Cookie Policy Privacy Policy Grave attacco alla famiglia tradizionale - Pagina 11



Pagina 11 di 33 PrimaPrima ... 91011121321 ... UltimaUltima
Risultati da 201 a 220 di 657
  1. #201
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito

    Nessuno sta negando il successo del FAMILY DAY; ma come al solito le cifre andrebbero adeguatamente ridimensionate; igli organizzatori parlano di 1milione; le forze ci circa 500.000 (dato più attendibile) qui qualcuno è andato oltre e ha sparato 1milione e mezzo (sarei curioso d capire a fonte).

    la mia nota era chiarmente provocatoria, riferito al fato che qui spesso viene valutato il diritto delle persone in base al numero che esse rappresentano.

    Mi sembra che molti si stanno dimenticando che un diritto è tale anche se fosse solo una persona ad averne diritto.

    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE


  2.      


  3. #202
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da connyok
    Claudio, facciamo così, cancello Andreotti e lo sostituisco con ....ALMIRANTE ... che ne diciò



    Peggiooooo
    Claudio



  4. #203
    Senior Member L'avatar di luni
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,660
    Thanked: 39

    Predefinito

    <TABLE cellSpacing=0 cellPadding=0 width=760>
    <T>
    <TR>
    <TD vAlign=top width=10></TD>
    <TD vAlign=top>
    <TABLE cellSpacing=0 cellPadding=0>
    <T>
    <TR>
    <TD id=c&#111;ntent vAlign=top>
    <TABLE id=print-testata cellSpacing=0 cellPadding=0 width="100%">
    <T>
    <TR>
    <TD width="100%"></TD></TR></T></TABLE>
    <TABLE cellSpacing=0 cellPadding=0 width="100%">
    <T>
    <TR>
    <TD =bkggrey width="100%" colSpan=2>
    News &gt; Libero Blog &gt; Cronaca </TD></TR></T></TABLE>
    <TABLE cellSpacing=0 cellPadding=0 width="100%">
    <T>
    <TR>
    <TD =brk></TD></TR>
    <TR>
    <TD =bkg3 vAlign=top height=186></TD></TR>
    <TR>
    <TD =txtgrey height=20>13maggio2007-12:00</TD></TR>
    <TR>
    <TD =titblubig>Come t'annullo le nozze
    </TD></TR>
    <TR>
    <TD =txtgrey>Separarsi di fronte a Dio non è mai stato così facile: bastano 450 euro e si pu? sciogliere anche il vincolo religioso per poi risposarsi in chiesa
    </TD></TR>
    <TR>
    <TD =brk></TD></TR>
    <TR>
    <TD =txtgrey>Volete far morire di invidia il vostro vicino laicista che si è accontentato di un misero divorzio statale? Desiderate fare contenta la mamm? della vostra nuova fiamma che proprio le si spezza il cuore a vedere la sua figliola unirsi in Municipio? Dovete fare bella figura a Porta a Porta come difensori della famiglia, non come quei comunisti senza Dio n? religione? Non volete rinunciare alla figlia di un ricco palazzinaro per quel "sò" pronunciato per errore in giovent?? Non vedete l'ora di strepitare in difesa della famigliatradizionale daPiazza San Giovanni? Da oggi non dovrete più rinunciare ai fasti di un matrimonio in Chiesa con tanto di candido manto: l'esempio ce lo da' il Tribunale ecclesiastico di Genova (sò, proprio della Diocesi di monsignor Bagnasco, che strane, le coincidenze della vita), unico ad aver pubblicato un vademecum per le coppie che vogliano lasciarsi in Dio così come in Dio si erano trovate.
    Qualcuno potrebbe pensare: saranno pochi e gravissimi i motivi per poter chiedere l'annullamento di un sacramento che viene pubblicizzato come il Cardine della società su tutte le pubbliche piazze, giornali e televisioni. Niente di più falso! I motivi di nullit? "sono numerosissimi" (si pensi anche solo alla "riserva mentale" nel momento in cui si contrae matrimonio, ad esempio), tanto che "non si ritiene opportuno elencare". Per trovarne quello più adatto a voi, potrete "avere un incontro personale o con un nostro Patrono Stabile, o con un Avvocato del nostro Albo" i quali saranno in grado "di individuare, secondo verità e senza forzature, se vi sono motivi sufficienti per procedere ad una dichiarazione di nullit?." Ma ecco, già sento avanzare la solita disinformazione laicista sui tempi e sui costi. Non ascoltate la propaganda terrorista! Con soli 450 euro, comprensivi anche di eventuale perizia, rogatorie, ecc., potete chiedere l'annullamento del vostro matrimonio. E se non potete permettervi un avvocato di quelli convenzionati o peggio, uno di vostra fiducia (qui, comprensibilmente, si arriva anche a poter pagare 2700 euro), c'è pure quello d'ufficio, il Patrono Stabile. La Chiesa ? veramente di sinistra, mica come quegli atei del governo Prodi: perchè anche il metalmeccanico in mobilit? lunga ha diritto al suo sacrosanto annullamento. E per quanto riguarda i tempi, mentre una sentenza di divorzio arriva al termine di almeno 3 anni separazione, la legge di Dio è molto più rapida. Perch? l'annullamento sia valido, bisogna che passi il primo grado di giudizio e l'appello. Ma "presso il Tribunale Regionale di Genova una causa di nullit? che non presenti particolari difficolt? e non incontri notevoli intoppi (specie se la parte convenuta si oppone alla causa) si esaurisce nell'arco di un anno e mezzo. La stessa causa in appello a Torino, se viene confermata, giunge al termine nel giro di 5/6 mesi." Insomma, due anni invece che tre, con un notevole risparmio di ben 365 giorni! E poi basta con la tortura laica di dover rivedere la persona amata di fronte ad un giudice che, magari, vi chiede con agnostica ipocrisia se proprio non riuscite più ad andare d'accordo. Non è così nel processo canonico: "In linea di massima le due parti in causa non si incontrano mai in Tribunale."
    Insomma, "Ci? che Dio ha unito, l'uomo non separi" e infatti il Tribunale Ecclesiastico non separa, non sono relativisti che vogliono il declino della società giudaico-cristiana. Annulla, cancella, scioglie con velocit?, convenienza e i valori giusti al posto giusto. E poi dicono che la Chiesa non si evolve, tsk!
    </TD></TR></T></TABLE></TD></TR></T></TABLE></TD></TR></T></TABLE>
    "Comunque è vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo. E non dimentico mai quello che ha scritto Marx." (Don Gallo)



  5. #204
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    962
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da connyok
    [...] Ora, speriamo che i politici lo capiscano, che noi italiani siamo un popolo legato ai valori tradizionali [...]

    E poi in casa mi chiedono perchè vorrei trasferirmi all'estero...ricordiamoci che in nome dei valori tradizionali ne risentono anche i disabili, etichettati come "poverini" che hanno bisogno della compassione dei "normali", ma nessun diritto a farsi una FAMIGLIA perchè...non vuoi mica rovinarti la vita a metterti con un disabile?


    Ila*Edited by: Butterfly*
    <center><font color=MAGENTA><font size=\"2\">Non aetate verum ingenio apiscitur sapientia. (Plauto)</font></font></center>



  6. #205
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito



    E' la stessa cosa che ho pensato io sul "volermi trasferire all'estero". Mi vergogno dell'Italia, non in quanto attaccata ai valori tradizionali, ma in quanto la gente si sente in diritto di dire quello che devono fare gli altri, perche' se connyok vuole essere attaccato ai "valori tradizionali" per me sono affari suoi, ma sono affari miei se concepisco un modo di vivere e di formarmi una famiglia diversa dal suo.

    L'ultima speranza che ho Ilaria e' nell'Europa, spero solo che l'Europa ci obblighi ad adeguarci ad alcuni principi di civilta'....
    E poi mi consola che una venticinquenne la pensi cosi' , chissa' che fra una ventina d'anni la piazza sara' rovesciata , un milione di ragazzi d'oggi che chiedono il diritto a formare una famiglia nei modi che ritengono loro, non come ritiene uno che una famiglia "tradizionale" non l'ha mai avuta....(e non mi riferisco a connyok, ma ad uno che veste sempre di bianco ) o come ritengono dei personaggi che vivono in una famiglia "non tradizionale" dicendo ad altri di vivere come loro non fanno....

    Edited by: buasaard
    Claudio



  7. #206
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    962
    Thanked: 0

    Predefinito



    Claudio, a me non toglie nulla se una coppia gay/lesbica si vuole sposare, o comunque chiede di avere dei diritti... Tutto ciò non influisce minimamente su quello che far? io della mia vita, pu? darsi che mi sposer?, pu? darsi di no, pu? darsi pure che rester? single...
    Io sono attaccata all'Italia, mi sembra di averlo dimostrato in più occasioni, ma mi piacerebbe che noi italiani ci "svegliassimo" un po' riguardo diversi temi...omosessualit?, ma anche disabilit? come scrivevo prima, razzismo e quant'altro. E' ovvio che se ciò non avviene perchè non riusciamo a concepire uno Stato laico (per ciò che riguarda le leggi) e perchè non riusciamo a ragionare con la nostra testa (per quanto riguarda altri temi) non posso che pensare a un cambiamento di residenza. Magari non succeder? neppure questo, ma già il fatto che ci stia pensando è indice del fatto che francamente mi sono un po' rotta di tanti atteggiamenti.
    Riguardo il fatto che una venticinquenne la pensi così, in realt? sono tanti i giovani che non si fanno problemi per esempio ad avvicinarsi a ragazzi coetanei disabili, lo vedo anche in universit?...ci sono 2 ragazzi in carrozzina che sono miei compagni di corso, e non li ho mai visti da soli, emarginati dal resto della "classe" perchè sono disabili. Per? ( non so come mai! ) noto che i ragazzi che provengono dalle scuole cattoliche, come quella che ho frequentato io alle superiori, hanno molta più diffidenza, si inc.azzano molto più di frequente quando vedono un parcheggio riservato ai disabili, sar? mica che qualcuno gli ha detto che sti disabili vanno chiusi in casa o al Cottolengo?
    Nonostante mi venisse tanto decantato il volontariato a favore dei disabili quando ero alle superiori come cosa nobilissima perchè immagina che vita d'inferno che devono passare...io non mi sono mai fatta tanti problemi e persone disabili ne ho incontrate nonostante non ne sapessi niente della disabilit?. Sta questione della carrozzina che fa paura non so da dove arrivi, personalmente non mi fa n? caldo n? freddo e penso alla persona che ci sta seduta sopra più che al mezzo in sò!

    Ila*


    p.s. Scusate l'off topic!
    <center><font color=MAGENTA><font size=\"2\">Non aetate verum ingenio apiscitur sapientia. (Plauto)</font></font></center>



  8. #207
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    1 milione e mezzo di partecipanti è quanto ha detto ieri il TG5.


    Anche se per? fossero stati di meno, rimane il fatto che si è trattata di una grandissima affluenza e che l'altro meeting a Piazza Navona si è dimostrato un fallimento.
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  9. #208
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da Butterfly*

    Claudio, a me non toglie nulla se una coppia gay/lesbica si vuole sposare, o comunque chiede di avere dei diritti... Tutto ciò non influisce minimamente su quello che far? io della mia vita, pu? darsi che mi sposer?, pu? darsi di no, pu? darsi pure che rester? single...
    Io sono attaccata all'Italia, mi sembra di averlo dimostrato in più occasioni, ma mi piacerebbe che noi italiani ci "svegliassimo" un po' riguardo diversi temi...omosessualit?, ma anche disabilit? come scrivevo prima, razzismo e quant'altro. E' ovvio che se ciò non avviene perchè non riusciamo a concepire uno Stato laico (per ciò che riguarda le leggi) e perchè non riusciamo a ragionare con la nostra testa (per quanto riguarda altri temi) non posso che pensare a un cambiamento di residenza. Magari non succeder? neppure questo, ma già il fatto che ci stia pensando è indice del fatto che francamente mi sono un po' rotta di tanti atteggiamenti.
    Riguardo il fatto che una venticinquenne la pensi così, in realt? sono tanti i giovani che non si fanno problemi per esempio ad avvicinarsi a ragazzi coetanei disabili, lo vedo anche in universit?...ci sono 2 ragazzi in carrozzina che sono miei compagni di corso, e non li ho mai visti da soli, emarginati dal resto della "classe" perchè sono disabili. Per? ( non so come mai! ) noto che i ragazzi che provengono dalle scuole cattoliche, come quella che ho frequentato io alle superiori, hanno molta più diffidenza, si inc.azzano molto più di frequente quando vedono un parcheggio riservato ai disabili, sar? mica che qualcuno gli ha detto che sti disabili vanno chiusi in casa o al Cottolengo?
    Nonostante mi venisse tanto decantato il volontariato a favore dei disabili quando ero alle superiori come cosa nobilissima perchè immagina che vita d'inferno che devono passare...io non mi sono mai fatta tanti problemi e persone disabili ne ho incontrate nonostante non ne sapessi niente della disabilit?. Sta questione della carrozzina che fa paura non so da dove arrivi, personalmente non mi fa n? caldo n? freddo e penso alla persona che ci sta seduta sopra più che al mezzo in sò!

    Ila*</font>


    p.s. Scusate l'off topic! </font>
    Ilaria,

    non posso che essere d'accordo con te. Io fino a 3 anni fa quando sono entrato in questo forum posso dire che non conoscevo affatto il mondo della disabilita' perche' ho sempre frequentato "normodotati" e non sono mai stato emarginato. Naturalmente come ben immaginerai non era un ambiente propriamente clericale e le scortesie maggiori le ricordo nell'ospedale gestito da suore vicino casa di mia madre dove fu operata nampu' 20 anni fa dove non intendevano farmi parcheggiare all'interno dell'ospedale nonostante i posti ci fossero.
    Questo credo perche' in quegli ambienti si ha la concezione che il disabile debba essere sempre accompagnato da qualcuno, si nega l'indipendenza.
    E non a caso il Vaticano non ha firmato il trattato internazionale sui diritti dei disabili, la questione della salute sessuale riferita ai disabili con riferimento all'aborto mi e' sembrato un grosso arrampicarsi sugli specchi ma e' l'evidenza di una "disabilfobia" da parte degli ambienti religiosi, cioe' fino a che dipendete dalla nostra pieta' va bene, non sia mai vogliate rendervi indipendenti da noi...

    Claudio



  10. #209
    Senior Member L'avatar di ARNOLD_1978
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Catanzaro
    Messaggi
    8,926
    Thanked: 8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Butterfly*


    Citazione Originariamente Scritto da connyok
    [...] Ora, speriamo che i politici lo capiscano, che noi italiani siamo un popolo legato ai valori tradizionali [...]

    E poi in casa mi chiedono perchè vorrei trasferirmi all'estero...ricordiamoci che in nome dei valori tradizionali ne risentono anche i disabili, etichettati come "poverini" che hanno bisogno della compassione dei "normali", ma nessun diritto a farsi una FAMIGLIA perchè...non vuoi mica rovinarti la vita a metterti con un disabile?


    Ila*


    parole sante Bravissima Butterfly.......



  11. #210
    Senior Member L'avatar di ARNOLD_1978
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Catanzaro
    Messaggi
    8,926
    Thanked: 8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Citazione Originariamente Scritto da Butterfly*


    Claudio, a me non toglie nulla se una coppia gay/lesbica si vuole sposare, o comunque chiede di avere dei diritti... Tutto ciò non influisce minimamente su quello che far? io della mia vita, pu? darsi che mi sposer?, pu? darsi di no, pu? darsi pure che rester? single...
    Io sono attaccata all'Italia, mi sembra di averlo dimostrato in più occasioni, ma mi piacerebbe che noi italiani ci "svegliassimo" un po' riguardo diversi temi...omosessualit?, ma anche disabilit? come scrivevo prima, razzismo e quant'altro. E' ovvio che se ciò non avviene perchè non riusciamo a concepire uno Stato laico (per ciò che riguarda le leggi) e perchè non riusciamo a ragionare con la nostra testa (per quanto riguarda altri temi) non posso che pensare a un cambiamento di residenza. Magari non succeder? neppure questo, ma già il fatto che ci stia pensando è indice del fatto che francamente mi sono un po' rotta di tanti atteggiamenti.
    Riguardo il fatto che una venticinquenne la pensi così, in realt? sono tanti i giovani che non si fanno problemi per esempio ad avvicinarsi a ragazzi coetanei disabili, lo vedo anche in universit?...ci sono 2 ragazzi in carrozzina che sono miei compagni di corso, e non li ho mai visti da soli, emarginati dal resto della "classe" perchè sono disabili. Per? ( non so come mai! ) noto che i ragazzi che provengono dalle scuole cattoliche, come quella che ho frequentato io alle superiori, hanno molta più diffidenza, si inc.azzano molto più di frequente quando vedono un parcheggio riservato ai disabili, sar? mica che qualcuno gli ha detto che sti disabili vanno chiusi in casa o al Cottolengo?
    Nonostante mi venisse tanto decantato il volontariato a favore dei disabili quando ero alle superiori come cosa nobilissima perchè immagina che vita d'inferno che devono passare...io non mi sono mai fatta tanti problemi e persone disabili ne ho incontrate nonostante non ne sapessi niente della disabilit?. Sta questione della carrozzina che fa paura non so da dove arrivi, personalmente non mi fa n? caldo n? freddo e penso alla persona che ci sta seduta sopra più che al mezzo in sò!

    Ila*


    p.s. Scusate l'off topic!

    Ilaria,

    non posso che essere d'accordo con te. Io fino a 3 anni fa quando sono entrato in questo forum posso dire che non conoscevo affatto il mondo della disabilita' perche' ho sempre frequentato "normodotati" e non sono mai stato emarginato. Naturalmente come ben immaginerai non era un ambiente propriamente clericale e le scortesie maggiori le ricordo nell'ospedale gestito da suore vicino casa di mia madre dove fu operata nampu' 20 anni fa dove non intendevano farmi parcheggiare all'interno dell'ospedale nonostante i posti ci fossero.
    Questo credo perche' in quegli ambienti si ha la concezione che il disabile debba essere sempre accompagnato da qualcuno, si nega l'indipendenza.
    E non a caso il Vaticano non ha firmato il trattato internazionale sui diritti dei disabili, la questione della salute sessuale riferita ai disabili con riferimento all'aborto mi e' sembrato un grosso arrampicarsi sugli specchi ma e' l'evidenza di una "disabilfobia" da parte degli ambienti religiosi, cioe' fino a che dipendete dalla nostra pieta' va bene, non sia mai vogliate rendervi indipendenti da noi...

    mi ritrovo perfettamente con la linea di questi vostri pensieri....


    D'accordissimo dalla prima all'ultima parola sia con Butterfly e buasaard



  12. #211
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    962
    Thanked: 0

    Predefinito



    Una pioggia di consensi, quasi quasi mi butto in politica Ah?, votatemi per?


    Ila*
    <center><font color=MAGENTA><font size=\"2\">Non aetate verum ingenio apiscitur sapientia. (Plauto)</font></font></center>



  13. #212
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    il fatto che 1 milione di persone sono scese in piazza non significa che il governo debba cambiare la sua politica in merito ai dico,


    ? soltanto una prova di forza del vaticano che ha spostato parte delle sue divisioni ( dicevail georgiano joseph: ma quante divisioni ha il papa?) dalle parrochie fino a san pietro


    risulta evidente che la macchina organizzativasi compone di esperti in raduni (gruppi di catecumeni e similari)


    naturalmente loro sapevano che la destra avrebbe strumentalizzato la manifestazione, così è stato ( sono arrivati a dire che chi è di sinistra non è buon cristiano), questo a due settimane dal voto amministrativo


    altro che manifestazione al di fuori dalla politica


    curioso infine che mentre a roma si manifesta a sostegno delpotere temporale del papa , nella vituperata e incivile turchia si manifesta per la laicit? dello stato


    i tempi cambiano ridirebbe il primo bob dylan


    roberto



  14. #213
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    962
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    E non a caso il Vaticano non ha firmato il trattato internazionale sui diritti dei disabili, la questione della salute sessuale riferita ai disabili con riferimento all'aborto mi e' sembrato un grosso arrampicarsi sugli specchi ma e' l'evidenza di una "disabilfobia" da parte degli ambienti religiosi, cioe' fino a che dipendete dalla nostra pieta' va bene, non sia mai vogliate rendervi indipendenti da noi...

    Ecco, questa mi piacerebbe che me la spiegasse qualche cattolico integralista!


    Ila*
    <center><font color=MAGENTA><font size=\"2\">Non aetate verum ingenio apiscitur sapientia. (Plauto)</font></font></center>



  15. #214
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da Butterfly*

    Una pioggia di consensi, quasi quasi mi butto in politica Ah?, votatemi per? </font>


    Ila*</font>
    Si si pensa... seduta nell'emiciclo fianco a fianco a Luxuria
    Claudio



  16. #215
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    962
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Si si pensa... seduta nell'emiciclo fianco a fianco a Luxuria

    Naaaaaaaa pazzo! Non farmi venire le crisi, io per quel partito non mi candider? mai mai e poi mai! Non ci provare!


    Ila*
    <center><font color=MAGENTA><font size=\"2\">Non aetate verum ingenio apiscitur sapientia. (Plauto)</font></font></center>



  17. #216
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Vabe'...aho'...un tentativo dovevo farlo...
    Claudio



  18. #217
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da Butterfly*
    buasaard-E non a caso il Vaticano non ha firmato il trattato internazionale sui diritti dei disabili, la questione della salute sessuale riferita ai disabili con riferimento all'aborto mi e' sembrato un grosso arrampicarsi sugli specchi ma e' l'evidenza di una "disabilfobia" da parte degli ambienti religiosi, cioe' fino a che dipendete dalla nostra pieta' va bene, non sia mai vogliate rendervi indipendenti da noi...Ecco, questa mi piacerebbe che me la spiegasse qualche cattolico integralista! </font>ila*</font>
    Anatema su di te!!!!

    Come puoi tu! Semplice peccatrice! Permetterti di giudicare le scelte del vaticano?

    Ti ricordo che il vaticano ha più volte rivendicato il suo diritto di dire la sua; ma ha altrettanto più volte ricordato che non deve essere contraddetto!
    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE



  19. #218
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,782
    Thanked: 0

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da luni
    Separarsi di fronte a Dio non è mai stato così facile: bastano 450
    euro e si pu? sciogliere anche il vincolo religioso per poi risposarsi
    in chiesa
    Come sei poco pratico LUNI; loro lo fanno per la famiglia; più se ne annullano più se ne creano; ed in più risparmiano. Infatti grazie a questo con solo tre persone riesci a fare due famiglie; se le conti tutte e quattor riesci addirittura a farne un minimo di tre.

    Sei il solito COMUNISTA che vede il male anche in quello che non esiste.

    Meglio essere un UBRIACONE FAMOSO piuttosto che un ALCOLISTA ANONIMO

    FOTO-GRANDE



  20. #219
    Senior Member L'avatar di luni
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,660
    Thanked: 39

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Butterfly*


    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Si si pensa... seduta nell'emiciclo fianco a fianco a Luxuria

    Naaaaaaaa pazzo! Non farmi venire le crisi, io per quel partito non mi candider? mai mai e poi mai! Non ci provare!


    Ila*


    Ila,oltre me sai quanta bella gente troveresti





    "Comunque è vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo. E non dimentico mai quello che ha scritto Marx." (Don Gallo)



  21. #220
    Senior Member L'avatar di ARNOLD_1978
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Catanzaro
    Messaggi
    8,926
    Thanked: 8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Butterfly*


    Una pioggia di consensi, quasi quasi mi butto in politica Ah?, votatemi per?


    Ila*


    Ti voter? solo se ti candi con il centro sinistra....



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •