un modello e spesso costringe il direttore a isolarlo per
    evitare ?promiscuit?? con gli altri reclusi?. Cattiverie.


    Fatto sta che le biografie ufficiali sorvolano su questi episodi.
    Non così i giornali dell?epoca. Anche perchè nel 1976, [?] lo
    arrestarono di nuovo.


    Questa volta fin? in carcere assieme al fratello, ad Alessandria,
    per un giro di presunte bustarelle legate all?importazione clandestina
    di latte e di burro destinati all?Africa. Si vide poi che era un?accusa
    infondata. Ma nel frattempo, nessuna testata aveva rinunciato a
    raccontare le spericolate vite parallele dei due Gelmini. Ci fu anche
    chi esager?. Sul conto di padre Eligio, si scrisse che non aveva
    rinunciato al lusso neppure in cella. [?]


    Nel 1979, sbarcava con un pugno di seguaci, e alcuni tossicodipendenti che stravedevano per lui, ad Amelia, nel cuore di

    un?Umbria che nel frattempo si è spopolata. Adocchi? un rudere in una
    valletta che l? chiamavano delle Streghe, e lo ottenne dal Comune in
    concessione quarantennale. Era un casale diroccato. Diventer? il Mulino
    Silla, casa-madre di un movimento impetuoso di comunit?. [?]



    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE



  19. #98
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito


    </span></span>L'articolo di cui sopra sta alla pagina http://qn.quotidiano.net/2007/08/05/..._storia_pierin o.shtml

    che e' un giornale del gruppo La Nazione-Il Resto del Carlino, su "La Stampa" non l'ho trovato...

    Edited by: buasaard
    Claudio



  20. #99
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    non conoscevo questa parte delle vita di gelmini


    pur rimanendo la presunzione d'innocenza, ho paura che giocher? a suo sfavore, ma ripeto non è un augurio è una senzazione


    roberto
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  21. #100
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da bai*

    non conoscevo questa parte delle vita di gelmini


    pur rimanendo la presunzione d'innocenza, ho paura che giocher? a suo sfavore, ma ripeto non è un augurio è una senzazione


    roberto
    Bai, Bai, non fare il tuo solito giro di parole da ... furbetto !!





  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •