Cookie Policy Privacy Policy DISABILITA’ E AGGRESSIVITA’



Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 38
  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Jersey
    Messaggi
    2,749
    Thanked: 56

    Predefinito


    Da qualche anno frequento questo forum e noto che, ciclicamente, degli episodi di aggressivit? di alcune persone mettono a dura prova la pacifica convivenza della maggioranza degli altri, mettendo contemporaneamente a dura prova anche il mestiere dei moderatori: figura creata per cercare di porre un freno a questi fenomeni.

    Al sorgere degli ultimi ennesimi problemi di convivenza, che hanno reso necessario l'allontanamento temporaneo di alcuni partecipanti al forum particolarmente "vivaci", mi sono posto le seguenti domande:

    <ul>[*]Posto che l'aggressivit? è un elemento normale che consente la sopravvivenza della vita degli individui nel contesto sociale (se presa a piccole dosi), il disabile, per sopravvivere, deve sviluppare una dose di adrenalina maggiore di chi non è stato colpito da disabilit??[*]Vuoi vedere che tutta questa adrenalina, prodotta dalla disabilit?, quando non trova uno sfogo legittimo tende a sfogarsi sul primo che viene a tiro, nell'ottica del "nd? cojo cojo"?[/list]Ecco, queste mi sembrano delle considerazioni meritevoli di approfondimento: o no?

    Cordialit? a tutti.

    Edited by: marinotunger
    marinotunger


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito

    ciao marinotounger,benritrovato!Ho svolto delle riflessioni sul tema rabbia-disabilit?,che per la verità non sisono prestate a una lettura serena,perchè troppo emotivamente coinvolti da altre vicende.MI auguro che tu possa avere fortune migliori!ciao e a rileggerti!



  4. #3
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Congo
    Messaggi
    2,301
    Thanked: 0

    Predefinito

    sia una cosa?
    quando son diventato disabile mi comportavo proprio così come dici tu, prendendomela spesso con mia mamma, poveretta..fortunatamente pian piano mi son reso conto che quel mio comportamento era proprio ingiustificato...tuttavia conoscendo altri disabili mi son reso conto che non ero l'unico ad "usare" come valvola d sfogo per le mie frustrazioni la mamma..quello che + mi dispiace è che queste persone continuano imperterrite a prendersela con la persona che alla fine si dedica d + a loro.

    tutto sommato meglio che lo facciano qui (anche se cmq non approvo), sperando che prima o poi si sentano + realizzati e soddisfatti, nonostante tutto, della propria vita..

    Redazione, accessibiliamo? [img]smileys/smiley23.gif[/img]



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marinotunger
    <UL>
    <LI>Vuoi vedere che tutta questa adrenalina, prodotta dalla disabilit?, quando non trova uno sfogo legittimo tende a sfogarsi sul primo che viene a tiro, nell'ottica del "nd? cojo cojo"?</LI>[/list]


    La mia risposta ?: sò???????????????????????? !


    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  6. #5
    Junior Member L'avatar di Cico
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,645
    Thanked: 17

    Predefinito



    Ciao marinotunger,


    non so se la tua ipotesi risponda alla realt?( personalmente non lo credo) per?, se così fosse, credo che questa questasupposizione potrebbe essere riferita a tante altre condizioni e non solo a quella del disabile.


    Pensa agli indigenti, ai disoccupati,agli orfani,agli emarginati.


    Saluti
    La coscienza è il freno consumato dell'ingordigia umana



  7. #6
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    223
    Thanked: 0

    Predefinito



    Penso che l'aggressivit? prenda in noi il sopravvento quando siamo a disagio e ci sentiamo circondati da "pericolo o ingustizie". Sig.re Cico, se lei pensa che la maggior parte dei disabili è anche disoccupata, emarginata e a volte orfana (prima o poi tutti lo diventiamo) allora l'aggressivit? a questo punto dovrebbe aumentare. Resto comunque sul mio primo pensiero.


    Coccolino, scusami per il colore, lo lascer? nero ok? Se ci fossero problemi di lettura anche in questo modo dimmi il carattere migliore per leggere i post.



  8. #7
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,834
    Thanked: 0

    Predefinito



    Penso che il virtuale possa essere una valvola di sfogo per tutti non solo per disabili. A titolo personale posso dire che per me il web è un modo di fare amicizia, di parlare, e di confrontarmi. Per sfogarmi utilizzo la scrittura sò, ma solo nei miei spazi quindi sul mio blog o su qualche mio scritto.





    P.S.


    Grazie Genziana va benone così!
    Moderatori l\'Accessibilità è la prima regola da far rispettare!



  9. #8
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Jersey
    Messaggi
    2,749
    Thanked: 56

    Predefinito


    CERTO CICO,

    pensavo anche a quelli.

    Non a caso, quando scoppiano dei tafferugli nelle situazioni sociali più degradate li chiamano anche guerra fra i poveri</span>. Aggressivit? a volte sorde che nascono e si sviluppano, appunto, nelle situazioni sociali disagiate, che dovrebbero sfogarsi nelle direzioni giuste e che s'indirizzano invece in direzioni dove di adrenalina ce n'? già, e per gli stessi motivi. E che danno luogo alle scintille che poi degenerano negli incendi.

    Ecco, secondo me è giusto, anzi doveroso che ogni individuo sia dotato di quell'aggressivit? che gli consenta di sopravvivere alle avversit? della vita.

    La cosa che invece mi da fastidio è che certe persone sprecano questa energia e, invece di orietarla nella giusta direzione (sport magari agonistico, lavoro, studio...e quant'altro di lecito) e facendola diventare quindi adrenalina costruttiva, la fanno diventare aggressivit? sterile, anzi distruttiva, andando a danneggiare chi non conosce nemmeno la ragione di tanta ostilit? o, se la conosce, non pu? fare nulla per rimediare.

    Credo quindi che, ognuno di noi dovrebbe cercare di conoscere la propria aggressivit?, allo scopo non di sopprimerla, ma di orientarla nella direzione costruttiva. Per se stesso prima di tutto, e poi anche per gli altri.

    Ma potete anche non essere d'accordo su tutto ciò che ho detto: sono solo le solite esternazioni</span> che lasciano il tempo che trovano.

    Cordialit? a tutti.





    Edited by: marinotunger
    marinotunger



  10. #9
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito



    rileggevo il tuo post,marino.E mi è sovvenuto il pensiero di Sorel,in cui afferma che la violenza è la levatrice della storia.La violenza,beninteso,che ha portato ai cambiamenti epocali.E,questo pensiero presenta forti analogie con cio' che tu hai scritto.A volte,la rabbia del disabile,o del povero(vedi le banlieu infiammate a parigi dai giovani immigrati disoccupati),del disoccupato(vedi certi cortei a napoli aad esempio),dell'immigrato ,ecc,? l'unica arma a dispozione di cui si dispone per dare una certa visibilit? al disagio legato alla propria condizione.Vedo tanti giovani rabbiosi in giro(il fenomeno del bullismo sta scoppiando in modo endemico nelle scuole)e mi chiedo se le ragioni di questa loro rabbia non siano legate alle tante,troppe,disattenzioni degli adulti,genitori anzitutto.Quindi non esorcizzerei questa paura della rabbia,che puo' essere interpretata come un grido di dolore,e soprattutto come richiesta di maggiore visibilit? e attenzione.



  11. #10
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Jersey
    Messaggi
    2,749
    Thanked: 56

    Predefinito

    SONO D'ACCORDO CON TE HANSJONAS,

    ed anche con SOREL quando afferma che la violenza è la levatrice della storia.

    </span>In tutte le culture, infatti, si tendono a creare degli equilibri, che non sono mai equi. Ecco quindi che, chi sta male economicamente, e che vede il suo prossimo non avere problemi di sorta anzi, quando chi vive nell'indigenza vede che il suo prossimo considera superfluo (al punto da sprecarlo) ciò che per lui è invece vitale per la sopravvivenza (leggi cibo e casa) comincia a protestare.

    Se la protesta ha esito, e quindi il povero ottiene qualcosa che gli consente di vivere meno peggio di prima, per un p? sta quieto. Se invece non ottiene nulla o, peggio, ottiene della derisione, allora comincia ad alterarsi e, quando la misura della rabbia e del rancore oltrepassa certi limiti, ricorre alla violenza. Che si sa quando comincia ma non si sa quando e come finisce.

    La storia è sempre andata così (finora).

    Cordialit? a tutti.


    </span>
    marinotunger



  12. #11
    Senior Member L'avatar di ARNOLD_1978
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Catanzaro
    Messaggi
    8,926
    Thanked: 8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marinotunger
    Da qualche anno frequento questo forum e noto che, ciclicamente, degli episodi di aggressivit? di alcune persone mettono a dura prova la pacifica convivenza della maggioranza degli altri, mettendo contemporaneamente a dura prova anche il mestiere dei moderatori: figura creata per cercare di porre un freno a questi fenomeni.

    Al sorgere degli ultimi ennesimi problemi di convivenza, che hanno reso necessario l'allontanamento temporaneo di alcuni partecipanti al forum particolarmente "vivaci", mi sono posto le seguenti domande:


    <UL>
    <LI>Posto che l'aggressivit? è un elemento normale che consente la sopravvivenza della vita degli individui nel contesto sociale (se presa a piccole dosi), il disabile, per sopravvivere, deve sviluppare una dose di adrenalina maggiore di chi non è stato colpito da disabilit??
    <LI>Vuoi vedere che tutta questa adrenalina, prodotta dalla disabilit?, quando non trova uno sfogo legittimo tende a sfogarsi sul primo che viene a tiro, nell'ottica del "nd? cojo cojo"?</LI>[/list]


    Ecco, queste mi sembrano delle considerazioni meritevoli di approfondimento: o no?

    Cordialit? a tutti.

    Direi che in generale la disabilit? o meglio la non accettazione di essa porta in genere una dose di aggressivit? da parte del disabile che esasperato dalla sua situazione, è portato ad assumere comportamenti aggressivi come risposta alla propria disabilit?!?


    Ovviamente non ci si sofferma a vedere se l'atteggiamento posto in essere o i soggetti che subiscono questa aggressivit? sono in qualche modo coinvolti a qualsiasi titolo con il disabile.... per cui è vero che si tende ad avere atteggiamenti aggressivi verso tutti nell'ottica del cojo cojo.....


    (a volte ovviamente questa aggressivit? è del tutto fuori luogo)



  13. #12
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Como
    Messaggi
    2,808
    Thanked: 0

    Predefinito

    non credo che il disabile sia più aggressivo del nn "disabile" soltanto che ognuno di noi a il suo parere, e il suo modo di esprimersi .....
    DER APFEL FEHLT NICHT WEIT VOM STAMM !!!!
    SO WIE DER VATER? AUCH DER SOHN !



  14. #13
    Senior Member L'avatar di ARNOLD_1978
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Catanzaro
    Messaggi
    8,926
    Thanked: 8

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da ads01
    non credo che il disabile sia più aggressivo del nn "disabile" soltanto che ognuno di noi a il suo parere, e il suo modo di esprimersi .....

    forse direi che è più portato ad essere aggressivo.....in alcune situazioni



  15. #14
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    19,847
    Thanked: 6

    Predefinito

    Un momento.Spiegatemi perchè si parla di questo argomento? Edited by: ericamoscati
    Erica

    \"Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze!\"
    (Giuramento degli Atleti degli Special Olympics Italia)

    http://www.specialolympics.it



  16. #15
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito



    se si legge attentamente il forum di disabili-io quando posso,lo faccio-si potr? notare che anche chi vuole accreditare l'immagine della persona serena,calma,molto spesso finisce preda di questa adrenalina,e che solo grazie ad una maggiore abilit? di autocontrollo,non la fa culminare in scritti particolarmente rabbiosi.Ma,ed è una mia semplice constatazione,qui nessuno è immune da questo sentimento.Una volta mi capito' uno scontro verbale(e si' che me ne capitano)con un nik di questo forum,che tradizionalmente non interviene mai in amici, se non per proporre interventi di carattere normativo.Lo ricordo come fosse ieri,invei' in modo qusi innaturale..per esprimere il suo dissenso a cio' che dicevo.beninteso,nulla di eclatante....ma si rafforzo' in me la convinzione che chi vive la disabilit?,ha un quid di rabbia in piu' .Ed è bene che sia cosi'.



  17. #16
    Senior Member L'avatar di Mr. Bean
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy, Italy
    Messaggi
    7,685
    Thanked: 3

    Predefinito

    non è la regola. Ogni essere è unico ed irripetibile e, chiunque si trovi in una situazione di disagio, se non è pronto ad agire positivamente, è aggressivo.
    Fabrizio
    Quando si sta vivendo, si muore!



  18. #17
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito

    caro mr bean,l'etologo konrad lorenz ha mostrato come l'aggressivit? sia l'imprinting necessario del mondo animale,di cui noi facciamo parte.Non ti meravigliare,pertanto,se anche tu un domani dovessi scorgere una componente di aggressivit? dentro di te!



  19. #18
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    1,818
    Thanked: 0

    Predefinito



    L'agressivit?, che è ben diversa dalla violenza, a mio parere in un contesto di disagio fisico, e soprattutto di malessere, è fisiologica ed è patrimonio genetico di ogni essere vivente... è risaputo , essendo una forma di difesa, che chi ne è sprovvisto è destinato a soccombere... per noi esseri umani, visto e considerato che abbiamo sovvertito tutti gli equilibri di madre natura,il punto è saperla gestire... Cmq colgo l'occasione per dire che trovo odioso ed assurdo il bannaggio specialmente in un forum dove il punto di incontro è la disabilit?... per esperienza personale ed avendo un amica malata di sclerosi il malumore, le frustrazioni e quant'altro sono all'ordine del giorno... per me personalmente il cambiamento metereologico influisce non poco sulla mia gambetta che fa le bizze... mentre il giorno prima ero tutta pimpante mi ritrovo oggi, tempo macaioso,a metabolizzare un dolorino qua e un dolorino l?... influendo non poco sul mio essere diplomatica... non vi dico la mia amica... quotidianamente tormentata dai dolori... più di una volta le sue risposte sibilline e all'arsenico mi hanno colpita come una fucilata... sta a me capire la situzionerendendomi conto che dall'altra parteil savoir faire e tutto il resto lasciano il tempo che trovano quando ti ritrovi a prendere atto che oggi quello che facevi ieri non lo puoi più fare o che è sopraggiunto un nuovo dolorino.


    Complimenti Marino per il 3d...


    Anna Luisa





  20. #19
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    l'agressivit? è cosa diversa dalla violenza che è fine a se stessa, condivido che l'agressivit? è presente in ogni essere umano, e che giustamente incanalata pu? condurre verso soluzioni positive o cmq desiderate,


    fine ai casi limite ,un soldato non pu? non essere agressivo, un moto rivoluzionario non pu? non essere agressivo, sorel intendeva la violenza dellosciopero generalecome l'azione per cambiare il sistema, drammaticamenteisolato per?, mancava a sorel il partito guida


    pertanto anche in questo forum, l'agressivit? aleggia, anche io a volte mi sono meravigliato di leggere post duri da parte di forumisti solitamente rispettosi comprensivi, ha ragione chi scrive è la discussione affrontata che scatena l'agressivit?( io non sopporto la mistificazione sulla resistenza e nel difenderla divento agressivo), altri sono agressivi rispetto a altri temi


    conoscendo l'interlocutore diventerebbe anche facile renderlo agressivo, e alcuni forse lo fanno apposta, ragione di più per rispettare i moderatori che per esperienza a volte intuisconoper tempo le provocazioni


    roberto



  21. #20
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Italy, Italy, Italy, Ital
    Messaggi
    1,169
    Thanked: 0

    Predefinito

    Rifacendomi al titolo ?Disabilit? e aggressivita è per quanto mi riguarda, ho notato che l?aggressivit? che mi insorgeva prima della disabilit? verso le forme di prepotenza e arroganza si? semplicemente ampliata (prima ci facevo meno caso) anche verso quel genere di persone che non tenendo in considerazione le difficolt? di movimento di noi disabili, (barriere architettoniche e parcheggi) ostacolano e limitano la nostra possibilit? di movimento . Di tale aggressivit? ne sa qualche cosa chi ?malauguratamente? si è trovato ad occupare ingiustamente il posto dove dovevo parcheggiare, riservato ai disabili.
    ma.... io speriamo che me la cavo!
    Reportage



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •