Cookie Policy Privacy Policy eroina alla sorella in coma



Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito






    http://www.repubblica.it/2007/04/sez...ca/milano-eroi na-sorella/milano-eroina-sorella/milano-eroina-sorella.html






    <DD>
    <DIV ="articolo">
    <H2></H2></DIV>
    <DD>
    <DIV ="articolo">
    <H2>Sorpreso con la siringa letale nella casa di cura dov'? ricoverata la sorella
    "Il mio è stato un atto d'amore. Non sopportavo l'idea di vederla in quelle condizioni"</H2>
    <H1>Vuole uccidere con l'eroina la sorella in coma
    Arrestato a Milano per tentato omicidio
    </H1>

    <DIV ="fotosxb">


    In una casa di cura a Garbagnate Milanese un pensionato voleva iniettare eroina alla sorella in coma</DIV>MILANO - Non sopportava più di verderla in quelle condizioni: da tre mesi è distesa su un letto, in coma irreversibile per colpa di un boccone che l'ha soffocata. I medici non hanno più dato speranze alla donna di 55 anni ricoverata nella casa di cura Sandro Pertini a Garbagnate Milanese. E suo fratello, ieri pomeriggio ha tentato di ucciderla con una iniezione di eroina. L'hanno arrestato con l'accusa di tentato omicidio e rinchiuso nel carcere di San Vittore perchè temono che possa ritentarci. "Il mio è stato un atto d'amore", ha detto l'uomo, pensionato di 53 anni. "Non sopportavo l'idea di vederla in quelle condizioni".

    In Italia, l'eutanasia è inclusa tra i reati di omicidio volontario, e l'aver tentato di sottrarre alle pene della malattia la propria sorella usando un'iniezione di eroina, è configurato secondo il codice penale in tentato omicidio. Accusa è grave ma l'uomo l'ha ammessa senza timore, perchè quello - ha detto ai carabinieri - sarebbe stato "solo un gesto d'amore".

    La droga l'aveva comprata a Genova, dove abita: quattro dosi di eroina, una soluzione di acqua distillata e una siringa, tutto l'occorrente per preparare l'iniezione letale. Nella stanza della sorella ha atteso di rimanere solo con lei e ha tirato fuori la siringa per l'endovena. Ma un infermiere in giro di ispezione tra i pazienti, lo ha sorpreso mentre infilava l'ago nel braccio della sorella.

    La notizia riporta in primo piano il tema dell'eutanasia riproposto con grande vigore dal caso di Piergiorgio Welby che ha ottenuto da un medico anestesista di poter staccare le macchine che lo tenevano in vita. La sorella dell'uomo arrestato invece non ha espresso la volont? di farla finita, non poteva per le sue condizioni di salute, e neppure suo fratello ha agito chiedendo il permesso al giudice. Il reato quindi non muta e resta tentato omicidio: "Ma io voglio riprovarci", ha detto ai carabinieri il pensionato arrestato. "Mia sorella non pu? sopravvivere in quella maniera".

    <DIV id=adv180x150m><!--
    OAS_RICH('Middle');
    //--></DIV>
    (3 aprile 2007)
    <DIV ="comments anchor">
    <DL ="title">
    <DT></DT></DL></DIV>



    <DIV ="clear"></DIV></DIV></DD>Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Genova
    Messaggi
    2,518
    Thanked: 0

    Predefinito

    Una debole mente sconvolta dal troppo amore per la sorella.
    <font face=\"Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif\">Claudio</font>

    <font color=RED>La felicità non dipende da quante cose hai da godere, ma da quanto godi di quelle che hai.</font>



  4. #3
    Senior Member L'avatar di ARNOLD_1978
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Catanzaro
    Messaggi
    8,926
    Thanked: 8

    Predefinito



    Un gesto disperato.....per lenire le sofferenze della sorella in coma!





  5. #4
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito

    Comprendo il gesto e sicuramente non è da condannare.
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  6.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •