<TABLE =tp cellSpacing=0 cellPadding=5 width="100%">
<T>
<TR>
<TD =tg></TD></TR>
<TR>
<TD>


Un anno dopo Torino 2006: immagini ed emozioni di una Paralimpiade straordinaria. E? questo il tema che accompagner? i servizi della puntata di SportAbilia-Anno quinto, che va in onda sabato 10 marzo, alle ore 15.55 su Rai Tre, all?interno di Sabato Sport.


La rubrica, curata e condotta in studio da Lorenzo Roata, torna infatti ai Giochi Paralimpici Invernali dello scorso anno, visto che proprio in questi giorni si celebra un anno dall?inizio della rassegna, e lo fa in maniera intrigante, legandosi agli avvenimenti sportivi più importanti della stagione.


Il primo servizio è infatti dedicato ai Campionati Italiani di nordico di Anterselva, con interviste a Masiello, Gamper, Porcellato e Novaglio, tutti protagonisti a Torino 2006, e agli atleti del DIR impegnati nei campionati di alpino e nordico. Spazio poi al campionissimo dell?atletica leggera azzurra, Alvise De Vidi, che si sta orientando verso il tennis tavolo visto che, a Pechino 2008, potrebbe addirittura essere cancellate le gare riservate alla sua categoria. Spazio poi al basket in carrozzina, con il punto sulla Coppa Italia dopo i due concentramenti preliminari di Padova e Roma, e al nuoto che, con la prima edizione degli Assoluti in vasca corta, ha aperto la propria stagione e mostrato una Cerasuolo in grande spolvero.


Nel notiziario flash, spazio al record del mondo in immersione di Saltalamacchia (-54 metri), alla prova di Coppa del Mondo di Valencia della scherma, alla maratona di Piacenza, che precede quella di Roma (che si annuncia straordinaria per qualit? e partecipazione degli atleti disabili) e al wheelchair hockey, con gli Scorpions Varese vicini al loro secondo scudetto.


La clip di chiusura è dedicata a Torino 2006, ai disegni degli studenti delle scuole piemontesi, ai tifosi e alle splendide medaglie azzurre di una Paralimpiade da sogno</TD></TR></T></TABLE>





A cura del C.I.P