Cookie Policy Privacy Policy Per i Romani



Risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: Per i Romani

  1. #1
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito


    <DIV ="divleft big info"><A id=c&#111;ntent name=c&#111;ntent></A>
    <DIV =>
    <HR>

    <H2>


    Contrassegni auto disabili, le nuove regole</H2></DIV>
    <DIV =isc&#111;ntentcentrale>
    <DIV =c&#111;ntentgruppo>
    Sono scattate le nuove regole sui permessi auto disabili (circolazione e parcheggio), approvate il 19 febbraio dal Consiglio Comunale. Non poche le novit?, introdotte con l'obiettivo di tutelare meglio chi ha diritto al contrassegno e, nel contempo, di frenare i possibili abusi. Vediamo i punti salienti del provvedimento.

    La validit? dei permessi temporanei per disabilit? è prolungata di 45 giorni. Per quelli concessi a seguito di invalidit? irreversibile, invece, ogni anno gli uffici controlleranno che il titolare sia in vita. In caso di decesso del titolare, c'è l'obbligo di restituire il contrassegno entro un mese.

    Altra novit? di rilievo riguarda il caso in cui una vettura con il contrassegno esposto è come sempre, in originale e "in modo ben visibile sulla parte anteriore della vettura" è entri in una zona a traffico limitato senza il titolare del permesso a bordo. Qui il nuovo regolamento punta a conciliare i diritti dei disabili con la necessit? di contenere il traffico: occorre comunicare per telefono al contact center del Comune (060606) i dati che consentono il controllo della vettura è targa, numero del contrassegno auto disabili, nome e cognome del guidatore, giorno e fascia oraria del transito ?. Possono chiamare lo 060606 sia il titolare del permesso che il guidatore.

    Possibilit? di circolazione: il contrassegno consente di viaggiare sulle corsie preferenziali e durante i blocchi temporanei del traffico (per interesse pubblico o esigenze militari), "purch? il transito non costituisca grave intralcio al traffico".

    Parcheggio: invariato il diritto, per i possessori di contrassegno, a lasciare l'auto gratis e senza limiti di tempo tra le strisce blu dei parcheggi a tariffa. Il Comune pu? anche istituire posteggi riservati (ma solo per sosta temporanea) presso luoghi frequentati da disabili: zone commerciali, farmacie, uffici pubblici, scuole, studi medici e di fisioterapia, associazioni degli stessi disabili.

    Posti auto riservati. Per avere il posto riservato con il numero di concessione indicato sul cartello, sotto casa o nei pressi del posto di lavoro o di studio, il titolare del contrassegno deve avere precisi requisiti: 1) invalidit? grave ai sensi della legge 104/92; 2) non avere a disposizione un altro posto macchina adeguatamente accessibile è questo requisito va dichiarato con autocertificazione ?; 3) avere la patente di categoria speciale; 4) avere un'auto con i comandi adattati.
    Prevista una deroga, in particolare per i minorenni con disabilit? grave: per chi è nelle condizioni previste dalla legge 104/92, ma non ha la patente speciale, è stabilito che il posto riservato sia richiesto dai genitori o dai tutori.
    Inoltre una commissione, composta da esperti e funzionari e costituita presso il Consigliere Delegato alle Politiche dell'Handicap, valuter? se concedere il posto riservato "nei casi di particolare rilevanza sociale".

    Sanzioni per chi usa il contrassegno invalidi senza diritto. Vengono inasprite, e si aggiungono a quelle già previste dal Codice della Strada. Vanno da un minimo di 74 ad un massimo di 296 euro. Chi invece ha diritto ad usare il permesso, ma non ne osserva condizioni e limiti, rischia una multa da 36 a 148 euro. In ogni caso non si potranno rimuovere i veicoli che espongano il contrassegno originale, n? applicare le ganasce (a meno di intralcio al traffico o pericolo per la circolazione).

    Banca dati: il nuovo regolamento prevede la costituzione di una banca dati integrata Comune-Atac, costantemente aggiornata sui decessi e i cambi di residenza dei titolari di contrassegno auto disabili. Grazie alla banca dati, la Polizia Municipale (che è per legge l'autorit? di vigilanza) potr? avere sott'occhio in tempo reale la lista degli aventi diritto.
    www.comune.roma.it
    </DIV></DIV></DIV>
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Genova
    Messaggi
    2,518
    Thanked: 0

    Predefinito

    Sarebbe utile inviarlo a tutti i nostri Comuni di residenza!!!! Non mi sembra male.
    <font face=\"Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif\">Claudio</font>

    <font color=RED>La felicità non dipende da quante cose hai da godere, ma da quanto godi di quelle che hai.</font>



  4. #3
    Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    1,655
    Thanked: 0

    Predefinito



    La novit? che so io è la seguente:


    Le targhe abilitate all'accesso alla ZTL passano da 5 a 3, di cui una principale e due secondarie.


    Per la targa principale tutto resta come prima, per le secondarie, il disabile deve comunicareil fatto per telefono, ma se utilizza una targa non prevista, deve anche comunicarlo per iscritto sul sito dell'atac.





  5. #4
    Senior Member L'avatar di ARNOLD_1978
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Catanzaro
    Messaggi
    8,918
    Thanked: 7

    Predefinito

    Grazie per l'interessante informazione......



  6. #5
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    701
    Thanked: 4

    Predefinito

    Paolo saranno almeno due anni che le targhe sono passate da
    cinque a tre. Per ora, poi non esistono targhe primarie o secondarie,
    basta che il disabile sia a bordo di una di esse, vedremo in seguito i
    sviluppi del caso. Inoltre comunicazioni ufficiali firmate dai
    dirigenti dei vari muncipi agli uffici che rilasciano i contrassegni
    non sono pervenute. Quello che c'è scritto sul sito del comune
    non riveste, quindi carattere ufficiale per gli uffici
    competenti e per ora resta tutto come prima.



  7. #6
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Non so se ci avete fatto caso, ma a me sembra che si sia affrontato piu' il problema della circolazione che quello del parcheggio. A me francamente se entra nella ZTL chi non ne ha diritto interessa fino a un certo punto, a me interessa che ci sia il parcheggio libero...
    Claudio



  8. #7
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    701
    Thanked: 4

    Predefinito

    Ma seentra chi non ne ha diritto è ovvio che ci sono meno parcheggi per i veri disabili



  9. #8
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Eh mica vero. Perche' uno puo' entrare ma non parcheggiare...Magari potrebbe avere un po' di coscienza nel parcheggiare, anche se ne dubito...

    Il problema parcheggio poi, non esiste mica solo nella zona ZTL, a me me li devono liberare tutti, non solo quelli della zona ZTL...

    Claudio



  10. #9
    Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    1,655
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da elisa1
    Paolo saranno almeno due anni che le targhe sono passate da cinque a tre. Per ora, poi non esistono targhe primarie o secondarie, basta che il disabile sia a bordo di una di esse, vedremo in seguito i sviluppi del caso. Inoltre comunicazioni ufficiali firmate dai dirigenti dei vari muncipi agli uffici che rilasciano i contrassegni non sono pervenute. Quello che c'è scritto sul sito del comune non riveste, quindi carattere ufficiale per gli uffici competenti e per ora resta tutto come prima.

    Ho rinnovato il permesso pochi giorni fa, ho scritto quello che mi hanno detto in fase di rinnovo... se non lo sanno loro...



  11. #10
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    701
    Thanked: 4

    Predefinito



    Paoloma tu sei andato a rinnovarlo alla atac? Perch? al I? Municipio non è arrivata comunicazione ufficiale. Quello che c'è scritto sul sito l'ho letto, ma come per tutte le procedure nuove, ci deve arrivare una lettera firmata dalla dirigente. Mica dicevo che non succeder? quello che hai scritto tu. Probablmente all'atac hanno già avviato le nuove procedure ma se non ci avvertono mica possiamorilasciare i permessi per sentito dire. Se ci sono nuovi moduli a noi non sono ancora arrivati.


    Buasaard se uno fa il furbo e ottiene il contrassegno senza averne diritto è ovvio che poi lo far? anche per il parcheggio mica star? a pensare ai veri disabili motori. Comunque hai ragione quando dici chei posti li devono liberare anche in periferia.



  12. #11
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    11
    Thanked: 0

    Predefinito



    Anche io ho rinnovato pochi giorni fa all'ATAC e mi hanno detto le stesse cose, mi hanno dato anche il modulo da spedire per fax con le targhe autorizzate (indipendentemente se queste targhe sono le stesse 2 che ho indicato ultima volta).<?:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-comfficeffice" />


    Anche per me i parcheggi sono sempre un problema e la gente diventa ogni volta più incivile. Vi racconto l'ultima: Quando arrivo ieri a casa mi trovo disegnato un posto macchina in giallo proprio nell'ingresso del portone di casa mia. Non trovo indicazioni di posto riservato a invalido e tanto meno indicazioni della targa. Domando in giro e una vicina mi dice che lo ha disegnato suo figlio senza domandare a nessuno e mi dice candidamente che lei ha il permesso invalidi di suo marito morto 3 anni fa. Gli domando se ha fatto richiesta per questo posto e mi dice di no. Io temendo di esplodere rispondo molto educatamente che le cose non funzionano così, che per riservarsi il posto dovrebbe fare richiesta e avendo diritto gliela dovrebbe concedere prima di disegnarsi da sola le strisce gialle. Lei non capisce il problema e mi dice che per strada ognuno fa come gli pare e che non capisce perchè lei non pu? fare lo stesso. Io mi allontano e non discuto più (meglio non discutere con una persona che non vuole capire). A questo punto mi domando che fare:


    1. Finta di niente.


    2. Denunciarla per utilizzare un permesso invalidi di persona deceduta.


    3. Fare come se le strisce non fossero dipinte e se trovo il parcheggio libero parcheggio liberamente.


    Voi che ne pensate? Sarei troppo cattiva a denunciare il fatto anche se è una vicina di casa?


    Vi prego, fatemi sapere le vostre opinioni.


    Gracias


    Pilar





  13. #12
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    701
    Thanked: 4

    Predefinito

    No quale cattiva, va denunciata eccome, così quella donna e gli altri come lei imparerebbero a non fare più i furbi. Ti scrivo anche il numero per l'emergenza disabili caso mai servisse per rimuovere le macchine non autorizzate: 800015510



  14.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •