Cookie Policy Privacy Policy NEGATA LA LIBERTA’ DI MOVIMENTO



Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    5
    Thanked: 0

    Predefinito

    ROMA DISABILI: SOSPESI BUONI TAXI E AUTOBUS INACCESSIBILI<?:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-comfficeffice" />
    AN: ?NEGATA LA LIBERTA? DI MOVIMENTO?
    Clicca per foto e Mobility card e regolamento del servizio per la mobilit? individuale delle persone disabili
    ?Il Comune di Roma viola quotidianamente la Legge 104/92 impedendo ai disabili di usufruire di modalit? di trasporto individuali negando di fatto la libert? di movimento delle persone handicappate? lo dichiara con una nota <?:namespace prefix = st1 ns = "urn:schemas-microsoft-comffice:smarttags" /><st1:Pers&#111;nName ProductID="FABRIZIO SANTORI" w:st="&#111;n">Fabrizio Santori</st1:Pers&#111;nName>, capogruppo di Alleanza Nazionale del Municipio <st1:Pers&#111;nName w:st="&#111;n">Roma X</st1:Pers&#111;nName>VI e membro dell?Esecutivo romano di AN.

    ?Da diversi mesi il servizio di trasporto pubblico per i disabili della Capitale è diventato un miraggio, è denuncia la nota è numerosi sono le segnalazioni che ci giungono relativamente all?annullamento dei buoni taxi che permettevano a molte persone con disabilit? di spostarsi liberamente sul territorio attraverso convenzioni con le centrali di radio-taxi, operanti nel comune di Roma, e la mancata attivazione di una alternativa, individuata all?unanimit? dal consiglio comunale nel 2004 con deliberazione n? 25, che sembra ormai tramontata nonostante il servizio sia continuamente e insistentemente richiesto dalle associazioni di categoria e dalle consulte per l?handicap istituite nei vari municipi romani?.

    ?Che fine hanno fatto la mobility card e il regolamento del servizio per la mobilit? individuale delle persone disabili? Perch? viene sistematicamente violato l?art. 26 comma 2 della Legge 104/92 per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate in cui si stabilisce che i Comuni assicurano modalit? di trasporto individuali per le persone handicappate non in grado di servirsi dei mezzi pubblici è ? chiede Santori al consigliere delegato per l?Handicap, Argentin, e al Sindaco di Roma, Veltroni.

    ?Siamo all?assurdo, nel <st1:metricc&#111;nverter ProductID="2007 in" w:st="&#111;n">2007 in</st1:metricc&#111;nverter> una citt? come Roma, culla della civiltà, le persone con disabilit? motoria grave o cecit? totale e persone ipovedenti, dichiarate assolutamente e gravemente impedite all?uso dei mezzi di trasporto pubblico, sono costrette a dipendere da qualche familiare o amico limitando i più elementari diritti di movimento, è conclude la nota è senza dimenticare che esistono numerose altre persone affette da difficolt? di natura motoria, tra cui numerosi anziani, sono mesi che attendono il potenziamento di un servizio di trasporto a chiamata, gestito dalla società Trambus Atac, che risulta tuttora gravemente insufficiente mentre sulle strade e alle fermate dell?autobus è impossibile per gli handicappati prendere qualsiasi autobus anche perchè tutti i mezzi di nuova generazione risultano inaccessibili già dagli scalini di entrata?.


  2.      


  3. #2
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Sti buoni taxi perche' sono stati annullati? Non sara' che e' come quando li prendevo io che c'era un traffico pauroso di buoni taxi e i tassisti si incazzavano con me perche' non glieli volevo vendere? Dicevano che c'erano disabili che gli vendevano il blocchetto in blocco e poi andavano a lavorare coi mezzi pubblici o con l'auto propria.

    Se il motivo dell'annullamente a qualcuno e' l'abuso dei biglietti taxi hanno fatto bene a levarglieli, anzi, procederei anche al recupero dei biglietti usati non conformemente alle regole.

    A me sembra francamente che a Roma siamo anni luce avanti alle altre grandi citta' italiane, Milano in testa in cui al governo della citta' c'e' una giunta di centro-destra che ha ridotto i fondi per la legge 162/98, e non la applica affatto mentre a Roma e' applicata.

    Claudio



  4. #3
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    mentre
    sulle strade e alle fermate dell?autobus è impossibile per gli
    handicappati prendere qualsiasi autobus anche perchè tutti i mezzi di
    nuova generazione risultano inaccessibili già dagli scalini di entrata?

    </span></font>Stron zata! A Roma un buon 60% degli autobus sono accessibili. Sta parlando forse di Milano?</span></font>
    Claudio



  5. #4
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    747
    Thanked: 0

    Predefinito

    Purtroppo siamo alle solite, qualcuno ha abusato ne è stato favorito anche se non ne aveva diritto e così adesso ci rimette chi invece ne ha bisogno. Questo succede sempre perchè non ci sono veri controlli. Dovrebbe essere istituita una tax force di vero controllo che non deve solo fare il controllo sul disabile ma che se trovata, irregolarit?, controlli e poi attui le sanzioni disciplinari alla commissione competente che ha rilasciato tale permesso. Se non si procede per questo verso, nulla potr? mai cambiare. Molti tramite compiacenza potranno usufruire di servizi che non gli spettano e viceversa molti non possono usufruirne. WWW.midu.it
    Gianfranco Malato
    Coordinatore di Roma del MID (Movimento Italiano Disabili) www.ilmid.it



  6.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •