Cookie Policy Privacy Policy CUBA la dittatura è finita...!!!!



Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 51
  1. #1
    valter2003
    Guest

    Predefinito


    Piu? di otto milioni di cubani hanno esercitato il loro diritto al voto
    ? Il rapporto di Roberto D?az Sotolongo, presidente della Commissione Elettorale Nazionale, durante l?Intervento Speciale di luned? del Presidente Fidel Castro nel Palazzo delle Convenzioni
    ASSEMBLEE DI NOMINA DEI CANDIDATI

    -Si sono effettuate 41.606 Assemblee di Nomina, nelle quali sono stati nominati 32.634 candidati.
    -La partecipazione alle Assemblee di Nomina è stata massiccia, superando dell?84,5% il risultato del precedente processo elettorale. Tutta questa fase è stata caratterizzata dall?entusiasmo, dalla disciplina e dalla precisa esecuzione delle norme e procedure stabilite.
    -I nostri processi elettorali sono caratterizzati dalla non esistenza di campagne elettorali. La propaganda effettuata è consistita nella divulgazione di biografie e foto dei candidati.
    -Anche in questa occasione, le biografie sono rimaste esposte per 30 giorni nei luoghi pubblici e inoltre, fatto nuovo per delle elezioni municipali, attraverso le organizzazioni di massa si sono tenute delle riunioni con gli elettori per presentare e far conoscere i candidati.
    SULL?ORGANIZZAZIONE DELLA VOTAZIONE ED I SUOI RISULTATI

    -Come stabilito dalla legge, le operazioni di voto sono iniziate alle ore 7 in tutti i 37.280 Collegi Elettorali. I seggi elettorali erano composti da 186.400 compagne e compagni. Pi? di 600.000 cittadini, senza contare i pionieri incaricati di custodire le urne, hanno svolto le diverse operazioni proprie del processo elettorale.
    -Si è fatto in modo che il numero di elettori per ogni Collegio non superasse i 350, salvo eccezioni. Questo ha reso possibile una votazione fluida, disciplinata e di qualit? e che i componenti dei seggi elettorali spiegassero ad ogni elettore i suoi diritti nonch? il modo di esercitare il voto, rispettando la sua volont?. E? stata garantita con cura, in ogni momento, la segretezza del voto, così come stabilisce la legge.
    -Hanno esercitato il loro diritto al voto 8.178.708 elettori, rappresentanti il 96,66% degli aventi diritto. Nelle precedenti elezioni si era recato alle urne il 95,75%. Hanno votato 180.647 elettori in più che nel 2002.
    -La maggior qualit? di queste elezioni si è espressa nel fatto che più del 90% degli aventi diritto si sono espressi a favore dei candidati nominati nelle Assemblee. Per quanto riguarda il resto dell?elettorato, una parte non ha potuto votare per non trovarsi fisicamente nella sua giurisdizione elettorale di residenza. A questi cittadini vanno aggiunti coloro che per errore hanno annullato la scheda votando per più di un nome e quelli che non hanno votato per nessuno, non gradendo i candidati nominati.
    -Solamente il 2,64% delle schede depositate nelle urne erano bianche e soltanto il 2,46% sono state annullate, percentuali inferiori a quelle registrate nelle precedenti consultazioni del 2002: in bianco 2,78% ed annullate 2,54%.
    -Sono stati eletti 13.949 delegati di circoscrizione. Il prossimo 24 aprile si voter? per il secondo turno nelle 1.163 circoscrizioni (il 7,7% del totale) nelle quali nessuno dei candidati a raggiunto il 50% più uno dei voti validi.
    -Dei 13.949 delegati eletti, il 26,03% sono donne (+23,3% rispetto al 2002); il 18,96% sono giovani (+7,04%). Quindi gli attuali risultati mostrano un aumento della rappresentanza femminile e giovanile nella composizione dei delegati eletti.
    -E? degno di rilievo il fatto che i rieletti a delegato di circoscrizione sono il 52,48%, indice del sostegno della popolazione ad un elevato numero di compagni che stanno compiendo quest?opera meritoria. Nello stesso tempo si è prodotto un rinnovamento effettivo di queste cariche, applicando il principio costituzionale secondo il quale ogni organismo rappresentativo del potere dello Stato è elettivo e rinnovabile.
    -Il prossimo passo, dopo il secondo turno elettorale, sar? la costituzione delle Assemblee Municipali del Potere Popolare.
    -Secondo quanto disposto dalla Legge Elettorale, entro i 21 giorni successivi all?elezione, nella data che determini il Consiglio di Stato, i delegati di circoscrizione eletti prendono possesso di diritto delle loro cariche, costituendo le Assemblee Municipali, che eleggono i loro Presidenti e Vicepresidenti. Le Commissioni per le Candidature effettuano un?ampia consultazione di tutti i delegati eletti e presentano le loro proposte ad ogni Assemblea Municipale.
    Compatrioti:
    I risultati ottenuti in queste consultazioni sono stati resi possibili dalla cosciente e massiccia partecipazione del nostro popolo, dall?efficiente organizzazione e direzione del processo elettorale, dall?osservanza delle norme etiche sulle quali si basa, tanto da parte degli elettori quanto delle stesse autorit? elettorali, nonch? dalla precisione e meticolosit? con le quali si è ottemperato alle norme e garanzie stabilite dalla Costituzione della Repubblica e dalla Legge Elettorale.


