Cookie Policy Privacy Policy Bimbo sorride al suo assassino....



Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    5,143
    Thanked: 1

    Predefinito

    <div id="corpoarticolo">

    27/2/2007 (8:8) </span>
    - LA STORIA</span>
    <div ="titologir" style="font-size: 36px; padding-bottom: 12px;">Il bimbo che sorride al suo assassino</div>
    <table id="imgesterna" align="right" cellpadding="0" cellspacing="0" width="300"><t><tr><td style="padding-left: 8px;"></td></tr><tr><td style="padding-left: 8px;" ="didascalia">La telecamera sul tram mostra il piccolo Mitja accanto all'uomo che lo uccider?</td></tr></t></table><table id="strumenti" style="padding-right: 12px;" cellpadding="0" cellspacing="0" width="300"><t><tr><td colspan="2" height="2"><div style="width: 100%; : rgb(236, 236, 236);"></div></td></tr><tr><td height="35"></td><td align="right">< ="" ="text/"><!--
    //OAS_RICH('SpotLight_01');
    //-->

    </td></tr></t></table><div ="catenaccio" style="padding-top: 12px; padding-bottom: 12px;">L?omicidio che ha sconvolto la Germania</div>
    <div ="sezi&#111;ne">MARINA VERNA</div>
    <div ="articologirata">CORRISPONDENTE DA BERLINO
    Avrebbe
    compiuto dieci anni fra due settimane. E non voleva più essere trattato
    da bambino, sempre per mano alla mamma. Cosò gioved? mattina le chiese:
    ?Adesso che sono grande, posso tornare a casa da scuola da solo??. Lei
    gli disse di sò. Non voleva deluderlo, in fondo erano solo due fermate
    di tram. Gioved? pomeriggio, uscito dal doposcuola, Mitja ha preso per
    la prima volta il tram da solo ma non è sceso alla fermata davanti a
    casa. E? sceso tre fermate dopo. E non era solo: era in compagnia di un
    uomo che lo avrebbe seviziato e ucciso. Hanno trovato il suo corpo
    sabato sera nell?orto che il rapitore aveva alla periferia di Lipsia.
    Cento poliziotti, con cani ed elicotteri, ancora speravano di trovarlo
    vivo. Invece era già stato violentato e soffocato. Venerd? notte,
    dicono i risultati dell?autopsia.

    Sul tram
    Una
    telecamera dentro il tram ha fermato l?ultima immagine di Mitja vivo.
    Linea 11, ore 16.49. Seduto accanto al finestrino c?? il bambino
    scomparso che guarda ridente e fiducioso - come se lo conoscesse da
    sempre - il signore vicino a lui. Venerd? sera la polizia diffonde la
    foto in citt?, arrivano cinquanta segnalazioni, in mezzo quella giusta:
    un uomo riconosce il suo vicino di orto. ?Qua circola un tizio che
    sembra quello che cercate?, dice. La polizia si precipita, ma lui si ?
    già dileguato. Accanto all?altalena c?? per? il corpo senza vita -
    completamente vestito - di Mitja.

    Adesso duecento uomini danno
    la caccia a Uwe Kolbig, 43 anni, disoccupato, divorziato. Gi? arrestato
    dieci anni fa per molestie a un bambino e condannato a due anni di
    carcere. Da allora, una vita senza dare nell?occhio, con una compagna e
    la figlia di lei, in un appartamento alla periferia di Lipsia a cento
    metri dalla panetteria dove gioved? alla cinque è entrato con Mitja per
    comprargli la merenda: un fetta di crostata ai mirtilli.

    L?ultimo pomeriggio
    Con
    l?aiuto di testimoni, la polizia ha ricostruito l?ultimo pomeriggio del
    bambino. Mitja esce da scuola alle quattro e mezza. Dieci minuti dopo
    una maestra lo riconosce alla fermata: non è solo, c?? già un uomo con
    lui. Si conoscevano? La madre - una commessa cinquantenne - lo esclude.
    Il padre, un falegname, pure. Hanno altri sette figli, quattro vivono
    già fuori casa. Per questo Mitja non voleva più essere il piccolino.
    ?Gli ho detto che poteva tornare da solo per non soffocarlo, ma avevo
    una sensazione strana, qualcosa che solo una madre prova?, ha detto
    ieri alla ?Bild?. Gli raccomanda di non fermarsi per strada, di
    scendere alla fermata giusta - che sta proprio davanti a casa -, di non
    parlare con gli sconosciuti. Mitja promette, poi dissobbedisce. E dalla
    foto sembra felice dell?avventura fuori programma.

    Sono le
    cinque quando i due scendono insieme, ormai alla periferia di Lipsia.
    Molti testimoni parleranno di un bambino biondo assieme a un uomo alto
    e sdentato. L?ultima a vederli è la panettiera. Poi, più nulla. Alle
    otto di sera padre e madre disperati denunciano la scomparsa del
    figlio. La polizia controlla gli schedari dei pedofili - a Lipsia sono
    236 - e le immagini delle telecamere della linea 11. Il puzzle si
    compone lentamente, mentre il parroco organizza una veglia di preghiera
    e la famiglia spera di ritrovare Mitja vivo.

    Sabato sera ?
    tutto finito. Manca solo l?ultimo tassello: la cattura dell?assassino.
    Testimoni ieri l?hanno visto fuggire a piedi in un boschetto a Nord di
    Lipsia. La polizia ha raddoppiato gli uomini e messo i cani sulle
    tracce odorose. L?uomo non potr? andare molto lontano.

    Candele accese
    Sulla
    soglia della casa di Mitja ci sono candele accese, letterine, peluche:
    i vicini passano, depongono un fiore, piangono. Uno psicologo aiuta la
    famiglia a fronteggiare la tragedia. Anche per i compagni di scuola c??
    l?assistenza di uno psicologo. I bambini sono arrivati tutti per mano
    ai genitori. Senza protestare che ormai sono grandi. Adesso hanno
    capito perchè la mamma e il pap? fanno sempre tante raccomandazioni.</div>

    </div>


  2.      


  3. #2
    Junior Member L'avatar di Lorena
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Reggio Emilia Italy
    Messaggi
    2,966
    Thanked: 19

    Predefinito



    A guardare quella foto penso che l'orrore è così "apparentemente" normale, ....sò perchè quando pensi a un crimine violento non riesci a dare un volto all'assassino e qui, lo vedi così "umano", così "amichevole" ...


    non ho più parole.



  4. #3
    Senior Member L'avatar di ARNOLD_1978
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Catanzaro
    Messaggi
    8,918
    Thanked: 7

    Predefinito

    non ci sono parole.........



  5.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •