Gruppo di Counselling Integrato per familiari di persone con disabilit?

Un sistema familiare in cui un membro è portatore di handicap si trova a
confrontarsi con una molteplicit? di problematiche fortemente stressanti
e cariche dal punto di vista emotivo. Tutti i passaggi fondamentali nel
ciclo di vita della persona disabile e della famiglia possono essere resi più
complicati e dolorosi a causa della disabilit? e dai suoi corollari
simbolico-emotivi. La nascita del figlio/a disabile e il delicatissimo
momento della diagnosi, l?inserimento scolastico e sociale, il lavoro e le
relazioni sociali e intime, la progettazione e la realizzazione di una vita
autonoma dalla famiglia di origine sono tutte fasi nelle quali avere uno
spazio di confronto, di discussione e di sostegno psicologico-emotivo,
pu? fare la differenza nell?indirizzare la persona disabile e il contesto
familiare verso una vita qualitativamente soddisfacente.
Il Gruppo di Counselling Integrato si propone come contenitore delle
forti emozioni legate alla vita con un familiare disabile; un luogo dove
depositare tristezza, rabbia, ansia, paura, ecc.; uno spazio psicologico-
relazionale dove le emozioni e i pensieri non si disperdono
nell?indifferenza o non si amplificano nelle dinamiche familiari, ma
vengono accolte nella condivisione empatica dei partecipanti al gruppo.
Allo stesso tempo il confronto con persone che hanno affrontato problemi
analoghi, stimola l?individuazione di risorse interne ed esterne al nucleo
familiare e lo sviluppo di strategie di problem-solving originali e ad hoc
per ogni singola esperienza.

Date: Luned? 5 marzo, 19 marzo, 2 aprile, 16 aprile, 30 aprile, 14
maggio, 28 maggio, 11 giugno, 25 giugno.

Orario: dalle 15,30 alle 17

Sede: ASPIC Viale Leonardo da Vinci, 309 Roma

Numero Partecipanti: minimo 8 è massimo 14.

Quota partecipazione: 20 euro + iva ad incontro.

Segreteria Organizzativa: Lelio Bizzarri 347/8468667
bizzarrilelio@yahoo.it