  2.      


  3. #2
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Miseria e nobilt?....



  4. #3
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    Valter, inserisci il link dal quale hai fatto il copia/incolla.


    Spero non ci sia qualcuno che creda che si sia trattato di libere elezioni.
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  5. #4
    Senior Member L'avatar di luni
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,660
    Thanked: 39

    Predefinito

    Sono piu o meno libere come lo erano in Italia quando esisteva il fattore K,sei veramente convintache se mai avesse vinto il P.C.I avrebbe governato in Italia? Ho sarebbero intervenuti i tank Usa come a Budapest quelli russi,fatene una ragione lanostra libert? finisce dove inizia quella di un altro e la nostra è molto ristretta
    "Comunque è vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo. E non dimentico mai quello che ha scritto Marx." (Don Gallo)



  6. #5
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Tersi, mi meraviglio di te.... ancora pensi che ci sia qualcuno che ha bisogno di prove?



  7. #6
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito

    Visto che tu le pretendevi per le asserzioni degli altri; non vedo perchè tudovresti meritare un credito superiore.
    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE



  8. #7
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    874
    Thanked: 0

    Predefinito






    Il popolo italiano alla fine ha avuto buon senso nel 48, tanto buon senso.....americani o russi che dir si voglia .. e ha fatto la scelta giusta.... quanto alla nostra liberta beh insomma se Berlusconi fosse comeFidel Castro qualcuno qui avrebbe fatto una brutta fine....e non fatemi pensare.... i particolari raccapriccianti potete chiederli se vi interessano agli esuli cubani in Florida..... comunque una cosa va dato atto, i cubani non saranno liberi come noi ma penso abbiano una vita meno complicata degli europei....



  9. #8
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sand





    Il popolo italiano alla fine ha avuto buon senso nel 48, tanto buon senso.....americani o russi che dir si voglia .. e ha fatto la scelta giusta.... quanto alla nostra liberta beh insomma se Berlusconi fosse comeFidel Castro qualcuno qui avrebbe fatto una brutta fine....e non fatemi pensare.... i particolari raccapriccianti potete chiederli se vi interessano agli esuli cubani in Florida..... comunque una cosa va dato atto, i cubani non saranno liberi come noi ma penso abbiano una vita meno complicata degli europei....
    ...eheheh... prova a chiederlo alla figlia di Castro perchè mai sia scappata nell'odiata Florida tra le braccia dell'odiato nemico Yankee.
    A chi le chiedeva come mai abbia fatto una cosa del genere sai cosa ha risposto?
    ....non è possibile vivere a Cuba, mio padre è pazzo.

    Fidel Castro è come Hitler, spiccicato, gli mancano solo i baffetti.



  10. #9
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Piccolo particolare senza alcuna importanza : gli mancano pure i forni e le camere a gas...

    Claudio



  11. #10
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Per? bisogna riconoscere che la sanit? come funziona a Cuba non funziona da nessun'altra parte del mondo.
    A tutti quelli che fa marcire nelle carceri le cure le concede a gratisse.....eheheh anzi più delle volte dal carcere i malati non passano neanche per gli ospedali.....
    Al mio paese hanno messo un ufficio apposta per i pazienti che vogliono andare a farsi curare a Cuba nella culla del progresso scientifico, pensa che c'è una fila interminabile di persone sono quasi tutti maschi e attempati over 50, e non mi sembrano proprio bisognosi di cure.... anzi



  12. #11
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Piccolo particolare senza alcuna importanza : gli mancano pure i forni e le camere a gas...
    Non lo sappiamo Claudio, aspettiamo che crepi....pu? darsi che ci siano conoscendo il soggetto.



  13. #12
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Andy Garcia, regista cubano e noto per le sue antipatie verso il Lidermaximo (sto nome mi mette allegria) ha detto che Castro fa schiattare in galera più persone possibili ed è tormentato dalla paura di essere ucciso dai cubani stessi.



  14. #13
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    vedi valterino ammesso che a Cuba c'è un dittatore che si pappa i soldi del popolo non mi sembra che tu possa vantare una classe politica più "dignitosa", ed il popolo ancor meno visto che siamo liberi abbiamo libert? di parola, ma come cog.lioni non ci batte nessuno , visto che sappiamo tutti che ci fott.ono dalla mattina alla sera.

    Moraleimostra la tua dignit?, e poi forse, puoi insegnare qualcosa


    P.S. per quanto riguarda la regolarit? delle elezioni rileggiti qualche post tuo e dichiarazioni del tuo capo sulle ultime tenutesi in italia

    L'ipocrisia è il pilastro fondamentale della democrazia


    Toni NEGRI ringrazia di nuovo marco pannella !</span></font>

    invia a un amico

    stampa

    Notizia inviata da Halley (51) 4 settimane 4 giorni fa





    IL MOTTO DEI PANNELLATI : Una pensione non si nega a nessuno
    ? degli amici !



    Il privilegio è cieco al merito e dispensa i suoi vantaggi a
    prescindere dalle prestazioni lavorative fornite. Toni Negri, leader di Potere
    operaio, nel 1983 era detenuto per associazione sovversiva e insurrezione
    armata contro i poteri dello Stato. Per restituirgli la libert?, Marco Pannella
    lo inser? nelle liste radicali facendolo eleggere in Parlamento. Conquistato lo
    scranno, Negri mise piede alla Camera solo per sbrigare le pratiche connesse al
    suo insediamento. Dopo poche settimane, temendo di finire di nuovo in
    gattabuia, si diede alla latitanza in Francia senza mai più farsi vedere a
    Montecitorio.



    Ciononostante, oggi riscuote 3 mila 108 euro di pensione
    parlamentare senza avere prodotto nemmeno una legge: la sua personale vendetta
    contro lo Stato borghese.



    P.S.



    nota bene che il suddetto pannella è riuscito a far avere la
    stessa pensione anche a CICCIOLINA .



    anche lei ringrazia di nuovo.


    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  15. #14
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    mettiamola così


    a cuba si è mantenuta viva per decenni in un continente sudamericano caratterizzato da dittature militari compiacenti agli usa , se non adirittura sponsorizzate ,un diverso modo di governare, socialista per alcuni, illiberale per altri


    questo modo diverso di governo è stato osteggiato duramente dagli usa fino ad arrivare ad un odioso embargo comerciale per decenni


    nonostante questo embargo cuba ha mantenuto i livelli di assistenza sociale più alti del sudamerica, riconosciuti dagli organismi onu ( ho già postato in merito le fonti, e pertanto invito chi voglia verificare di ricercare i post precedenti)un esempio per tutti a cuba non esistono ninos de rua, in altri paesi si


    ma sopratutto cuba ha rappresentato per i sudamericani un punto di riferimento concretizzandosi in tempi odierni con la vittoria dei fronti progressisti in paesi come brasile, venezuela, nicaragua, cile,bolivia argentina,vedremo ora il paraguay, insomma l'intero continente americano sta voltando le spalle all'antico padrone yankee


    si concretizza il vechio sogno di simon bolivar


    ecco il merito grande di questa piccola isola


    roberto



  16. #15
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Verso l'antico padrone yankee ci scappano appena possono tutti i cubani compresi i figli di quel dittatore senguinario che tanto difendi, quando pretendi dignit? dagli altri prova a guardarti allo specchio.
    In quel paese martoriato dalla fame e dal vagabondaggio vivono a stento milioni di cubani che devono venerare ed applaudire un vecchio trombone malaticcio che con i suoi militari tiene sotto tiro ed argina la povert? in un recinto dove sicuramente lui e la sua casta di privilegiati non ci andr? mai.
    Questo Comunista priva il suo popolo dei più elementari diritti dell'uomp, la libert? tanto decantata dai comunisti italiani, la tanto decantata giustizia, la ricercata democrazia ad ogni costo sono concetti che per i comunisti come voi valgono solo quando vi ricordate dei partigiani, della resistenza, e degli assiomi vetusti e paranoici che contraddistinguono il vostro mondo.
    Gli stessi concetti non valgono quando sono gli altri a subire le torture, umiliazioni e privazioni delle libert? tipiche dei regimi dittatoriali. Il Comunismo è uno soltanto, non ne esistono altri, i cittadini non possono andare al mercato e scegliere un comunismo anzich? un altro, sono quelli belli e pronti, tutti uguali in Korea come in Russia, Cuba, attraverso Stalin, Castro, Milosevic, Ceaucescu, Honecker e tanti altri che vanno a fare compagnia agli altri dittatori passati e presenti.
    Il Comunismo anche nel nostro paese non è che sia poi tanto diverso e se non ha ancora raggiunto quelle dimensioni vergognose lo dobbiamo soltanto al fatto che sono in pochi, se i Comunisti in Italia raggiungessero la maggioranza sprofonderemmo nella miseria proprio come vivono quei miserabili a Cuba.



  17. #16
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Sisissi tutto vero, ma tu che sei homo libero ed emancipato prova ad alzare la testa, oppure vuoi dirmi che sei contento di pagare la pensione a Tony Negrivedi un po che gira gira mi tocca darti del comunista
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  18. #17
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Ma non c'è mica tanto bisogno di andare in Russia o a Cuba per vedere de visu i guai che ha combinato il Comunismo, basta chiedere ai nostri confinanti amici, della ex Yugoslavia cos'? successo in quel periodo. Appena è crepato Milosevic, il dittatore comunista Milosevic, hanno chiesto immediatamente l'autonomia e la libert? paesi fieri e dignitosi come la Slovenia, Bosnia, Croazie etc etc non sono chiacchiere queste, sono prove tangibili del progresso, della voglia di riscatto, della ritrovata libert? di un popolo tenuto prigioniero dalla dittatura di un Comunista, lo stesso che i comunisti italiani rimpiangono.
    Le dittature, non mi stancher? mai di ripeterlo, sono la vergogna dell'umanit? perchè le formano uomini simili alle bestie.



  19. #18
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Madeche
    Sisissi tutto vero, ma tu che sei homo libero ed emancipato prova ad alzare la testa, oppure vuoi dirmi che sei contento di pagare la pensione a Tony Negrivedi un po che gira gira mi tocca darti del comunista
    Prova ad alzarla tu la testa e corri da quel trombone Comunista assassino, chiedigli, se ne hai il coraggio, in base a quale diritto fa prostituire con la forza delle armi e della sua arretratezza culturale le ragazzine minorenni strappate alla famiglia.
    Quando vi sbattono in faccia la verità a voi Comunisti, divincolate come biscie non sapete cosa dire e vi rifugiate nelle solite battutine come questa che hai fatto.... a che ti serve non l'ho mai capito, mah



  20. #19
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da valter2005
    Citazione Originariamente Scritto da Madeche
    Sisissi tutto vero, ma tu che sei homo libero ed emancipato prova ad alzare la testa, oppure vuoi dirmi che sei contento di pagare la pensione a Tony Negrivedi un po che gira gira mi tocca darti del comunista
    Prova ad alzarla tu la testa e corri da quel trombone Comunista assassino, chiedigli, se ne hai il coraggio, in base a quale diritto fa prostituire con la forza delle armi e della sua arretratezza culturale le ragazzine minorenni strappate alla famiglia.
    Quando vi sbattono in faccia la verità a voi Comunisti, divincolate come biscie non sapete cosa dire e vi rifugiate nelle solite battutine come questa che hai fatto.... a che ti serve non l'ho mai capito, mah
    Ho finalmente l'hai detto chiaroquindi è fidel il magnaccia.

    Valterino e dimmi da bravo occidentale in base a quale diritto vai a prostitute minorenni con la forza del denaro?.
    Caro, vedi io ti ho anche detto che hai ragione, ma purtroppo accade sempre così, si chiama guerra tra poveri, cioè quando vengo trattato da verme e non'ho il coraggio di ribellarmi la cosa migliore è cercare un verme più debole di me con cui tirarmi su
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  21. #20
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    874
    Thanked: 0

    Predefinito






    Mi sembrano discussioni sterili che scivolano sul piano personale, il forum non mi sembra il luogo adatto per queste diatribe, e poi Cuba è lontana ..... pensate più concreto. Vi sembra troppo difficoltoso?



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •