FORLI? 01-04-2007. Si sono svolti a Forl?, presso la sede del Tiro a Segno Nazionale di viale Roma, i Campionati Italiani CIP a squadre e di società di tiro a segno per atleti disabili. La manifestazione, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Forl?, dell?Assessorato allo Sport e del CONI Provinciale di Forl?, è stata organizzata dall??Associazione Sportiva SPORT in H? di Faenza, attiva anche nel tiro con l?arco, nel nuoto e nello sci, dal poligono di Forl? e dal CIP (COMITATO ITALIANO PARALIMPICO).


Le gare, iniziate di sabato mattina con le prove di pistola celere e mirato a 25 m., di pistola libera a 50 m., di carabina a fuoco a 50 m. e di carabina e pistola ad aria compressa a 10 m. maschile e mista, sono poi proseguite nel pomeriggio quando gli atleti intervenuti si sono confrontati nelle specialit? di carabina a terra e a tre posizioni, concludendosi poi la domenica mattina con la specialit? di pistola a 25 m. e la pistola ad aria compressa a 10 m. mista.

Alle gare hanno partecipato una cinquantina di atleti, molti dei quali a livello nazionale e paralimpico, iscritti a 8 società diverse provenienti un po? da tutt?Italia, seguiti dai tecnici del Comitato Italiano Paralimpico Paolo Damizia, Widmer Parissi e Roberto Sportelli. Oltre alla società organizzatrice, che ha portato 4 atleti, presente anche, sempre di Faenza, l?ASD (Associazione Sportiva Disabili), che ha schierato la campionessa di carabina, nonch? atleta paralimpica ad Atene 2004, Azzurra Ciani; da Porto Potenza Picena, in provincia di Macerata, arriva invece l?Unione Santo Stefano con 5 tiratori, fra i quali Giancarlo Iori, veterano delle paralimpiadi di Sydney e di Atene. L?AS ATLETICO H di Bologna e l?ASCIP OSTIA sono le società più numerose con una decina di tiratori ognuna, mentre l?ASPEA PADOVA schiera solo 2 squadre, ma capeggiate dall?atleta paralimpico Ivano Borgato e gli ARCIERI DEL PIAVE con Daniele De Michiel, anch?egli paralimpico ad Atene 2004, e Daniele De Michiel. Iscritto, ma assente per un?improvvisa indisposizione, Lauro Pederzoli, ultimo degli atleti della squadra paralimpica di Atene 2004, del Dopolavoro Ferroviario Bologna, società che schiera comunque una squadra tutta femminile: Donatella Fariselli e Carmen Fergnani.


E? l?Unione Santo Stefano, con 5615 punti,che si aggiudica l?oro nella classifica per Società specialit? Pistola, la seguono l?Aspea Padova (5310 p,) e l?Ascip Ostia (4128). Per la carabina abbiamo invece in prima posizione l?Asd Faenza (5024 p.), segue l?Atletico H di Bologna (4307 p.) e l?Arcieri del Piave di Belluno (3950).
Per le squadre, nella specialit? di carabina cat. R1, hanno la meglio Jacopo Cappelli e Roberto Carini (Sport in H Faenza), mentre per la cat. R3 carabina a terra, vincono Oscar De Pellegrin e Daniele De Michiel (Arcieri del Piave), che si aggiudicano anche la cat. R6 di carabina a fuoco a 50 m. e la cat. R7 carabina 3 posizioni, sempre a fuoco 50 m.


Le ultime due categorie di carabina, la R5 a 50 m. e la R7 a 10 m. ad aria compressa, vedono in prima posizione l?Atletica H di Bologna, con Maria Fantinuoli e Diego Gnesini la prima e Roberto Cavedagna, sempre in coppia con Diego Gnesini, la seconda. Nella specialit? di pistola a 10 m. ad aria compressa l?Unione Santo Stefano si aggiudica sia l?oro (Antonio Martella e Giancarlo Iori) e il bronzo (Maurizio Niosi e Aldo Di Pretorio), mentre l?argento va all?Aspea Padova con Oliviero Tiso e Ivano Borgato. Per la pistola a 10 m. donne portano a casa l?oro Donatella Fariselli e Carmen Fergnani del Dopolavoro Ferroviario Bologna, mentre ancora il magico duo Martella-Iori dell?Unione Santo Stefano colleziona un altro oro nella pistola a fuoco 25 m. e nella pistola libera, seguiti, in ambedue le specialit?, dall?Aspea Padova (Oliviero Tiso e Ivano Borgato) e dai compagni Maurizio Niosi e Aldo Di Pretorio.

?Dove c?? sport c?? vita! Sono orgoglioso di vedere questo vasto panorama si associazionismo.? Ha detto Giovanni Bucci, Assessore allo Sport del Comune di Forl?, che ha presenziato alle premiazioni insieme a Paolo Damizia, Commissario Tecnico CIP, Leonardo Pica, Segretario del 4? Dipartimento CIP che comprende, oltre al tiro a segno, anche il tiro con l?arco e la scherma, Patrizia Mancinella, Consigliere Regionale CIP, Giorgio De Paoli, consigliere del tiro a segno di Forl?, Widmer Parissi, Tecnico nazionale CIP, e Assunta Gallo, Presidente dell?associazione Sport in H Faenza ed organizzatrice della manifestazione.



A cura del CIP di Parma