Cookie Policy Privacy Policy vietata la mutilazione genitale - Pagina 3



Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 67
  1. #41
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito




    stamattina andavo di fretta e non mi sono spiegata ... se ho messo
    quell'articolo non è tanto per difendere la tesi dell'oms ...ma mettere
    nello stesso sacco infibulazione, eccisione e circoncisione mi fa un
    po' girare le palle ... sminuisce l'orrore dell'infibulazione e
    eccisione ... come dice jasmin "</span>Essere circoncisi non comporta alcun problema nell'uomo adulto, sia a livello
    sessuale che a livello funzionale e fisiologico.</span>"</span>

    </span>Ma guarda che sono d'accordo, non intendo affatto sminuire l'infibulazione e la eccisione,ne' paragonarla alla circocisione . Pero' siamo sicuri che nessun bambino circonciso abbia subito una infezione tale da comportare un danno irreparabile? Lasciamo perdere gli ospedali e le ASL italiane che opereranno in condizioni di perfetto igiene (speriamo), ma i falasciò etiopi (ebrei d'etiopia) , gli ebrei marocchini che gia' staranno meglio economicamente, la fanno in strutture asettiche o ci pensa il rabbino in sinagoga? Ma anche tutti i musulmani lo fanno in strutture igienicamente adeguate dal Marocco alle Filippine? E allora mi sa che sta circoncisione tanto innocua non dev'essere in determinati ambienti....Sara' che pure la mia di circoncisione effettuata in una clinica privata di Roma non e' stata del tutto esente da problemi, che m'hanno dovuto ricucire tutto due o tre volte che si "scollava" l'involucro che tanto favorevole non lo sono....

    Che sia sacrosanta la messa al bando della eccisione e della infibulazione pero' non sono le sole pratiche da ripensare.

    Io volevo poi solo come al solito far smettere tutti i gridolini di orrore che non servono a nulla,perche' invece di soffermarsi sull'aspetto positivo della cosa (l'abolizione per legge), ci si sofferma ancora una volta sul negativo... Poi facevo altri esempi ben piu' gravi, perche' tutti a schifarsi dell'infibulazione o dell'eccisione, ma e' pieno di turisti italiani che vanno a fotografare le donne giraffa al confine thai-birmano, per poter schifarsi davanti a una pizza con gli amici al ritorno, contribuendo al mantenimento di questa usanza. Quello e' pure peggio dell'infibulazione, perche' quelle donne se gli tolgono il collare gli si spezza la colonna vertebrale, devono vivere per tutta la vita con quegli anelli e soffrendo dolori atroci causati dall'artrosi e dal blocco delle articolazioni delle spalle.
    In Italia viene praticata una forma minore di eccisione da parte di giovani cristianissime ragazze, non so quante siano, ma non e' sconosciuto il piercing della clitoride fatto in qualche negozietto da persone che medici non sono, senza nessuna garanzia che quel buco non vada a influire sulla sensibilita' della clitoride stessa.

    Allora smettiamo di inveire contro gli altri, gioiamo di un passo positivo fatto dall'Eritrea, e guardiamo un attimo al problema nel suo aspetto globale.
    Come vedi qui, come al solito, partendo da una notizia del tutto positiva si e' finito a dissertare su Aisha la moglie piu' giovane di Maometto (che da quel che ho letto sembra fosse anche la piu' "vivace" e quella che gli teneva testa), e su un fantomatico Corano scritto, anzi...."stilato" da Khomeini di cui prego Campanellino di fornirci il nome della casa editrice...

    P.S.

    il commento ironico ERA diretto all'OMS.....
    </span>
    Edited by: buasaard
    Claudio


  2.      


  3. #42
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito






    Ah comunque in inglese su Wikipedia a beneficio di Mauro che chiedeva notizie

    http://en.wikipedia.org/wiki/Aisha
    <br style="font-style: italic;">L'eta' di Aisha al matrimonio e' una questione irrisolta, e la materia di interesse crescente negli ultimi anni. Diversi hadiths che si dice siano stati narrati da Aisha stessa, come il Sahih Bukhari 5:58:234 e Sahih Muslim 8:3311 dicono che aveva sei o sette anni quando fu affidata a Maometto e nove anni quando sposata o quando il matrimonio fu consumato. Altro materiale tradizionale, (hadith,sira etc) suggerisce che Aisha potrebbe aver avuto una qualsiasi eta' compresa fra i dodici e i diciannove anni quando si sposo'.</span>

    Insomma...praticamente non si sa e ognuno dice quello che piu' gli fa comodo In effetti le fonti potrebbero anche non essere in contraddizione, perche' gli anni bisogna vedere come vengono calcolati. Del resto nella Bibbia si parla di Matusalemme e di Noe come vissuti oltre 900 anni..... bisogna pero' vedere cosa si intende per anno....

    The age of Aisha at marriage is an unsettled issue, and the subject of increasing attention in recent years. Several </span>hadiths said to have been narrated by Aisha herself, such as </span>Sahih Bukhari </span>5:58:234 and </span>Sahih Muslim </span>8:3311, state she was six or seven years old when betrothed to Muhammad and nine years old when married or when the marriage was </span>consummated.</span><sup style="color: rgb(0, 0, 255);" id="_ref-0">[2]</sup> Other traditional material (hadith, </span>sira, etc.) suggests that Aisha may have been anywhere from twelve to nineteen years old when she married</span>

    Edited by: buasaard
    Claudio



  4. #43
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    248
    Thanked: 0

    Predefinito

    scusami claudio

    ma il fatto che avessi usato una pagina inglese mi ha un poco

    insospettito , sai mi ricordavo una cosa diversa

    ho guardato wikipedia italiana ,saltando i siti musulmani , e

    ho trovato cose molto diverse

    ti trovi meglio con l'inglese vero ?

    cmq io chiudo la discussione

    non vorrei minimamente scontrarmi con qualche amiico fraterno

    SUFI .

    mauro


    In questo manicomio succedono cose da pazzi
    Resisto a tutto ... tranne che alle .... tentazioni



  5. #44
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Mi trovo meglio con l'inglese perche' danno notizie piu' complete.

    Wikipedia in italiano rispetto all'inglese e' giocoforza, visto la minore partecipazione (sono in numero di pagine e in dimensione di articolo nettamente inferiore) meno dettagliata.
    Del resto non esiste una verita' diversa in inglese e in italiano, non dicono cose diverse in italiano, ma la versione inglese e' piu' completa.




    Claudio



  6. #45
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    842
    Thanked: 0

    Predefinito

    Scusate non ho avuto tempo di leggere tutto, appena riesco vi dar? le risposte e non mi informo dal giornale dell'operaio con tutto il rispetto. magari è più aggiornato di me e di voi.

    ...dal Corano stilato personalmente da Komeini qualche tempo fa...

    </span>Mi riferivo ad un piccolo libretto che fu scritto da lui stesso, con delle sure riprese e riviste sempre da lui. Lo so che il Corano non è stato scritto da lui, mi sono spiegata male.
    Gi?, non bisogna arrivare in Cina per vedere purtroppo le neonate morte, ma in Cina si fa così, proprio come se fosse una legge, in Italia per fortuna non è proprio di tutti i giorni. Ringraziando Dio. Per le sure appena riesco vi trascrivo qualcosa ma basta andare a leggere da soli e fare qualche ricerchina su internet e leggere come ho fatto io e documentarsi. Io non ho tempo di fare il lavoro per voi scusatemi. Almeno per ora. Perdono.





  7. #46
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    248
    Thanked: 0

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Mi trovo meglio con l'inglese perche' danno notizie piu' complete.

    .
    Del resto non esiste una verita' diversa in inglese e in italiano, non dicono cose diverse in italiano</font>, ma la versione inglese e' piu' completa.





    IO HO TROVATO COSE DIVERSE.................

    MAURO

    In questo manicomio succedono cose da pazzi
    Resisto a tutto ... tranne che alle .... tentazioni



  8. #47
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    in Italia per fortuna non è proprio di tutti i giorni.

    </span>Ah vero...dimenticavo che tu leggi il South China Morning Post tutti i giorni...Ma io vorrei sapere dove le leggete ste notizie...quel servizio che gira su internet che e' chiaramente una bufala fatta con fotomontaggio fatto pure male? Almeno potevano chiederlo a fradaga di fare il fotomontaggio l'avrebbe sicuramente fatto meglio...

    Che in Cina ci sia la pratica di abortire le figlie femmine un po' troppo spesso nessuno lo nega, ma sbaglio o l'aborto e' pratica legale anche in Italia?
    </span>
    Claudio



  9. #48
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    842
    Thanked: 0

    Predefinito

    ...Ah vero...dimenticavo che tu leggi il South China Morning Post tutti i giorni...

    Ma mi chiedo, ce l'hai con me? Che spirito ma non hai nulla da fare? In Italia non si abortiscono le figlie perchè sono femmine come in Cina logico. Stiamo forse dicendo la stessa cosa, solo che mi sembri un p? troppo nervosetto l? lo fanno più spesso diciamo, ormai da secoli. Noi non lo facciamo come pratica o come abitudine. Quel brutto fotomontaggio l'ho visto e mi sono accorta che è un brutto fotomontaggio appunto. Per quanto riguarda l'infibulazione ho detto che è una pratica da medioevo e in alcune nazioni, in alcune regioni, o in alcune religioni la usano ancora. Credo che sia una pratica anche molto antiquata la circoncisione e che è comunque sempre una mutilazione e non so se quel bambino, da adulto, sarebbe tanto consenziente! Bisognerebbe aspettare che diventa grande e poi sceglie, invece la religione senza ragione, glielo impone. Pensa un p?, se ti prendessero ora e con la forza ti facessero un bel taglietto netto sulla cappella senza anestetico o prendessero tua moglie o tua figlia e le tagliassero il clitoride. In Italia non dovrebbero essere permesse e basta se le vogliono andassero al loro paese.
    Per quanto riguarda il Corano e l'islamismo ci vorrebbe un post a - posta! Non possiamo negare che le donne nel Corano vengano giudicate come oggetto e già da bambine escluse da tutto tanto è vero che molte vengono punite duramente anche con la morte o la mutilazione se solo si ribellano.




  10. #49
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    4,021
    Thanked: 0

    Predefinito

    Campanellino nella circoncisione non si taglia quello chelei dice. I cattolici come considerano le donne?Le ricordo, che fino a non molti anni fa le donne, nel tempio erano separate dagli uomini e portavano il velo, e se le donne seguissero ciò che è scritto nella bibbia, le vedrebbe in giro con il velo. Ma forse nelle società occidentale dio è dove più ci conviene. Legga le lettere di san Paolo le trover? sul libro sacro e trover? la considerazione che ha la chiesa sull' altra metà del cielo. Ma come ho detto altre volte il libro sacro non conviene leggerlo e in ogni caso la chiesa ci ha abituato a modificarlo nell'interpretazione secondo le convenienze del caso. Lei ha un'idea dell'islam, da come lo rappresenta il potere occidentale. Edited by: francesco



  11. #50
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    4,021
    Thanked: 0

    Predefinito

    L'infibulazione non si pratica in funzione della religione. Legga il mio postprima di questi



  12. #51
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    4,021
    Thanked: 0

    Predefinito

    attendiamo sure per documentarci. le trova su www.corano.it lei legga la bibba e veda come il libro sacro considera le donne e se ha pazienza legga la torah ebraica sempre in relazione alle donne. www.torah.it se non ha il testo ebraico.oppure legga il talmut ebraico. Edited by: francesco



  13. #52
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Italy
    Messaggi
    14
    Thanked: 0

    Predefinito

    Finalmente una bella notizia!!
    Angelo



  14. #53
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da Campanellino
    ...Ah vero...dimenticavo che tu leggi il South China Morning Post tutti i giorni...

    Ma mi chiedo, ce l'hai con me? Che spirito ma non hai nulla da fare? In Italia non si abortiscono le figlie perchè sono femmine come in Cina logico. Stiamo forse dicendo la stessa cosa, solo che mi sembri un p? troppo nervosetto l? lo fanno più spesso diciamo, ormai da secoli. Noi non lo facciamo come pratica o come abitudine. Quel brutto fotomontaggio l'ho visto e mi sono accorta che è un brutto fotomontaggio appunto. Per quanto riguarda l'infibulazione ho detto che è una pratica da medioevo e in alcune nazioni, in alcune regioni, o in alcune religioni la usano ancora. Credo che sia una pratica anche molto antiquata la circoncisione e che è comunque sempre una mutilazione e non so se quel bambino, da adulto, sarebbe tanto consenziente! Bisognerebbe aspettare che diventa grande e poi sceglie, invece la religione senza ragione, glielo impone. Pensa un p?, se ti prendessero ora e con la forza ti facessero un bel taglietto netto sulla cappella senza anestetico o prendessero tua moglie o tua figlia e le tagliassero il clitoride. In Italia non dovrebbero essere permesse e basta se le vogliono andassero al loro paese.
    Per quanto riguarda il Corano e l'islamismo ci vorrebbe un post a - posta! Non possiamo negare che le donne nel Corano vengano giudicate come oggetto e già da bambine escluse da tutto tanto è vero che molte vengono punite duramente anche con la morte o la mutilazione se solo si ribellano.
    Non ce l'ho con te. Solo che credo che molta gente parli per sentito dire e non per cognizione di causa....l'infanticidio e' una pratica diffusa ovunque nel mondo , che poi in Cina come in India e come in molte altre parti del mondo lo si faccia quando nascono invece che durante la gravidanza e' semplicemente dovuto ai mezzi che non hanno.

    Se potessero fare l'ecografia (in Cina e' stata vietata la determinazione del sesso ecografica, proprio per evitare che si abortissero troppe femmine), invece che ucciderle le abortirebbero come si fa da noi indipendentemente dal sesso. E forse la proibizione della determinazione del senso e' stato un errore...

    Da noi si abortisce per altri motivi, in Cina a nessuno verrebbe ad esempio in mente di abortire un figlio maschio, e invece da noi lo si fa....


    Claudio



  15. #54
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Grandissimi, analisi perfetta. In poche parole in un mondo di selvaggi primitivi che ammazzano tutti i giorni e mutilano con una facilit? disarmante donne e bambini, anzich? esprimere una forte condannasenza se e senza ma, qualcuno riesce persino a far passare in secondo piano l'arretratazza culturale e l'ignoranza di questi popoli paragonandoli al nostro paese ed alla nostra cultura occidentale, il solo accostamento è di per se un insulto alla nostra concezione della vita.
    Che taluni, noti,difendano a spada tratta tutto ciò che italiano non ?, è una cosa risaputa, sono pochi anti-italiani anti-occidentali anti-qualcosa che vivono ai margini della società e continueranno a viverci fintanto troveranno il gusto di dissentire sempre contro qualcosa.



  16. #55
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Ci vivrai tu ai margini della societa'....

    La nostra grande cultura che ha tirato fuori degli splendidi esempi quali Hitler e Stalin, che ha scatenato due guerre mondiali con centinaia di milioni di morti, la nostra cultura che si e' inventata l'olocausto, uccidendo donne e bambini solo perche' appartenenti a una razza diversa. E non lontano, ma nei forni italiani sono stati messi bambini di tutte le eta' e tu osi rinfacciare ad altri quello di cui siamo maestri?

    Quella nostra civilta' che produce una parola per la quale siamo famosi in tutto il mondo : "mafia". L'Italia non e' famosa per il suo cibo, non e' famosa per i suoi artisti, nel mondo non tutti conoscono Leonardo da Vinci o Michelangelo, ma tutti, dal centro spaziale di Cape Kennedy all'ultimo dei pastori Masai fino all'eschimese conoscono una parola di italiano : mafia.

    La nostra cultura che ha prodotto l'olocasto nucleare, 80.000 persone vaporizzate in un attimo, che ha prodotto il bombardamento di Dresda, 200.000 persone sciolte dal fuoco in una notte, e tu parli di uccisioni?

    Ah e ricordati che anche il comunismo che tu tanto detesti e' un prodotto della cultura occidentale, non di quella orientale. Ah e sono gli italiani insieme ai tedeschi, francesi , inglesi che vanno a stuprare bambini e bambine a Cuba, in Brasile in Thailandia (cosi' lo dico io prima che cominci a mettere articoli di giornali che in questo sei uguale al tuo maestro), in Cambogia.

    E' la cultura occidentale che ha prodotto e usato le piu' terribili armi di distruzione di massa, dalle armi nucleari a quelle chimiche a quelle batteriologiche. I primi a uccidere tramite bombardamento aereo furono gli italiani in Libia, i primi a usare i gas nervini furono i tedeschi ad Ypres (da qui il nome di iprite), gli italiani usarono senza risparmiarsi gas nervini nella guerra d'Africa...Se un giorno il nostro pianeta diventera' disabitato e' grazie a menti eccelse occidentali che si sono inventati la piu' terribile delle armi (e finora l'hanno pure usata solo loro).

    Ma queste cose sono state fatte anche da asiatici, da africani, da bianchi, da neri, da cristiani da islamici da buddhisti, da tutti. Non siamo peggio di altri, ma quello che io contesto e' che non siamo nemmeno meglio....

    Claudio



  17. #56
    valter2003
    Guest

    Predefinito



    Cosa dovrebbe farci riflette di più, il divieto della mutilazione genitale in Eritrea oppure che queste schifezze accadono ancora in una parte del mondo primitivo e per giunta disposte da legislature.
    Anche da noi c'è la mafia, ci sono omicidi e siucidi e tante altre brutture, ma la differenza consiste nel fatto che la nostra legge non lo prevede.
    Ho notato che quando si parla di infibulazione, lapidazione, decapitazione e quant'altro accada in quei luoghi selvaggi, qualcuno si sente offeso è riottoso ed evita di parlarne, facendo addirittura paragoni improponibili con la nostra civiltà occidentale che, con tutti i suoi difetti,rimane di gran lunga la più progredita.
    Ma vogliamo veramente accostare alla nostra cultura al nostro progresso popoli come L'Iraq, l'Iran, gente che si fa esplodere?
    Cosa abbiamo in comune noi occidentali con le lapidazioni e le decapitazioni al grido di Allah è grande?
    Esiste un qualche collegamento tra di noi popoli liberi con le dittature tuttora esistenti a Cuba come in Korea etc etc....?
    I tanto decantati popoli del sud est asiatico vivono ancora nell'arretratezza distante da noi anni luce, sul piano delle regole e delle convivenze, in Thailandia, e non solo nessuno si deve permettere di darci lezioni di etica e di morale fintanto l'economia di quei paesi si fondi su basi fragili e discutibili relativa al turismo sessuale.
    L'occidente progredito ci permette di vivere e mi pare che da queste parti non sia mai scappato nessuno per andare a rifugiarsinella civilizzataThailandia o in Iraq, per non parlare della evoluta e progredita Cuba.....



  18. #57
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    4,021
    Thanked: 0

    Predefinito

    claudio, quello che dici non l'ho trovato su "il libro nero del comunismo" e ne sui libri della Fallaci, "la più grande scrittrice italiana di tutti i tempi"



  19. #58
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Lo sai cos'e' francesco, che nella loro arroganza, non si sono accorti che la nostra peraltro nobile nazione, che ha fatto effettivamente la storia, come accade sempre nella storia e' stata superata da molte e sara' superata da altre civilta'. La storia e' ciclica, noi abbiamo fatto il nostro tempo, ora verranno altri a fare la storia del nostro pianeta, spero con risultati migliori visto che siamo sull'orlo dell'estinzione grazie alla nostra "cultura" che ha dominato finora.

    Rispetto alla Cina che e' abitata da un miliardo e passa di persone, che ha uno sviluppo economico e sociale straordinario, siamo una "caccola".
    Il futuro del mondo si gioca fra nazioni quali USA-Russia-Brasile-Cina-India. Queste sono le cinque nazioni che sono destinate a dominare la scena mondiale nei prossimi decenni, e probabilmente grazie anche a Bush che gli ha dato l'occasione per creare una potenza medio-orientale, ce ne sara' una sesta che nascera' dall'Unione di Iran e Irak.

    Noi se vogliamo avere un nostro ruolo, dobbiamo farci piccolini, trovare la nostra nicchia, come fanno nazioni piccole quali Svizzera e Lussemburgo. Pensare di poter competere economicamente e socialmente in futuro con le 5 grandi (piu' probabile 1) e' a voler essere ottimisti "naif"....

    Poi per tornare all'argomento del thread : viva l'Eritrea che ha abolito una pratica orribile...

    Claudio



  20. #59
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Ci vivrai tu ai margini della societa'....

    La nostra grande cultura che ha tirato fuori degli splendidi esempi quali Hitler e Stalin, che ha scatenato due guerre mondiali con centinaia di milioni di morti, la nostra cultura che si e' inventata l'olocausto, uccidendo donne e bambini solo perche' appartenenti a una razza diversa. E non lontano, ma nei forni italiani sono stati messi bambini di tutte le eta' e tu osi rinfacciare ad altri quello di cui siamo maestri?

    Quella nostra civilta' che produce una parola per la quale siamo famosi in tutto il mondo : "mafia". L'Italia non e' famosa per il suo cibo, non e' famosa per i suoi artisti, nel mondo non tutti conoscono Leonardo da Vinci o Michelangelo, ma tutti, dal centro spaziale di Cape Kennedy all'ultimo dei pastori Masai fino all'eschimese conoscono una parola di italiano : mafia.

    La nostra cultura che ha prodotto l'olocasto nucleare, 80.000 persone vaporizzate in un attimo, che ha prodotto il bombardamento di Dresda, 200.000 persone sciolte dal fuoco in una notte, e tu parli di uccisioni?

    Ah e ricordati che anche il comunismo che tu tanto detesti e' un prodotto della cultura occidentale, non di quella orientale. Ah e sono gli italiani insieme ai tedeschi, francesi , inglesi che vanno a stuprare bambini e bambine a Cuba, in Brasile in Thailandia (cosi' lo dico io prima che cominci a mettere articoli di giornali che in questo sei uguale al tuo maestro), in Cambogia.

    E' la cultura occidentale che ha prodotto e usato le piu' terribili armi di distruzione di massa, dalle armi nucleari a quelle chimiche a quelle batteriologiche. I primi a uccidere tramite bombardamento aereo furono gli italiani in Libia, i primi a usare i gas nervini furono i tedeschi ad Ypres (da qui il nome di iprite), gli italiani usarono senza risparmiarsi gas nervini nella guerra d'Africa...Se un giorno il nostro pianeta diventera' disabitato e' grazie a menti eccelse occidentali che si sono inventati la piu' terribile delle armi (e finora l'hanno pure usata solo loro).

    Ma queste cose sono state fatte anche da asiatici, da africani, da bianchi, da neri, da cristiani da islamici da buddhisti, da tutti. Non siamo peggio di altri, ma quello che io contesto e' che non siamo nemmeno meglio....
    Amico mio, ai margini della civiltà ci vivono tutti quesi selvaggi che adesso si fanno esplodere, ci vivono tutti quei popoli che adesso umiliano le proprie donne, ci vivono tutti quei miserabili che adessocostringono i propri figli a prostituirsi, ci vivono tutte quelle persone che non possono difendersi perchè un dittatore adesso si arroga il diritto di farle persino respirare a suo piacimento, ci vivono tutti coloro i quali si cingono il capo con l'aureola della mediocrit? e facendo tanta confusione tra la verità vera, quella presunta e quella verosimile.
    Non farmi ripetere, amico mio, quello che ho detto una infinit? di volte e che solo tu, accecato dall'odio verso la nostra cultura, fai finta di non ricordare.
    Quando si parla di guerre, di usurpatori, di genocidi, stragi, morti, sofferenze e dolore il sottoscritto non ha mai fatto un solo passo indietro, non è mai arretrato e lo ha gridato a chiari note e senza tentennamento alcuno, senza se e senza ma, che il fascismoed ilnazismo hanno mostrato al mondo intero il volto della barbarie umana.
    L'ho ripetuto una infinit? di volte e quando parli di questi eventi, amico mio, da buon equilibrator che ritieni di essere prova ogni tanto a ricordarci le stesse schifezze che hanno prodotto i Comunisti di tutto il mondo, quei comunisti che difendi tanto.
    E bada bene non mi troverai mai a difendere n? quei selvaggi che ho citato prima tantomeno i comunisti attuali che tuttora e non durante il fascismo e nazismo, fanno le stesse cose che facevano Hitler e Stalin.
    Quindi, caro amico mio Claudio, non permetterti mai più di fare il depositario della morale e della rettitudine brandendo la spada in mano perchè tu non ne hai nessun diritto. Quando ci porremo sullo stesso piano senza se e senza ma, quando avrai il coraggio di ripudiare le vergogne del comunismo senza se e senza ma, quando ti sarai tolto di dosso tutte le incrostazioni delle schifezze dell'umanit? che tutti hanno pubblicamente ammesso, ebbene.... forse il nostro dialogo prender? un'altra piega e sarai anche credibile.



  21. #60
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    ricordarci le stesse schifezze che hanno prodotto i Comunisti di tutto il mondo,

    </span>Infatti, quei comunisti prodotto della cultura occidentale esportata con successo in ogni parte del mondo...
    </span>
    Claudio



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •