Cookie Policy Privacy Policy ESCLUSO DA 1^COMUNIONE DISABILE MENTALE



Risultati da 1 a 14 di 14
  1. #1
    Administrator
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    1,604
    Thanked: 56

    Predefinito



    Un bambino con grave handicap mentale Ŕ stato escluso dal sacramento dell'eucarestia, solo perchŔ si presume non possa capirne a fondo il significato.


    Allora ci si chiede: da quando per ricevere un sacramento si devono sostenere esami di idonoeit? psico-fisica? E chi Ŕ preposto a valutarli?


    E' proprio vero che il gran parlare di integrazione delle persone disabili resta soltanto teorico e l'aspetto pi¨ ecclatante Ŕ che in questo caso specifico, Ŕ stato un parroco a discriminare un ragazzino disabile, quando invece le parole del Papa sono di tutt'altro tenore: "Venga assicurata la comunione eucaristica, per quanto possibile, ai disabili mentali... Essi la ricevono nella fede anche della famiglia".


    La vicenda Ŕ ricavata da una lettera inviata al settimanale Famiglia Cristiana, e che potete leggere interamente a questo link http://www.stpauls.it/fc/0719fc/0719fc08.htm


    Resta il fatto del tutto spiacevole: cosa ne pensate?
    Redazione Disabili.com
    www.disabili.com
    on-line dal 1999!
    insieme oltre le barriere!


  2.      


  3. #2
    Senior Member L'avatar di ARNOLD_1978
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Catanzaro
    Messaggi
    8,926
    Thanked: 8

    Predefinito

    Un Fatto GRAVE E ASSURDO!!!



  4. #3
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Pisa
    Messaggi
    2,734
    Thanked: 84

    Predefinito



    Tutte le primavere la solita storia.....pretiinflessibili e arroganti coi pi¨ vulnerabili.
    Franco
    Democrazia per i cinesi, libertÓ per i tibetani



  5. #4
    Junior Member L'avatar di Lorena
    Data Registrazione
    Oct 2011
    LocalitÓ
    Reggio Emilia Italy
    Messaggi
    2,966
    Thanked: 19

    Predefinito



    Non sono cattolica e forse non capisco appieno il valore dell'Eucarestia, ma sono una persona rispettosa e religiosa.


    La fede unisce le persone e Ges˛ ne Ŕ stato l'esempio pi¨ grande, non ha mai allontanato nessuno anzi ha invitato accanto a se tutti e specialmente chi era malato, guarendoli tutti.


    Da questo io traggo un insegnamento che desidero mettere in pratica. Ges˛ era perfetto e per lui fu semplice, noi siamo imperfetti e dobbiamo faticare di pi¨, ma questo atto mi pare proprio l'opposto alla dottrina cristiana.


    Il fatto che il bambino non ne comprenda appieno il significato mi pare poca cosa rispetto a chi, pur comprendendo ha agito senza misericordia.





  6. #5
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    <DIV =Secti&#111;n1>

    questa Ŕ la lettera che ho scritto alla redazione di Famiglia Cristiana :
    Ho letto sul n. 19 di Famiglia Cristiana la lettera di Francesca e mi sono sentita ancora una volta molto lontana da questa Chiesa che distingue tra chi pu? avvicinarsi alla Comunione e chi invece ne deve essere escluso, sono credente, ho accettato , amato e accolto mia figlia nata con gravissima disabilit? come un dono di Dio e la mia vita, la nostra vita come famiglia Ŕ stata tutti imperniata sul suo benessere fisico , psichico e morale : lei doveva sentirsi felice di essere al mondo e noi felici per averla , i suoi fratelli l? amano e con lei prevedono anche la loro vita futura quando noi genitori non ci saremo pi¨, ma che avrebbero pensato se al momento della Prima Comunione cosý attesa da tutti i bambini la loro sorellina ne fosse stata esclusa? Come avrebbero potuto capire che qualcuno , e non Cristo certamente , rifiutava il Sacramento pi¨ caro a un Cristiano solo perchŔ lei non era in grado di capirne la profondit? Ŕ come avrebbero potuto continuare a essere riconoscenti al Signore di questo dono meraviglioso ma difficilmente comprensibile e accettabile come una sorella disabile se chi nella Chiesa Ŕ considerato portare della parola di Cristo l?avesse allontanata a causa della disabilit?? <?:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-comfficeffice" />
    No caro Padre i bambini disabili come tutti i bambini sono cari al Signore e davanti a lui sono uguali perchŔ per gli uomini di Chiesa non Ŕ cosý?
    </DIV>
    la felicitÓ non Ŕ avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  7. #6
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Redazione


    Un bambino con grave handicap mentale Ŕ stato escluso dal sacramento dell'eucarestia, solo perchŔ si presume non possa capirne a fondo il significato.


    se la motivazione Ŕ questa, chiss˛ quanti normodotati che non lcomprendono a fondo il significato dovrebbero essere esclusi


    cmq mi dispiace per il bambino e per la sua famiglia


    roberto



  8. #7
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    438
    Thanked: 0

    Predefinito



    Lorena ha scritto


    Il fatto che il bambino non ne comprenda appieno il significato mi pare poca cosa rispetto a chi, pur comprendendo ha agito senza misericordia.


    Brava Lorena! In queste parole c'Ŕ tutta l'arroganza di quel sacerdote che non conosce di fatto la vera misericordia!


    Sempre di pi¨ si sta scoprendo che il ruolo del sacerdote non Ŕ pi¨ un apostolato ma un vero e proprio lavoro al quale molto spesso, troppo spesso questi uomini non sono preparati.


    carpe


    Edited by: carpediem

    Carpediem



  9. #8
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    16
    Thanked: 0

    Predefinito

    allucinante ...



  10. #9
    Senior Member L'avatar di April
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    8,501
    Thanked: 0

    Predefinito

    MI domando se molti sacerdoti si sono chiesti, quanti bambini di 10 anni, al momento della Prima Comunione ne capiscono il vero significato?
    O pensano pi¨ che altro, ai confetti, al pranzo, ai regali...
    E quando Ges˛ disse "lasciate che i bambini vengano a me" ha fatto distinzione, tipo "tu no, perchŔ sei disabile!" oppure, se c'era un bambino disabile, l'avr? abbracciato con pi¨ tenerezza?


    -vola in alto solo chi osa farlo-
    -per arrivare all\'alba non c\'Ŕ altra via che la notte-



  11. #10
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Pisa
    Messaggi
    2,734
    Thanked: 84

    Predefinito

    Cosa c'entra Ges˛ con questi preti? E' un tipo strano, forse un sovversivo...
    Franco
    Democrazia per i cinesi, libertÓ per i tibetani



  12. #11
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    16
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da Colpo_Doppio
    Cosa c'entra Ges˛ con questi preti? E' un tipo strano, forse un sovversivo...

    appunto ... Lui i disabili li guariva!



  13. #12
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    747
    Thanked: 0

    Predefinito

    Per fortuna spero che se lass˛ c'Ŕ un'Onnipotente non guarder? di certo queste cose. Forse queste cose le lascia proprio agli uomini per capirne i propri comportamenti. Comunque credo che per avvicinarsi al Grande capo non ci sia bisogno di eucarestie battesimi e cose varie. (per fortuna).
    Gianfranco Malato
    Coordinatore di Roma del MID (Movimento Italiano Disabili) www.ilmid.it



  14. #13
    Junior Member L'avatar di Ellecu
    Data Registrazione
    Jun 2007
    LocalitÓ
    Bologna
    Messaggi
    1,205
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Redazione


    Un bambino con grave handicap mentale Ŕ stato escluso dal sacramento dell'eucarestia, solo perchŔ si presume non possa capirne a fondo il significato.


    Allora ci si chiede: da quando per ricevere un sacramento si devono sostenere esami di idonoeit? psico-fisica? E chi Ŕ preposto a valutarli?


    E' proprio vero che il gran parlare di integrazione delle persone disabili resta soltanto teorico e l'aspetto pi¨ ecclatante Ŕ che in questo caso specifico, Ŕ stato un parroco a discriminare un ragazzino disabile, quando invece le parole del Papa sono di tutt'altro tenore: "Venga assicurata la comunione eucaristica, per quanto possibile, ai disabili mentali... Essi la ricevono nella fede anche della famiglia".


    La vicenda Ŕ ricavata da una lettera inviata al settimanale Famiglia Cristiana, e che potete leggere interamente a questo link http://www.stpauls.it/fc/0719fc/0719fc08.htm


    Resta il fatto del tutto spiacevole: cosa ne pensate?



  15. #14
    Junior Member L'avatar di Ellecu
    Data Registrazione
    Jun 2007
    LocalitÓ
    Bologna
    Messaggi
    1,205
    Thanked: 0

    Predefinito





    Mi auguro che la Curia di Pescara si sia decisa per un provvedimento disciplinare adeguato all'atto discriminatorio(nonch? assolutamente illegittimo) compiuto da don Lino Cisotti - parroco della chiesa intitolata alBeato Nunzio Sulprizio-o, almeno, lo faccia al pi¨ presto.


    Anche se, naturalmente, non spetta a me decidere su decisioni simili, credo che, se - dopo ben60 anni diministero (fonte: http://www.iltempo.it/approfondimenti/index.aspx?id=1203032)- un sacerdoteriesce afare una gaffe simile, ci possa stare anche la sospensione a divinis.



  16.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •