Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    5,143
    Thanked: 1

    Predefinito

    <div ="item">....di sbarazzarsi del figlio imperfetto?



    Cronaca:Aborto terapeutico per malformazione: il bimbo è sano</span></div>
    <div ="itemInfo">
    Inviato da Val</span> il 7/3/2007 14:55:34</span> ( </span>)
    </div>
    <div ="item">

    Il
    bimbo pesa 500 grammi e lotta per la vita. I sanitari si sono resi
    conto solo al momento dell'aborto che il feto era vivo e non affetto
    dalla sospettata "atresia dell'esofago".

    Protagonisti della
    vicenda una famiglia fiorentina, l'azienda ospedaliera di Careggi, già
    nota alle cronache per gli organi sieropositivi trapiantati lo scorso
    14 febbraio, e l'ospedale pediatrico Meyer, nel quale è ora in atto un
    consulto, sul caso, tra i sanitari della struttura.
    Come riportato
    oggi dal quotidiano "La Repubblica", l'aborto terapeutico del feto,
    nonostante fosse di 22 settimane (circa 5 mesi, n.d.r.), era stato
    deciso dalla madre del bimbo in seguito al risultato di alcune
    ecografie ed analisi effettuate nell'ospedale di Careggi. Secondo gli
    esami effettuati, era presente nel nascituro un atresia dell'esofago:
    una patologia che colpisce circa un bambino su 3500 e che consiste
    nella parziale assenza di un tratto di tale organo o nella presenza di
    un fistola nello stesso all'altezza della trachea. Secondo statistiche,
    tale malformazione è risolvibile chirurgicamente. Nel caso in cui essa
    comporti solo l'esistenza della fistola di collegamento tra l'esofago e
    la trachea il problema viene risolto nel 97% dei casi. Risulta più
    complicato, ma fattibile, ricostruire un parte estesa dell'esofago,
    utilizzando un tratto dell'intestino. Tale procedura ha per? un tasso
    di mortalit? più alta, intorno al 20-25%.
    I sanitari di Careggi,
    hanno invano consigliato alla donna di sottoporsi ad una risonanza
    magnetica per escludere o confermare i sospetti patologici: la madre
    del bambino, dopo aver chiesto consiglio ad un amico chirurgo, venerd?
    scorso ha optato per l'aborto terapeutico.
    I medici della struttura
    pediatrica Meyer, effettuato l'aborto ed accortisi che il feto era
    sano, come previsto dalla procedura sanitaria in caso di possibilit? di
    salvataggio del bambino, hanno rianimato il piccolo, ora in incubatrice
    presso il reparto di terapia intesiva neonatale dell'ospedale. Non vi
    sono tuttavia, a causa di una emorragia cerebrale occorsa, molte
    possibilit? di salvare il bimbo. Sotto choc i genitori e i famigliari
    del piccolo.
    </div>


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ti dir?,Chiara,a me sta storia sembra strana così come riportata....


    Primo perchè non è che in caso si evidenzi una patologia risolvibile chirurgicamente (anche se con rischio di mortalit?),l'autorizzazione all'aborto terapeutico venga concessa senza effettuare esami ulteriori che confermino o escludano la patologia.


    Secondo: ma in che modo i medici avrebbero potuto rendersi conto che l'atresia non c'era una volta il bimbo partorito? (l'hanno preso e portato a fare una rmn subito dopo il parto?)


    Terzo: l'aborto terapeutico altro non è che un parto provocato.Quindi un parto naturale.Ammesso che un 22 settimane possa sopravvivere alle contrazioni,per rianimarlo e intubarlo devi avere sotto mano l'attrezzatura.Avevano neonatologo,rianimatore e incubatrice aportata di mano?


    Quarto: ma il Meyer non è un ospedale pediatrico? E ci fanno gli aborti terapeuticiò


    Secondo me c'è qualcosa che non quadranel racconto.....



  4. #3
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    5,143
    Thanked: 1

    Predefinito

    Non era il Careggià Al Mayer sar? stato portato una volta rianimato.
    Comunque concordo: la storia non quadra per nulla...anche perchè se questo aborto è stato fatto passare per terapeutico si è platealmente infranta la legge visto che non mi sembra sia ricorso alcun requisito previsto dagli articoli 6 e 7
    della legge 194:




    Articolo 6.





    L'interruzione volontaria della gravidanza, dopo i primi novanta giorni, pu? essere praticata:





    a) quando la gravidanza o il parto comportino un grave pericolo per la vita della donna;





    b) quando siano accertati processi patologici, tra cui quelli relativi
    a rilevanti anomalie o malformazioni del nascituro, che determinino un
    grave pericolo per la salute fisica o psichica della donna.





    Articolo 7.




    I processi patologici che configurino i casi previsti dall'articolo
    precedente vengono accertati da un medico del servizio
    ostetrico-ginecologico dell'ente ospedaliero in cui deve praticarsi
    l'intervento, che ne certifica l'esistenza. Il medico pu? avvalersi
    della collaborazione di specialisti. Il medico è tenuto a fornire la
    documentazione sul caso e a comunicare la sua certificazione al
    direttore sanitario dell'ospedale per l'intervento da praticarsi
    immediatamente. Qualora l'interruzione della gravidanza si renda
    necessaria per imminente pericolo per la vita della donna, l'intervento
    pu? essere praticato anche senza lo svolgimento delle procedure
    previste dal comma precedente e al di fuori delle sedi di cui
    all'articolo 8. In questi casi, il medico è tenuto a darne
    comunicazione al medico provinciale. Quando sussiste la possibilit? di
    vita autonoma del feto, l'interruzione della gravidanza pu? essere
    praticata solo nel caso di cui alla lettera a) dell'articolo 6 e il
    medico che esegue l'intervento deve adottare ogni misura idonea a
    salvaguardare la vita del feto.


    Mi sa che è l'ennesima notizia travisata ad arte per fare un favore al clero e compagnia bella.....
    </span>



  5. #4
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    5,143
    Thanked: 1

    Predefinito

    Il bambino è morto.
    Onestamente dopo aver letto una serie di articoli in merito sono abbastanza disgustata da ciò che, attualmente, viene considerato "aborto terapeutico"....




  6. #5
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,440
    Thanked: 15

    Predefinito

    e pensa a tutto quello che non sai Chiara
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  7.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Clicca su per accettare. Per negare il consenso e saperne di più Leggi qui.
Cliccando su "accetto", scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.