- Il dottore incontra il sig. Rossi: "Sig. Rossi, come sta?". "Molto bene, mi scusi!".


</font>- "Dottore ho dei momenti di amnesia". "Da quanto tempo?". "Da quanto tempo che cosa?".


</font>
- Una voce flebile al telefono:
"Dottore, sono Rossi, sonoquello venuto da lei perchè sono molto
stanco". "E allora?". "Dottore, non riesco ad aprire il flacone delle
medicine!".


</font>- "Dottore, dottore, mi scoppia la testa". "Vada via, vada via, si allontani!".


</font>
- Ho detto al mio dentista che
100.000 lire per togliermi un dente mi sembravano troppe per 10 secondi
di lavoro e lui mi ha detto: "Ha ragione, lo toglier? molto
lentamente!".


</font>
- Vecchietta in Farmacia: "Dottore, menta forte". Il dottore: "Bella fig ona!".


</font>
- "Dottore, mi fa male il fegato". "Beh, non lo mangi!".


</font>
</font>
- "Le avevo consigliato un
grappino e poi un bagno caldo, per il suo raffreddore. Perch? non ha
seguito la mia prescrizione?". "L'ho seguita dottore, ma il bagno caldo
non ce l'ho proprio fatta a berlo tutto!"


</font>- Palermo. Un tizio va dal dottore:
"Dottore, da un p? di tempo me la faccio sempre addosso".
"Incontinente". "No, no, qui a Palemmo!".

</font>- Un tizio si presenta dal dottore
per una visita completa dato che è un p? di tempo che non si sente
bene. Dopo la visita il dottore si rivolge al paziente e dice: "Sono
spiacente, ma ho delle brutte notizie. Voi state molto male e non vi
resta molto tempo". "Oh no, è terribile. Quanto tempo mi rimane?". E il
dottore: "10..". E il paziente: "10 che cosa? Mesi? Settimane?
Giorni?". E il medico: "9...8...7...6..."


</font>- Molti devono la loro vita alle medicine, ad esempio i farmacisti.


</font>- Ho preso tante medicine che ogni volta che tossisco guarisco qualcuno.


</font>- Se ti fischia un orecchio è male, ma se ti applaude è peggio.

</font>- Un tizio ha un problema: tutte le
volte che si addormenta sogna uno gnomo che gli dice: "E fai pip?! E
fai pip?!...". E allora lui Psssssss... si piscia sotto, a letto. Un
giorno va dal dottore, e gli dice: "Dottore, tutte le volte sogno uno
gnomo che mi incita a pisciare, e io me la faccio sotto...". E il
dottore: "E lei gli dica NO, con sicurezza!". Quella notte, di nuovo lo
gnomo: "E fai pip?!", e lui "NO!", e lo gnomo "E fai pipii?!", e lui
"NOO!!", e lo gnomo "E fai la pipiiiii!!" e lui "NOOOOO!!!", e lo
gnomo: "E allora vai a cagare!".


</font>
- "Dottore, nessuno mi prende sul serio!". "Ma sta scherzando!".


</font>- "Dottore, ho un problema, faccio
scoregge che non puzzano". "Faccia sentire". Il paziente scoreggia e il
dottore: "La cosa è grave, bisogna operare". "Al sedere?". "No, al
naso!".


</font>
- Voi dottori siete fortunati perchè seppellite i vostri errori !


</font>- "Dottore, dottore, mi aiuti: ho 100 anni e corro dietro alle ragazze". "E allora?". "Non mi ricordo perchè!".


</font>
- Mia moglie è andata da un celebre dietologo; in due mesi ha perso 300.000 lire.


</font>- Uno psichiatra è un tizio che vi fa un sacco di domande costose che vostra moglie vi fa gratis.


</font>- Una volta il medico era come un
cecchino: al massimo ne faceva fuori uno alla volta. Poi è arrivata la
Mutua ed è come se gli avessero messo in mano una mitragliatrice. Una
strage!


</font>- Un uomo va dal dottore e gli
dice: - Dottore, dottore, sono gay!! E il dottore: - Gay? Ma tieni uno
yacht in Costa Smeralda? - No. - Tieni un attico a Montecarlo? - No. -
Tieni 'na Ferrari? - No. - Tieni 'nu miliardo in banca? - No. - E
allora non si' gay, si' *********!


</font>- Una anziana signora è dal medico.
Il medico le prova la pressione, studia il suo elettrocardiogramma e
poi le fa: - Bene bene, siamo molto migliorati dal mese scorso. Ora pu?
riprendere a fare le scale tranquillamente! - Meno male dottore! Mi ero
proprio stufata di salire e scendere dalla grondaia!!
</font>


</font>

</font>

</font>

</font>

</font>


</font>