Cookie Policy Privacy Policy Partito Disabili Italiano



Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 128
  1. #1
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    45
    Thanked: 0

    Predefinito



    Nel nostro Paese si continuano a negare i nostri diritti,che ne pensate di costituire un organismo volto a salvaguardare i nostri interessi? Siamo tanti, siamo milioni di persone, se riuscissimo a costituire un partito, ci doteremmo di armi fondamentali per ottenere la realizzazione di norme fondamentali per abbattere le Barriere!!!!


    Ciao, Salvo_1964


    http://salcimmino.blog.kataweb.it/salvatore_cimmino/Edited by: salvo_1964
    salvo_1964


  2.      


  3. #2
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    154
    Thanked: 0

    Predefinito



    hai avuto la mia stessa idea, dimmi come posso aiutarti. Sono di Firenze.


    La mia email: serena.panerati@tiscali.it attiva anche per msn e yahoo



  4. #3
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Credete che si possa metter daccordo tutti i disabili?


    Mi sa che è un'utopia...ognuno ha le sue idee anche in politica.Semmai bisogna muoversi dall'interno dei partito,e rivolgersi a quei referenti politici più sensibili sollecitandoli.


    Ciao
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Gia' Salvo ti immagini io e Valter nello stesso partito politico?

    Mi spiegate prima di aderire a questo progetto, quale sarebbe la posizione del partito in merito a questioni come la legge Biagi, l'immigrazione, la politica estera, la politica fiscale , la giustizia etc..etc..

    Oppure pensate che siamo solo disabili, senza alcun interesse in questi altri campiù



    Claudio



  6. #5
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    1,736
    Thanked: 13

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da salvo_1964

    Nel nostro Paese si continuano a negare i nostri diritti,?che ne pensate di costituire un organismo volto a salvaguardare i nostri interessi? Siamo tanti, siamo milioni di persone, se riuscissimo a costituire un partito, ci doteremmo di armi fondamentali per ottenere la realizzazione di norme fondamentali per abbattere le Barriere!!!!?


    Ciao, Salvo_1964


    http://salcimmino.blog.kataweb.it/salvatore_cimmino/??
    sono d'accordo...

    stefano
    a mme me piace er gezz... ma pure li pinche floidd...



  7. #6
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Claudio, non fermarti alle apparenze se tu conoscessi meglio le persone per le cose che fanno daresti un giudizio diverso.
    E' limitativo giudicare le persone attraverso un forum oppure partendo dal presupposto politico, niente di più sbagliato ed anche io non mi sottraggo a questa analisi. Essere di destra o sinistra non significa niente, sono soltanto chiacchiere per confondere la realt? se non sono suffragate da fatti. Affermare di essere di sinistra in quanto vicini ai problemi del sociale è una bella cosa che fa onore a tutti ma restano solo intenzioni vuote se nessuno le mette in pratica, stesso discorsovale per la destra e non credere che a destra siano tutti miliardari e capitalisti approfittatori dei più deboli e diseredati, c'è nell'immaginario collettivo questa visuale distorta della Destra in antitesi alla Sinistra la realt?, invece, è diversa perchè il popolo della Destra porta avanti gli stessi problemi, le stesse paure, gli stessi bisogni, i lavoratori, i disabili, disoccupati, malati e quant'altro non sono una esclusiva della sola sinistra anche a destra c'è gente che lavora che si preoccupa dei figli, della pensione, droga etc etc... tutti viviamo nella stessa barca ed anche la destra, facci caso, porta avanti gli stessi problemi della sinistra identici. Non ho mai sentito da un politico di destra o sinistra di essere contrario alle pensioni, alla occupazione, alla casa, alla sanit?etc etc lo dicono anche quelli di destra ma dal dire certe cosee metterle in pratica non è la stessa cosa. Chiudo dicendo che le persone non si giudicano per le cose che dicono ma per le cose che fanno.
    Senza polemica, bye.



  8. #7
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    701
    Thanked: 4

    Predefinito

    Valter è vero che i problemi sono gli stessi, sia di chi è di destra che di sinistra, ma le divergenze per il modo di affrontarli rimarrebero. Se in politica lo schieramento è diverso mi spieghi come facciamo ad avere un'idea unitaria su come affrontare i nostri bisogni? In questo concordo con Lorosilvop e buasaard.



  9. #8
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    45
    Thanked: 0

    Predefinito

    Buogiorno, innanzitutto il problema non è mettere daccordo o far confluire i disabili in un solo organismo, il nostro problema, se mi posso permettere, è quello di emergere dall' anonimato, dal limbo dove ci hanno collocati, senza diritti, senza possibilit? di costruirci un futuro in modo autonomo, indipendente come ogni essere umano che si rispetti. Certo, sono consapevole che questi obbiettivi non si possono raggiungere nell' arco di una vita, ma sono altrettanto consapevole che bisogna seminare affinch? chi verr? dopo di noivivr? come una persona normale, senza elemosinare al politico di occasione, come scriveva "Loriesalvotp", quelli che sono i nostri diritti. Pensate ai neri d' America, che venivano considerati solo schiavi, come in Sudafrica, ecco, noi siamo considerati, come lo erano i neri, certo in modo indolore, ma la sostanza non cambia, diversi e quindi preclusi da qualsiasi traguardo. Non sono Martin Luther King, non ho questa pretesa, ma nel mio piccolo, nel mio piccolo appello desidero trasmettervi un nuovo sentimento, l' Amore per chi verr? dopo di noi, il mio obbiettivo è che noi saremo l' ultima generazione di schiavi, e i nostri figli ci ricorderanno, come i figli di Luther King, comefautoridella libert?.
    salvo_1964



  10. #9
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    E chi lo dice che devi elemosinare?


    I politici vengono scelti anche in base a ciò che dicono che faranno una volta eletti...bisogna ricordarglielo e ricordarlo soprattutto quando non s'impegnano per prima cosa per i loro elettori.


    Buttarci tutti nello stesso calderone è impossibile,perchè sulla stessa disabilit?,abbiamo idee diverse nel modo di affrontare i problemi,quindi non ci sarebbe accordo cmq.


    Le leggi ci sono,ciò che dobbiamo chiedere(e questo non è elemosinare), è il rispetto delle stesse.


    Semmai diventa sempre più urgente,chiedere più che ai politici,alla magistratura di far funzionare tutte le buone leggi fatte in passato,e se da soli non riusciamo o non abbiamo le forze,dovremmo rivolgerci alle associazioni,che invece di difenderci fanno i loro interessi,facendolo loro mancare il nostro appoggio.Ed i soldi delle iscrizioni soprattutto....


    Ciao
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  11. #10
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    45
    Thanked: 0

    Predefinito



    Siete consapevoli che una persona disabile,nel nostroPaese è emarginata a prescindere? Siete consapevoli che una persona disabile è considerato un peso nella nostra socetà? Siete consapevoli che le persone disabilipartecipano ad implementare le casse dello Stato Sociale come contribuenti, ma come soggetti di Diritto non esistono? Traduco: L' obbiettivo è abbattere i pregiudizi, una mentalit? retrogata, le Barriere a prescindere da dove si è collocati politicamente. Altre razze, ( per comprenderci meglio, spero ), una volta emarginate, oggi integrate, ( no del tutto ),Neri, Ebrei, Indiani d'America, e così via, i soggetti facente parte di cui sopra non sono collocati in un solo calderone, consentitemi, termine poco appropriato in questo contesto. La provocazione, il P.D.I., non vuole unire esclusivamente persone disabili, ma persone che della tolleranza, del rispetto per il prossimo, dell' egualianza, della libert? ne fanno valori fondamentali del vivere civili. E' superficiale, è da qualunquista, ?da vili, far finta di non vedere che esistono ancora dei sentimenti distruttivi, malvagi, e ribbellarsi solo quandosi è coinvolti personalmente.
    salvo_1964



  12. #11
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Tu dici che e' da malvagio ribellarsi solo quando si e' coinvolti personalmente. Giusto! E allora ti dico proprio per questo tuo corretto ragionamento, cosa fai tu (partito di nuova fondazione) per i disoccupati, per gli immigrati, per i pensionati, per gli anziani? Vedi c'e' una grossa incoerenza in quello che dici, dici che ognuno pensa a se stesso e poi vai a fondare un partito estremamente settario?
    Ecco perche' voglio sapere cosa pensi degli altri argomenti della vita sociale, proprio perche' non mi interessa solo quello che fa comodo a me....

    </span>
    Claudio



  13. #12
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    45
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Tu dici che e' da malvagio ribellarsi solo quando si e' coinvolti personalmente. Giusto! E allora ti dico proprio per questo tuo corretto ragionamento, cosa fai tu (partito di nuova fondazione) per i disoccupati, per gli immigrati, per i pensionati, per gli anziani? Vedi c'e' una grossa incoerenza in quello che dici, dici che ognuno pensa a se stesso e poi vai a fondare un partito estremamente settario?
    Ecco perche' voglio sapere cosa pensi degli altri argomenti della vita sociale, proprio perche' non mi interessa solo quello che fa comodo a me....

    Leggimi con attenzione.


    Ciao
    salvo_1964



  14. #13
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Mi sa che non riesco a spiegarmi.

    Sto partito cos'e' un partito di destra, di centro, di sinistra? In caso di ipotetica elezione in parlamento, come si schiera? Al governo in ogni caso appoggiando qualsiasi cosa faccia il governo eletto, sia esso di destra o di sinistra, in cambio di misure a favore dei disabili, oppure a seconda di quale sarebbe lo schieramento al governo andrebbe al governo o all'opposizione? Oppure ancora un partito non schierato da nessuna parte che vota una volta di qua, una volta di la?

    Son queste le cose che chiedo, non buone intenzioni generali....roba pratica chiedo...

    Claudio



  15. #14
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    1,736
    Thanked: 13

    Predefinito

    allora caro salvo_1964

    io non trovo assolutamente scandalosa la tua idea visto che viviamo in una società dove ognuno pensa per sò (semmai trovo molto piu scandaloso che quando lo fa tizio va tutto bene e quando lo fa caio gli si fa la morale tentando tutto il possibile per sminuirlo e scoraggiarlo...)

    detto questo la creazione di un movimento (in senso generale) che tratti temi specifici si rende alla fine necessaria quando a questi temi non viene rivolta la dovuta attenzione...

    si dice che le leggi ci sono... sar? anche vero ma non mi pare che

    1) regolamentino proprio tutte le nostre principali esigenze
    2) molte non sono chiare altre in netta contraddizione tra di loro (basti pensare che molto del nostro destino dipende da bilanci locali quasi mai in attivo... in pratica se ci sono fondi altrimenti nisba.. .come se la colpa fosse nostra... ) quindi necessitano quantomeno di essere migliorate e/o coordinate...

    e ora passiamo alle leggi... sulla carta buone ma... male applicate o non applicate per niente... per questo dovrebbero esserci le Associazioni: non so le altre ma l'AMNIC ad es (che dovrebbe essere l associazione ufficiale degli invalidi civili...) oltre alle quote degli iscritti... prende anche sovvenzioni dallo stato in virtu di una legge del 1978... e a mio avviso indebitamente visto che mi risulta si occupa solo di pratiche per ottenere l'accompagno o simili ma non ti tutela ad es su lavoro... casa... assistenza sanitaria per citare le cose piu importanti... per quello ci devi pensare tu autonomamente... e ci dimentichiamo che non tutti i disabili riescono ad essere coai combattivi da affrontare da soli una becera burocrazia... unita spesso ad ignoranza e... i.d.i.o.z.i.a... ostacoli che nella nostra condizione possono rivelarsi vere e proprie montagne da scalare...

    purtroppo i disabili... come dicevi tu... vengono generalmente visti come un peso da mantenere (quando spesso potrebbero rivelarsi delle valide risorse produttive se messi in condizioni favorevoli... altro che chiedere l'elemosina...!)

    il guaio è che non hanno una forza... come dire? "contrattuale"... cosa intendo? i benzinai o i camionisti ad es se scioperano possono paralizzare l'intera economia... ecco perche non hanno bisogno di un partito perche alla fine ci sar? sempre qualcuno disposto (o meglio... costretto...) ad ascoltarli...

    noi disabili quale arma abbiamo per costringere quel qualcuno ad ascoltarciò NESSUNA!!! da qui la necessit? di creare una rappresentanza valida... e che il venirgli a mancare al momento opportuno i voti sia per loro una spina nel fianco...

    mi fermo qui per ora... in seguito affronter? gli altri aspetti circa l'organizzazione e gli obiettivi che tale ipotetico partito dovrebbe prefissarsi...

    stefano
    a mme me piace er gezz... ma pure li pinche floidd...



  16. #15
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Un partito,come dice giustamente Bua,deve avere una visuale più ampia delle cose,e non pu? soltanto dedicarsi ai problemi specifici.


    Ci? che occorre,sono semmai associazioni,ma a questo punto direi federazioni,molto più aggressive,che si occupino non soltanto dei grandi problemi,ma entrino con tuttala loro forza,nei piccoli problemi regionali e quotidiani delle persone,toccando con la loro influenza,ed i loro numeri,le corde giuste per sensibilizzare chi di dovere.
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  17. #16
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    45
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Mi sa che non riesco a spiegarmi.

    Sto partito cos'e' un partito di destra, di centro, di sinistra? In caso di ipotetica elezione in parlamento, come si schiera? Al governo in ogni caso appoggiando qualsiasi cosa faccia il governo eletto, sia esso di destra o di sinistra, in cambio di misure a favore dei disabili, oppure a seconda di quale sarebbe lo schieramento al governo andrebbe al governo o all'opposizione? Oppure ancora un partito non schierato da nessuna parte che vota una volta di qua, una volta di la?

    Son queste le cose che chiedo, non buone intenzioni generali....roba pratica chiedo...

    Ribadisco, leggimi cin attenzione.


    Dal momento che ci tieni tanto ti metto al corrente della mia idea politica: sono un Laburista e/o progressista, a) IMMIGRAZIONE, sposo la globalizzazione facendo attenzione ai Paesi del terzo mondo, quindi conservando ed implementado gli aiuti sia di prima necessit? che di sviluppo; Disoccupazione, sono per uno Stato forte e vigile senza influenzare le iniziative private, inoltre daccordissimo con le liberalizzazioni, in quanto, secondo me è l' unico modo per combattere le lobby, vedi sanit?, ( se compri un paio di scarpe costano è 80/120, se ci metti dentro dei plantari anatomici vengono è 400/500, chiaro), Infine mi chiedevi delle pensioni, bene non è mia intenzione stereotipare questo argomento, ma l'unico modo per salvaguardare le pensioni, non solo quelle contributive ma anche e soprattutto quelle sociali, è combattere l'evasione fiscale, come? Normando in modo tale da permettere agli inquirenti di entrare l? dove nessuno è mai entrato, le banche!!! Esempio: devi sapere chegli istituti bancari rilasciano dei mutui ad imprenditori che dichiarono meno di un dipendente pubblico, ma siccome sono dei clienti, per non perderli, acconsentono.


    Spero vivamente di aver esaudito la tua curiosità, pertanto ti invito ad apportare idee da discutere tra di noi, Ciao


    SalvatoreEdited by: salvo_1964
    salvo_1964



  18. #17
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    2) molte non sono chiare altre in netta contraddizione tra di loro
    (basti pensare che molto del nostro destino dipende da bilanci locali
    quasi mai in attivo... in pratica se ci sono fondi altrimenti nisba..
    .come se la colpa fosse nostra... ) quindi necessitano quantomeno di
    essere migliorate e/o coordinate...

    </span>Ma guarda che sta proprio qui il punto Steve. La mancanza di fondi, legalmente non e' affatto un buon motivo per rifiutare l'assistenza. La legge quasi sempre mica dice "se ci sono fondi", non lo dice affatto.

    Perderebbero qualsiasi causa davanti a qualsiasi giudice.

    Pero' nessuno gli fa causa, e loro approfittano di questo, approfittano del fatto che la gente non ha soldi per mettere un avvocato e che i tempi della giustizia italiana sono lunghi...Ecco perche' dico che le leggi ci sono, vanno fatte rispettare.

    Tu puoi fare tutte le leggi chiare e limpide che vuoi. Se poi non la rispettano, come non le rispettano adesso, tu l'unica cosa che puoi fargli e' fargli causa...
    Ecco perche' dico che non serve un partito politico, serve qualcuno che faccia rispettare la legge, appunto le associazioni tramite gli avvocati.

    </span>

    Claudio



  19. #18
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    45
    Thanked: 0

    Predefinito



    Carissimi compagni di viaggio, non scadiamo nel populismo, facendo proclami senza approfondire i motivi ideologici di quello che si scrive, non scadiamo nel qualunquismo, atteggiamento di chi è indifferente ad ogni questione e azione politica, pertanto rendiamo il sito accessibile come ci scrive la redazione, interveniamo con idee articolate e ne discutiamo, grazie.


    P.S. Nel nostro Paese siamo oltre 4.000.000 di persone con 17.000 nuovi casi all'anno, è grave che non ci si riesce ancora a fronteggire questo problema.
    salvo_1964



  20. #19
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    27
    Thanked: 0

    Predefinito

    Penso una cosa, semplice e non qualunquista: se si antepone la peculiarit? di essere un partito seduto in Parlamento a quello che devono essere i bisogni di una certa categoria, sbagliamo approccio. Quanti di noi votano un partito per quello che faranno in Parlamento al momento di votare per l'invio di truppe in Iraq? Non fasciamoci gli occhi e non turiamoci le orecchie: meglio avere delle idee da portare avanti, delle cose concrete da fare, che essere in balia degli eventi o dei segretari di partito; e se così non funziona, tutti a casa, come dovrebbero fare i nostri mille dipendenti!
    E' inutile essere di destra o di sinistra, quando poi si vota l'indulto anche se è contro i propri principi, o i PACS, o interventi militari, ecc. ecc.
    Massimo




  21. #20
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    45
    Thanked: 0

    Predefinito



    Questo topic, l'ho chiamato PDI provocatoriamente, non voglio e non volevo, quando ho pensato a questo titolo, costituire un organo che si occupasse solo di una materia, solo pensarlo sarebbe statauna idiozia. Ritornando alla provocazione, la mia è e voleva essere un modo per rilevare non solo il disagio, l'emarginazione, la disperazione, la solitudine, il razzismo che i disabili devono combattere quotidianamente e che solo la fede, le forti motivazioni, la dignit? di essere umanici tengono in vita, ma anche e soprattuttola sordit? delle istituzioni,il disinteresse, la superficialità, la perseveranza nel negare i diritti da parte degli organi competenti.


    Fin da adesso, vi invito al "Giro d'Italia a nuoto contro le Barriere", il programma è stato pubblicato su www.nuoto.it, nella sezione acque libere, per aiutarci, tappa per tappa,a sconfiggere ed abbattere le barriere, non solo quelle architettoniche.


    Salvatore Cimmino
    salvo_1964



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •