Cookie Policy Privacy Policy In Case of Emergency



Risultati da 1 a 17 di 17

Discussione: In Case of Emergency

  1. #1
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    338
    Thanked: 0

    Predefinito

    <?:NAMESPACE PREFIX = O /><O:P></O:P>

    <O:P></O:P>
    <DIV ="Secti&#111;n1">MESSAGGIO IMPORTANTE
    Gli operatori delle ambulanze hanno segnalato che molto sovente, in
    occasione di incidenti stradali, i feriti hanno con loro un telefono
    portatile.
    Tuttavia, in occasione di interventi, non si sa chi
    contattare tra la lista interminabile dei numeri della rubrica.</DIV>
    <DIV ="Secti&#111;n1">
    Gli operatori delle ambulanze hanno lanciato l'idea che ciascuno metta,
    nella lista dei suoi contatti, la persona da contattare in caso
    d'urgenza sotto uno pseudonimo predefinito. </DIV>
    <DIV ="Secti&#111;n1">
    Lo pseudonimo internazionale conosciuto è ICE (=In Case of Emergency).</DIV>
    <DIV ="Secti&#111;n1">
    E' sotto questo nome che bisognerebbe segnare il numero della persona da
    contattare utilizzabile dagli operatori delle ambulanze, dalla polizia,
    dai pompieri o dai primi soccorritori.</DIV>
    <DIV ="Secti&#111;n1">
    In caso vi fossero più persone da contattare si pu? utilizzare ICE1, ICE2, ICE3, etc.
    Facile da fare, non costa niente e pu? essere molto utile.
    Se pensate che sia una buona idea, fate circolare il messaggio di modo che questo comportamento rientri nei comportamenti abituali.<O:P></O:P></DIV>
    Edited by: Flossy
    Jan Vermeer - \"Ragazza con Turbante\"


  2.      


  3. #2
    Senior Member L'avatar di ARNOLD_1978
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Catanzaro
    Messaggi
    8,926
    Thanked: 8

    Predefinito

    L'ho sentita qualche giorno fa questa iniziativa che mi pare sia importante e da pubblicizzare e diffondere ovunque e in qualunque mezzo.....



  4. #3
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    338
    Thanked: 0

    Predefinito

    Ragazzi... è importante!!!
    Jan Vermeer - \"Ragazza con Turbante\"



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Mah, ci sono voci contrastanti, se n'e' parlato in altro thread e qualcuno dubita che gli operatori delle ambulanze possano prendere il telefonino...Personalmente mi sa di hoax.....
    Claudio



  6. #5
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    307
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Flossy
    <?:NAMESPACE PREFIX = O /><O:P></O:P>

    <O:P></O:P>
    <DIV ="Secti&#111;n1">MESSAGGIO IMPORTANTE
    Gli operatori delle ambulanze hanno segnalato che molto sovente, in
    occasione di incidenti stradali, i feriti hanno con loro un telefono
    portatile.
    Tuttavia, in occasione di interventi, non si sa chi
    contattare tra la lista interminabile dei numeri della rubrica.</DIV>
    <DIV ="Secti&#111;n1">
    Gli operatori delle ambulanze hanno lanciato l'idea che ciascuno metta,
    nella lista dei suoi contatti, la persona da contattare in caso
    d'urgenza sotto uno pseudonimo predefinito. </DIV>
    <DIV ="Secti&#111;n1">
    Lo pseudonimo internazionale conosciuto è ICE (=In Case of Emergency).</DIV>
    <DIV ="Secti&#111;n1">
    E' sotto questo nome che bisognerebbe segnare il numero della persona da
    contattare utilizzabile dagli operatori delle ambulanze, dalla polizia,
    dai pompieri o dai primi soccorritori.</DIV>
    <DIV ="Secti&#111;n1">
    In caso vi fossero più persone da contattare si pu? utilizzare ICE1, ICE2, ICE3, etc.
    Facile da fare, non costa niente e pu? essere molto utile.
    Se pensate che sia una buona idea, fate circolare il messaggio di modo che questo comportamento rientri nei comportamenti abituali.<O:P></O:P></DIV>



    grazie Flossy... mi era arrivata la stessa segnalazione, tramite email, sett. scorsa.
    Ama e fa ciò che vuoi...



  7. #6
    Diony
    Guest

    Predefinito






    Anch'io ho ricevuto il messaggio via E-Mail... M'? venuto in mente il caso di un Signore che ha avuto unincidente (portiera ammaccata) e s'? trovato al pronto soccorso senza una mano e senza Rolex...



  8. #7
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    338
    Thanked: 0

    Predefinito



    No, vi posso garantire al 100% che non è la solita bufala. L'ho saputo, ancora prima di ricevere il messaggio via mail, in prima persona da un volontario che presta servizio in Croce Rossa da quasi un ventennio: mio padre.


    Un equipaggio di primo soccorso o un rappresentante della forza pubblica, polizia - carabinieri - vigili del fuoco ecc. - sono tenuti a contattare un parente e la difficolt? di farlo nel caso in cui l'infortunato non è cosciente è notevole.


    La sigla ICE è un codice internazionale che si dovrebbe adottare in modo che ovunque ci si trovi qualcuno possa rintracciare, senza difficolt?, un nostro parente prossimo.


    La CRI e le altre associazioni di Primo Soccorso stando approntando una campagna informativa in questo senso.


    Parola di LUPETTO!


    Claudio... sei sempre il San Tommaso della situazione!
    Jan Vermeer - \"Ragazza con Turbante\"



  9. #8
    Senior Member L'avatar di magicwoman
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    5,461
    Thanked: 91

    Predefinito



    Lo stesso messaggio è stato postato da Angel84.


    http://www.disabiliforum.com/forum%2Ddis1/forum_posts.asp?TI D=20924&amp;PN=7Edited by: magicwoman



  10. #9
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da Flossy

    No, vi posso garantire al 100% che non è la solita bufala. L'ho saputo, ancora prima di ricevere il messaggio via mail, in prima persona da un volontario che presta servizio in Croce Rossa da quasi un ventennio: mio padre.


    Un equipaggio di primo soccorso o un rappresentante della forza pubblica, polizia - carabinieri - vigili del fuoco ecc. - sono tenuti a contattare un parente e la difficolt? di farlo nel caso in cui l'infortunato non è cosciente è notevole.


    La sigla ICE è un codice internazionale che si dovrebbe adottare in modo che ovunque ci si trovi qualcuno possa rintracciare, senza difficolt?, un nostro parente prossimo.


    La CRI e le altre associazioni di Primo Soccorso stando approntando una campagna informativa in questo senso.


    Parola di LUPETTO!


    Claudio... sei sempre il San Tommaso della situazione!
    Ebbene si!
    Claudio



  11. #10
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,687
    Thanked: 4

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Mah, ci sono voci contrastanti, se n'e' parlato in altro thread e qualcuno dubita che gli operatori delle ambulanze possano prendere il telefonino...Personalmente mi sa di hoax.....

    Come si dice a Roma: arridaie!! Oh!


    Non è affatto un San Tommaso Claudio; purtroppo come già riportato in altro 3d gli operatori di ambulanza sono quelli meno deputati a dare certi avvisi. Provate a partecipare a qualche corso di soccorso, quelli x certificazione regionale di soccorritore,e poi vediamo cosa vi dicono.Edited by: iberpc
    Paolo



  12. #11
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,687
    Thanked: 4

    Predefinito

    Ho sbagliato a quotare, sorry Claudio, ma cmnque il concetto non cambia
    Paolo



  13. #12
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,834
    Thanked: 0

    Predefinito



    http://attivissimo.blogspot.com/2007/03/ice-nel-telefonino-s alva-davvero-la.html


    Non è una bufala ma leggete bene è importante anche la critica a questo sistema!


    Io uso il buon vecchio foglio di carta nel portafogli con i numeri da chiamare in caso di emergenza!


    Ricordo che se volete memorizzare il numero ICE è importante salvarlo sia sul telefono che sulla SIM infatti in caso si rompesse il telefonino la scheda sarebbe comunque consultabile da un altro apparecchio!Edited by: Coccolino
    Moderatori l\'Accessibilità è la prima regola da far rispettare!



  14. #13
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    438
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Coccolino





    Io uso il buon vecchio foglio di carta nel portafogli con i numeri da chiamare in caso di emergenza!


    e' il solo modo sicuro per le persone che cisoccorrono di non incappare in una denuncia.


    I soccorritori non sono autorizzati a guardare nelle rubriche sia cartacee che telefoniche!


    Ricordo che se volete memorizzare il numero ICE è importante salvarlo sia sul telefono che sulla SIM infatti in caso si rompesse il telefonino la scheda sarebbe comunque consultabile da un altro apparecchio!


    Ricordo anche che quando si smarrisce o viene rubato il cell. va fatta immediatamente denuncia alle autorit?, proprio per salvaguardare la privacy delle persone che vi sono memorizzate.


    salvare quindi un numero di emergenza nel cell. sarebbe inutile.


    meglio mettere un fogliocon nome e tel.nella carta di identit? dove le autorit? competenti possono rintracciare subito la persona desiderata!





    carpe



  15. #14
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,834
    Thanked: 0

    Predefinito



    Scusa perdona la mia ignoranza. Cosa c'entra lo smarrimento del telefonino. Qui si parla di situazioni di emergenza. In caso d'incidente sono con te che l'apparecchio si possa rompere e quindi è inutilizzabile ma rimane il fatto che la scheda molte volte è utilizzabile anche se sono perfettamente daccordo con te che il foglietto rimane la migliore delle soluzioni.


    Mi pare che per? anche guardare nel portafogli sia illegale. Forse l'idea del ciondolo al collo è praticabile!
    Moderatori l\'Accessibilità è la prima regola da far rispettare!



  16. #15
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    438
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Coccolino


    Scusa perdona la mia ignoranza. Cosa c'entra lo smarrimento del telefonino. Qui si parla di situazioni di emergenza. In caso d'incidente sono con te che l'apparecchio si possa rompere e quindi è inutilizzabile ma rimane il fatto che la scheda molte volte è utilizzabile anche se sono perfettamente daccordo con te che il foglietto rimane la migliore delle soluzioni.


    Mi pare che per? anche guardare nel portafogli sia illegale. Forse l'idea del ciondolo al collo è praticabile!


    Infatti, nessuno oltre alle autorit? possono permettersi di attivare la tua sim o il cell. proprio per il motivo di cui sopra. Se sei sicuro che lo hanno fatto e l'hai smarrita sei tenuto, se hai memorizzato dei dati altrui a farne immediata denuncia.


    E di questo ne sono assolutamente sicura al 100%


    Se hai un cell di ultimissimo modello hai tutte le garanzie che certamente non entreranno n? nei tuoi dati n? nella rubrica in quanto provvista di password. Persino le foto che scatti se uno dovesse rivederle per entrare chiede la pass. Ne ho comprato uno ove l'accesso è impossibile, proprio per non farci entrare nessuno


    Per i documenti, tuoi ovvio, vedi patente o carta di identit?solo il medico in teoria ne avrebbe l'accesso, oltre come sopra i tutori della legge, questo al solo scopo per verificare se vi sia appunto o il numero di emergenza per chiamare qualcuno o un foglio che attesti se sei allergico a determinati farmaci!


    rimango d'accordo con te che il foglietto è la cosa migliore e più immediata.


    salutoni


    carpe





  17. #16
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,834
    Thanked: 0

    Predefinito



    Qui penso che per? si stava parlando del mezzo e del modo non di chi è autorizzato. Mi pare che il personale paramedico non abbia le autorizzazioni per farlo invece è compito delle forze dell'ordine avvisare le persone interessate.


    Quanti di voi hanno nel portafogli il famoso foglietto e cosa vi è scritto? Cosa scriverciò


    Mi pare possa essere una bella discussione utile per confrontarsi soprattutto in un sito dove ci sono disabili più esposti quindi a rischi e che spesso hanno la necessit? in caso di emergenza di far conoscere alcune informazioni sanitarie come medicinali da prendere, allergie particolari, patologie particolari...
    Moderatori l\'Accessibilità è la prima regola da far rispettare!



  18. #17
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da Flossy
    No, vi posso garantire al 100% che non è la solita bufala. L'ho saputo, ancora prima di ricevere il messaggio via mail, in prima persona da un volontario che presta servizio in Croce Rossa da quasi un ventennio: mio padre.


    Un equipaggio di primo soccorso o un rappresentante della forza pubblica, polizia - carabinieri - vigili del fuoco ecc. - sono tenuti a contattare un parente e la difficolt? di farlo nel caso in cui l'infortunato non è cosciente è notevole.


    La sigla ICE è un codice internazionale che si dovrebbe adottare in modo che ovunque ci si trovi qualcuno possa rintracciare, senza difficolt?, un nostro parente prossimo.


    La CRI e le altre associazioni di Primo Soccorso stando approntando una campagna informativa in questo senso.

    Non è del tutto vero.


    Sono un operatore di ambulanza, e posso garantire che non siamo affatto tenuti a contattare i parenti - a meno che il paziente non sia minorenne e cosciente, nel qual caso saremmo obbligati a farlo- tanto meno in caso di persona non cosciente.
    Anzi, se lo facessimo potremmo anche passare dei guai, in quanto noi non possiamo nemmeno controllare i documenti (a meno che il paziente non ci autorizzi esplicitamente).


    Negli interventi di vera emergenza non c'è proprio il tempo di mettersi a telefonare.


    Il tempo massimo per poter sperare di salvare una persona dopo un arresto cardiaco si aggira circa entro gli 8 minuti dall'evento.
    Supponendo che qualcuno sia col paziente durante il malore ed avvisasse subito il 118, aggiungete il tempo per:
    - permettere alla persona di chiamare il 118, spiegare cosa succede e fornire l'indirizzo
    - permettere al 118 di allertare telefonicamente l'ambulanza e passargli i dati dell'intervento
    - far partire l'ambulanza
    - farla arrivare sul posto


    Di solito questi tempi si aggirano ben oltre il tempo massimo.


    In questi casi l'ultima cosa da fare è cercare dei numeri in un cellulare, magari bloccato o diverso da quello in possesso dei soccorritori, che potrebbe rendere difficile l'accesso alla rubrica.


    I parenti saranno contattati successivamente dalla polizia, dall'ospedale o dal paziente stesso, qualora fosse in grado di farlo e decida di telefonare durante il trasporto.


    Questa proposta non proviene dalle associazioni di soccorso italiano. E' stata lanciata come idea da un paramedico inglese, ma non ha riscosso successo per i motivi spiegati sopra (ed infatti nella mia zona nessuno conosce e adotta questo sistema).


    Potrebbe essere utile in ospedale se il paziente avesse addosso il cellulare, cosa che non sempre avviene. Di solito rimane nelle auto, se trattasi di incidente stradale, o in casa se trattasi di malore, perchè di solito noi soccorritori lasciamo tutto dov'?.
    Edited by: Blanes



  19.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •